Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'carburazione'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
    • Raid Prosecco 2020
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

Trovato 121 risultati

  1. Ciao a tutti, ho cercato parecchio nel forum ma spesso si parla di ET3 ma non semplicemente di vespa 125 primavera. Portate pazienza per le mie domande sono vespappassionato da sempre ma non ho mai avuto la fortuna di averne una.... Sto cercando di crescere un po' anche sotto al profilo tecnico.. Ho acquistato da poco una 125 primavera totalmente originale carburatore dellOrto 19/19 getti 74max , 45min, 60 start marmitta padellino originale. Con questa configurazione con 1giro e 1/4 aperto della vite di carburazione sono ancora grasso (candela nera, bagnata e unta) 1) E' possibile che con configurazione tutta originale la carburazione non vada bene con questi getti (che in teoria sono quelli originali) ? 2) E' consigliato scendere sotto a 1 giro aperto di vite di carburazione? 3) Quale getto è da toccare per primo per la carburazione? Quello del Minimo o del massimo? Vengo ora a quello che è il titolo della discussione... 4) se volessi montare la classica marmitta Proma, devo cambiare getti? se si quali? cosa mi consigliate di mettere? Grazie in anticipo
  2. Ho una vespa special del 70.. 75cc 6 travasi dr, carburatore 16,10 dell orto originale.. marmitta originale.. Ho montato un getto massimo da 74.. Sono in fase di rodaggio con appena 200km.. E con miscela al 3%.. Ma quando vado ad accellerare si sente tipo fare un buuuu in 3 marcia e accellerando.. Volevo capire se era una cosa normale della vespa.. Oppure devo regolare il getto..? Consigli..???
  3. Salve a tutti, mi chiamo Valerio e sono un nuovo iscritto. Un grazie per il bel servizio che questo forum mette a disposizione. Mi sto occupando della carburazione di una vespa 50 n e volevo sapere se secondo voi il colore ottenuto della candela, che allego, é buono oppure no. Grazie anticipatamente...a chi mi aiuterà a capire
  4. Ciao a tutti ragazzi! Ho un px 150 dell'82 senza miscelatore, completamente orginale con motore rifatto la scorsa estate (ho cambiato tutto, dall'albero sino alla testata) e purtroppo dopo 30 anni, a causa della sfilettatura del carburatore originale (sto già pensando di ripararlo con due prigionieri al posto delle viti) sono stato costretto a passare allo Spaco. Ho provveduto a tagliare la testa della famose vite regolazione aria/benzina, ho messo la ghigliottina/saracinesca del vecchio dell'orto (codice 6823.1), ho rimesso tutti i miei getti quindi 160/BE3/102 per il max e 48/160 per il minimo. Inoltre, leggendo qua e la, mi sono convinto a montare la torretta del vecchio dell'orto (lasciado nello scatola quella del nuovo spaco). Primo passo, vite laterale a 2 giri e regolazione del minimo. Per riuscire in questa impresa ho praticamente dovuto avvitare completamente la vite di regolazione. Di fatto avevo il minimo (la saracinesca/ghigliottina) aperto al massimo delle sue possibilità. Credendo fosse un problema di miscela aria/benzina troppo grassa ho avvitato del tutto la vite (filettatura stretta) e l'ho svitata di solo un giro e mezzo. Sono così riuscito a recuperare 1/4 di giro della vite del minimo e la vespa lo tiene discretamente. Tuttavia non riesco in nessun modo a regolare la miscela che risulta sempre troppo grassa. La candela è sempre bagnata e in accellerazione da proprio l'impressione di imballarsi tant'è che non ne vuole sapere di prendere velocità se provo a fare qualche metro. Ho letto varie discussioni ma molti hanno problemi di vuoti in accellerazione (forse dovuti alla ghigliottina sbagliata), altri hanno problemi di imbrattamento ma si parla di 2 giri della vite, altri ancora la vite regolazione consumata mentre la mia è ovviamente nuova. Comunque sono arrivato ad un giro e non riesco a risolvere, sembra sempre rimanere troppo grassa! Chiedo Aiuto! HELP! P.S. domani proverò a rimettere la vechia candela per sicurezza (che non penso possa avere attinenza) e fare qualche chilometro su strade extraurbane così da tirarla un pò, però per la mia esperienza se prima la vespa non sta bene "al minimo" difficilmente andrà bene sulla strada!
  5. Ciao a tutti, è da secoli che non scrivo, ma vi leggo spesso. Sto cercando di finire la rinascita del mio PX 150 arc. ...(Il motore è un 177 polini) tra i mille problemi affrontati (ed i mille lavori fatti) ... la carburazione adesso mi fa penare non poco. L'anno scorso ho cambiato il carburatore, il suo originale era imbarcato... senza manco sapere dell'esistenza di SPACO sono andato dal mio solito ricambista e ho preso un carburatore nuovo scatola dell'orto, spostato i getti e rimontato il tutto convinto di aver fatto e finito il lavoro... Leggendo qua e là in cerca di altre cose scopro oggi che i getti dellorto non corrispondono agli spaco e che i giri viti neppure 🥵 ...non ci capisco più niente ! esiste una tabella di corrispondenze o meglio ancora avete consigli sulla carburazione base di uno SPACO per POLINI 177 ??? è un plug/play marmitta polini plus... Grazie in anticipo a chi voglia darmi una mano ! Andre
  6. Buon pomeriggio a tutti vespisti, sul mio Px 125 e monto tutto originale tranne una sip consigliata da voi. Devo dire ha un ottimo rumore bello pieno. Quando ho preso la vespa sul carburatore c’era già un getto max 102 che è grande. Adesso che ho montato la sip va bene come getto o devo mettere un 100 e carburarla con quello? Pensavo a un getto più piccolo perché vedo che la miscela non riesce a bruciarla completamente e rimane l’olio incombusto nella vaschetta carburatore. Grazie a tutti
  7. Salve, ho un problema con la carburazione di un 30pbhb montanto su 177 Polini rifasato con marmitta simonini. La vespa in accelerazione risulta carburata abbastanza bene riuscendo a prendere giri tranquillamente senza imbrattarsi e senza vuoti, in decelerazione invece fa fatica a scendere di giri continuando a borbottare come fosse magra, a volte rimanendo anche accelerata dopo avere tirato bene una marcia. Anche a minimo la carburazione sembra magra.Ho provato ad ingrassare la carburazione con la vite laterale e nonostante la carburazione si ingrassi a volte anche non riuscendo ad avviarsi a causa della troppa benzina al minimo la vespa presenta sempre lo stesso sintomo. La candela ha un colore giallo chiaro al centro ed é bagnata d'olio sull'elettrodo. Il carburatore é settato con getto max 105 getto minimo 55 spillo e polverizzatore sono quelli di serie. Ho provato a spostare lo spillo ma la carburazione diventa troppo grassa quindi l'ho tornato a mettere alla seconda tacca(configurazione stock del carburatore). Ho provato anche con getti più grandi sia del minimo (un 60) sia del massimo (un 115) ma la vespa risulta troppo grassa. Qualcuno sa consigliarmi ?
  8. Salve a tutti, ho acquistato un carburatore 16-16 e devo adeguare i getti, ma non sò quali montare. Ho una vespa pk s del 1982, un motore dr 102 cc, tutto il resto è originale, compreso marmitta e filtro dell'aria( per intenderci è quello del 16-10). Attualmente monta un 39 di minimo, un 70 di massimo e lo starter è da 50, ma non mi soddisfa molto, la sento molto magra. Come carburazione vite aria-benzina girata a 1.5. Ringraziandovi, porco cordiali saluti.
  9. Salve a tutti, ho una vespa 50 special con un 102. Come carburatore monta un 19/19 (intanto specifico che monta un getto max 88 e il filtro malossi senza la spugna). Ci sono dei problemi di carburazione penso: quando accelero la moto fa fatica a tornare al regime minimo, rimane accelerata, soprattutto dopo "lunghi" tratti dove do gas, il minimo rimane alto e fa molta fatica a tornare a livello normale. Questo, leggendo qua e là, mi ha fatto pensare ad un infiltrazione d'aria.. Dopo i dovuti controlli però non sembra quella la causa. Un altro sintomo è che quando sono a manetta e tiro l'aria la vespa tira di più, da un ulteriore accelerata. Dopo un po' a manetta se chiudo all'improvviso il gas accade anche che per un momento la vespa continua ad andare come se avessi la manopola ancora girata.. Questi problemi li ho risolti lasciando il minimo a 0, ma è una rottura di palle che per tenerla accesa devo per forza accelerare io.. Qualcuno mi può aiutare o dare qualche consiglio? Grazie in anticipo 😢
  10. Ho uno special con un motore 75 piloni con carburatore originale 16/10. Ho un problema perché dopo una bella accelerata il motore non scende al minimo subito ma rimane accelerato per un po', è quando devo ripartire tenta di spegnersi. Grazie per qualsiasi consiglio
  11. Buongiorno a tutti , scrivo in merito alla carburazione di un PHBH 28 montato sotto la mia special con quattrini M1D60 nuovo .. ho appena finito il restauro e il montaggio del motore ma non riesco in nessuna maniera a carburare la vespa .. non prende i giri , fa un fumo tremendo , tartaglia e sputa roba nera dalla marmitta ... la cosa che però mi lascia perplesso e che prima di montare il blocco sotto al telaio avevo messo in moto il motore su un cavalletto e dandogli una piccola registrata alla carburazione non girava male .. quindi cosa potrebbe essere successo ? Ho cambiato anche 2 o 3 candele ma nulla .. , poi ho anche un'altro dubbio su quei 2 tubicini a pipa che ha ai lati il carburatore.. sono solo sfiati? Vanno collegati insieme con un tubicino in gomma o lasciati liberi ? Grazie a chi riuscirà a darmi risposta ..
  12. Buongiorno a tutti, vi scrivo perchè ho quasi finito il restauro della mia vespa px 150e ma ho un terribile problema. Innanzitutto premetto i lavori di manutenzione che ho fatto al motore dopo un periodo prolungato in cui è stato fermo (considerando che il motore è sempre funzionato perfettamente): -pulizia pistone e cilindro (serraggio dei dadi prigionieri con chiave dinamo-metrica) -pulizia del carburatore e pulizia profonda dei getti, sostituzione di tutte le guarnizioni I problemi sono -non tiene bene il minimo -suono vuoto nell'accelerazione -vuoti sia in accelerazione che in marcia ( cosa che non si verifica con l'aria aperta, pur essendo scarburatissima ) Potrebbe essere un aspirazione d'aria? o un mancata aspirazione di miscela ? allego anche un video, si vede che chiudo l'aria e il motore tende a spegnersi, ho ingrassato la carburazione e il motore riesce a rimanere acceso di più, ma dopo circa un minuto si spegne WhatsApp Video 2020-03-30 at 10.30.29.mp4
  13. Salve, e da, diverso tempo che mi chiedo come incida e quali controindicazioni può causare uno spostamento di questa vite. E' mia prassi col 102 montato tenerla svitata di 2,5 giri. Con tale configurazione ho però notato un forte ingrassamento sul filetto della candela Unito ad una ripresa progressione molto bassa. Portandola a 1,5 non ho potuto notare gli effetti sulla candela già sporca ma ho avvertito maggiore fluidità in progressione sorpasso e partenza da semaforo. Mi chiedo: può essere pericoloso tale smagrimento della carburazione al minimo? Nelle partenze col motore ancora freddo può causare danni? Nei viaggetti lunghi può causare surriscaldamenti eccessivi? In generale essere magri al minimo causa danni al cilindro? Grazie Mille
  14. CIao Volisti , una domanda ai maghi della carburazione . Che rapporto c'è esattamente tra la vite posteriore di regolazione (parlo del classico carburatore SI per Px) ed il getto del minimo ? Avevo letto tempo fa che c'è un margine diciamo "massimo" di regolazione della vite posteriore , eventuali regolazioni estreme (del tipo quasi tutto chiuso o tutto aperto) stanno a significare che il getto del minimo non va bene (troppo grande o piccolo). Giocare con la vite posteriore di regolazione influenza la carburazione al "minimo" ,giusto ? Una eventuale regolazione approssimativa o peggio errata può far degenerare anche le prestazioni al massimo del motore ? Graazie in anticipo delle risposte
  15. Ciao a tutti, Ho un problema con il vespino 50.. Carico un video così penso sia più chiaro.. Ho portato a sistemare il mio 50 un mese fa perchè non teneva il minimo e il motore girava male. Ho chiesto di cambiare i pezzi usurati e di darle un pò di brio, perchè tenerla 50 non mi faceva muovere più di tanto.. Morale: Ha installato il 75, cambiato carburatore, cambiato scarico (marmitta etb), cuffia collettore, collettore aspirazione, pipa candela. Al ritiro ha inserito una miscela grassa (sul 4%) e mi diceva dopo quel pieno, di mettere tranquillamente miscela al 2%, però di sostituire la candela, con una da 8. La vespa è andata bene le prime settimane, davvero perfetta.. ora però non tiene più gli 'alti', borbotta, sembra quasi soffocata.. (dal video si capisce (anche se sono in 2°)). Secondo voi che può essere? ho provato a regolare nuovamente la carburazione, ma mi sembra vada bene, a regimi bassi non da problemi, però appena do gas sembra non arrivi benzina, o sia impallata.. Consigli??? Ho già chiamato il meccanico, ma se riesco a risolvere senza andare da lui non sarebbe male.. Grazie a tutti! Premetto che ne capisco un pò di motore, ma non sono un patito.. per cui se potete datemi consigli 'semplici' da capire.. Grazie!!!!! WhatsApp Video 2020-02-16 at 11.35.53.mp4
  16. Buon giorno a tutti... Ho un problema con la mia vespa 150 super vbc1t, mi rimane un po' accelerata anche con il gas chiuso, girando la vite sopra al carburatore non cambia niente o controllato anche i getti se erano liberi ma niente e quando vado, tra la prima marcia e la seconda fa i vuoti come se non arrivasse benzina e poi riprende,mi sapreste dire cosa può essere la causa Grazie mille Andrea
  17. Buon giorno a tutti... Ho un problema con la mia vespa 150 super vbc1t, mi rimane un po' accelerata anche con il gas chiuso, girando la vite sopra al carburatore non cambia niente o controllato anche i getti se erano liberi ma niente e quando vado, tra la prima marcia e la seconda fa i vuoti come se non arrivasse benzina e poi riprende,mi sapreste dire cosa può essere la causa Grazie mille Andrea
  18. salve a tutti ho appena modificato la mia special mettendo un dr 75 3t con marmitta originale carburatore 16/10 e getto 57 . la vespa va una bomba parte al primo colpo non ha vuoti di carburazione penso raggiunga i 55/60 forse anche 65 kmH la velocita mi va bene anche perche piu passano i giorni e piu vedo che si scioglie. pensate sia troppo piccolo il getto?
  19. Ciao a tutti, Dopo tanti anni di inattività vespistica, da un mesetto mi sono lanciato insieme ad un amico nel rimontare la sua vespa 50l con carburatore 19/19. Premetto che non avevo quasi mai toccato una small in vita mia, sempre divertito solo su px e simili....pero diciamo che i concetti dovrebbero essere rimasti gli stessi:) Parto dal problema: la vespa non riesce a rimanere in moto, se acceleri un pelo si spegne. Non sale di giri ed è ingolfatissima. Candela bagnata di benzina. Ovviamente il carburatore non é il suo e non é l'ideale per un 50, però il mio amico mi ha detto che prima di smontarla tutta per far rifare la carrozzeria, andava abbstanza bene. I getti montati sono gli stessi di come era prima: 53 max, mi.sembra 50 min (so che é una bestemmia, ma comunque prima in moto ci andava, starter non lo ricordo). Abbiamo pulito alla perfezione getti e carburatore, cambiato spillo e guarnizioni, provato anche un altro 19/19 con gli stessi identici risultati. Abbiamo cambiato ovviamente la candela, scintilla ne fa abbondantemente. Controllato che non fosse scarburata per paraolio lato frizione, ma anche a vite carter aperta non prende giri. La parte su cui son maggiormente ignorante, che i preoccupa, é se non possa centrare l'anticipo, puntine condensatore ecc (px elettronico sempre) ma essendo che anche li non é stato toccato nulla e che la scintilla é ottima, non credo. Non so piu dove sbattete la testa, ovviamente i tentativi piu facili sarebbero prendere cilindro piu grande e che accetti il carico importante del 19 oppure prendere un 16/10 originale. Però prima di fare qualche spesa volevo essere sicuro di dove sia il problema. Se prima comunque con questa configurazione andava, dovrebbe almeno tornare in moto. Vi ringrazio tantissimo per l'aiuto. Ciao
  20. Buonasera a tutti, a breve sostituirò il mio 102 dr, con 18/67, 19 e proma, con un 75 polini e una polini a banana, so che non si può sapere il getto massimo perché ogni motore reagisce diversamente, ma non saprei proprio da che getto iniziare, ditemi con quale getto orientativamente potrei iniziare, grazie...
  21. Buonasera a tutti, ho acquistato una vespa px 125 del 1981 ed ho un problema con la carburazione al minimo e mentre vado è apposto, ma quando parto da fermo in prima la vespa gratta e fuma ma poi tutto si sistema e mentre cammino la vespa non da problemi fino a quando non mi fermo di nuovo. Il problema c'è anche in discesa se non accelero e lascio andare la vespa in freno motore il minimo resta comunque regolare anche li ma appena accelero la comincia a grattare e fumare. I getti che monto sono minimo 45-140 e massimo 102 e la vespa è completamente originale, quindi volevo chiedere se il problema può essere una semplice regolazione della carburazione o i getti non so sono i suoi. Grazie mille a chi mi aiuterà
  22. Buongiorno a tutti, sono nuovo del forum, ho da poco preso una 50 special del 73 3 rapporti con un cilindro 85cc. Stò facendo molta fatica a carburarla bene, mi risulta sempre molto grassa con candela unta. a motore freddo parte con l'aria tirata poi va benissimo, quando è calda non tiene il minimo, rimane un po' su di giri e poi scende rapidamente fino a spegnersi Che getti mettereste con questa configurazione? il carburatore è un 19 19 Grazie mille
  23. Salve a tutti. Ho effettuato una revisione completa al mio px 125 del 1981 e con l’occasione ho pensato di montare un 150 piaggio e una polini original. Il carburatore è l’originale con getto del minimo portato a 48, poi emulsionatore be3 e getto del massimo 102. Il meccanico mi riconsegna la vespa con una bella candela bh6 r NGK. Noto da subito che era grassa e , oltretutto nei primi 40 km ho consumato la bellezza di 3 litri di benzina!! il bello arriva adesso. Dopo pochi km dal rifornimento, spari dalla marmitta e la vespa si spegne. Controllo la candela e vedo che era carbonizzata. Nerissima. Con soli 40mila km. Rimonto la cara e vecchia champions da due euro che avevo sotto al 125 e fortunatamente mi “accompagna” per il rodaggio da circa 300 km in colline e pianure. Pur sempre rimanendo grassa e con la diminuzione di consumo fino ad arrivare ai 25 al litro (sempre lontano dai 30 che facevo con il gt 125). Avviso il meccanico dell’accaduto e mi dice che sa che è grassa ma non sa come deve fare per smagrirla (booo). Ragazzi avete un consiglio da darmi per fare ciò?
  24. Ciao a tutti. Vi scrivo per avere un consiglio sulla carburazione della mia Sprint del '67. La vespa è tutta originale, motore aperto e rifatto nuovo un paio di anni fa e va molto molto bene, un mulo. Lo scorso anno avevo regolato di fino la carburazione (vite aria svitata di 2 giri e tre quarti) e così è rimasta fino a questi giorni in cui ha cominciato a farmi dei piccoli vuoti ai bassi. Tolgo la candela e la trovo un po' troppo chiara (vedi foto). Ho rimesso mano alla vite dell'aria avvitandola di un giro ma era troppo, il motore sembrava affogarsi. Svito un mezzo giro e ora è tornata quasi perfetta. Ha solo degli impercettibili vuoti ai bassi in accelerazione. I getti sono quelli da manuale su 20/20D: massimo= 160/BE3/102 minimo= 50 starter= 60 Fatto un giro e tirata la terza, mi fermo tolgo la candela e la trovo ancora un po' chiara. Mi viene il dubbio che forse allora dovrei aumentare di un paio di punti il getto del massimo, cosa dite? PS: candela DENSO W22FS-U
×
  • Crea nuovo...