Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'come'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

Trovato 24 risultati

  1. ciao gente, io sono de germania e sto a Frattamaggiore vicino a Napoli per un anno. Me piacerebbe moltissimo comprare una vespa qui, ma no so come se fare con i documenti. Gia ho il certificato di circolazione della vespa che vado a comprare, ma en la agenzia me dicono, che solo come italiano con documenti italiano se potere comprare una vespa . Voi sapete qualcuna cosa de questo? E vero? Mi plan era comprare una vespa con una autorizzazione de italia e avere la assicurazione dalla germania, poiche penso la assicurazione a napoli e piu cara. Qualcuno ha una idea, come io posso comprare una vespa qui? Mi dispiace per il mio italiano , e piu male, solo sto qui da 3 settimana... grazie per su aiuto
  2. Consiglio come smontare gruppo termico 50 special 4 marce. Grazie
  3. Consiglio come smontare gruppo termico 50 special
  4. Buonasera vorrei una informazione da inesperto vorrei sapere come smontare il gruppo termico della 50 special 4 marce... E se è possibile sensa scendere il blocco motore grazie
  5. Buonasera vorrei una informazione da inesperto vorrei sapere come smontare il gruppo termico della 50 special 4 marce... E se è possibile sensa scendere il blocco motore grazie
  6. SALVE SONO POSSERSORE DI UNA APE TL2 DEL 1973 DI OTTOBRE CON LA SCRITTA DAVANTI APE DEL TL1 COME E POSSIBILE E UNA SRRIE RARA SAPETE DIRMI VOI
  7. Salve a tutti, sono un novizio del mondo vespa....ho una vespa px arcobaleno 125. Ho un problema spero da niente..., dopo aver pulito il carburatore a fondo, e cambiato le relative guarnizioni, ho rimontato tutto, credo come prima. All’accensione parte alla prima pedalata, e regge benissimo il minimo, quando parto con la vespa a marcire basse va benissimo ma al punto che metto la 3^ O la 4^ Come accelero, perde potenza e mi va a singhiozzi, se mentre va a singhiozzi metto il folle rimane accesa, ma se la tengo accelerata piano piano si spenge come se si ingolfasse. Sapreste dirmi come mai??
  8. Buonasera a tutti, apro questa discussione perché chiedo un aiuto per capirci un po' di più su funzionamento dell'impianto elettrico della mia T5. Prima di chiarire meglio la questione premetto che: possiedo una vespa T5 del 1985 (passata attraverso diversi proprietari...) senza miscelatore e avviamento elettrico. Quando nel 2007 l'ho acquistata ero completamente a digiuno di tutto quello che riguarda la meccanica e il funzionamento del motore: grazie alla vespa (e a i vari problemi che via via si sono presentati nel tempo) sono riuscito a farmi un'idea su alcune delle questioni meccaniche... Di elettronica sono al punto di partenza, cioè nulla ma, appunto, quello che mi piace della Vespa è che mi permette di imparare pian piano, man mano che emergono i problemi/curiosità... Ultima cosa: la mia T5 è rimasta ferma qualche anno (per mie questioni logistiche, non per problemi) e finalmente questo inverno sono riuscito a rimetterla in strada e ad usarla quasi ogni giorno (almeno quando non pioveva...). Quindi dopo qualche anno di ferma da qualche mese ha ripreso a macinare bei km... Ora, veniamo al mio dubbio: qualche giorno fa sono rimasto a piedi. Ho risolto prontamente il problema... era un banale cavo che si era staccato (cavo rosso che dallo statore va alla centralina) e la vespa ora parte regolarmente. Il mio dubbio però è questo: rimasto "scottato" dall'appiedamento, ho cominciato a fare attenzioni a un paio di cose ed ho notato che la vespa pur accendendosi regolarmente e funzionando ha un rumore un po'' più "debole" (ma potrebbe essere a sto punto mia suggestione) e soprattutto provando a verificare la candela (togliendola e mandandola a massa sul telaio) praticamente non vedo la scintilla. Ovviamente dato che poi in moto va evidentemente un minimo di scintilla la fa... Ho cominciato a leggere varie discussioni e mi chiedo se non sia un segnale che a breve qualcosa di elettrico mi lascerà definitivamente a piedi. Anche perché la condizione dei vari fili mi fa pensare che l'impianto sia quello originale del lontano 1985... Per prima cosa ho provato con altre 2 candele, una era nuova. Stesso risultato. Da qualche parte ho letto che è possibile capire se lo statore abbia qualche problema misurando col tester la resistenza che si genera tra i diversi cavi che arrivano alla centralina. Ho provato a misurare ed effettivamente i valori sono inferiori a quanto mi pare sia indicato come corretto... in particolare ho misurato: tra cavo verde e cavo rosso: 561 ohm tra cavo verde e cavo bianco: 477 ohm tra cavo bianco e cavo rosso: 84 ohm Per completezza aggiungo che le misurazioni le ho fatte direttamente sui cavi attaccati alla centralina... Magari mi dà sti valori perché ho sbagliato tutto e le misurazioni vanno fatte diversamente... Comunque, chiedo a qualcuno che ne capisce sicuramente più di me dei misteri dell'elettricità... secondo voi mi conviene prendere in mano il prima possibile la questione (statore? centralina? pickup? tutto l'impianto elettrico?) perché potrebbe lasciarmi a piedi da un momento all'altro (per piacere mio utilizzo la vespa anche per andare al lavoro... e rimanere a piedi quando si ha un cartellino da timbrare di lì a poco non mi pare una gran prospettiva...)? O mi sto preoccupando per nulla e finché va mi metto l'animo in pace visto che il prossimo inverno approfittando del fermo per freddo avevo comunque programmato di prender in mano seriamente un po' di questioni aprendo la vespa? Grazie a tutti della lettura e mi scuso per le (praticamente certe) idiozie elettroniche che posso aver scritto... davvero sono nullo in materia...
  9. Ho una vespa che mi dicono sia 200, nella targhetta c'è scritto p200e ma ho il dubbio, conoscete qualche caratteristica del 125 che differenzia il 200? (Non ho il libretto di circolazione purtroppo sottomano?
  10. Buongiorno a tutti, volevo un consiglio su come mi conviene vendere una Vespa 50Special del 1980 conservata in ottimo stato. In particolare volevo sapere se mi conviene venderla con libretto piccolo originale e quindi senza passaggio, oppure fare immatricolazione per nuovo libretto conservando il suo libretto storico originale. Pongo questo quesito per il fatto che con le normative antinquinamento di molti comuni i motori Euro0 sono soggetti a blocco e quindi reimmatricolando e iscrivendola come veicolo storico al FMI aggirerei il problema e forse sarebbe più appetibile.......forse! Attendo consigli.
  11. Salve a tutti, posseggo una vespa 50 1963, sapreste fornirmi direttive per poter risparmiare il più possibile sull'assicurazione? Conviene iscriverla all'ASI o FMI? Grazie!
  12. Ciao, non so se ho aperto questo post nel posto corretto, ma essendo un argomento che riguarda tutti i modelli vespa e non essendoci una apposita sezione relativa all'elettrico lo posto qui: come ben sapete controllare la carica magnetica del volano è un dei nostri crucci, tra reperire chi abbia un magnetometro per verificarne la carica è un'impresa abbastanza ardua, comunque i magneti che lo compongono devono sviluppare un campo pari o superiore a 80 Gauss ciascuno. Ebbene questa non è farina del mio sacco ma di un personaggio di Rovigo che reputo un vero e proprio genio, che ha la capacità di pensare una cosa e poi di realizzare cosa ha ideato e pure funzionano... Da lui ho imparato la maggior parte delle mie cognizioni elettriche sulla vespa ed altri mezzi storici. Ultimamente aveva realizzato un magnetometro veramente tascabile per controllare lo stato dei volani, bene siccome è sempre in pressione ed alla continua ricerca d'informazioni in una discussione su questo argomento ha pubblicato il link 'una applicazione Android che trasforma il nostro cellulare in Magnetometro....... Eccovi il Link: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.keuwl.gaussmeter&hl=en_US questo è come appare il display Francesco
  13. salve scusate mi ripresento sono mirko vengo da palermo e ho 22 anni , ho acquistat9 una vespa special del 75 4 marce faro quadrato e controllando il blocco motorr e confrontandalo con altri non vedo la sigla numero motore, come puo essere? ora michiedo puo circolare e sul libtetto ci sta pure che è stata fatta la revisione e la devo rifare a giugno.....mi potete gentilmente dare delle delucidazioni per favore aiutatemi...help me!🤔🤔🤔🤔
  14. Ciao a tutti amici vespisti, sono in possesso di una vespa px del 1980 nera. La vespa appena presa (circa un annetto fa) era davvero in buone condizioni per avere ancora il colore originale; per mio mal grado sia per il fatto che sono un ragazzo (19 anni ma questa non è una scusa), sia che da me (ma come penso da tutti) ci sono abbastanza buche e briciolino, sia anche che la vespa non ha un ottima tenuta e che spesso nella mia città guidano molto male, con la mia povera vespa ci ho fatto un paio di cadute a media velocita per fortuna facendomi poco niente, rovinando pance e parafango anteriore. La mia domanda è se c'è un modo economico per abbellirla mantenendo il suo fascino, riverniciarla non penso proprio perché mi hanno chiesto più di 800€. Avete qualche consiglio, un idea potrebbe essere le bombolette spray che hanno la pellicola removibile ma non saprei come esce, o il wrapping oppure qualche adesivo bello grando in stile classico. Sono aperto a consigli. Grazie a tutti ed auguri di buone feste
  15. Ciao a tutti, ho una vespa P125x del 1981, volevo chiedervi come va montata la guaina dello starter sotto il serbatoio dove c’è il tubino che ci scorre l’asta con pomolo dell’aria, nel tubino ho una molla poi in fondo ha una strozzatura, in alcuni modelli ho visto che hanno un’altra molla che tiene bloccata la guaina, ma nel mio caso non ho la sede per la molla sul tubicino, devo pelare la guaina e infilarla nel tubicino ? Una seconda domanda, ho montato il motore è l’ammortizzatore posteriore, quando ho finito ho visto che la vespa sul cavalletto aveva la ruota anteriore che era più alta del pavimento di circa 5 cm, non capisco cosa potrebbe essere secondo voi potrebbe essere l’ammortizzatore più corto ??, sapete quanto è lungo quello del PX ?? Grazie mille.
  16. Salve a tutti vi volevo chiedere per immatricolare una vespa anni 55 cilindrata 125 regalata i da un mio parente ma senza documenti e targhe radicata nel 1967 come potrei fare grazie a tutti
  17. Sperando possa essere utile a chi vuole cimentarsi con la realizzazione di una marmitta ad espansione
  18. Salve a tutti sono un nuovo iscritto. Dopo un tentativo di furto della mia px150 mi è stato consigliato di montare un interruttore sotto sella per togliere la corrente alla bobina durante una sosta. Potete consigliarmi su quale è il filo a cui deve essere collegato l' interruttore e magari allegarmi un piccolo schema? Grazie infinite. Allego una foto di come dovrebbe essere la bobina del px150
  19. Buongiorno a tutti, sono nuvo del gruppo. Vorrei evndere la mia vespa 50pk S dell'82, però ho delle domande che vi espongo subito: 1-ormai non la uso da anni e quindi non pago bollo ed assicurazione. Ci sono problematiche a tal proposito? Cioè è stata radiata o meno ? 2-per quanto riguarda la domanda di sopra devo far qualcosa per non avere problematiche in caso di vendita o devo solo avvisare il compratore? 3-- per il passaggio come avviene? Devo calcolare anche il costo di tale? Nel qual caso non fosse necessario che documento dovrei aver o produrre per attestare che non sia più io il proprietario? 4--La vespa è fornita di targhina classica dei 50. Cosa devo far in questo caso, devo lasciarla o toglierla? Aspetto vostre risposte in merito. Graziee
  20. Bentrovati ragazzi, L'altro giorno, dopo tanti mesi, sono riuscito a fare un giro con la mitica GS, ma mi sono accorto che il comando acceleratore è diventato durissimo e naturalmente non ritorna! Ho verificato il cavo e dalla parte del carbu è bello libero, quindi il problema suppongo sia sul comando della manopola. Però non riesco a vedere dove poter ingrassare/lubrificare gli attriti perchè sul VS5 il manubrio è scatolato e tutto chiuso e non riesco ad accedere a nulla contrariamente alle mie altre Vespa (VNB1, VM1, PX....). Ho già provato ingrassando tra manopola di gomma e manubrio ma non cambia nulla, rimane veramente durissimo!!! Chi mi aiuta? Grazie
  21. Ciao a tutti! Mi sono appena iscritto a Vespa on line..girando un po' sul web ho trovato diverse discussioni approfondite provenire da questo forum di vespisti quindi ho pensato di chiedervi qualche consiglio in merito ad un mio progetto di elaborazione della mia vecchia vnb6t. La mia vecchietta se la passa piuttosto bene.. è stata restaurata qualche anno fa e ora la uso quotidianamente.. però da quando ho provato ad andarci in 2 o a farci qualche gitarella fuori porta mi sono reso conto che non è proprio adatta..in 2 il motore fa un sacco di fatica, e i 75 km/h di velocità max ti fanno passare la voglia di fare tragitti oltre i 10/15 km..allora ho pensato di modificare il motore per renderla più scattante e farle raggiungere intorno ai100 km/h (ho letto su alcune discussioni che è possibile farlo sia elaborando il motore originale, sia sostituendolo con quello di una TS che verrebbe a sua volta elaborato).. premetto che io di motori ci capisco poco e niente e quindi farei fare il lavoro ad una persona di fiducia. La stessa persona però mi ha sconsigliato di fare modifiche di questo tipo dato che poi il problema sarebbe quello dei freni che già nella vespa sono un po' scarsi, se si aumenta poi la velocità frenano ancora meno. Quindi volevo sapere se ed eventualmente come, è possibile potenziare la frenata della vnb6t..ho letto di freni a disco semiidraulci e di tamburi maggiorati.. soprattutto oltre alle idee su come fare, che sono sempre le benvenute, vorrei sapere se c'è qualcuno che l'ha già fatto e che gli funziona (forse chiedo troppo :)) grazie a tutti!! Rispondete numerosi:)
  22. Buonasera a tutto il forum, Ho il piacere di registrarmi al forum e iniziare questa nuova discussione entrando a far parte del mondo delle moto d'epoca. Vi spiego tutto. Ho una vespa 50 V5A1T, ferma in garage da circa 5 anni, e forse più, che un tempo utilizzava mio nonno. Adesso avrei il desiderio di rimettere su strada questo gioiellino e mio padre mi ha suggerito di farla diventare moto d'epoca, con tutte le autorizzazioni necessarie. Adesso io avrei bisogno del vostro aiuto in questo percorso. Per quanto ho letto dalla Federazione Motociclistica Italiana ci sono due procedure per iscriversi al registro storico: Procedura A per Motoveicoli muniti di regolare targa e libretto di circolazione nazionale (con dati tecnici corretti e conformi al veicolo) e mai dismessi dalla circolazione; Procedura B. Motoveicoli muniti di targa e libretto di circolazione nazionale ma radiati dÔÇÖUfficio dal PRA o motoveicoli non muniti di regolare libretto di circolazione nazionale (radiati dÔÇÖUfficio dal PRA privi di libretto di circolazione, cancellati dal PRA per custodia in area privata, demoliti, nuovi mai immatricolati, di importazione estera, di origine sconosciuta, mai iscritti al PRA, ecc.). Adesso, io credo di far parte del "caso" B, in quanto mi sembra di aver capito che il veicolo venga radiato dal PRA trascorsi i 3 anni senza pagare il bollo, cosa che io temo di non fare da molto. Come faccio ad essere sicuro che tale veicolo sia radiato? Mi basta fare una visura PRA da questo link, inserendo il numero del vecchio targhino (quello con gli angoli superiori mancanti)? Una volta fatto questo, cosa devo fare? qual è l'iter da seguire? Vi ringrazio anticipatamente
  23. Ciao a tutti, Vi chiedo gentilmente sul come procedere con l'assicurazione dell'auto in arrivo. Io ho 27 anni e vivo sotto lo stesso tetto dei miei. L'auto sarà comprata in comproprietà con mio padre. Posso fare l'assicurazione a mio nome prendendo la stessa classe di mio padre attraverso la legge Bersani? Se non comprassi l'auto in comproprietà con mio padre, potrei fare lo stesso? Se dopo 3 mesi decidessi di andare a vivere da solo, si azzererebbe questa agevolazione e inizierei dalla massima classe di merito dal prossimo canone? Voi come fareste per minimizzare i costi d'assicurazione nel mio caso? Grazie mille in anticipo
×
  • Crea nuovo...