Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'come'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Vespe Automatiche
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
    • Raid Prosecco 2020
    • Raid Carnia 2020
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

  1. Salve a tutti premetto che sono un giovane vespista, mi è stata regalata recentemente la vespa di mio papà (PK 50XL) dopo averla restaurata completamente. Ora, visto che il restauro è stato conservativo in tutte le sue parti, avrei il desiderio di richiedere la targhetta in base all'accuratezza del restauro, quella oro o argento o bronzo per capirci; non ho idea di come si possa ottenere, se qualcuno fosse cosi gentile da spiegarmi mi farebbe un gran favore, grazie in anticipo Allego la foto della targhetta che desidero per facilitare la comprensione a cosa ambisco.
  2. Buona sera a tutti ragazzi, vorrei allungare i rapporti del mio px, è un px del 1981 prima serie quindi 125x, no arcobaleno. La vespa si presenta con un 177 Malossi, albero anticipato PINASCO carburatore 24 dell'orto. La vespa va benissimo e prende in pochi secondi velocità alte, quindi vorrei allungare i rapporti o cambiare primaria, non so chiedo consigli su cosa fare, e cosa comprare in tal caso. Molti mi consigliano di cambiare il pignone con uno da 24 denti, mettere i rapporti del 200? Cosa mi consigliate veterani?
  3. Buongiorno e ben ritrovati a tutti...non vi scrivo da tanto tempo. Ho per le mani un motore px 200 ancora montato su px 125 e vorrei acquistarlo...Il problema è che non so come fare per riconoscerlo da un 125/150 perché non si legge bene la sigla. L'ho sentito in moto, non è di sicuro un 125 ma potrebbe essere un 125 modificato in 175...non so...Quindi per riconoscere esternamente le differenze di un motore 200 rispetto al 125/150 montato su telaio, a cosa bisogna stare attenti, quali particolari? Non vorrei acquistare un'altro blocco 125 venduto per 200...intanto grazie a tutti.
  4. Salve a tutti e spero qualcuno mi possa indirizzare verso una soluzione. Ho quasi finito di restaurare la mia Cosa 1 200. Il motore va, l'ho fatto girare sul banco prima di montarlo e di nuovo una volta sul telaio. L'impianto elettrico e' l'unica cosa che ho semplicemente smontato e rimontato, ad una ispezione rapida non c'erano fili cotti o spellati nel loom, ma non ho usato un tester perche' prima di smontarlo funzionava quindi non avevo motivo di pensare che avrei avuto un problema in seguito... Gli spinotti del nasello sono tutti "a senso unico" quindi sono rimontati nel posto giusto. Gli unici due fili non collegati sono due fili che seguono i fili dello stop e del faro posteriore, leggermente piu' corti con spinotto bianco a sezione circolare, un maschio ed una femmina (che viaggiano insieme quindi presumo non siano una coppia). Batteria nuova Fusibile ok Non ho segni di vita dell'impianto elettrico (chiave/quadro/luci). Me ne fregherebbe pure poco visto che il motore gira etc., ma dovendo fare la revisione... Vorrei evitare di rismontare tutto l'impianto elettrico visto che ripassare tutti i cavi, specie con i tubi freno gia' in situ e' una rottura. Potrebbe essere un problema di assemblaggio visto che prima funzionava o potrei aver stirato qualche cavo facendolo passare nel tunnel della morte... Ho provato a cercare una guida per investigare l'impianto in maniera sistematica, prendere un tester, iniziare da un filo e via via testare continuita' etc. Non ho trovato nulla. Qualcuno potrebbe aiutarmi? Grazie Luca
  5. Ho una vespa 50 e vorrei che il gas tornasse da solo senza bisogno di mettere gas rapido nella manopola, a mio parere poco estetico. Il moltiplicatore di corsa ha questa funzionalità?
  6. Buonasera a tutti sono nuovo e volevo comprare la mia prima vespa da un privato visto che è la prima volta che faccio acquisti di questo genere mi trovo in difficoltà perché non so come muovermi, cosa devo fare per quanto riguarda il passaggio e la targa nuova? Grazie per l'aiuto Nico.
  7. CIao a tutti e ben trovati. Ero iscritto a questo forum nel 2000 come "cataluca" ma non ho più quella email che usavo a quel tempo e non riesco a rientrare:(. Ad ogni modo torno a trovarvi perchè dopo qualche anno di fermo in garage, ho ritirato fuori la mia PX200E con miscelatore del 1996 e me la sono goduta per gli ultimi 3 mesi. Adesso ho però un problema che non riesco a risolvere e mi affido a chi ne sa più di me, almeno per avere una possibile diagnosi. Mentre ero in marcia da non più di 2 km, a circa 70 km/h, la vespa si è spente. Ho provato un po' con l'accensione electronica e con la pedivella, ma senza successo. Ho verificato che la candela facesse scintille, era particolarmente sporca quindi l'ho ripulita un po', l'ho rimessa e la vespa si è accesa. All'inizio fa un po' di fumo, la mando su di giri per spurgare un po', e riparto. Ma quando metto la marcia la vespa non ce la fa tanto bene. F la stessa identica cosa che farebbe una vespa in buono stato se provaste a partire in terza. In sintesi arrivo a casa con picco massimo di velocità 40KM/h stando a tento ogni tanto a mandarla su di giri tirando la frizione. In sintesi adesso: Si accende al primo colpo. A folle non trovo grosse differenze di rumore (ma non ho l'orecchio fine), e se dò gas lo prende tutto andando su di giri. La frizione sembra funzionare bene Le marce le posso mettere tutte senza problemi Ma la vespa va da schifo. Appena metto la marcia non prende i giri e anche in piano non ha per niente ripresa. Cosa ho controllato: Che il buco per la presa d'aria sotto la sella non è otturato Ho aperto il carter del carburatore, ho tolto e soffiato il filtro dell'aria, ho smontato e pulito il pezzo che tiene galleggiante e spillo, soffiandolo con il compressore. Ho cambiato la caandela. Cosa credete possa essere? E cosa controllereste al mio posto? Grazie 1000, cataluca
  8. Buonasera, ieri, dopo un lungo giro di, 50 km, a caldo ho smontato la candela x osservare la colorazione. Subito dopo l ho rimontata e sono tornato a casa senza mai fermarmi. Una volta a casa la Vespa faticava ad accendersi o addirittura si spegneva, cosa mai successa da almeno un anno. Provo a evitare la candela ma noto che e molto dura e solo con forza e facendo pressione di peso su di essa riuscivo a tirarla via. L Avevo ri montata storta e quindi nello sforzo per toglierla e venuto via il filetto della testa. Forse qualche frammento e' caduto anche nella camera di scoppio. Come mi devo comportare ora? E' possibile recuperare la testa con elicoil? Costi? Ho anche un altra testa usata dello stesso cilindro non so quanto sia usurate, forse meglio montare questa? X i frammenti che sono caduti dentro il cilindro come devo fare? Smontare oltre alla testa anche cilindro e pistone? Grazie mille
  9. Buongiorno, la vespa mi si accende a volte al primo colpo.. Mentre le altre volte devo spedivellare con il rubinetto chiuso e dopo tante spedivellate a rubinetto aperto e aria aperta parte.. Che problema può essere del carburatore? Ho una vespa special 50 prima serie.. Da premettere che ho controllato lo spillo se chiude e si apre e nn ci sono perdite.. Da che proviene?
  10. grazie in anticipo a tutti ho da poco acquistato una vespa pk 50 del 1990 ma purtroppo è mezza smontata è non ci sono tutti i pezzi, di conseguenza non riesco a capire che modello è precisamente e nanche se monta il cruscotto in metallo o in plastica. Vorrei farla com'era quando è uscita dalla fabbrica, vi lascio quello che ho scannerizzato dal libretto perche non sono riuscito a mettere la foto Mod. 2051/OM Ciclomotore VSNIT(VeSPA 50) MINISTERO DEI TRASPORTI Direzione Generale della Motorizzazione Civile T.C. UFFICIO PROVINCIALE DI PISA CERTIFICATO PER CICLOMOTORE VIste le norve del 1.0. approvato con D.P.R. 15-6-1959 n 393, si autorizza la Telaio 0040673 C.P.N2OXR4010 DATI TECNICI E CODIC PIAGGIo VE Motore Cilindrata >0 Potenza C EEl ,5 Cambio TRE MARCE Cilindro S CV04 Cond. Aspir RV1 Tipo V5NIM cm kWDa0 00 giriimn Carter & SVO3 Testa TV03 Circolazione t Ciclomotore a Fabbrica PIAGGIO VEICOLI EUROPEI S.p.A. DUE ruote min. i Carbur. DELL OR TO SHB 16/12 N 658 Sede Pontedera (Pl) Stabilimento DI PONTEDERA Tipo V5NIT(VESPA 50) Telaio N. 0046673 gnone zPuleggia motrice ****** oovoePuleggia condotta * Limitatore di velocita Lungn. max x largn. max MMassa ComplesSIVa Silenz. Aspir. DGM 39296 S Sllenz. Scar. 210782 dB controllo: Silenz. Aspir. Silenz. Scar. dB controllo: ANNOTAZIONI m ruote) Omologazione OM 52854 V g (3ruote)del 05/05/90 M4WMS CCB DICHIARAZIONE CONFORMITA N. 91D8(A) a 3750 giri/min. N operazione 4 Pi 564335 -- B.U. L715464 li 07/09/90 Imposta di bollo assota lng U.FARNA giri/min. mediante v Capo dell' Ufficio Provinciale ogn caso i Cclornoton non OeDoono superare la velocila di 40 Km./h (Art 103 TU u ciclomotor é vietato trasporlo di altre persone olre al conducente tArt 122 T.U c/c postale ai sensi del- Tarticolo 7 della legge 10-/8 N. 625.
  11. Salve a tutti! Ho una Vespa 50 N a 3 marce del 1989. L'ho recentemente restaurata: pezzi originali adesso e nuovi. Raggiunge però la velocità max di ca. 30 km/h. Vorrei fare qualche "piccola" modifica (es. sostituzione marmitta,...) per aumentare la velocità senza dover cambiare la cilindrata. Ringrazio tutti per i suggerimenti. Massimo
  12. Salve a tutti, durante il restauro mi sono accorto che la mia vespa con numero di telaio V5B3T (quindi terza serie), possiede un motore con matricola V5A2M che invece dovrebbe stare con una vespa prima o seconda serie ed il numero del mio motore dovrebbe essere V5A4M, come devo fare?
  13. Salve vespisti ho una vespa pk 50 e siccome non ho un garage sono costretto a lasciarla fuori ma ho tanta paura che me la rubano come faccio ad evitare che me la rubano
  14. Salve, e da, diverso tempo che mi chiedo come incida e quali controindicazioni può causare uno spostamento di questa vite. E' mia prassi col 102 montato tenerla svitata di 2,5 giri. Con tale configurazione ho però notato un forte ingrassamento sul filetto della candela Unito ad una ripresa progressione molto bassa. Portandola a 1,5 non ho potuto notare gli effetti sulla candela già sporca ma ho avvertito maggiore fluidità in progressione sorpasso e partenza da semaforo. Mi chiedo: può essere pericoloso tale smagrimento della carburazione al minimo? Nelle partenze col motore ancora freddo può causare danni? Nei viaggetti lunghi può causare surriscaldamenti eccessivi? In generale essere magri al minimo causa danni al cilindro? Grazie Mille
  15. Salve, possiedo una 50 special che da 20 anni monta la stessa Sito Siluro. A questa marmitta è stata piu volte tolta e rimessa la mitraglia, fa pochissimo fumo e e rende in marcia un rumore molto tenue, diverso dal classico scoppiettio da vespa. Mi pare anche che non scarichi come dovuto, sento la vespa un po murata in allungo. Come posso capire se ha già dato? Quali sintomi? grazie. A
  16. vespa 125 di circa 50 anni e 15 anni fa libretto sequestrato!
  17. Salve ha tutti sono nuovo del gruppo avrei bisogno del vostro aiuto. Sono intento a restaurare una Vespa vbb però non ho ne targa né libretto ma solo il numero del telaio. Ci sarebbe qualche modo per poter risalire alla targa per poter fare in seguito una visura.ho fatto una visura online con il numero del telaio però e uscita in bianco.se c'è qualcuno che mi può dare qualche dritta grazie in anticipo
  18. Consiglio come smontare gruppo termico 50 special 4 marce. Grazie
  19. Buonasera vorrei una informazione da inesperto vorrei sapere come smontare il gruppo termico della 50 special 4 marce... E se è possibile sensa scendere il blocco motore grazie
  20. Buonasera vorrei una informazione da inesperto vorrei sapere come smontare il gruppo termico della 50 special 4 marce... E se è possibile sensa scendere il blocco motore grazie
  21. SALVE SONO POSSERSORE DI UNA APE TL2 DEL 1973 DI OTTOBRE CON LA SCRITTA DAVANTI APE DEL TL1 COME E POSSIBILE E UNA SRRIE RARA SAPETE DIRMI VOI
  22. Salve a tutti, sono un novizio del mondo vespa....ho una vespa px arcobaleno 125. Ho un problema spero da niente..., dopo aver pulito il carburatore a fondo, e cambiato le relative guarnizioni, ho rimontato tutto, credo come prima. All’accensione parte alla prima pedalata, e regge benissimo il minimo, quando parto con la vespa a marcire basse va benissimo ma al punto che metto la 3^ O la 4^ Come accelero, perde potenza e mi va a singhiozzi, se mentre va a singhiozzi metto il folle rimane accesa, ma se la tengo accelerata piano piano si spenge come se si ingolfasse. Sapreste dirmi come mai??
  23. Buonasera a tutti, apro questa discussione perché chiedo un aiuto per capirci un po' di più su funzionamento dell'impianto elettrico della mia T5. Prima di chiarire meglio la questione premetto che: possiedo una vespa T5 del 1985 (passata attraverso diversi proprietari...) senza miscelatore e avviamento elettrico. Quando nel 2007 l'ho acquistata ero completamente a digiuno di tutto quello che riguarda la meccanica e il funzionamento del motore: grazie alla vespa (e a i vari problemi che via via si sono presentati nel tempo) sono riuscito a farmi un'idea su alcune delle questioni meccaniche... Di elettronica sono al punto di partenza, cioè nulla ma, appunto, quello che mi piace della Vespa è che mi permette di imparare pian piano, man mano che emergono i problemi/curiosità... Ultima cosa: la mia T5 è rimasta ferma qualche anno (per mie questioni logistiche, non per problemi) e finalmente questo inverno sono riuscito a rimetterla in strada e ad usarla quasi ogni giorno (almeno quando non pioveva...). Quindi dopo qualche anno di ferma da qualche mese ha ripreso a macinare bei km... Ora, veniamo al mio dubbio: qualche giorno fa sono rimasto a piedi. Ho risolto prontamente il problema... era un banale cavo che si era staccato (cavo rosso che dallo statore va alla centralina) e la vespa ora parte regolarmente. Il mio dubbio però è questo: rimasto "scottato" dall'appiedamento, ho cominciato a fare attenzioni a un paio di cose ed ho notato che la vespa pur accendendosi regolarmente e funzionando ha un rumore un po'' più "debole" (ma potrebbe essere a sto punto mia suggestione) e soprattutto provando a verificare la candela (togliendola e mandandola a massa sul telaio) praticamente non vedo la scintilla. Ovviamente dato che poi in moto va evidentemente un minimo di scintilla la fa... Ho cominciato a leggere varie discussioni e mi chiedo se non sia un segnale che a breve qualcosa di elettrico mi lascerà definitivamente a piedi. Anche perché la condizione dei vari fili mi fa pensare che l'impianto sia quello originale del lontano 1985... Per prima cosa ho provato con altre 2 candele, una era nuova. Stesso risultato. Da qualche parte ho letto che è possibile capire se lo statore abbia qualche problema misurando col tester la resistenza che si genera tra i diversi cavi che arrivano alla centralina. Ho provato a misurare ed effettivamente i valori sono inferiori a quanto mi pare sia indicato come corretto... in particolare ho misurato: tra cavo verde e cavo rosso: 561 ohm tra cavo verde e cavo bianco: 477 ohm tra cavo bianco e cavo rosso: 84 ohm Per completezza aggiungo che le misurazioni le ho fatte direttamente sui cavi attaccati alla centralina... Magari mi dà sti valori perché ho sbagliato tutto e le misurazioni vanno fatte diversamente... Comunque, chiedo a qualcuno che ne capisce sicuramente più di me dei misteri dell'elettricità... secondo voi mi conviene prendere in mano il prima possibile la questione (statore? centralina? pickup? tutto l'impianto elettrico?) perché potrebbe lasciarmi a piedi da un momento all'altro (per piacere mio utilizzo la vespa anche per andare al lavoro... e rimanere a piedi quando si ha un cartellino da timbrare di lì a poco non mi pare una gran prospettiva...)? O mi sto preoccupando per nulla e finché va mi metto l'animo in pace visto che il prossimo inverno approfittando del fermo per freddo avevo comunque programmato di prender in mano seriamente un po' di questioni aprendo la vespa? Grazie a tutti della lettura e mi scuso per le (praticamente certe) idiozie elettroniche che posso aver scritto... davvero sono nullo in materia...
  24. Ho una vespa che mi dicono sia 200, nella targhetta c'è scritto p200e ma ho il dubbio, conoscete qualche caratteristica del 125 che differenzia il 200? (Non ho il libretto di circolazione purtroppo sottomano?
×
  • Crea nuovo...