Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'elaborazione'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Vespe Automatiche
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
    • Raid Prosecco 2020
    • Raid Carnia 2020
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

  1. Salve, vorrei elaborare la mia Vespa e mi son fatto una lista di tutti i pezzi da mettere: 130 Polini (da mettere girato), carburatore dell'orto da 30mm, albero spalle piene mazzucchelli, rapporti 27-69, crociera rinforzata accensione Pinasco e marmitta MDM reversa. Ho però un gran dubbio, sono letteralmente confuso per quanto concerne le frizioni, è una parte fondamentale dell'elaborazione e non so però che frizione andare a mettere. Essendo un 130 girato va abbastanza forte e vorrei evitare slittamenti della frizione, per cui vorrei sapere che frizione potrei mettere per essere al sicuro.
  2. Ciao a tutti ho una vespa 50 n a 3 marce, sono indeciso se metterci un 115 polini o un 102 vorrei sapere cosa cambia da entrambi e quali sono i rapporti miglio per entrambi gruppi termci grazie a tutti
  3. Ciao a Tutti; sono Martino di Bologna, fresco proprietario di una P 125 X del 1981 già modificata con accensione elettronica Ducati dal precedente proprietario; sono abbastanza fanatico dell'originalità però abitando in collina volevo avere più di brio dal motore; la mia idea era di sostituire solo il gruppo termico perciò chiedevo a voi esperti un consiglio su quale prodotto orientarsi, conosco bene Polini e Malossi ma gli altri marchi citati qui non li ho mai sentiti nominare; aggiungo che ho già sostituito la marmitta con la Polini di forma uguale all'originale. Mi interessano le prestazioni ma soprattutto l'affidabilità per cui aspetto vostri preziosissimi suggerimenti sul giusto compromesso; ogni altra modifica che sia rversibile, semplice e non troppo onerosa, che pensiate valga la pena fare, è ben accetta. Grazie mille fin d'ora per qualsiasi riscontro vorrete darmi. Buona serata
  4. Bito Inviata 10 ore fa Salve ragazzi io sono nuovo e ho preparato il motore della mia vespa tre marce con pacco lamellare Polini e carburatore 19 gitto minimo 60 max 90 albero anticipato e 102 di R però non prendi giri alla coppia massima il problema può essere l’albero o cosa grazie a tutti
  5. Buonasera a tutti, volevo chiedere a chi ne sa più di me cosa ne pensa della seguente configurazione: 130 Polini ghisa RMS c51 cono 19 24 PHBL 27-69 Proma Accensione Polini Grazie in anticipo a chi risponderà, buona serata.
  6. Eccomi di nuovo. Sara' il lockdown, sara' che qui l'acqua dello scarico gira al contrario, sara' che ho un po' di problemi alla frizione e forse al parastrappi.. e quindi devo (o voglio) aprire il motore, sto pensando di mettere un po' mano al mio PX 200. E' un Millenium del 2005, dovrebbe essere tutto originale a parte la "ottima" Sito plus. Motore / elaborazione: Mi interessa un motore stradale coppioso, non mi interessa allungare i rapporti perche' i limiti di velocita' qui sono ridicoli (limite massimo sarebbe 110, ma non penso di metterla su strada dove si fan i 110), quindi mi interessa un motore "citta' / extrarubano leggero". Avevo in mente questo: - Malossi Sport con la sua testa - Carburatore 24 (non lo cambio) - Marmitta Polini Original o Malossi (stesso tipo). - Albero C60. Ecco, questo mi farebbe piacere (secondo il vecchio adagio: piu' corsa, piu' coppia... o cosi' si diceva). Non so quanto si sposi, il C60, con il cilindro Malossi Sport, e non avrei grossissimi problemi di budget. Puo' essere Malossi, Pinasco, Mazzuchelli. Ho il volano originale Piaggio del PX 200, quindi mi pare di capire che il Polini abbia bato brutte esperienze. Non mi interessa moltissimo cambiarlo: ho l'avviamento elettrico e lo vorrei tenere. Basetta? Sopra o sotto? Che ricambi per il carburatore, intendo - per fare la carburazione? Lavorare i carter: si /no? Motore / Revisione Ovviamente frizione e parastrappi. Parastrappi sara' revisionato con molle doppie, mentre per la frizione probabilmente prendero' un gruppo frizione 8 molle completo di anello. Tutti i cuscinetti (dovrei riuscire a trovare il FAG lato volano, piuttosto che il Nadella che a qualcuno non fa impazzire) e paraolio. Sotto la lista ricambi che ho fatto - sono accetti suggerimenti e consigli su cosa manca o cosa sarebbe meglio prendere Serie paraolio motore in Viton per Vespa PX dal Millenium in poi Kit minuteria (viti, bulloni etc.) Motore per Vespa PX 200 Serie Guarnizioni motore-BGM Pro Silicone Marmitta Polini Original per Vespa PX 200 Ermetico liquido per guarnizione Vittoria Kit cuscinetto di banco Pinasco lato volano e lato frizione (vediamo se trovo il FAG prima) Cuscinetto a sfere SKF - 6204/2RS - schermato (20x47x14) ruota Anello rasamento albero cambio 2° maggiorazione 1,20mm Anello rasamento albero cambio 1° maggiorazione 1,10 mm (questi due nel caso trovi sorprese) Crocera originale Piaggio piatta per Vespa PX Arcobaleno Staffa rinforzata DRT con rullo per comando cambio selettore Vespa PX - PE Kit spessori preselettore del cambio 3 misure OLD PX (3 pz) (mi serve?) Chiavetta smussata 3x5 per volano per Vespa tutti i modelli Astuccio a rulli (28x35x13) albero cambio per Vespa PX - PE (cod. Piaggio 106956) Tampone scontro settore avviamento per Vespa PX arastrappi Polini per Vespa PX - PE ·Cilindro Malossi Sport 210cc in alluminio con testa (piu' albero da decidere) Gruppo frizione completo Ferodo, 4 dischi, 8 molle Ø flangia 115mm (credo che dovro' trasformarla a 3 dischi, dato che a quanto pare le 4 dischi "trascinano) Stroboscopica e goniometro (se devo giocare con l'anticipo) Sospensioni: Cambio ammortizzatori, e la scelta ricadrebbe tra Bitubo o Pinasco. Ho letto abbastanza bene dei Pinasco, i Bitubo sarebbero una garanzia ma ho letto di rotture del posteriore. Siaccettano insulti, consigli, internamenti. Nota a margine: non posso "aprire e vedere cosa serve"; perche' abito dove abito e le spese di spedizione sono folli. Devo giocare d'anticipo e mi fa piacere tenere qualche ricambio in casa. Se devo aggiungere qualcosa per sicurezza, basato sulla vostra esperienza (quando apri puoi trovare XYZ), consigli ben accetti. Mia responsabilita' di ascoltarli o meno
  7. ciao ragazzi… come alcuni di voi sanno sono un felice possessore di un vespone px senza frecce prima serie 125, solo che avendo compiuto 16 anni da poco, fino ad ora la vespa è stata guidata da mio padre e… gli piace talmente tanto e si è appassionato talmente tanto che mi dispiacerebbe levargliela dalle mani!!! quindi stavo optanto per comprarmi una vespa 50 special, solo che originale… beh non posso tenerla così rimarrei dietro a tutti i miei amici! sapete consigliarmi quindi in elaborazione soft che mi faccia arrivare almeno a 65km/h senza aprire il motore? quindi con rapporti originali! io stavo pensando a un 75, ma non saprei che carburatore e marmitta accoppiargli, sicuramente del primo volevo un compromesso tra economicità, e consumi quindi non un carburatore che mi succhia tutto in un attimo, mentre per la marmitta… beh io che devo dirvi, vivo a ROMA quasi in pieno centro ed è pieno di posti di blocco. che dovrei fare secondo voi? vi ringrazio anticipatamente! Lorenzo
  8. Salve a tutti , ho già usufruito dei consigli del forum per un problemino sulla carburazione della mia vespa e visto che mi sono trovato bene(Grazie!) ve ne pongo un altro😬. Avrei bisogno di un consiglio per elaborare la mia pk 50s ,premetto che la vespa verrà utilizzata da mio figlio (neopatentato) quindi non voglio una cosa spinta e vorrei contenere anche le spese, mi accontenterei di 75km/h ,giusto per svicolare nel traffico. La mia attuale configurazione è: gruppo termico 75cc Polini 3 travasi(lo so non è il massimo, ma questo c'ho😁!) marmitta proma carburatore originale 16-10 getto del massimo 64 Tutto il resto è originale al momento raggiunge la stratosferica velocità di punta di ben 55Km/h. Altra premessa.... poco tempo fa ho schiavettato l'albero motore lato volano, sono riuscito a sistemarlo ma ho intenzione di sostituirlo. Se qualcuno potesse darmi qualche dritta è ben accetta, grazie.
  9. Salve vorrei un consiglio di come posso elaborare la mia pk 50 s la vorrei farei 130 di cc mi consigliate come elaborarlo e che gruppo prendere e di rapporti e tutto quanto?
  10. Buongiorno a tutti nuovamente, dopo il post di presentazione, questo è il secondo messaggio che scrivo, perdonate se sarò un po' prolisso ma cerco di riportare tutto ciò che so. Possiedo una Vespa 50 Special V5B3T comprata totalmente restaurata nel 2010 nei miei anni da patentino. In origine montava tutto originale, all'infuori di un 75cc DR accompagnato da rapporti 22/63DE (questo l'ho scoperto da poco e so che si tratta di rapporti lunghi, ma mi son sempre trovato bene). Nel corso del tempo son stati sostituiti il carburatore con un 19/19 (il 16/10 stava stretto) e la marmitta con una sito siluro (il padellino al tempo si è spezzato a metà). Ai tempi d'oro con questa configurazione raggiungevo gli 85 da tachimetro, ma mi ha portato a grippare tre o quattro volte (e infine a sbiellare). Dopo un fermo di quasi tre anni mi son deciso a rimetterla in strada, recandomi dal meccanico/restauratore dal quale l'ho acquistata e al quale mi sono sempre rivolto negli anni, che seppur parecchio caro è comunque l'unico mio punto di riferimento locale (io non ho mai sperimentato ahimé, non me ne vogliate, e tutti gli amici han sempre usato scooter moderni). L'attuale configurazione è la seguente: - Polini 102cc nuovo, ho appena terminato il rodaggio (600km) --> ho preferito pensionare il 75cc perché andava comunque rettificato e volevo un po' di pepe in più - Candela NGK BR8HS - Carter NON raccordati e fasi/travasi cilindro NON lavorati --> il restauratore mi ha suggerito di mantenere l'originalità di questi per non compromettere un buon utilizzo da passeggio - Albero originale NON anticipato a cui è stata cambiata la biella - Accensione originale a puntine, con anticipo un po' oltre i 17° indicati da Polini --> il valore corretto non lo conosco, ma poi ci arriviamo. - Rapporti cambio originali con crociera rinforzata Polini + primaria 22/63 - Carburatore 19/19 shbc con getti 85/45/60 - Scarico Sito siluro - Pneumatici 3.00-10 per rimetterla in strada è stato dunque sostituito il gruppo termico, la biella dell'albero, la crociera, cuscinetti/paraoli, ingranaggio avviamento, puntine accensione + cavi elettrici. Unito a lavoro e revisione, ho speso TROPPO. Ad ogni modo, finito il rodaggio e provando a tirare le marce, murava a 75 di tachimetro, una gran delusione per me (solo leggendoVI poi, ho scoperto che non potevo aspettarmi troppo di più). Tornato dal meccanico a chiedere lumi, quel che ha fatto è stato aumentare il getto del massimo (da 80 a 85), aumentare un po’ l’anticipo d’accensione (da qui il valore maggiore ai 17°) e aprire di più le puntine (sono onesto, non so cosa voglia dire: ha smontato la ventola e agito sullo statore). Ora raggiungo i 75/78 da GPS. Mi sono infine scaricato, analizzato e poi ricreato in excel il famoso SpeedCal. Ora, questa velocità in 4a marcia corrisponde a circa 6000rpm MA: vado effettivamente a giri così bassi o il motore gira più alto ma rende meno per via delle non modifiche a contorno? per info, stracciando la 3a arrivo a 65/67 da gps (6800 rpm per speedcal). Scusate e spero di esser stato chiaro
  11. Ciao a tutti. Voglio o meglio, devo elaborare la mia Vespa HP 3 marce, in seguito ad un cambio pignone (su campana originale 14/69) con uno a 16 denti andato a male. Il pignone è un DRT z16 ma è per Vespa PK e credo sia stato questo il motivo del disastro: la campana non girà più il pignone è proprio incastrato con la campana. Ho la vespa mezza smontata in garage e siccome non riesco a tirarlo via senza fare danni alla sede della guarnizione del carter frizione (facendo leva) ho deciso di aprire il blocco, sfilare via l'albero motore e togliere una volta per tutte quel maledetto pignone. Questo lavoro lo dovrà fare il mio meccanico. Ora, visto che devo aprire il blocco, ho pensato di elaborarla un po. Vorrei assolutamente cambiare i rapporti, montarci un 102 e un 19.19E dell'orto, la marmitta non posso cambiarla, ho FMI, andrei a cambiare solo il collettore, con uno da 28mm senza lo strozzo. Mi sapete consigliare qualcosa per questa elaborazione ? Ho letto che la campana con i parastrappi sulla HP potrebbero dare problemi, è vero? Altra cosa, abito in una zona di montagna che ha parecchie salite, quindi dovrei mettere una rapportatura adeguata a queste situazioni, tenendo conto che la vespa ha e rimarrà a 3 marce. Qualcuno che ha fatto una elaborazione simile, potrebbe darmi qualche consiglio? Non mi interessa fare 100Km/h, vorrei più avere forza per fare le salite, senza sentire il motore che urla a 8000 giri mentre vado a 15km/h. Grazie ragazzi
  12. Buongiorno, ho una px125 del 79 completamente originale, dopo 55000 km vorrei cambiare lo scarico per metterne uno un po’ più libero ma non troppo spinto, cosa mi consigliate? grazie
  13. Buongiorno, sono un principiante e da poco ho appena chiuso la mia prima elaborazione. Siccome non vorrei fare danni dovuti alla mia inesperienza e vorrei avete un motore come piace a me, vengo a chiedere consiglio a voi Vespisti! la mia elaborazione è: 102 pinasco in allumio con testa mrt (basetta 1.2mm squish 0.9) 22 phbl a valvola 18/67 elicoidali albero top anticipato carter raccordati frizione newfren 6 molle 4 dischi cambio 4 marce Proma Accensione hp 1090 gr Come faccio a ottimizzare questo motore in modo ad avere tutta la coppia ai bassi?(vivo in una città che è fatta praticamente da salite e quindi preferirei la coppia all'allungo...) Grazie in anticipo!
  14. Ciao a Tutti, ennesimo consiglio. Ho una PK “V “ originale. Devo cambiare i rapporti per portarli a 4. Dato che devo aprire il motore e vorrei anche montare un gruppo termico 47 (90), mi consigliate di cambiare campana? Se si, cosa monto? Ciao!!
  15. Salve aTUTTI,sono Francesco e sono nuovo di questro forum;ho una vespa 125TS del '75 già da diversi anni ed anche bella restaurata.Marcia benissimo però mi piacerebbe potenziarla un po, senza pretese da gare,ma a livello turistico.Mi piacerebbe raggiungere almeno i 100 Km/h per spingere di più in salita e magari in due.Possibilimente anche una bella compressione. Accetto tutti i vostri consigli,ma proprio TUTTI!!!! Non ho mai fatto un intervento del genere...Grazie mille Ragazzi
  16. Ciao a tutti, complimenti per la miriade di info che ho potuto reperire. Sono nuovo e da qualche giorno ho portato a casa una VBB1 del 61. Messa in moto e provata un po’ dopo vent’anni di fermo posso iniziare il restauro. Vengo al dunque, vorrei dare un po’ di brio senza stravolgere con modifiche irreversibili. Ne approfitto del blocco motore smontato. Ho trovato moltissime discussioni che poi si interrompono o vanno in modifiche carter etc senza una fine o una soluzione finita. Pensavo (non cerco un elaborazione estrema ma semplicemente brio mantenendo affidabilità): Pinasco 177 ghisa 2 travasi corsa 57mm Albero Pinasco anticipato cono 17mm, corsa 57mm Si24 (pinasco o altri?) Frizione? (originale rinforzata?) Scarico? (possibilmente simile all’originale per evitare problemi e/o modifiche strutturali). Grazie a tutti in anticipo per i consigli o feedback nel caso qualcuno avesse già in uso questa soluzione o una simile. Spero di trovare una soluzione definitiva sperando che questo possa essere d’aiuto a chi in futuro ne abbia necessità 😊
  17. Ciao a tutti, ho deciso di elaborare la mia vespa pk 50cc in questo modo: -cilindro 100cc Pinasco -albero motore originale piaggio gia lavorato -frizione con molla rinforzata -carburatore 1919 dellorto -marmitta leovince banana e' la prima elaborazione che faccio avete consigli da darmi? qualche altro pezzo da aggiungere?
  18. Ciao ragazzi, di recente ho deciso di metter su sulla mia 50 special 4 marce un 102 polini con 19:19 filtro malossi e con TUTTO IL RESTO originale (albero,campana,ecc..). volevo chiedere quale fosse la velocità che riesce a raggiungere e quanti pieni/km da fare per il rodaggio (anche la % miscela, uso il castrol power racing 1) Grazie a tutti dell’eventuale risposta👋
  19. Ciao ragazzi, ho sempre letto questo forum per informazioni, ma mi sono appena iscritto. Ho da qualche mese finito di restaurare la mia vespa px 125 del 1981 senza miscelatore e senza accensione elettronica, è stata restaurata da me in modo che fosse più originale possibile, ma mi piacerebbe avere una spinta in più con una piccola elaborazione. Sono totalmente nuovo nel mondo delle elborazioni, e siccome il motore andava già bene, non ho imparato a metterci le mani, se non per il gruppo termico, perciò vi chiedevo se poteste consigliarmi un'elbaorazione economica, che mi permetta di avere un po' più di allungo, cambiando solo gruppo termico e getti del carburatore se possibile; in modo da poterla riportare originale in un futuro, senza aver nessun tipo di problema. Grazie mille della disponibiltà
  20. Ciao a tutti, ho comprato un px 125 di seconda mano e il vecchio proprietario ci aveva montato un 177 pinasco, tenendo tutti i pezzi vecchi. io vorrei rimetterci gli originali. dite che posso farlo in casa? quali pezzi dovrò sostituire? un meccanico quanto mi chiederebbe di manodopera? Grazie!
  21. Buongiorno, avevo in mente, in futuro di acquistare un 100 vmc; avevo in mente: 100 vmc 24/72 polini 28 dell'orto Albero vmc corsa 47 Marmitta vmc calcolata Lavori al carter e al gruppo termico Fatemi sapere cosa ne pensate
  22. Buona sera ragazzi. finalmente la mia 50N è in verniciatura. monta un blocco originalissimo con sigle corrette per il collaudo ormai vicino (motorizzazione di Padova, speriamo siano buoni) Sul banco ho un 4 marce pronto per giocare un po’ con mio figlio. unico problema la mia ignoranza... ho già un idea di cosa fare ma ho delle lacune tecniche e vi chiedo aiuto.... il cilindro è un 75 Polini.... che ho già... come faccio a vedere se è un base o un racing? (È in ghisa quindi non un HP) Valvola... l idea è di montare un albero anticipato polini o un originale anticipato....ma se allargo la valvola posso usare lo stesso un collettore senza pacco lamellare? impianto elettrico: ora è a 6 V ma dovrei portarlo a 12 V, è un casino inreversibile o basta aggiungere un filo nel impianto? dovrebbe venire fuori così... 75 polini lavorato (da capire se base o racing) albero anticipato ( 185 gradi aspirazione ) carburatore 19 phbg accensione Piaggio 12 V volano alleggerito 1,6 kg marmitta : ho in casa sia la Proma che la Siluto Et3... proverò entrambi rapporti 24/72 frizione : da valutare ( accetto consigli ) Il tutto ben raccordato e sabbiato/lucidato dove serve. cuscinetti paraolio parastrappi guarnizioni tutto nuovo grazie per chi mi aiuterà Buona Pasqua
  23. Mi sono appena iscritto per chiedervi consiglio. Sto restaurando "a dente di bocca" la mia vespa di quando ero giovane.... Per fare un bel lavoro, rifarò anche il motore nuovo, e mi servirebbe consiglio sui pezzi che monterò. Quando la ho fermata a marcire in garage aveva: - cilindro 130 polini doppia alimentazione - albero piaggio originale - rapporti da allungo denti dritti (non mi ricordo la misura precisa dovrei guardare) - carburatore 28 dell'orto (che montavano i vecchi motocross di 40 anni fa) - marmitta simonini curva, quella che scarica direttamente sotto la pedana credo sia la prima versione (non quella più moderna con silenziatore sotto la puppa) - carter - volano - accensione; tutto originale Appena il carrozziere mi finisce il telaio, scoppierò il motore e disassemblerò il tutto, vorrei qualche consiglio su che pezzi acquistare per fare un bel mezzo duraturo ma che si impenna di seconda. Avevo pensato di: - ricomprare un 130 polini doppia alimentazione nuovo (o datemi consigli voi) - Elaborare il carter originale da un meccanico di zona che corre con i kart - Lasciare i rapporti da allungo denti dritti e carburatore dell'orto 24 - Ricomprare albero motore (elaborato) (si ma quale?) e volano (e anche accensione??? mi conviene?) - Lasciare marmitta simonini sopracitata Che ne pensate consigli?🤑
  24. Buongiorno a tutti, volevo chiedere agli esperti e se possibile avere un parere sulla mia nuova configurazione e cosa potrei cambiare per fare andare meglio la mia vespa. Premetto che il mio scopo non è quello di avere velocità di punta ma molta coppia. Il cilindro lo voglio montare girato Detto questo, la mia configurazione sarebbe: 102 Pinasco in alluminio (travasi molto lavorati) testa mrt scoppio centrale cambio a 4 marce marmitta zirri per girato collettore lamellare vmc carburatore 28 phbe 27/69 DD Ditemi cosa ne pensate, e grazie per i suggerimenti in anticipo!
  25. Ciao a tutti, ho letto un po'di topic specifici per elaborazioni simili ma ho comunque deciso di aprirne uno specifico perché ho diverse domande, Allora ho comprato un pk s per elaborarla da 0, il budget motore è max 1500 euro,le certezze sono albero parmakit spalle piene 83 corsa 51 , considerando che non voglio barenare i carter ,pacco lamellare , considerato che la valvola non è messa bene ed accensione elettronica da 1.6 probabilmente Pinasco ,ora i voglio un motore abbastanza allegro essendo che abito in collina,ora i miei dubbi sono sulla 27 69(eventualmente 4 corta e pignone 25 )e sul gruppo termico , indeciso tra ecv parmakit e Polini ghisa , considerato che appunto come già detto voglio un motore bello pronto che cilindro scelgo e quale scarico abbino? chiedo gentilmente il vostro aiuto perché Non vorrei spendere un bel po' di soldi e rimanere deluso 😅
×
  • Crea nuovo...