Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'elettrico'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

Trovato 86 risultati

  1. Buonasera a tutti ,sto rimettendo in sesto la vespa della mia nonna, ed ho un problema coll impianto elettrico.Ho cambiato lo statore a 6v come da libretto e come era montato ma ho notato che esce corrente sfalzata 6-11v e mi brucia tutte le lampadine.chi può aiutarmi?
  2. Ciao, ho nuovamente bisogno dei vostri consigli. Il motorino d’avviamento della mia Vespa Px rimane inserito. Anche togliendo la chiave, nulla. Sono stato costretto a staccare la batteria. Suggerimenti?
  3. Ciao a tutti vi chiedo aiuto visto che da qualche mese sto uscendo pazzo con il restauro della mia vespa HP. La vespa è stata ferma circa 10 anni, poi l'anno scorso l'ho riverniciata, aperto il motore e rimesso a nuovo con un po' di lavoretti come l'anticipo dell'albero, metto un cambio 4 marce, ho raccordato i carter per stare meglio con i 102 polini, campana e frizione nuova e sostituzione di cuscinetti e paraoli vari. Visto che nel rimontarlo praticamente lo statore mi si è polverizzato in mano ne ho preso uno cinese su ebay e lasciato tutto il resto dell'impianto elettrico. Rimuovo il motorino di avviamento e tappo il buco e per ripristinare la parte elettrica compro e piazzo una batteria 12v da 4A(un po' più piccola dell'originale) pensando che non servendo lo spunto dello starter non servissero tutti quegli ampere. Monto tutto, faccio la carburazione e tutto funziona alla perfezione, un po' rumorosa per la proma(che prima o poi faccio volare via)ma tutto sommato va bene come coppia sia ai bassi che alti(non ci devo correre...). I problemi iniziano un mesetto dopo e dopo un pieno circa(non ci cammino tanto). Mentre camminavo si è sganciata la batteria per un fosso e si è appoggiata alla carrozzeria con qualche scintilla, il fusibile non ha fatto una piega e mi sono accorto del fattaccio solo per l'odore. Ho rimesso tutto a posto e posteggiato la vespa. Non so se una coincidenza o proprio questa la causa ma dalla uscita successiva ha iniziato ad andare male salendo di giri mentre rimaneva efficiente ai bassi. Smonto e pulisco il carburatore ma niente, cambio 2 candele ma anche stavolta niente. Il problema aumenta e se accelero oltre metà arriva anche a spegnersi. Per puro caso mi accorgo che con le luci accese la vespa andava peggio e quindi provo a scollegare la batteria togliendo il fusibile e ... magia.. la vespa torna perfetta. La uso per un altro mese circa e di botto ha iniziato ad avere problemi anche con la batteria staccata. La porto da un meccanico che praticamente smonta quasi tutto, il suo verdetto è stato statore e bobina da cambiare e secondo lui lo statore cinese ha danneggiato la bobina e aveva testato tutto montando statore e bobina di un altra HP. Visto il preventivo di 250€ preferisco pensarci io, così ordino una bobina ducati e sempre su ebay un nuovo statore ricambio ufficiale piaggio(una sessantina di euro) come residuo di magazzino. Mi arriva questo statore molto simile al cinese ma con bobine di forma leggermente diverse. Monto tutto e la vespa parte a primo colpo con batteria montata... penso di aver risolto... MA..... mi accorgo solo dopo che la batteria era totalmente a terra, il tester mi da 0,7 volt... La ricarico un paio d'ore pregando che non si sia danneggiata e per fortuna torna perfetta ma appena accesa la vespa sono tornato al problema iniziale, ai bassi perfetta agli alti perde colpi, la scintilla non arriva abbastanza. Inizio a pensare che la prova del meccanico con lo statore cambiato l'abbia fatta con la batteria a terra e per questo per lui era evidente.. A questo punto chiedo a voi se c'è una spiegazione logica a tutto cio. Possibile due statori fallati che appena hanno in carico la ricarica della batteria non riescono a fare la scintilla??? Non è che si è sm**chiato il regolatore di tensione e va massa qualcosa? Possibile che la batteria da 4A sia piccola e dia questo problema?? In settimana la porterò da un altro elettrauto sperando ci capisca qualcosa ma intanto mi affido a voi! Grazie!
  4. Il mio impianto elettrico nuovo appena installato mi fa bruciare l’anabbagliante..Tenete conto che dove c’è il fanalino posteriore quello verde sostituisce il grigio solo come colore grazie anticipatamente, allego le foto
  5. Buonasera a tutti, ho comprato un px 150 elestart del 85 e adesso lo sto rimontando, è avevo bisogno di un aiuto in quanto ho passato l'impianto elettrico nuovo e non so come collegare i fili che rimangono liberi dello statore. Il mio dubbio è se ho fatto passare i fili giusti dell'impianto, ho se questi vanno dalla parte opposta cioè dove c'è il regolatore di tensione. Vi posto qualche foto, grazie 1000
  6. Buonasera a tutti, apro questa discussione perché chiedo un aiuto per capirci un po' di più su funzionamento dell'impianto elettrico della mia T5. Prima di chiarire meglio la questione premetto che: possiedo una vespa T5 del 1985 (passata attraverso diversi proprietari...) senza miscelatore e avviamento elettrico. Quando nel 2007 l'ho acquistata ero completamente a digiuno di tutto quello che riguarda la meccanica e il funzionamento del motore: grazie alla vespa (e a i vari problemi che via via si sono presentati nel tempo) sono riuscito a farmi un'idea su alcune delle questioni meccaniche... Di elettronica sono al punto di partenza, cioè nulla ma, appunto, quello che mi piace della Vespa è che mi permette di imparare pian piano, man mano che emergono i problemi/curiosità... Ultima cosa: la mia T5 è rimasta ferma qualche anno (per mie questioni logistiche, non per problemi) e finalmente questo inverno sono riuscito a rimetterla in strada e ad usarla quasi ogni giorno (almeno quando non pioveva...). Quindi dopo qualche anno di ferma da qualche mese ha ripreso a macinare bei km... Ora, veniamo al mio dubbio: qualche giorno fa sono rimasto a piedi. Ho risolto prontamente il problema... era un banale cavo che si era staccato (cavo rosso che dallo statore va alla centralina) e la vespa ora parte regolarmente. Il mio dubbio però è questo: rimasto "scottato" dall'appiedamento, ho cominciato a fare attenzioni a un paio di cose ed ho notato che la vespa pur accendendosi regolarmente e funzionando ha un rumore un po'' più "debole" (ma potrebbe essere a sto punto mia suggestione) e soprattutto provando a verificare la candela (togliendola e mandandola a massa sul telaio) praticamente non vedo la scintilla. Ovviamente dato che poi in moto va evidentemente un minimo di scintilla la fa... Ho cominciato a leggere varie discussioni e mi chiedo se non sia un segnale che a breve qualcosa di elettrico mi lascerà definitivamente a piedi. Anche perché la condizione dei vari fili mi fa pensare che l'impianto sia quello originale del lontano 1985... Per prima cosa ho provato con altre 2 candele, una era nuova. Stesso risultato. Da qualche parte ho letto che è possibile capire se lo statore abbia qualche problema misurando col tester la resistenza che si genera tra i diversi cavi che arrivano alla centralina. Ho provato a misurare ed effettivamente i valori sono inferiori a quanto mi pare sia indicato come corretto... in particolare ho misurato: tra cavo verde e cavo rosso: 561 ohm tra cavo verde e cavo bianco: 477 ohm tra cavo bianco e cavo rosso: 84 ohm Per completezza aggiungo che le misurazioni le ho fatte direttamente sui cavi attaccati alla centralina... Magari mi dà sti valori perché ho sbagliato tutto e le misurazioni vanno fatte diversamente... Comunque, chiedo a qualcuno che ne capisce sicuramente più di me dei misteri dell'elettricità... secondo voi mi conviene prendere in mano il prima possibile la questione (statore? centralina? pickup? tutto l'impianto elettrico?) perché potrebbe lasciarmi a piedi da un momento all'altro (per piacere mio utilizzo la vespa anche per andare al lavoro... e rimanere a piedi quando si ha un cartellino da timbrare di lì a poco non mi pare una gran prospettiva...)? O mi sto preoccupando per nulla e finché va mi metto l'animo in pace visto che il prossimo inverno approfittando del fermo per freddo avevo comunque programmato di prender in mano seriamente un po' di questioni aprendo la vespa? Grazie a tutti della lettura e mi scuso per le (praticamente certe) idiozie elettroniche che posso aver scritto... davvero sono nullo in materia...
  7. Mi ritrovo dopo aver collegato il motore al telaio con questi fili elettrici. Sono 3 che arrivano dalla bobina e 3 dal telaio ma di diverso colore qualcuno mi può aiutare? Grazie
  8. Buongiorno a tutti, Dopo aver restaurato la mia vespa pk e quindi aver cambiato tutto l'impianto elettrico (che prima funzionava) ora ho un problema con le luci..Dal faro anteriore misurando con un multimetro escono 30 volt in alternata e quindi se collego una lampadina appena accelero si brucia.. Ho provato a sostituire il raddrizzatore provando uno di una vespa hp ma il problema rimane..Cosa posso fare?
  9. Buonasera spero che qualcuna possa darmi una mano:sulla mia P200E ho montato lo statore a puntine(quando ho acquistato mancava)che ha tre cavi, 2 blu e uno nero con faston maschi Ho una bobina che ha 4 ingressi,2 verde 1 rosso e uno bianco infine ho i fili dell'impianto con 1 filo verde,1 filo nero 1 blu con faston femmina La mia domanda è se qualcuno puo dirmi come collegare il tutto,magari corredato da qualche foto Vi prego datemi una mano altrimenti il restauro di questa vespa non finisce più
  10. Salve a tutti, vorrei esporvi un problema che ho da qualche tempo sulla mia vespa, una px 125 e arcobaleno. Premetto subito che questa vespa era originariamente una elestart; ma, per motivi a me ignoti, monta un blocco motore di un px prima serie (codice VNL3M), modificato da statore a puntine a statore elettronico. Ovviamente la vespa adesso funziona senza batteria, l'impianto elettrico però non è stato toccato (ha ancora il regolatore di tensione originale, il relè del motorino di avviamento ecc, aveva ancora addirittura la batteria, ovviamente scollegata, ciò indica appunto che non é stata fatta alcuna modifica nel momento in cui hanno cambiato il blocco motore). prima che la smontassi per restaurare il motore, l'impianto elettrico funzionava alla perfezione, l'unica cosa era che l'indicatore della benzina sul tachimetro funzionava, ma tendeva ad essere molto "mosso", penso però dipendesse dal fatto che appunto fosse fatto per funzionare con la batteria; a parte questo però le luci andavano benissimo. Quest'inverno, insieme a mio cugino, abbiamo smontato il motore per farci qualche lavoro in quanto era messo piuttosto male, ma non abbiamo toccato nulla sull'impianto elettrico, le uniche cose che abbiamo fatto sono state sostituire i cavi dello statore elettronico (in quanto erano completamente marci), sostituire la centralina di accensione, in quanto anche quella era in pessime condizioni e rimuovere un cavo collegato al regolatore di tensione che serviva al motorino di avviamento, in quanto ormai era inutile e dava solo fastidio. Dopo il restauro, il motore funziona alla perfezione e parte al primo colpo, ma l'impianto elettrico ha iniziato a dare problemi. Ha cominciato a non funzionare nulla (niente di niente, nemmeno il clacson). Dopo un paio di prove ho smontato l'intermittenza delle frecce ed ha iniziato ad andare tutto (luce molto fioca, ma andava), ricollegando l'intermittenza invece non funzionava di nuovo nulla. Convinto che il problema fosse questo, ne ho acquistata una nuova, ma l'impianto ora non dà segni di vita. Fino a qualche tempo fa con il motore al minimo non andava nulla, alzandolo un po' di giri iniziava a funzionare tutto (luci, frecce e clacson) per pochi secondi, per poi rispegnersi. Ora invece non funziona niente (nè le luci nè il clacson), non dà alcun segno di vita nemmeno mentre stai andando. La prima prova che ho fatto è stata collegare una lampadina direttamente ai due cavi di uscita dello statore, e si accende perfettamente, quindi lo statore produce la corrente e il problema non dipende da quello. Ho controllato anche sotto al nasello e tutti i cavi sono collegati, ed essendo che nessuno li ha toccati sono abbastanza sicuro che il problema non sia un falso contatto. Sono quindi arrivato alla conclusione che il problema sia il regolatore di tensione che non va più, ma non essendone sicuro volevo avere il parere di qualcuno che ne sa più di me prima di acquistarne uno nuovo. L'unica cosa che mi fa venire il dubbio che non sia quello il problema è che se non mi sbaglio (non vorrei dire una sciocchezza), il clacson non è collegato al regolatore, eppure nemmeno quello dà segni di vita. Qualcuno mi sa dire gentilmente da cosa potrebbe dipendere tutto ciò? Se dovessi comprare un nuovo regolatore, ne dovrei prendere di nuovo uno per px elestart o, siccome la vespa ora ha un motore di una px prima serie, ne andrebbe bene uno per la px senza batteria? Ringrazio anticipatamente chi mi potrá aiutare, ciao a tutti!!!!
  11. ciao a tutti, ho un problema con le frecce posteriori del mio px disco che non si accendono +. qlle davanti vanno ma quelle dietro mai? inoltre anche l'avviamento elettrico non va... la batteria è carica ma non funziona. avete qualche suggerimento? grazie ciao
  12. Ho una vespa Hp 50 del 95 4 marce ed é da qualche giorno che ho problemi con le freccie e con il clacson. Ho provato con mio babbo a vedere se era la batteria, ma é carica e i cavi sono collegati nel modo giusto. Mio babbo ha cambiato il fusibile. All'inizio andava tutto bene, ma non ha durato neanche una giornata e ora sono al punto di partenza. Cosa può essere? Attendo risposte, grazie mille
  13. Salve a Tutti, ho un grande Problema, all'Impianto elettrico. Dopo oltre 20 anni decido di rimettere in sesto la mia Vespa 50 HP. Fatti i lavori di Ripristino, al motore, il mio meccanico, ha perso le foto dov'erano i collegamenti dei colori ed a oggi è riuscito a collegarmi solo le luci. Premetto che in passato la vespa era collegata senza batteria e Funzionava tutto tranne il Galleggiante che sballava. Per Maggiori dettagli vi dico che la Vespa Monta il Blocco della PK XL con gruppo 130 Polini Spero possiate aiutarmi indicandomi l'accoppiamento dei colori in modo da semplificare le cose, Rimettendo la Batteria se necessario!!! Grazie a tutti.
  14. Ho una vespa Hp 50 del 95 4 marce ed é da qualche giorno che ho problemi con le freccie e con il clacson. Ho provato con mio babbo a vedere se era la batteria, ma é carica e i cavi sono collegati nel modo giusto. Mio babbo ha cambiato il fusibile. All'inizio andava tutto bene, ma non ha durato neanche una giornata e ora sono al punto di partenza. Cosa può essere? Attendo risposte, grazie mille
  15. Buongiorno a tutti. 6 anni fa ho restaurato la mia vecchia PK50S (V5XT2) per farla usare a mio figlio e dopo un anno di lavoro ci sono riuscito. La vespa è andata tranquilla fino ad un anno fa quando ha cominciato ad avere strani problemi elettrici. In pratica per farla andare ho dovuto staccare la massa dal commutatore delle frecce ed il regolatore. Altrimenti dovevo tenere le frecce accese per non farla spengere. Su suggerimento di un vecchio meccanico ho sostituito il regolatore ma senza nessun migliormento (buttati 30€). Oggi pomeriggio ho fatto un ultimo tentativo per capire se c'era una corto nel cablaggio: ho smontato il volano e scollegato il filo BLU che è collegato alla bobina che genera la corrente per le frecce. Risultato la vespa andava perfettamente. Non so più quanti fili ho tagliato e ricollegato per fare delle prove senza ottenere risultati. Ora sono in questa condizione: se collego la massa sul commutatore devo tenere le frecce accesse. Se scollego la massa dal commutatore devo anche scollegare il regolatore altrimenti non va. Qualcuno può gentilmenti darmi una dritta. Non ho nemmeno un meccanico nei dintorni che sappia cosa è una vespa! Ringrazio tutti anticipatamente.
  16. Salve a tutti, Ho da poco finito di restaurare una vespa 50 V del 90, ma ho un problema con l'impianto elettrico in quanto quando giro la chiave l'unica cosa che funziona è il clacson, i fili sono tutti percettamente integri, ho fatto attenzione a collegare tutto com'era prima del restauro ma niente, in realtà prima non so se funzionava dato che è stata ferma per un po di anni anche se in luogo ben riparato, potreste darmi qualche consiglio su dove provare ad intervenire? Grazie mille a chi vorrà rispondermi!
  17. Buongiorno a tutti! sono nuovo di queste parti e vorrei delle informazioni in merito all’acquisto dell’impianto elettrico del mio P125X dell’81. Visto che la sto restaurando e vorrei portare delle modifiche avrei necessità di avere un consiglio da parte vostra: la prima modifica è quella di portare dentro il bauletto una batteria collegata ad una presa 12volt per il navigatore satellitare. la seconda modifica è quella di fare la trasformazione da puntine a elettronica così da non avere più problemi. Visto che devo comprare l’impianto elettrico nuovo perché troppo usurato quale impianto mi consigliate di comprare? il P125x del 81 se non ricordo male ha una tensione nel circuito di 6 volt. Che tipo di modifiche bisogna fare oltre che cambiare lo statore ed il regolatore di tensione che tra l’altro cambierei comunque per il passaggio ad elettronica? se non sbaglio, ho letto in internet che bisognerebbe cambiare anche il clacson e il devio luci...confermate? per cortesia fatemi sapere qualcosa perché sono fermo con il restauro e non riesco a darcene fuori. grazie
  18. Buonasera ho una vespa px 150 elestart del '95, ho un problema con le frecce posteriori; praticamente con luci accese funzionano solo le frecce anteriori ma non ho segnalazione sul cruscotto, mentre con luci spente (non sempre ) avviene sia l'accensione delle frecce anteriore e posteriore e relativa segnalazione sul cruscotto.ho smontato dietro l'intermittenza ed invertendo gli spinotti ho la sola accensione delle frecce anteriori ma senza segnalazione sul cruscotto.non so se qualcuno ha avuto problemi analoghi oppure conosce quale potrebbe essere il problema. domani spero di allegare la foto smontando la parte anteriore...
  19. Ciao a tutti qualche tempo fa ho iniziato il restauro della vespa ormai ferma da tempo. Ho proceduto alla sabbiatura e revisione quasi completa. Sostituito impianto elettrico e rimontato il tutto. Ha acceso tranquillamente e il motore girava bene, d un tratto si è spenta e dopo di che non sono più riuscito a rimettere in moto. ora ho provato a riverificare interamente impianto elettrico e sembra tutto ok. Ho comunque isolato L impianto è verificato quanto segue: motorino gira, le luci vengono alimentate correttamente ma nessuna scintilla nella candela. Verificato resistenza su centralina Ducati e sembra ok, rosso e verde 583 ohm tra rosso e bianco 95 ohm? Cosa può essere il problema? grazie del vostro aiuto un saluto dawda
  20. Buongiorno a tutti cortesemente chiedo qualche consiglio per quanto riguarda l'impianto elettrico sterzo, non mi ricordo più come far passare il deviofrecce, e il devio luci px prima serie 1982. Grazie.
  21. Buongiorno, Sto riscontrando un problema alla mia vespa t5 con miscelatore (premettendo che abbia accensione elettrica, non puntine e condensatore): Da un po di tempo a questa parte la vespa appena messa in moto sembra andar liscia, come un orologio; il problema sorge appena le do una prima "tirata": cioè appena la porto alta di giri inizia ad affogare e qualche volta scoppiettare. Solo a regime medio sembra mantenersi un po, ma appena accelero o vado troppo giù tende a morire e difficilmente riaccendersi. Pensavo fosse benzina sporca, quindi ho pulito il carburatore, ma niente; Poi, avendo da poco cambiato lo statore, credevo fosse lì il problema, fuori fase, visto che lo misi "ad occhio": lo cambio e rimetto lo statore originale riparato che aveva segnalato il punto di fase. Sembra andar meglio, si riaccende subito (con l'altro statore non riuscivo più a farla partire), ma appena la tiro un po torna lo stesso problema. Dove devo andare a metter le mani? Grazie.
  22. Ciao a tutti La 50 special della mia ragazza mi sta mandando al manicomio Motore originale. Quando parte va benissimo I primi minuti, poi si spegne di botto (niente scoppietti, nulla). A caldo non riparte neanche a calci. Solo spingendola, ma prima devo togliere candela, spedivellare (come si fa quando è ingolfata) e a volte cosi pure a caldo riparte. Candela la trovo nocciolina, ma bagnata sulla base. La benzina arriva, di carburatori ne ho provati due, entrambi puliti con lavaggio ad ultrasuoni. Cambiato paraoli (frizione e volano). Cambiato pure il condensatore. Bobina misurata in resistenza, sembra che vada bene (tra i 5 e i 6k Ohm) Scintilla candela: a candela attaccata alla pinza, se spedalo la scintilla la vedo SOLO se la candela TOCCA il carter. A pochi millimetri, nulla. Dite che arriva poca corrente? La candela che monto è una NGK 7BHS, fosse troppo fredda? ALtra cosa: quando ho tolto il carburatore l ultima volta, da dentro il tubo del collettore usciva un anello in gomma, tipo guarnizione o ring. L anello in gomma ha la stessa sezione interna del carburatore (per sezione del carburatore intend quella della parte del carburo che si atatcca al collettore ovviamente). Non l avevo MAI visto. Vi risulta che esiste un anello in gomma interno al carburo? Bah...e se non e' del carburo, che ci faceva li????? AI MATTI. PER FAVORE DATEMI UNA MANOOOO Grazie ragazzi!
  23. Ciao, Sto restaurando una vespa n dei miei zii che era stata smontata e poi non rimontata, loro mi hanno detto che avevano montato uno statore di ape, dunque a 3 bobine, considerando che i cavi collegati erano tutti cotti li ho cambiati collegandoli come erano, ma cosi non faceva scintilla, cercando in rete gli schemi elettrici ho rifatto i cablaggi ma non sono sicuro di aver posizionato il cavo nero correttamente. scusandomi per l'ignoranza, volevo chiedervi come posso verificare se ho collegato correttamente il cavo nero allo statore, considerando che non dovrebbe fare scintilla mettendolo a contatto con una parte del motore, o sbaglio?
  24. Ciao, da qualche giorno ho montato un blocco motore p200e sul mio gtr e li tutto ok, dal statore ho portato giù un filo e lo collegato al positivo della vespa(+filo giallo, verde e blu dell'impianto) , la massa lo messa sulla carcassa(filo nero) il rosso lo collegato alla centralina, (G). Ho sostituito il pulsante dello stop con quello del gl.... Ma, quando schiaccio il pedale dello stop mi si spegne le luci... Help Grazie
  25. Salve a tutti, ho da poco acquistato una vespa pk50xl dell'85 tenuta in buono stato e vorrei nel futuro restaurarla. Per il momento la sto usando per muovermi in città però l'impianto elettrico fa capricci, in quanto non sempre funziona, anzi il 70% delle volte che la uso non dà segni di vita e funziona solo il tachimetro. Quindi nè si accendono spie nè tantomeno frecce, luci e clacson. L'ho portata 2 volte da un meccanico ma mi ha detto che ha spruzzato qualcosa ai contatti e funzionava, ma il problema continua a ripresentarsi e specie girando in città è pericoloso girare senza che le frecce lampeggino. Cosa potrebbe essere? Come consigliate di agire? Ho parlato con un elettrauto ma potrà vedermela solo fra 20 gg causa ferie di ferragosto e io vorrei usar la vespa. Grazie.
×
  • Crea nuovo...