Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'meglio'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Vespe Automatiche
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
    • Raid Prosecco 2020
    • Raid Carnia 2020
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

Trovato 8 risultati

  1. Buongiorno a tutti, torno sul sito dopo piu di 20 anni di assenza (estate 2000…non ricordo neanche piu’ il mio primo username), tempi in cui stavo sistemando la 3 marce che ora vorrei far volare…Dopo un primo montaggio originale per la revisione (che cretino….:) ed una prima elaborazione 112 (o 115?)ero passato al 130 polini per arrivare alla configurazione attuale ( vespa in garage dal 2008 tranne qualche giretto vicino a casa, l’ultimo durante il lockdown) che presenta: 1) 130 polini originale (spianato la testa per evitare trafilamenti che ovviamente non sono mai spariti) 2) travasi al carter raccordati 3) Mazzucchelli anticipato, credo che sia AMT 186 3) 19 dell’orto 4) banana polini 5) accensione pk 4 poli 6) crocera rinforzata e frizione 4 dischi 7) cambio 4 marce primaria originale 125 elicoidale Non dico che fosse da 20 anni che non mi documentavo sulle elaborazioni Vespa ma quasi … devo dire che quelle che ai tempi, almeno per me, erano elaborazioni “impossibili”note a pochi specialisti sono diventate oggi abbastanza mainstream. Gradi delle fasi, mm da limare, alberi da tagliare, basette, lamelle scarichi etc. sono dati abbastanza noti e c’e’ anche una facile reperibilita’ di parti. O forse solo la teoria e' nota e nelle pratica i bravi sono rimasti pochi Ho sempre voluto un motore tirato ed ora grazie al vostro aiuto e consigli mi piacerebbe realizzarlo.Sarebbe “troppo facile” montare un M1 con relativo kit e anche un po’ costoso direi…(menziono Zirri perche’ da noi era considerato un po il profeta, nonostante oggi siano numerosi i marchi di prodotti racing),vorrei quindi tenere come base di partenza il 130 polini. Leggendo credo quasi tutti i forum trovati in rete mi sembra di aver capito che la miglior configurazione per questo cilindro sia quello di allargare i travasi di base, basettare per arrivare ad avere luci di circa 185-125 e allargare lo scarico lateralmente di 2mm ( e forse uno in altezza, anche questo dopo aver misurato in gradi) e dare allo scarico un forma ellittica o a trapezio rovesciato (evitare altre limature sui travasi della canna per evitare di fare piu’ danno che migliorie)e aggiungere una testa moderna tipo Polini Evo e per finire squish tra 0.9 e 1,2. Associare al cilindro una bella espansione, tra le piu’ quotate (poi son di parte) una Zirri Silent o comunque un’espansione che sia studiata per le fasi realizzate sul GT Ora vien la parte bella… Potrei provare a fare questa preparazione con la valvola o con il lamellare al carter in entrambi i casi sarei orientato a montare un carburatore dal 30 in su. Valvola: in questo caso (ora a memoria non ricordo i valori ma ho trovato diversi post che parlano delle stesse quote per valvola e albero)dovrei allargare la valvola principalmente in lunghezza e soprattutto verso il basso e contemporaneamente anticipare e ritardare l’albero per raggiungere se non ricordo male la fase di apertura 130-60. Oltre a cercare conferma delle fasi, la mie perplessita sono dovute principalmente alle difficolta delle operazioni. Prima cosa allargare la valvola decentemente ma soprattutto tagliare l’albero e bilanciarlo correttamente. Seconda cosa, avere valori “definitivi” da seguire (diciamo una configurazione provata che renda al massimo sia di gradi valvola che di gradi volano) per non dovere aprire e chiudere il motore diverse volte… Lamellare al carter: Nel caso si ricada su questa scelta mi sembra di aver capito che vada rimossa completamente la valvola( come se il carter fosse barenato) allargare il piu’ possibile all’interno “orientando” verso la base del cilindro e montare un collettore MRT (sul pacco non ho troovato grandi info). Sarei da una parte piu pro valvola ma allo stesso tempo vorrei non diventar matto con delle prove anche se vorrei cercare di far rendere al meglio il motore per cio’ che e nelle mie possibilita’. Rapportatura: la piu’ quotata e’ la 27/69 con 3 e 4 corta Passiamo poi all’accensione…credo che il mio volano pesi intorno ai 2,1 kg e che essendo lo statore a 4 poli abbia un limite di giri dopo il quale mura. L’idea sarebbe quella di tenere questa accensione a far tornire il volano intorno a 1,5KG, diciamo il limite per il volano ed un peso pero’ abbastanza corretto per questa preparazione. Carburatore: 30 /34, da scegliere sia misura che tipo di Carburatore, collettore a seconda dell’ammissione… Vi ringrazio in anticipo pero di non annoiarvi con questo argomento ma allos tesso tempo spero di ricevere vostri suggerimenti. Nicola Reggio Emilia
  2. Sera a tutti vespaioli! Stavo leggendo nel forum già diverse discussioni riguardo questo argomento ma non ho trovato una risposta specifica. Io momentaneamente ho un 85 olympia (coppioso) mi sono stufato e vorrei montare un 102 ma che mi tiri una 25/72 non voglio un motore da gara ma da viaggio. Ho già l'albero anticipato mazzuchelli,scarico leovince a banana,frizione 4 dischi polini, un 19 e monterò il vespatronik. Voi che dite? Servirà una quarta corta?
  3. Ciao a tutti, siccome sono un ragazzo non so tante cose, ma è meglio una vespa et 2 o una et 4? Perché i miei amici dicevano che era meglio una et 4 perché consuma di meno e vero? Rispondete grazie con eventuali spiegazioni
  4. Salve a tutti, ho una vespa 50 special con un 102. Come carburatore monta un 19/19 (intanto specifico che monta un getto max 88 e il filtro malossi senza la spugna). Ci sono dei problemi di carburazione penso: quando accelero la moto fa fatica a tornare al regime minimo, rimane accelerata, soprattutto dopo "lunghi" tratti dove do gas, il minimo rimane alto e fa molta fatica a tornare a livello normale. Questo, leggendo qua e là, mi ha fatto pensare ad un infiltrazione d'aria.. Dopo i dovuti controlli però non sembra quella la causa. Un altro sintomo è che quando sono a manetta e tiro l'aria la vespa tira di più, da un ulteriore accelerata. Dopo un po' a manetta se chiudo all'improvviso il gas accade anche che per un momento la vespa continua ad andare come se avessi la manopola ancora girata.. Questi problemi li ho risolti lasciando il minimo a 0, ma è una rottura di palle che per tenerla accesa devo per forza accelerare io.. Qualcuno mi può aiutare o dare qualche consiglio? Grazie in anticipo 😢
  5. Per le nostre vespe (e in generale auto d'epoca a carburatore) era meglio la vecchia rossa che veniva anche venduta già miscelata con olio al 2% oppure la verde di oggi va bene lo stesso? Se qualcuno inoltre può illustrarmi le differenze "chimicamente" tra le due.
  6. Troppo a lungo desiderata, pagata troppo e troppo atteso per restaurarla.... alla fine ECCOLA! falsamente innocua, con zero km all'attivo segnati 95 GPS!!! Dr , siluro sip, e 27-69DD....ma ritocchi qui e lì....
  7. Un saluto a tutti, neo proprietario di una Ts che mi farà penare.
  8. Salve a tutti, spero di trovarmi nel posto giusto sono nuovo. da qualche giorno ho cercato insieme al mio meccanico di fiducia di modificare un po il motore della mia P200E e ho montato: - GT Polini 208 bifascia alla prima rettifica 68.4 con testata originale - Carburatore originale 24.24 con kit aria polini Voltex e filtro a funghetto con cicler 140 - anticipo 16-17┬░ - Marmitta sito plus risultato : nei bassi : meglio L'originale nei medi : va meglio adesso a lungo : meglio l'originale originale max speed 107 gps adesso max speed 105 di gps sulla stessa strada in assenza di vento Consigli per questa mia delusione?
×
  • Crea nuovo...