Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'nel'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

Trovato 11 risultati

  1. Buona sera a tutti amici vespisti.. Sono nuovo mi presento, mi chiamo Alessandro ho 44 anni e sono di Borgomanero provincia di Novara... sono un felice possessore di un Px 200 arcobaleno elestart del 1984 acquistata nel 2014... ma sono malato di vespa da una vita.... spero di essermi presentato nella sezione giusta 👍🏻🤗🤗🍻🛵
  2. Novità per il 2019: la nuova legge di bilancio, o "finanziaria", stabilisce che, dal 1° gennaio 2019, tutti i veicoli tra i 20 ed i 29 anni iscritti ai registri storici riconosciuti, possono pagare la tassa di possesso ridotta al 50%. Relativamente a questa tassa di possesso, il testo della legge riporta: “Gli autoveicoli e motoveicoli di interesse storico e collezionistico con anzianità di immatricolazione compresa tra i venti e i ventinove anni, se in possesso del Certificato di Rilevanza Storica […] e qualora tale riconoscimento di storicità sia riportato sulla carta di circolazione, sono assoggettati al pagamento della tassa automobilistica con una riduzione pari al 50 per cento”. Vedremo nei prossimi giorni come si comporteranno le varie regioni in tal senso. Per il momento lascio tutto come nel 2018. Ricordatevi che, se i vostri mezzi pagano il bollo come tassa di circolazione agevolata (tutte le moto di 30 o più anni, ma anche quelle dai 20 ai 29 anni, per alcune regioni ed in particolari circostanti, come da elenco più in basso) in base all'art. 63 Legge 342/2000, che regola i bolli per i veicoli storici. Naturalmente, i veicoli di 30 anni o più (e/o quelli tra i 20 ed i 29 anni, a seconda delle disposizioni regionali), anche se non pagano il bollo per 3 anni o più, NON sono soggetti alla radiazione d'ufficio, proprio perché NON rientrano più nell'art 96 del CdS ( http://www.aci.it/i-servizi/normative/codice-della-strada/titolo-iii-dei-veicoli/art-96-adempimenti-conseguenti-al-mancato-pagamento-della-tassa-automobilistica.html ). Ricordate anche che lo Stato calcola l'età dei veicoli solo in base all'anno di prima immatricolazione (o a quello di costruzione, se diverso, naturalmente questo viene accertato solo tramite il certificato d'origine rilasciato dalla casa costruttrice), quindi i veicoli compiono 30 anni sempre il 1* gennaio rispetto all'anno d'origine (es: veicolo immatricolato il 04/04/1985, compie 30 anni il 01/01/2015). Il bollo può essere pagato presso le ricevitorie del lotto se il veicolo è inserito nell'archivio elettronico, oppure presso gli uffici postali con i bollettini dedicati, consultando le apposite tabelle lì esposte, o direttamente presso l'ACI. E' possibile farlo anche on line sul sito dell'ACI: http://www.aci.it/i-servizi/guide-utili/guida-al-bollo-auto.html per le regioni collegate al servizio. Alcune regioni, anche se il comma 666 (qualcuno ha voluto forse demonizzare i proprietari di veicoli storici? ) della legge di stabilità 2015 ha abolito le agevolazioni per i veicoli compresi tra i 20 ed i 29 anni, hanno deciso di mantenerle, entro certi limiti, come da elenco di seguito. Per capire se il vostro scooter paga il bollo agevolato come tassa di circolazione, e quanto, eccovi la situazione per ogni regione e gli importi aggiornati: ABRUZZO MOTO TRA I 20 E I 29 ANNI: Tassa di possesso ordinaria MOTO DI 30 ANNI: Tassa di circolazione di 12,50 Euro BASILICATA MOTO TRA I 20 E I 29 ANNI: Tassa di possesso ordinaria MOTO DI 30 ANNI: Tassa di circolazione di 10,33 Euro PROVINCIA DI BOLZANO MOTO TRA I 20 E I 29 ANNI: Tassa di possesso ordinaria ridotta al 50% rispetto alle moto con meno di 20 anni. Per gli autoveicoli già ultraventennali alla data del 1° gennaio 2016 la tassa deve essere pagata nel mese di gennaio 2016, per 12 mesi, fino a dicembre 2016. Anche per gli anni successivi la tassa annuale dovrà essere pagata nel mese di gennaio di ogni anno. Per i motoveicoli e gli autoveicoli fino a 35 KW la tassa deve essere pagata nel mese di gennaio 2016 per 7 mesi fino a luglio 2016. Nel mese di agosto 2016, dovrà essere corrisposta la tassa per 12 mesi fino a luglio 2017. Successivamente, la tassa dovrà essere pagata nel mese di agosto di ogni anno per 12 mesi. I veicoli che diventano ventennali nel 2016 o successivamente: mantengono l’originaria scadenza di pagamento. MOTO DI 30 ANNI: Tassa di circolazione di 10,33 Euro CALABRIA MOTO TRA I 20 E I 29 ANNI: Tassa di possesso ordinaria MOTO DI 30 ANNI: Tassa di circolazione di 13,00 Euro CAMPANIA MOTO TRA I 20 E I 29 ANNI: Tassa di possesso ordinaria MOTO DI 30 ANNI: Tassa di circolazione di 12,50 Euro EMILIA ROMAGNA MOTO TRA I 20 E I 29 ANNI: Tassa di possesso ordinaria MOTO DI 30 ANNI: Tassa di circolazione di 10,33 Euro LE MOTO DAI 20 ANNI IN SU, CON CERTIFICATO DI RILEVANZA STORICA RILASCIATO DA UNO QUALSIASI DEI REGISTRI COME DA ART. 60 DEL CDS (cioé: ASI, Storico Lancia, Italiano FIAT, Italiano Alfa Romeo, Storico FMI), PAGANO IL BOLLO COME TASSA DI CIRCOLAZIONE AGEVOLATA DI € 10,33. LAZIO MOTO TRA I 20 E I 29 ANNI: Tassa di possesso ridotta del 10% se il veicolo è iscritto al registro storico FMI o ASI. MOTO DI 30 ANNI: Tassa di circolazione di 11,36 Euro LIGURIA MOTO TRA I 20 E I 29 ANNI: Tassa di possesso ordinaria MOTO DI 30 ANNI: Tassa di circolazione di 11,36 Euro LOMBARDIA - Legge Regionale 10/2003, modificata dalla L.R. 5/2004 MOTO TRA I 20 E I 29 ANNI: Tassa di possesso ordinaria MOTO DI 30 ANNI: Tassa di circolazione di 20,00 Euro LE MOTO DI 20 ANNI O PIU', SE ISCRITTE AL REGISTRO STORICO FMI O ASI, NON PAGANO NULLA! MARCHE MOTO TRA I 20 E I 29 ANNI: Tassa di possesso ordinaria MOTO DI 30 ANNI: Tassa di circolazione di 11,15 Euro MOLISE MOTO TRA I 20 E I 29 ANNI: Tassa di possesso ordinaria MOTO DI 30 ANNI: Tassa di circolazione di 11,00 Euro PIEMONTE MOTO TRA I 20 E I 29 ANNI: Tassa di possesso ordinaria ridotta del 10% indipendentemente dall’iscrizione al Registro Storico FMI. MOTO DI 30 ANNI: Tassa di circolazione di 20 Euro PUGLIA MOTO TRA I 20 E I 29 ANNI: Tassa di possesso ordinaria MOTO DI 30 ANNI: Tassa di circolazione di 20 Euro TOSCANA MOTO TRA I 20 E I 29 ANNI: Tassa di possesso ordinaria ridotta del 10% indipendentemente dall’iscrizione al Registro Storico FMI. MOTO DI 30 ANNI: Tassa di circolazione di 11,93 Euro PROVINCIA DI TRENTO MOTO TRA I 20 E I 29 ANNI: Tassa di circolazione di 10,33 Euro (per ottenere l’esenzione è richiesto l’invio di un modulo secondo le indicazioni presenti sul sito http://www.trentinoriscossionispa.it/portal/server.pt/community/tributi_e_oneri/1012/tributo/233401?item=DA_2049880#atitolo3xyz alla voce "VEICOLI STORICI") MOTO DI 30 ANNI: Tassa di circolazione di 10,33 Euro UMBRIA MOTO TRA I 20 E I 29 ANNI: Tassa di possesso ridotta del 10% se il veicolo è iscritto ad uno dei registri storici come da art. 60 del CdS (cioé: ASI, Storico Lancia, Italiano FIAT, Italiano Alfa Romeo, Storico FMI). MOTO DI 30 ANNI: Tassa di circolazione di 10,33 Euro VENETO MOTO TRA I 20 E I 29 ANNI: Tassa di possesso ordinaria. MOTO DI 30 ANNI: Tassa di circolazione di 11,36 Euro FRIULI VENEZIA GIULIA, SARDEGNA, SICILIA, VALLE D'AOSTA MOTO TRA I 20 E I 29 ANNI: Tassa di possesso ordinaria MOTO DI 30 ANNI: Tassa di circolazione di 10,33 Euro Ciao, Gino P.S.: i CICLOMOTORI non hanno diritto al bollo agevolato perché pagano da sempre il bollo come tassa di circolazione e con tariffa minore. Vedere: https://www.vespaonline.com/burocrazia/vespe-and-incartamenti/53315-acquisto-ed-immatricolazione-ciclomotore-bollo.html P.P.S.: naturalmente, il post sarà aggiornato ogni qual volta ci saranno novità dalle varie regioni.
  3. Ciao a tutti, sono in possesso di una vespa 50 special, che ho restaurato interamente 2 anni fa portandola a nuovo, montando aspirazione 125 , motore 102 Polini e marmitta Proma. Quest’anno ora di tirarla fuori ho avuto qualche problema elettrico e spedalinando un po’ troppo ho rotto il gommino fine corsa della pedalina di messa in moto, costringendomi ad aprire il blocco completamente.. Ho pulito tutto, ho cambiato guarnizioni, paraoli, cuscinetti albero e ho richiuso il tutto.. Montata tutta la uso per 50km circa dopo di che ha cominciato a non andare più, faticando a stare in moto.. facendo varie prove e controlli mi sono accorto che il gruppo termico e l’albero motore, sono imbrattati di olio del cambio..... A qualcuno di voi è già capitato????? vi dico che ho già provato a cambiare i paraoli e guarnizioni una seconda volta.. ma nulla da fare.. sempre uguale.. grazie mille
  4. Ciao a tutti volevo avere una Vostra opinione su quanto mi è accaduto: riprendo la Vespa 300 GTI dopo 6 mesi di sosta in garage; parte alla prima. Dopo pochi km si accende la ventolina dell'aria...penso "strano vista la temperatura ancora primaverile" fermo la moto e vado a fare una commissione, la riprendo e livello della temperatura dell'acqua subito sul rosso....mi fermo subito al primo benzinaio... zero liquido di refrigerazione nonostante un tagliando di 8 mesi fa.... metto il liquido e...DISASTRO...la Vespa balbetta fumo azzurro e ...muore.... il meccanico mi dice che il termostato di questo tipo di vespa è difettoso ed è saltato... si è rotta la pompa dell'acqua, si è bruciata la garnizione della testa ...e l'acqua si è miscelata all'olio inifilandosi dappertutto.....600 euro per la riparazione Vi è mai capitato nulla di simile?
  5. Ciao avevo aperto una discussione qualche giorno fa per un acquisto di una vespa, ora forse ne ho trovata una che fa al caso mio ma ha il problema come da titolo li si forma una bolla nel tubo della miscela, ora , il venditore mi ha assicurato che il suo meccanico li ha detto che è solo il carburatore sporco, ma io ovviamente prima di comprarla voglio sentire altri pareri, il tizio per farla partire allenta la vite che stringe l'involucro dove fa a finire il cavo della miscela, e cosi facendo ok, però ovviamente poi esce benzina da quel involucro e allora ristringe la suddetta vite e parte il tutto. il rumore del motore mi sembra buono e anche la carrozzeria è veramente messa bene i km (anche se so che si possono abbassare a mano) sono 11000 , nemmeno tanti. 700 in tutto (più eventuale pulizia del carburatore che dovrà fare il mio meccanico nel caso) voi cosa ne pensate? è un problema di facile risoluzione o potrei avere sorprese?
  6. Ciao ragazzi; ieri ho perso le chiavi della mia vespa DOPO aver messo il blocco sterzo. La prima cosa che ho fatto è stata prendere una chiave vergine e provare; niente. Successivamente ho chiamato mio zio il quale ha fatto bloccare la punta del trapano dentro la serratura🙂 Ho aperto il bauletto grazie ad un trucco, quindi anche il nasello e sono arrivato al cilindretto togliendo il blocco dell'alimentazione. Cosa posso fare? Vi ricordo che c'è il blocco sterzo. La mia idea era quella di rompere il blocco sterzo ma non so cosa potrebbe succedere... Se lo rompessi poi girerebbe il cilindretto? Grazie per l'attenzione
  7. Saluti al forum… Dopo circa 30 anni di scorribande la mia vespetta (un PX125 con GT DR177 a 7 travasi), a mollato…. Mai avuto il ben che minimo problema, in pratica un orologio svizzero! Il dramma è iniziato con un strano rumore metallico come se qualcosa di metallo rotolasse nel motore, ma visto che la vespa continuava a camminare normalmente (sebbene con una modesta perdita di potenza) sono arrivato a casa percorrendo circa 4 km. Lasciato raffreddare il motore ho provveduto a rimuovere la testa e di conseguenza il cilindro che internamente era integro, ma alla base si presentava una crepa e la mancanza di un frammento, il pistone era rigato su di un fianco ma scorreva normalmente nel cilindro e le fasce erano in ottimo stato. Quando ho notato la presenza di olio motore nel carter mi sono venuti i brividi; ho provveduto a smontare il motore e montarlo sul banco da lavoro e aprirlo, il risultato del rumore lo si può vedere dalle foto sottostanti, da notare la rottura del paraolio lato frizione, le bruciature dell’olio motore e le rigature nel carter, ma quelle più preoccupanti sono all’imboccatura del foro di aspirazione del carter che precludono la tenuta e se non visibile è da tenere anche in considerazione che il cuscinetto lato volane presentava in leggerissimo gioco. Ora la prima domanda è qual è la possibile causa, il paraolio vecchio che ha ceduto, il basamento del cilindro difettoso oppure il cuscinetto che a causa del gioco ha strappato il paraolio? Un ipotesi possibile potrebbe essere quel piccolo gioco del cuscinetto dell’albero motore lato volano che avendo un piccolo gioco abbia provocato un sfregamento (come si vede dalla foto) e successivamente abbia rotto il paraolio staccando un pezzo il quale seguendo il flusso della miscela, sia finito tra il basamento del cilindro e il pistone incrinandolo e staccandone un pezzo, le bruciature sono dovute all’ingresso dell’olio motore nel carter bello caldo…. Cosa ne pensate? A questo punto dopo aver rimesso a nuovo il motore sostituendo le parti danneggiate, ho deciso che rimonterò un nuovo GT DR177 e mi stavo chiedendo che tipo di espansione potrei montare al posto della marmitta. Buona gnespa a tutti
  8. Versione 1.0.0

    1 download

    Nel cuore del Centro America
  9. Versione 1.0.0

    1 download

    Nel paese delle mille e una notte
  10. Ciao a tutti volevo chiedervi cortesemente se sapete a cosa servono due cavetti rosso e grigio che vengono nel bauletto della px 200 del 98 oltre a quelli delle frecce grazie in anticipo
  11. Ciao a tutti!!! FINALMENTE sono riuscito a comprarmi la mia prima Vespa. E' un PX 125 E del 1983. Il tipo che me l'ha venduto ha fatto il restauro motore e carrozzeria. (vernice coriginale pdata alla cazzo...effetto bucciatino). Comunque, dopo aver sistemato un paio di magagnette (rubinetto della benzina difettoso, regolatore di tensione e blocchetto devioluci). Ora è pronta per far la revisione...........o quasi. Mi rimane un problema. La luce dello STOP funzione solo se i fari sono in posizione spenta, appena li accendo e premo lo stop, non va. Ho ricontrollato più e più volte i collegamenti elettrici sotto il manubrio, nel regolatore, nell'intermittenza. Mi sembrano giusti. L'unico dubbio è circa il modello di devioluci.... Secondo voi cosa può essere? Altro problema è che alle volte la 2 e 3 marcia "saltano", più che scappar fuori, si sente come una sfrizionata. Ho chiesto all'ex proprietario scorsa aveva fatto nel restauro motore e mi ha menzionato anche di ave cambiato la crociera e messo gli ingranaggi nel verso giusto. Può essere il cambio da regolare o la frizione (filo)? Grazie a chi mi vorrà da un aiuto o qualche consiglio. Buona giornata.
×
  • Crea nuovo...