Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'non'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data creata

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


Trovato 41 risultati

  1. Teo22

    Vespa non parte ...

    Come San titolo vespa 50 pk XL dopo 2 giorni dal acquisto non riparte più , il giorno prima facevo il giro in tondo del cortile , e oggi nulla , ho pensato :” ha de tot poca miscela , ne faccio un po’ “ ma nulla , è rimandata accesa 5 sec poi si è rispenta . un amico mi ha detto di cambiare candela , potrebbe essere il caso ? Effettivamente sembra quasi ci sia poca corrente .la XL che voi sappiate è munita di batteria come l’hp ?
  2. Ciao a tutti! Questa TS l'ho trovata su roma ed ha un prezzo molto allettante... sta a posto di documenti. targa e libretto originali. il numero di telaio fa scopa col libretto, il numero del motore non sono riuscito a trovarlo perchè non sapevo dove cercare ed era un po sporco (ma io ho esperienza pari a zero) Allego delle foto al fine di permettervi di farmela a pezzi, ossia criticarla nel modo più aspro possibile per trovarne i difetti di originalità e poterli rinfacciare al venditore :D Quelli più palesi che vedo sono la sella (ma il proprietario possiede anche una sella doppia che però non ho avuto modo di vedere) e la mancanza del copriruota di scorta. Aggiungiamo sicuramente fregio parafango sbagliato, fanale posteriore cinese, un po fuoriasse e col tettuccio non in tinta. Che altro trovate? La mia idea è di offrire 3000 euro. Come la valutate come offerta? congrua? Considerate che NON è iscritta a registri storici, ma dovrà esserlo, quindi vanno messi in conto gli interventi necessari a renderla tale... Grazie a tutti!
  3. Ciao a tutti, sono nuovo del forum non sono molto bravo con i forum e le discussioni ma ho bisogno di rivolgermi a voi perchè so, che esponendo il problema sicuramente riuscirete ad aiutarmi.... ho una vespa 50 n del 1963 restaurata da poco...il problema è il seguente: appena prendevo la vespa per farci un giro tutto ok, poi come mi fermavo anche solo per prendere un caffè la vespa faceva fatica ad accendersi...praticamente anche se mi fermavo solo per 5 min dovevo chiudere il rubinetto della benza sennò la vespa difficilmente ripartiva.... ho cambiato il rubinetto della benza, ho pulito bene bene il carburatore nei sui minimi particolari (dell'orto 16.10.)ho cambiato la candela (piena di olio).. ma niente il problema persisteva... fino a qualche giorno fa..provo a metterla in moto e niente... anzi noto che quando pigiavo sulla pedivella il volano faceva un rumore diverso dal solito..allora decido di accenderla a spinta... faccio una piccola rincorsa , metto la seconda, la vespa fa un accenno a partire, salgo su e si spegne subito.. faccio svariati tentativi e poi mi accorgo che la vespa si spegne non appena ci salgo su... alla fine per farla ripartire ho dovuto spingerla , poi ho messo la seconda e senza salire su ho continuato a spingerla per una 20 di metri (mentre acceleravo) e solo cosi si è accesa a fatica come se non passasse benzina... sono arrivato alla conclusione che possa essere un problema di circuito elettrico o qualcosa del genere che non da la corretta carica per l'accensione... scusatemi se ho scritto troppo solo che volevo essere quanto più esaustivo possibile.. grazie a tutti in anticipo... spero possiate aiutarmi..sono nelle vostre mani
  4. Salve a tutti ragazzi o un problema sulla mia vespa che non sono mai riuscito a risolvere ora vi spiego. Praticamente a marcia inserita la vespa tende ancora a camminare ma se vado a tirarla ancora dal registro poi slitta e non stacca ugualmente.
  5. Ciao, ho fatto alcuni piccoli interventi in zona carburatore-serbatotio e l'ultima volta che è entrata la riserva ha smesso di arrivare miscela, il tubo rimaneva vuoto. Fatto il pieno continuava a non scendere, poi l'intervento oculato di mio padre che colpendola con la macchina a marcia indietro l'ha fatta cadere, ha riportato la miscela nel tubo. Sto aspettando di entrare in riserva di nuovo e vedere che succede, ma la cosa comunque non mi convince. Gli interventi fatti sono stati: Filo di silicone nella metà esterna rispetto alla guarnizione della vaschetta del carburatore per azzerare le perdite (in effetti ora è perfettamente asciutto) Filo di silicone sulla guarnizione di sughero dove si appoggia il filtro dell'aria per lo stesso motivo (credo sia stata inutile visto che il filtro, non originale come da foto, si muove liberamente) Smontato e ripulito serbatoio, rimontato CON DUBBIO sulla posizione dei tubicini di metallo dentro la gabbietta cilindrica. Inserito filtro, come da foto, nel tubo della miscela. Da prima fino alla fine del filtro, il tubo è circa in piano. Non mi pare in salita, ma nemmeno in discesa. Magari non si vede bene, ma nel filtro c'è poca miscela. Io m'aspetterei che resti semi immerso(appena montato lo era) invece c'è giusto qualche mm di miscela dentro. Nulla, vi chiedo da cosa può dipendere che abbia smesso di arrivare miscela in riserva, se ho fatto qualcosa che proprio non va bene, se c'è qualcosa che non quadra etc. ps. il carburatore è un 19 pari, la vespa una Special col blocco et3 e motore 130cc ECV della Parmakit.
  6. Ciao a tutti,mi sono appena iscritto e vi spiego subito il mio problema. ho una vespa p200e del 1980 con cilindro polini 208 monofascia in ghisa ,volano pinasco in fibra da 1.6 kg. anticipo a 18 gradi,albero mazzucchelli anticipato ,marmitta polini e kit phbh 30 malossi con collettore per la valvola e soffietto malossi da filtro.la taratura dei getti è la standard malossi la vespa gira bene a tutti i regimi, pare anche carburata bene,l'unico problema è il minimo. lo tiene regolare ,discretamente basso ma con la vite del minimo avvitata al massimo. a volte però quando il motore è troppo caldo,oppure leggermente ingolfato dopo qualche secondo al minimo si spegne. mi piacerebbe alzarglielo leggermente però non posso perchè la vite è tutta avvitata. come posso fare? grazie in anticipo dei consigli.
  7. Ciao a tutti, cercherò di essere più breve e comprensibile che posso. Una settimana fa la vespa mi ha lasciato a piedi, e non voleva riaccendersi. Dopo un po' è ripartita, ma accellerando si crea tipo un vuoto, più o meno come quando rimani a secco, e tende a spegnersi. Se lascio il gas sta sul minimo normalmente per poi spengersi da sola dopo qualche secondo. il meccanico del mio paese è venuto a caricarsela e l'ha portata in officina. Dopo 1 giorno me l'ha rifatto. Sicuramente tornerò da lui a farlo presente, ma mi sembra che non abbia capito dove mettere le mani. L'idea che mi sono fatto di questo problema è come se appena l'accendo ha un po' di miscela da consumare e resta accesa per qualche secondo, dopodichè non riesce a ripartire per qualche minuto. Il carburatore è pulito e la miscela ci arriva. La candela risulta molto scura e bagnata, e comunque la scintilla la fa. Ho provato anche ad aprire il tappo del serbatoio sperando fossero i fori di sfiato tappati, ma niente. Sapreste aiutarmi? Grazie
  8. Buongiorno, da un po' di tempo è impossibile inviare messaggi pricati. Grazie per l'interessamento. Francesco
  9. Buonasera a tutti, Nel restauro della mia vespa 50n del 67 sono arrivato al pinto di dover scegliere il colore. Ho tre opzioni che vorrei condividere per saperne di piu. I due colori originali sarebbero l azzurro acquamarina il turchese. Ho trovato però sul blog queste foto di qualche anno fa, qualcuno saprebbe dirmi con esattezza di che colore si tratta? Credo sia lo stesso in entrambe le foto o sbaglio? Grazie a tutti ok in anticipo!!👋
  10. Ciao ragazzi, sto rimettendo in sesto una PK 50 del 1982 ferma da molti anni, premetto che sono inesperto però grazie alle dritte del forum sono riuscito a rimetterla in moto pulendo carburatore e serbatoio..ora va in moto al primo colpo di pedalina e la carburazione sembra ok. Il problema è che credo abbia la frizione bloccata, vi spiego i sintomi: se col motore acceso metto in prima con frizione premuta la vespa va in avanti di colpo e si spegne, quindi sono costretto a partire in seconda; Domani cambierò l'olio motore e farò una verifica del cavo frizione per un'eventuale regolazione e successiva sostituzione; un meccanico mi ha consigliato per sbloccarla di mettere la vespa in seconda a motore spento, premere la frizione e tirare indietro la vespa..voi avete altri consigli eventualmente? Grazie mille
  11. Ciao a tutti, da quando ho smontato e rimontato il serbatoio della mia PK 50 XL, l'indicatore del livello di miscela non sembra più funzionare. Rimane sempre sullo zero nonostante ci sia miscela nel serbatoio. Nemmeno la spia gialla della riserva funziona (ovviamente). Qualcuno sa indicarmi quale potrebbe essere la causa e cosa devo eventualmente sostituire/riparare? Non mi sembra di aver danneggiato nessun pezzo durante le operazioni di smontaggio/montaggio. E' possibile che il danno sia nel galleggiante nel serbatoio oppure nel "dashboard" con le spie? Tra l'altro, il contachilometri non funziona (segna la velocità ma i km percorsi sono fermi !) sapete darmi qualche indicazione anche su come sistemare questo problema?
  12. Ciao a tutti. Sono reduce da una bella vacanza di 1700 km in giro per Emilia Romagna, Marche e Umbria. La vespa (P150X con accensione elettronica) è sempre andata una meraviglia, mai perso un colpo, nonostante i tanti km e il fatto di essere in 2 e pieni di bagagli. Dopo aver passato l'inverno a rifar tutto, motore compreso, è stata una bella soddisfazione. E' sempre partita al primo colpo, sempre. Nessun problema di carburazione o elettrico. Una volta tornato, come ho sempre fatto dopo un lungo utilizzo, ho pulito il carburatore senza modificare nulla. E qui la sorpresa: da quel momento la vespa da fredda parte dopo 3 o 4 pedivellate, come fosse ingolfata. Ho cambiato candela, mettendoci la mia solita Denso W22FS-U, ma il fastidio persiste. Possibile che fra salite e discese, carico elevato, buche e ore di marcia, non mi abbia mai dato un problema, e ora fatica a mettersi in moto? Cosa può essere successo? mha... Una volta in moto però va meravigliosamente come al solito, e da calda, se la ri-accendo, parte subito.
  13. Salve a tutti, ho da poco acquistato una vespa pk50xl dell'85 tenuta in buono stato e vorrei nel futuro restaurarla. Per il momento la sto usando per muovermi in città però l'impianto elettrico fa capricci, in quanto non sempre funziona, anzi il 70% delle volte che la uso non dà segni di vita e funziona solo il tachimetro. Quindi nè si accendono spie nè tantomeno frecce, luci e clacson. L'ho portata 2 volte da un meccanico ma mi ha detto che ha spruzzato qualcosa ai contatti e funzionava, ma il problema continua a ripresentarsi e specie girando in città è pericoloso girare senza che le frecce lampeggino. Cosa potrebbe essere? Come consigliate di agire? Ho parlato con un elettrauto ma potrà vedermela solo fra 20 gg causa ferie di ferragosto e io vorrei usar la vespa. Grazie.
  14. Ciao, hoo questa vespetta che nonostante candela nuova ha enormi problemi di erogazione, comprata usata e sicuramente sbloccata dal precedente proprietario, quando c'e' molto caldo fuori la vespa non arriva ai 30, erogazione a singhiozzo e fa pure fatica a partire dagli incroci. che rende tutto oabbastanza interessante e sopratutto molto pericoloso. Qualche idea di qualcuno di capace zona modena nord, formigine, mi accontento anche di modena ovunque. grazie
  15. Ciao a tutti, sono nuovo del sito e con poca esperienza! La mia vespa PX125E ha deciso di non accendersi più dopo una dura scalata in montagna. Forse gli ho tirato troppo il collo...:-) Ho fatto dei piccoli test: Cambiato candela Inserita benzina della testa del cilindro Ma niente. La vespa non parte. Ora mi voglio concentrare sul gruppo termico e smontarlo per vedere se si sono incollate le fasce o c'è qualche grippata. La pedalina va giù praticamente a vuoto, motore senza compressione. Chiedo consigli! Grazie mille
  16. Ciao a tutti, Ho comprato da poco una vespa pk 125 s dell’84 dopo un po’ di giorni che la uso ha incominciato a fare i capricci nel senso che non tiene le marce. ho notato che passando dalla prima alla seconda la seconda non la tiene e torna in folle... le volte che riesco ad arrivare in terza fa la stessa cosa, il tutto soprattutto in salita. in piano invece nessun problema. ho notato in oltre che spesso scalando dalla dalla quarta una volta in seconda la prima fa molta fatica ad entrare e devo applicare molta forza. qualcuno sa dirmi cosa può essere e cosa posso provare a fare?
  17. Ciao a tutti! Ho deciso da qualche mese di restaurare il mio Px 125 del 1981 ma, come da titolo, il contachilometri non funziona. Ho provato a sostituire il filo e l'ingranaggio dentato che si trova nella ruota ma niente da fare, continua a non funzionare. Ho pensato che fosse rotto il contachilometri ma prima di comprarlo vorrei esserne certo (soprattutto per il costo). Suggerimenti? Cosa potrebbe essere? Grazie mille per l'aiuto
  18. Salve, ho una vespa PX125E dell'85. Quando attivo il pulsante della freccia sinistra, quella posteriore non si accende , mentre quella anteriore si accende ma senza lampeggiare, infine la spia sul volante non si accende. A cosa può essere dovuto? Qualcuno che abbia avuto lo stesso problema mi sa aiutare?
  19. ieri ho postato questo quesito, ben 40 visite e nemmeno una risposta anche solo di benvenuto!!! Non male per essere una comunità!!! Oggi ci riprovo, mi raccomando non litigate per rispondere!!!😎😎😎 Alcune domande ai più esperti, io ho acquistato un px 200 e del 93, tale veicolo monta un motore VSE1M, che dovrebbe essere per forza un 200 e che da varie ricerche da me effettuate dovrebbe essere del 1986!!! Dopo un paio di grippaggi ho scoperto che monta un Dr 177!!! È possibile che tale gruppo termico ci stia sui carter del 200??? Come E cosa dovrebbero aver modificato per inserirlo??? L’albero motore del 200 è compatibile con questo gruppo termico??? Anche perché montava un carburatore 20/20 e io prima di scoprire il tutto avevo ordinato un 24/24 si!!! In pratica vorrei montare un gruppo termico 210 e eventuale albero anticipato, ma a questo punto non so che fare!!! Grazie
  20. Salve a tutti...ho un piccolo problema...ho montato il pistone 102 dr è vidi che non ce il pallino della fascia superiore invece quella sotto si...io però sono riuscito a montare lo stesso il cilindro...è normale?...avrò qualche problema?
  21. Salve a tutti, ho un problema con la mia vespa px150 elestart arcobaleno del 1984, qualche giorno fa mi sono accorto che la batteria è morta improvvisamente, l'ho sostituita e per caso sono andato a misurare con il tester se la batteria venisse effettivamente ricaricata. Se vado a misurare con il tester la batteria con la vespa in moto, il tester impazzisce e non mi fornisce più i famosi 13 volt o più quando accelero (il tester funziona perchè anche provando con un altro tester continua a darmi lo stesso problema). Allora ho provato a sostituire il regolatore di tensione con uno usato (che funziona) ma niente il problema persiste. Cosa possono essere le cause, lo statore??? se si come faccio a capire se sia proprio lui? Perchè una cosa mi sembra assai strana, la Vespa si accende normalmente e le luci funzionano benissimo nessun problema ma non riesco a capire se stia ricaricando la batteria perchè appunto il tester impazzisce se vado a misurarla, prima di rompere un'altra batteria vorrei capirne la causa.
  22. Buonasera a tutti, sono un utente gia registrato che peró ha dovuto cambiare il nick perché non funzionava piú quello vecchio percui L‘1 dietro al mio nick. ho acquistato di recente una vespa PK HP 50ccm oggi smontando il coperchio del manubrio mi é venuto incontro un cavo rosa non collegato e abbastanza corto. voi sapete dove va messo sto cavo?! Vi allego foto grazie mille ragazzi!!
  23. Buongiorno a tutti. Mi servirebbe un supporto tecnico: ho una vespa GTS del 2008. Il problema è essenzialmente questo: la vespa non tiene il minimo, rallento e si spegne. Fino a che non si è accesa più, ho pensato potesse essere il carburatore sporco, la candela. (mi è capitato l'anno scorso e con la candela sostituita dal meccanico si è risolto). Stavolta dopo che ho caricato la batteria non dava problemi. Questo mi può permettere di attribuire il problema alla batteria? Inoltre mi chiedo, essendo la batteria nuova, acquistata un mese fa, potrebbe essere che ci sia una dispersione (contatti mal posizionati o magari per l'antifurto)? Grazie in anticipo a chi verrà in mio aiuto. Buon inizio settimana
  24. Buongiorno, Problema con la vespa 50 V del 1990, non si accende nonostante abbia cambiato la candela, la batteria, ho pulito il carburatore e messo la miscela nuova ( dopo avere pulito il serbatoio e cambiato il rubinetto ). E' stata ferma dal 98 . Ho notato che la candela collegata al morsetto ed appoggiata alla carcassa non fa la scintilla, lei si avvia il volano gira quando premo il tasto di accensione e la frizione, ma non parte, ho provato a strappo con la seconda, ma niente. Vi chiedo per l'ennessima volta HELP !
  25. Buonasera a tutti, ho appena fatto una revisione del blocco del mio 50 special del 1980. Il lavoro è stato fatto solo sulla meccanica poichè la parte elettrica funzionava bene. Dico funzionava perchè dopo aver rimontato tutto non ho più corrente alla candela... Purtroppo non ho la possibilità di verificare se la bobina esterna funzioni o meno non avendone una di scorta.... Quali prove posso fare per capire dove si trova il problema partendo dal presupposto che l'unica cosa che certamente è buona è la candela? Ho provato a fare una prova empirica che però non so se sia significativa. Ho staccato la bobina esterna ed ho appoggiato il filo rosso che esce dal blocco (direi che si tratta del cavo puntine) sul telaio mentre spedivellavo....in quel caso fa una scintilla....