Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'olio'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Vespe Automatiche
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
    • Raid Prosecco 2020
    • Raid Carnia 2020
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

  1. Buonasera amici vespisti. Nella mia crociata mirata a ridurre a zero le perdite di miscela e olio su un PX150E no-mix dell'82, sono giunto al punto di avere una lieve (ma ancora apprezzabile) perdita di olio dal lato frizione. Negli ultimi mesi ho revisionato la leva comando frizione facendo installare un secondo o-ring, sostituito il coperchio con un nuovo originale Piaggio e cambiato tutti gli oring (coperchio e leva). Oggi, non riuscendo a capire da dove arrivasse questo velo di olio sul carter, ho infilato la mia delicata manina da dietro l'ammortizzatore e toccando il dado che fissa la primaria ho notato che era proprio bagnato al centro! Tastando intorno, la zona superiore al dado sembrava asciutta (quindi niente che provenisse da sfiato in alto o scatola carburatore), mentre al di sotto ho sentito un bel velo di calda e morbida morchia. Allego foto non mia, ma professionalmente editata per descrivere la situazione. Ne deduco che abbia una perdita da quel dado... ma è possibile? E soprattutto, riparabile??
  2. Buongiorno a tutti ragazzi, sono un vecchio utente del forum, avrei un problemino con una rally 200. L'ho acquistata un mesetto fa, ben restaurata da circa un paio d'anni, da allora è rimasta perlopiù ferma. Ho fatto un paio di gite di circa 3/400 km, tanto per slegare un po' il motore, ma ho notato che perde una /due gocce di olio che trafila fra i due carter. Non mi va di aprire il motore, visto che la vespa è perfetta ed è praticamente in rodaggio. Mi chiedevo se mettendo un 80w90 , che è più denso, posso arginare il problema. Potrebbe causare danni a frizione ecc? Sull 'et3 l'ho sempre usato ed andava benissimo.. Grazie
  3. Ciao a tutti, volevo cambiare l‘olio del cambio alla mia vespa VNB6T del 1965 125cc. che olio mi consigliate? ce ne vanno 250g giusto? Grazie
  4. Ciao Ho un problema piuttosto serio Ho fatto rifare un motore di un px da un meccanico mio concittadino di cui mi hanno parlato bene. Il motore era fermo da parecchio tempo ma quando è stato rimesso in moto ho visto che perdeve dal paraolio del lato frizione (La vespa fumava molto, era scarburata, l'olio puzzava di benzina sintomi inequivocabili) Ho quindi chiesto al meccanico di sostiture il paraolo e come si fa di solito cambiare tutti i componenti quali cuscinetti e guarnizioni varie. Questa settimana decido di rimontare il motore consegnato prima del covid. Nel momento stesso nel quale raddrizzo la vespa con il motore montato mi accorgo che perde olio dall'interno del tamburo del frenoSmonto e le ganasce sono in un bagno d'olio. Ora, al netto della inevitabile incazzatura, sto cercando di restare calmo e capire cosa fare. La prima cosa che mi piacerebbe sapere e se il paraolio lato freno è stato cambiato, si può sapere secondo voi? Allego Foto e numeri presenti sul paraolio Cifre che riesco a leggere 11M 47 30 6 BU(fose 8U) 57 KOSL591 Secondo voi il paraolio è stato cambiato? Grazie Marco
  5. Ho appena fatto revisionare motore della mia Vespa 125 PX con miscelatore automatico, sostituendo tra l'altro pistone, cilindro e testata. Nel preventivo il meccanico ha inserito una voce generica "olio motore". Perdonate l'ignoranza ma cosa s'intende? La sostituzione dell'olio del cambio oppure il riempimento dell'olio che va nel serbatoio miscelatore? E per favore mi dite a grandi linee la differenza di funzione tra l'uno e l'altro? Grazie a chi avrà la pazienza di rispondermi
  6. Salve, Ho un PX 125 del 80' a puntine. Di recente ho sostituito la candela (B8HS) e di tanto in tanto la accendo per qualche minuto, in attesa di assicurarla (Lo so è sbagliato tenerla accesa per pochi minuti). La ho sempre accesa con la pedivella per circa 6-7 volte ed è sempre andata. Ieri vado per accenderla, e dopo svariate spedivellate si è accesa a malapena, per poi spegnersi subito. Ho provato a portarla fuori dal garage, e dopo qualche pedalinata ha tirato un botto dallo scarico, con conseguente fumo nero per terra. Solo una volta sono riuscito ad accenderla ma sembrava come se annegasse o come se girassi la chiave. Il giorno dopo, ovvero oggi, è successa la stessa cosa, la ho accesa, a miracolo, per qualche minuto tenendola su di giri, e ad una certa si è spenta, come se avessi girato la chiave. Inutile dire che non si è più accesa. La scintilla nella candela è presente e asciutta, anche se un po'anomala (mettendola a massa fa scintilla sia nell'elettrodo sia nel filetto di immissione nel cilindro). Ho provato a soffiare aria compressa nei due getti (minimo, massimo) e nulla. La miscela è un po' vecchia (non so se sia la causa). A questo punto ho letto tutti i forum a riguardo, problemi alla centralina, anticipo, schiavettata, paraolio lato frizione (che non è o se non fumerebbe bianco), candela, carbu sporco, candela, spillo, in più i meccanici in zona sembrano non sapere di che parlo. Qualcuno saprebbe aiutarmi, dicendomi cosa controllare e fare (non sono un meccanico ma un giovane amatore) Grazie mille.
  7. Ciao, dopo aver revisionato il motore della mia vespa , mi accorgo dopo poche decine di km di avere miscela nell'olio del cambio... lascio passare qualche giorno per mandare giù il rospo , mi decido a riaprire il blocco e arrivato all'incriminato paraolio lato frizione, mi sembra in buono stato e montato correttamente. Decido di smontarlo e mi accorgo che è danneggiato , vedo qualche forellino sbruciacchiato.. secondo voi mi dovrei limitare a sostituire il paraolio (magari con uno di qualità maggiore) o potrei avere altri problemi? grazie
  8. Ciao a tutti e scrivo in quanto avrei una domanda da porre: Sto ristrutturanto un PX150E Arcobaleno dell'86: Nonostante abbia cambiato gli o-ring frizione mi perde ugualmente (giusto una goccia d'olio quando spengo) dall'alberino/leva frizione. Secondo voi è sufficiente cambiare il solo coperchio (con relativi o-ring) o anche l'alberino/leva ? Grazie per le eventuali risposte - Gianluca
  9. Ciao a tutti, vorrei cambiare l’olio sulla mia vespa VNB6T 125cc del 1965. vi faccio qualche domanda in merito. che tipo di olio ci va messo? la quantità esatta? ogni quanto va fatto? Grazie a tutti.
  10. Buonasera a tutti, vorrei chiedere un vostro parere su quanto mi è recentemente successo: un paio di giorni fa ho usato la mia Vespa per un giretto di una sessantina di km in campagna. Oggi, dopo 48 ore di stop, sono sceso in garage e la situazione che mi si è presentata davanti è stata la seguente: Ad essere onesto, questa "cosa" me l'ha già fatta un paio di volte recentemente (sempre dopo averla lasciata ferma un paio di giorni o anche più). So che c'è gente che gira con perdite ben più copiose di questa, ma vorrei sapere se qualcuno può darmi qualche info in più su questo problema. Tengo a precisare, qualora fosse necessario, che quello è olio del cambio (quello della miscela è un normale Bardahl VBA, quindi è "giallino"...). Un sentito ringraziamento in anticipo a tutti! Buona serata, Fede
  11. Ciao tutti, sicuramente l'argomento sarà già stato largamente trattato ma non riesco a trovare nulla con il "tasto" "cerca" ..... Ho rifatto completamente il motore della mia PX150 E ARCOBALENO dell'86 ..... Domanda forse semplice per qualcuno ma ho il dubbio: Che olio devo mettere (sia rodaggio che in seguito) - avrei preso un MOTUL 100% sintetico 10W40. In un'officina me l'hanno sconsigliato, dandomi un olio minerale SAE30 Chi mi illumina per favore ? Grazie anticipatamente per le risposte - Gianluca
  12. Ciao tutti, sicuramente l'argomento sarà già stato largamente trattato ma non riesco a trovare nulla con il "tasto" "cerca" ..... Ho rifatto completamente il motore della mia PX150 E ARCOBALENO dell'86 ..... Domanda forse semplice per qualcuno ma ho il dubbio: Che olio devo mettere (sia rodaggio che in seguito) - avrei preso un MOTUL 100% sintetico 10W40. In un'officina me l'hanno sconsigliato, dandomi un olio minerale SAE30 Chi mi illumina per favore ? Grazie anticipatamente per le risposte - Gianluca
  13. Ciao a tutti ho una vespa 50 l che tra non molto dovrò smontare ed aprire il blocco, ovviamente quando dovrò rimontare il motore, dovrò utilizzare un olio motore di buona marca per poter dovrei lubrificare cuscinetti ecc.Sono andato in un negozio di autoricambi per vespe e scooter,e mi è stato dato questo,ma non ho visto il commesso molto convinto,sapreste dirmi se va bene come olio motore,cioe per gli ingranaggi del cambio,campana quadruplo ecc?la qualita è buona?
  14. Ciao a tutti, Mi sono letto un po' di discussioni sull'olio da mettere dentro il motore (non quello miscela),e da buon san Tommaso quale sono, continuo ad essere perplesso circa l'uso del SAE 90 consigliato nelle recenti versioni. Il mio dubbio e' che sia consigliato prevalentemente data la difficolta' nel trovare un unigrado SAE 30 oggigiorno. Ma un SAE 90 su una frizione a bagno d'olio, multidisco... lo vedo solo sulla Vespa e su nessuna altra moto con frizione a bagno d'olio. Capisco che il motore sia vecchia concezione, capisco che un SAE 90 abbia adittivi EP per proteggere ingranaggi e crocera. Ma tra un SAE 30 e un SAE 75-90 secondo me c'e' davvero tanta differenza, piu' che tra un sae 30 e un motociclistico 15W-40 (che lavora con frizione, ingranaggi cambio, etc come su una Vespa). Non sono un chimico, quindi capisco perfettamente i miei limiti nella comprensione dei vari tipi di lubrificante. Capisco che un olio auto non sia indicato, causa (forse eccessiva) presenza di additivi antiattrito che andrebbero ad inficiare il funzionamento della frizione. Ma se trovo un SAE 30 senza additivi antiattrito, non sarebeb questa la scelta migliore? https://is.gd/Grjo7G C'e' qualcuno che ha provato vari olii e puo' dire "caspita, con il SAE XYZ la frizione va proprio male"?
  15. Ciao ragazzi, ho una vespa px 150 del 2000, mi hanno venduto come olio miscela il motul SCOOTER 2T, ho chiesto se dato che indica scooter va bene anche per la vespa, e il venditore mi ha detto di si, che ne pensate?
  16. Buongiorno a tutti, premetto ahimè tutta la mia ignoranza in materia, da una settimana a giorni alterni la mia ET3 lascia una gocciolina di olio per terra come da foto in allegato, mi devo preoccupare? cosa potrebbe essere? Grazie mille
  17. Ho smontato il serbatoio dell'olio miscela e l'ho ritrovato pieno di melma, nella foto vedete il filtro completamente otturato, il che era la causa della miscela all' 1%. Ho sempre usato castrol, e solo un paio di litri di arexons , sempre sintetico, ma come e' possibile che si formi tutta quella melma? E' una px 150 del 2007 con 65.000 km
  18. Cari vespisti Grazie di avermi accettato in questo gruppo. Mi chiamo Giacomo, vivo da 5 anni in Germania ed ho un PX 125 del 1981. Mio suocero ha acquistato una PX 125 anniversario unità d'Italia qui in Germania nel 2011. La tiene come una reliquia e da 10 anni ci avrà fatto sì e no 300 km. Ne' i figli, né tantomeno io siamo autorizzati a guidarla. Ha notato dei rivoli di olio tra il piattello nero della ruota ed il cambio. Si vede nella terza foto (spero). L'ha già portata dal meccanico per controllarla ma a parte chiedergli 60 euro (ha aggiunto serie di improperi), non ha trovato o risolto nulla. Mi ha chiesto, molto scoraggiato di cercare informazioni in rete. Mi affido alla vostra esperienza. Avete qualche idea o suggerimento ? Grazie Giacomo
  19. Sono qui e mi sto crocifiggendo da solo, quindi voi potrete infierire tranquilli, senza rischio di mia ribellione! Allora, nella terra dei canguri non tutti i marchi italiani si trovano, quindi mi serve un pochino di aiuto. Uso un potentissimo P200E originale, e considerando i limiti di velocita' locali (che qui - o rispetti o ti segano), faro' del Vespone un mezzo per andatura turistica. Difficilmente riusciro' a tirargli il collo. Il vecchio proprietario usava in Castrol Activ, che ho il presentimento essere il vecchio Super TT del supermercato. Considerando la andatura forzatamente tranquilla a cui sono comunque costretto dalle FDO locali, mi occorre un olio che bruci bene e faccia poco fumo, anche senza la necessita' di girare allegri. Ho trovato in offerta il Castrol Power 1 Racing 2T (che capisco benissimo essere un 100% Synt ed eccessivo per la ridicola potenza specifica del 200 originale), ma mi costa meno di un minerale, da distributore autorizzato Castrol. Il MOtul 510 mi costa circa il 50% in piu'. Non mi interessa risparmiare in se' e per se' - mi interessa avere un olio decente che faccia poco fumo e che lubrifichi almeno il giusto per le mie andature. Sicuramente il Castrol 2T 100% Synt e' sovrabbondante per potere lubrificante.. fa poco fumo, o non e' adatto perche' non riesco a raggiungere temeprature sufficienti a bruciarlo in camera di combustione? Sono consapevole che scatenare una discussuone politica o religiosa creerebbe meno scompiglio... ma sono coraggioso (e testardo, da buon sardo...) e pongo comunque la domanda!
  20. Ciao a tutti, ho visto su imternet che alcune persone michiano l'olio di ricino al sintetico per avere quell'odore caratteristico del ricinato. È una cosa possibile o si rischia di far danni? Se è possibile potreste indicarmi le proporzioni e un olio di ricino da comprare? Monto 75 dr e accensione polini
  21. Buongiorno a tutti; in fase di restauro di questa vespa ho dovuto sostituitre tamburo posteriore e freni. Dopo pochi Km i ceppi dei freni post erano bagnati d'olio. Allora ho sostituito anche il paraolio (27x47x6), ma il problema si è dinuovo ripresentato dopo qualche settimana di utilizzo. In più ho notato che non c'è alcun anello elastico tra paraolio e tamburo e ho il dubbio se debba esserci.... Cosa può essere? Grazie per l'aiuto.
  22. Apro questo post per parlare dell' olio miscela per i nostri motori Vespa e chiarire un po' di dubbi a chi è principiante del motore 2 tempi in generale. E' la classica domanda del principiante è " che olio devo usare per fare miscela?". Innanzitutto occorre capire come saper conoscere la qualità degli olii. Esistono diverse specifiche che aiutano a capire ciò: specifica API e specifica JASI. La specifica API( American Petroleum Institute ) : La sigla utilizzata è composta da una “T” seguita dalla lettera “A” o “B” o “C”. Al momento gli oli di maggiore qualità hanno la specifica API TC. Volendo si trovano olii con specifica superiore come TC+ o TC++. Ma personalmente ritengo che la normale specifica TC sia sinonimo di un ottimo olio. La specifica JASO ( Japanese Automotive Standards Organization ) :La sigla utilizzata è composta da una “F” seguita dalla lettera “A” o “B” o “C” e così via, in ordine di severità riguardo a potere lubrificante, detergenza, fumosità allo scarico, ostruzione luci di scarico. Oggi gli oli che danno minore fumosità allo scarico hanno la specifica “FD”. Per i nostri motori possiamo trovare 3 tipi di olii miscela in commercio: Olio minerale: è il più economico, è quello che si usava più spesso una volta per l'uso quotidiano su motori originali e poco potenti. Attualmente , anche se minerali, son comunque migliori degli olii che si usavano 50 anni fa. E' facile trovarli con specifica Jaso FB, ormai raramente si trova la specifica più bassa FA. Olio semisintetico: ritengo sia quello che venga usato maggiormente sugli attuali motori 2 tempi. Prezzo molto accessibile ( i migliori si trovano a 8-9€ al litro), ottimo potere lubrificante e bassa fumosità. Sono olii composti in % diverse ( a secondo del tipo e del produttore) di una parte di olio minerale e una parte di olio sintetico. ATTENZIONE: sulla confezione di questi olii trovare la semplice dicitura "olio sintetico" o "olio a base sintetica" che però non significa che sia 100%. Questi olio li trovate per buona parte con la specifica JASO FC e alcuni con la specifica migliore JASO FD. Olio sintetico o 100% sintetico: l'olio più moderno in assoluto, usato per i più prestanti motori 2t o motori da gara. Ma anche il più costoso ( si parte di listino dai 12€ in su fino anche 20-25€ al litro). ATTENZIONE: sulla confezione di olio 100% sintetico trovate SEMPRE la dicitura "100% sintetico" o " full Syntetic ". Bene, dopo aver capito che olii abbiamo a disposizione, parliamo specificamente delle nostre Vespe. La domanda è: ma quale dobbiamo usare? Una risposta ve la posso dare, potete anche non prendermi alla lettera perchè quello che vi potrò dire si basa sull'esperienza mia e di altri vespisti. Non sono ne ingegnere , ne professore. Ma un'idea me la sono fatta. Partiamo dal presupposto che un motore Vespa originale , rapportato alla sua cilindrata, non va un ca... , ovvero un motore dalla potenza specifica molto bassa che lavora a temperature relativamente basse rispetto ai più moderni motori 2t. Questo significa che potreste pure usare l'olio da frittura che probabilmente lui andrebbe lo stesso. Ma visto che abbiamo olii specifici, usiamo quelli. 😁 Quindi su questi motori originali nulla vi vieta di usare il minerale. E se sui nostri motori Vespa usassimo un 100% sintetico da 20€ al litro così siamo sicuri che non grippa e non fa fumo? Eh , si e... no. Il discorso non così semplice, la fumosità è poca se l'olio riesce a bruciare bene senza lasciare residui. Il problema è che andando sui sintetici molto spesso i nostri motori non raggiungono valori di combustione così elevati da non riuscire a bruciare bene il sintetico. Ovviamente non tutti i sintetici sono uguali , alcuni bruciano a temperature molto alte ( alto flash point) , altri sintetici hanno un basso flash point, quindi bruciano bene anche a basse temperature. I primi sono più adatti a motori da competizione e sono tutti 100% sintetici, i secondi son semisintetici e alcuni 100% sintetici. In sintesi, sia per le originali, che per le elaborate, inutile andar a cercare l'olio migliore in assoluto, i nostri motori posso lavorare benissimo anche con un buon semisintetico che lubrifica senza problemi e non lascia troppi residui. Se poi parliamo di elaborazioni spinte, allora ci può stare pure il 100% sintetico che il rapporto di compressione e regimi più elevati riesce a bruciare e lubrificare meglio.
  23. ciao a tutti! ho una ET3 originale appena restaurata, e il meccanico che me la ha messa a nuovo si è raccomandato di usare i seguenti rapporti per la miscela: 2-2.5% con olio minerale, 1.25% massimo 1.5% se uso olio sintetico. Io ho paura di grippare con 1.50%, Voi cosa mi consigliate? grazie mille!
  24. Buonasera a tutti sono nuovo in questo gruppo da qualche mese possessore di un px125 del 1982.Ho bisogno della vostra esperienza in pratica nel fare il cambio olio ho notato una puzza di benza nell'olio lo cambiato e quello nuovo idem però nn ho notato un consumo anche se ci avrò fatto un centinaio di km. Premetto che la vespa non da nessun sintomo nemmeno fuma giusto in partenza ma dopo 5/6 km a motore caldo va bene.Mi chiedo potrò circolare ancora finché non mi darà sintomi, cmq credo che il paraolio è causa della contaminazione dell'olio.Grazie!
  25. Damiano70

    Cambio olio

    Buongiorno, ho una vespa 300 gts super, ogni volta che cambio l’olio faccio una gran fatica a svitare il tappo di scarico, è possibile usare un trapano avvitatore ad impulsi per svitare il tappo di scarico senza danneggiare il filetto del carter? grazie Damiano
×
  • Crea nuovo...