Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'paraolio'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Vespe Automatiche
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
    • Raid Prosecco 2020
    • Raid Carnia 2020
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

Trovato 12 risultati

  1. Buonasera ragazzi, Ho appena finito di cambiare il paraolio lato volano. Pero purtroppo penso di non averlo montato correttamente, oppure non capisco dove posso aver sbagliato. La vespa non voleva proprio partire, ad un certo punto è partita ma su di giri come se fosse accelerata al massimo. Qualcuno sa dov è l errore? grazie mille
  2. Ciao ragazzi, ho una Bajaj 125 con Dr 177, albero Mazzucchelli, cilindro di scatola raccordato, scatola filtro e carburatore 20/20 raccordati, il resto originale; come carburazione è sempre andata bene la "classica" da Dr (Massimo da 110 d'inverno, 108 d'estate, freno aria 160 , BE3, filtro bianco con 1 foro, getto minimo 48 160). Due anni fa dopo 3000km da un restauro totale del blocco motore ha iniziato a tirare aria dal paraolio lato volano, io non me ne sono accorto (dato che era appena cambiata stagione pensavo fossero normali problemi di carburazione) e ho grippato. Sistemato tutto, ora sono passati altri 3500 km e di nuovo tira aria, però stavolta me ne sono accorto subito dato che di colpo ha cambiato sound in rilascio e quando mi fermo il minimo resta altissimo. Non ho ancora aperto, perciò non ne sono sicuro al 100%, però ho già controllato se fosse sporco il filtro benzina / carburatore o se si fosse allentato qualcosa, ma era tutto perfetto, quindi l'unico posto da cui può tirare aria è quel maledetto paraolio. Purtroppo la mia Bajaj ha il blocco come quello della sprint con paraolio lato volano che si monta dall'interno, quindi per cambiarlo devo aprire ogni volta tutto il blocco. Come è possibile che circa ogni 3000km mi faccia fuori il paraolio? L'altra volta avevo controllato la superficie dell'albero ed era perfettamente liscia, senza alcun segno,ecc.. , eppure è già la seconda volta che con cadenza "regolare" mi fa questo scherzo, e volevo cercare di capirne il motivo. Qualcuno di voi saprebbe aiutarmi? Grazie a tutti 🙂 P.s.: in qualsiasi caso avevo già comprato il kit di modifica di DRT per mettere il paraolio piccolo estraibile senza aprire i carter come nei px, quindi è la volta buona che lo monto. P.s.2: i paraoli li prendo sempre di qualità (in viton) e di marca, mai robaccia non ben identificata
  3. Ciao a tutti vorrei sapere se per sostituire paraolio tra albero motore e frizione bisogna smontare la frizione ? Perché ci vuole un estrattore per farlo?
  4. ciao ho letto molto sul discorso paraolio interno o esterno albero ruota.. ho appena aperto il motore del t5 ed ho trovato paraolio sia interno che esterno.. con il buchino non tappato... ora ho trovato un mozzo di una vespa px vecchia diametro 27.. posso montarlo con paraolio interno o mi consigliate di tappare il buco metterlo solo esterno togliendo quello interno? p.s l' albero devo comprarlo nuovo perché ho il millerighe rovinato... avete suggerimenti? grazie
  5. ho letto le varie discussioni sulla modifica del paraolio mozzo interno ... ora ho aperto il mio t5 ed aveva paraolio sia interno che esterno... però il buchino di sfiato non è stato tappato... devo cambiare l albero perché ha il millerighe rovinato... ho trovato un mozzo px diametro 27.. dite che è meglio fare la modifica e tappare il buco mettendo solo il paraolio esterno diam 27? anche l albero devo cambiarlo... ho a disposizione quello del px 1 serie ma è diverso... quindi ne comprerò uno nuovo... consigli?
  6. ho letto le varie discussioni sulla modifica del paraolio mozzo interno ... ora ho aperto il mio t5 ed aveva paraolio sia interno che esterno... però il buchino di sfiato non è stato tappato... devo cambiare l albero perché ha il millerighe rovinato... ho trovato un mozzo px diametro 27.. dite che è meglio fare la modifica e tappare il buco mettendo solo il paraolio esterno diam 27? anche l albero devo cambiarlo... ho a disposizione quello del px 1 serie ma è diverso... quindi ne comprerò uno nuovo... consigli?
  7. Buongiorno a tutti, sto finendo di smontare un blocco motore VNB6M, mi manca il paraolio e cuscinetto della ruota posteriore, la ghiera dentata di tenuta si svita normalmente? Il filetto è destroso o sinistroso? Lo chiedo perché è piuttosto dura e non vorrei far danni tirando dalla parte sbagliata. Grazie a tutti, Herry.
  8. Ciao a tutti mi chiamo Davide e posseggo un px 125 dell'83, completamente originale. Ho recentemente cambiato l'olio motore con uno trovato al brico, SAE30 per tosaerba..questo perchè in seconda rilasciando la frizione mi si era bloccata la ruota 2-3 volte e pensavo che fosse una mancanza di olio...il mattino dopo ha fatto un fumo bianco pazzesco e carburazione grassa, sono comunque andato ad un raduno e appena si è scaldata tutto perfetto! una volta a casa ho fatto la prova della vespa accesa con tappo carico olio aperto e i giri aumentano, sintomo del paraolio frizione andato giusto? ora il mio meccanico mi ha confermato a detta sua questa cosa ripetendo il mestiere del tappo olio,e che quel blocco ruota è stato magari un pezzo del paraolio finito chissà dove e mi ha chiesto 400 euro piu euro meno per revisionare il blocco rettificando il cilindro, cambiando la crociera cuscinetti,ecc ecc...la domanda è.. siccome viaggio parecchio e ho un paio di viaggi medio-lunghi per agosto, aprire per aprire il blocco pensavo di montare un 177, magari rapporti e cambiare i getti...se tutto il resto non ha problemi chiaramente! premetto che non è mai stato aperto e non so ne cosa ci sia dentro ne da quanto non viene aperto il blocco..comunque un elaborazione da turismo ma senza pompare troppo..avete pareri? il 177 stavo vedendo in ghisa perchè per quello che voglio fare un alluminio forse non mi è indispensabile ...molti dicono DR è un mulo..altri dicono spendi qualcosa in più per il polini..voi che mi dite? ho come scarico la sito..grazie mille per la pazienza e la risposte
  9. Ciao a tutti, è il mio primo messaggio nel forum ma lo seguo da tanti anni. In particolare lo sto usando molto ultimamente avendo deciso di aprire il blocco motore da solo della mia Vespa PX 125 My per revisionare il parastrappi che è letteralmente esploso lasciando pezzetti di molla in giro per il carter. Avendo il blocco aperto ho ben pensato di dare una revisione generale cambiando tutti i cuscinetti, e qui viene il dramma. Sono partito dal cuscinetto del mozzo ruota che nel PX My ha il paraolio all'interno. Non avendo mai tolto un paraolio prima di stasera ho provato per prima cosa ad usare una pinza, ma poi, non avendo avuto successo, ho avuto la brillante idea di martellare un cacciavite a taglio tra il carter e il paraolio, ignaro dei danni che avrei arrecato al carter. La situazione è quella che si vede in foto. Ho provocato un danno irreparabile? Se montassi tutto così com'è mi ritroverei con le ganasce piene d'olio? Grazie a tutti, spero siate comprensivi, mi sto già maledicendo da solo... Fabio Edit: ho trovato questa vecchia discussione in cui si dice che è possibile montare il paraolio all'esterno come nei vecchi modelli, lasciando la sede interna inutilizzata. Sono salvo?
  10. Ciao ragazzi,forse ho capito da dove ,il mio et3,tira aria.....almeno credo e chiedo conferma a voi.... Trovo olio nero sotto il carter proprio sotto la ventola e seguendo l'impronta vedo che arriva proprio dalla sede della stessa. Ho intuito corretamente? Non è tanto ma delle gocce continue che marcano il territorio. Se così fosse ,mi date qualche dritta su come procedere? Avete anche il codice del paraolio da sostituire e nella zona di milano ,dove li prendete? Grazie ancora
  11. Buongiorno, ho smontato il mozzo posteriore della mia px 125 del 2000. Tolto ganasce e piattello ganasce, pensando di togliere il paraolio, con un cacciavite ho tolto e danneggiato il "paraolio" copricuscinetto.. E' importante che questo "paraolio" sottile sia buono? Lo troverò nuovo in vendita? Cosa devo sostituire per evitare perdite di olio all'interno del tamburo? Grazie a tutti coloro che mi risponderanno
  12. Ciao a tutti, da qualche giorno la mia T5 non va più come si deve. sento molte più vibrazioni, fa un rumore metallico appena accesa, fa più fumo e soprattutto è lenta a prendere giri arrivando massimo a 6800-7200 giri. premetto che il motore è completamente originale così come il carburatore. uniche modifiche: - marmitta Sito PLus (sto cercando dissperatamente l'originale) - ho montato (almeno un anno fa, da circa 5000 km) il delayer con potenzia-scintilla autocostruito. A causa del rumore della marmitta devo dire che la tiro raramente, ma fin'ora saliva bene arrivando a prendere i classici 7900-8000 giri del T5. Anche il delayer fin'ora si è dimostrato efficace: scalda meno, si accende sempre alla seconda pedalata (con aria tirata che però va chiusa subito) e soprattutto consumi sopra i 35 Km/litro (sono arrivato fino a 40 Km/litro ovviamente con andatura tranquilla). Ho già pulito testata e testa del pistone e ho cambiato candela (Champion N2C ed NGK B9ES) senza risultati. Continua ad essere fiacca. Ho notato anche che il contagiri va "a sbalzi" nel senso che ad esempio da 4500 giri costanti per qualche istante passa a segnare 5200-5300 giri. Sospetto tre possibili cause: - delayer andato (stasera l'ho smontato e ho riportato lo statore in posizione originale; domani vedrò come va) - statore parzialmente andato (il filo verde ed il bianco hanno l'isolante cotto) visto anche il sintomo del contagiri - paraolio lato volano andato (fuma di più e a volte sento strattonare e ho trovato olio sotto il volano anche se non sembrava "fresco") Voi che ne dite?
×
  • Crea nuovo...