Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'problemi'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Vespe Automatiche
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
    • Raid Prosecco 2020
    • Raid Carnia 2020
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

  1. Buongiorno a tutti. La mia vespa mi fa tribolare. E' una 150 GL VLA. Dopo alcuni km, se il motore gira al minimo, si spegne e non riparte se non dopo alcuni minuti e molti tentativi. C'è corrente, la candela è asciutta e sembra quasi che non arrivi benzina. Vorrei provare a smontare il carburatore (Dellorto SI 20/ 17 C oltre ad un'altra cifra 140) e dargli una pulita ma dopo dovrei cambiare le guarnizioni. Sapete indicarmi dove trovare quelle giuste? L'esperienza di voi esperti ha qualcosa da suggerirmi? Grazie Giorgio
  2. Buonasera a tutti, Ho una Px 125 del 82, c’è l avevo ferma da un bel po di anni (circa 7 anni). Ho dato una bella pulita al carburatore l e cambiato guarnizioni. All inizio la vespa non voleva proprio partire, partiva solo a spinta. Dopo averla fatta partire a spinta le ho fatto fare un giro per farla pulire un po. Ora la vespa parte al primo colpo. Pero ha un problema. Chiudendo l aria la vespa muore. Ho provato a chiuderla anche in corsa, e la vespa sembra come se fosse ingolfata. Appena apri l aria nuovamente va alla perfezione. qualcuno ha idea di cosa potrebbe essere? grazie a tutti
  3. Le viti che tengono fermo il volano alla ventola(quelle date in dotazione) sono lunghe e toccano sulle plastiche, le ho limate un pelo ma non è sufficiente, non saprei come fare, voi lo avete mai montato? Altro problema, nel supporto della bobina c'è anche il regolatore ma è a filo con il telaio e ho paura che con le buche prenda dentro, come fareste? Grazie mille ❤️
  4. Buona sera tutti! Ho un pò di problemi con la PK 125 senze frecce... Quest'anno ho rifatto tutto l'impianto della vespa e anche del statore. Ho anche elaborato un pò il motore. Adesso il mio problema. Mi brucia sempre la lampadina del stop. Tutte le altre lampade vanno bene. Adesso ho misurato il voltaggio che arriva alla lampadina e mi segnalava circa 50 V AC. E quello mi sembra molto strano... Un altra cosa che non so se è normale o no, ogni volta che premo il freno si spegne la luce posteriore. Qualcuno mi può aiutare? È abastanza mettere un salvalampade? Saluti, Max
  5. Buongiorno!!! Da poco ho notato che accelerando con la mia vespa i giri del motore aumentano ma prende dopo velocità come se fosse la frizione un pelo tirata. Monta 85cc Frizione polini 4 dischi 24/72 Carbu 19/19 Ecc. Il motore è nuovo ed è stato appena chiuso, non riesco a capire se è un problema di Carburazione o altro
  6. Buongiorno a tutti, vi scrivo perché sto avendo problemi con il mio px125 dell 83 con testata pinasco 177 e carburatore originale. Non ho mai avuto problemi fino a quando settimana scorsa sono andato a fare benzina, fatta benzina la metto in moto e noto che il motore è molto più accelerato rispetto a prima e usando l acceleratore noto che ha dei vuoti incredibili ai bassi ma riesce comunque a salire di giri. Cosi ho pensato fosse la benzina marcia, ho svuotato il serbatoio, pulito il carburatore (tutto) e aggiunto nuova miscela ma niente il motore ha sempre gli stessi problemi. Dopo ciò ho pensato fosse la carburazione, così ho fatto tutti passaggi per la carburazione base (2,5 giri alla vite), fatto ciò il motore era migliorato, girava un po meglio ma i vuoti erano ancora presenti nel primo quarto di acceleratore, c'è qualcuno che sa quale potrebbe essere il problema?? Grazie
  7. Buongiorno ! Dopo aver risolto vari problemi, ne è uscito un altro..La vespa parte solo con il famoso cicchetto , se do gas e faccio salire i giri lentamente la vespa va anche bene ma quando invece do gas di colpo, fa un vuoto e tira delle botte dalla marmitta e poi si spegne. Ho revisionato il carburatore , pulito e sostituite guarnizioni varie .Getto del massimo 160 , getto del minimo 48 (credo sia un po’ piccolo ). Sostituito rubinetto benzina , e tubo benzina fatto della stessa misura del vecchio. Sostituito anche lo statore con un nuovo e relative puntine regolate a 0,45. Cosa potrebbe essere ? Grazie in anticipo!!
  8. Buongiorno, sono nuovo. Ho fatto circa 1400 km di rodaggio con un 50 originale. Ora però ho qualche problema( non ne capisco di motori) 1- metto la prima con la frizione premuta e la vespa cammina e se accellero si spegne 2-le marce entrano ma alcune volte a fatica ma credo che basta regolare i fili e torna tutto alla normalità 3- quando è freddo metto in moto con l'aria chiusa e parte ma con i giri alti, apro l'aria e si abbassano. Da tener conto che è da regolare la carburazione, infatti perde olio della miscela dalla marmitta. Ringrazio in anticipo
  9. Salve , chiedo scusa in anticipo se ho sbagliato qualcosa ma non sono pratico di forum. Avrei bisogno di una mano perché non so più dove sbattere la testa. Ho letto anche in giro per il forum ma non ho trovato una soluzione. Sto restaurando un px125 accensione a puntine e senza batteria. Arriva corrente solo al cavo candela ma è debole , mettendo la candela invece la scintilla non c’è proprio. Ho sostituito lo statore con un nuovo perché i cavi erano spezzati e bruciati e sostituito anche la bobina perché aveva problemi. Ho pensato al volano smagnetizzato.. chiedo aiuto a voi..
  10. Ciao a tutti, sto restaurando una vespa 50 N, dopo aver revisionato il motore sto avendo problemi a metterla in moto. Praticamente ogni tanto la leva di accensione si indurisce e non si riesce a ruotare il volano, smontando il volano ho trovato la condizione della foto. Mi sono accorto che una delle placchette che ricoprono il magnete non è presente. Secondo voi la mancanza di una delle quattro placchette potrebbe essere la causa del blocco e della difficoltà per metterla in moto? Fino ad ora si è accesa qualche secondo ma non si è mai mantenuta accesa per più di 20 secondi. Aiutatemi... ab3c3f53-c95c-4a87-b20e-0f017763d3b7.jpg.webp
  11. Salve a tutti, sono nuovo del forum, avrei bisogno di una consulenza. Ho acquistato una marmitta barone, dove mi richiedeva un collettore della proma. Ingenuamente l'ho acquistato. Nel momento del montaggio della marmitta mi sono accorto che il collettore, è troppo lungo, nel senso che la marmitta entra di quasi 10 centimetri nella fiancata della vespa. Mentre il collettore è a pari con la fiancata. Quindi impossibile da raccordare. Allego foto. Come si vede dalla foto lo scarico entra dentro per un tot di cm invece il collettore, che nella foto non si vede perché è smontato, arriva proprio dove finisce lo scudo .
  12. Ciao a tutti ragazzi. So che ci sono moltissimi altri forum già a aperti su questo argomento ma non riesco a rivedermici nel problema che ho io. Ho un px del 1980 che monta un 177dr con 7mila km all’attivo e cita 35mila km complessivi. Da un anno a questa parte ho avuto sempre piccoli problemi di carburazione dovuti prima ad alcune guarnizione vecchie ecc. La scorsa settimana ho sostituito filtro aria, guarnizione Airbox, tubo benzina, kit revisione carburatore e guarnizione basamento carburatore. Rispetto a prima va un po’ meglio ma continua a darmi ancora vuoti ai bassi regimi, non tiene il minimo e fatica ad accendersi. Sembra ingolfata. La candela è color nocciola, scintilla sembra essere buona. Cosa può essere? Il pensiero più tragico è che prenda aria da qualche paraolio. Ma da quello che so due anni fa li aveva sostituiti il meccanico (anche se non ci giurerei) causa sostituzione parastrappi. Spero possiate aiutarmi.
  13. Salve a tutti, ho da poco montato un 102 polini nuovo, monto anche un 19 19 getto max. 78 e minimo 45. Ho notato fin dai primi chilometri che la vespa avesse difficoltà ad accendersi e a reggere il minimo e che quando andavo dopo diversi chilometri la vespa mi faceva come un grande vuoto e poi mi si spegneva. Ho collegato questi sintomi alle puntine ed al condensatore anche perché quest’ultimo a detta del vecchio proprietario sarebbe stato da cambiare. Oltre a ciò ho notato anche una poca potenza nel motore. Qualcuno saprebbe darmi un aiuto?? Adesso sto mettendo perfezionando la carburazione, ho intenzione di montare un max. 82 e un minimo di qualche punto più grande. Grazie mille
  14. Ciao a tutti ho un problema abbastanza anomalo . qualche giorno fa ero in giro con la mia pk 50 XL per un giretto ...andava da dio (come sempre ) ad una certa a 2 km da casa si è spenta mentre andavo ,o meglio mi spiego. ha improvvisamente cominciato a perdere giri e velocità ...come se la benzina fosse terminata . ho provato a cambiare candela e riaccenderla ma nulla da fare . ho dovuto spingerla x 2 km e poi a casa io mio padre e mio fratello abbiamo pulito il carburatore da cima a fondo . benzina al carburatore arriva e non ho notato nulla di anomalo ..se non una crepa nel filtro aria del carburatore ..ma anche rattoppandolo momentaneamente la situazione non si è risolta . mio padre è convinto che si tratti di un problema elettrico ..effettivamente non vediamo scintille sulla candela..anche se mio padre asserisce di aver preso leggermente la scossa mentre la teneva in mano (quando abbiamo provato ad accenderla). la vespa una paio di volte è ripartita ..ma appena si accelererà perdeva di giri ..anzi ad una certa tentava di accelerare ...calavano i giri ..poi si riprendeva a singhiozzo e alla fine si è spenta . sapete dirmi cosa possa essere ? il mio meccanico riapre il 30 e io rientro il 23 dalla montagna ...speravo di girare un po’ quella settimana :(
  15. Buongiorno, sono nuovo ed è la prima volta che scrivo. Ho una PX 200 E Arcobaleno del 1986, senza miscelatore e senza accensione elettrica (e quindi senza batteria). E' rimasta ferma più di 10 anni e quattro anni fa ho deciso di rimetterla in sesto. E' stata fatta una revisione generale da persona specializzata e appassionata. Oltre alla verniciatura (i graffi dell'epoca si erano trasformati in ruggine - era stata a lungo in un luogo umido), cambiati tubo della benzina, fili freni, ecc. (non so dei deblaggi - non credo). Ne faccio un uso molto limitato, tipicamente urbano e qualche breve uscita. Unico difetto rilevato è un piccolo trafilaggio di benzina dal carburatore. All'inizio ho bruciato un paio di candele (in accensione) - il meccanico mi ha detto che era colpa della benzina nel cilindro. Ora chiudo sempre il rubinetto della benzina e la cosa non si è più presentata. Prima dell'inverno ha manifestato improvvisamene (non c'erano state avvisaglie) un malfunzionamento nella combustione. All'accensione appariva ingolfata, il motore faticava, a salire di giri, ma quando poi saliva di giri sembrava funzionare, ma la cosa durava poco e riprendeva ad aver problmemi. A differenza dal tipico ingolfamento non passava con la prima sgasata. Ci sono stati alcuni episodi di scoppiettamento, uno anche molto forte (e non era appena stata messa in modo). Ci ho fatto qualche chilometro per qualche giorno e il problema è continuato. Al secondo giorno ha cominciato a dare dei problemi di funzionamento delle luci (indicatori di direzione, luci, stop) e poi mi sono accorto che se ne sono andate tutte completamente. A quel punto l'ho lasciata ferma, poi è arrivato il lockdown. La Vespa è rimasta quindi ferma per tutto l'inverno e la primavera e solo qualche settimana fa ho pensato di rimetterla in moto. E' partita subito e il problema di funzionamento del motore non si è presentato. L'ho usata quattro/cinque volte per brevi tratti (qualche chilometro: non c'è nemmeno la luce dello stop! Solo il clacson funziona). Vorrei provare a vedere se riesco a risolvere il problema da solo. Leggendo sui siti, mi sono fatto l'idea che il regolatore di tensione vada sostituito. Ma ho il dubbio che il problema sia stato generato da un altro malfunzionamento elettrico che andrebbe quindi eliminato. Un filo con dispersione ha mandato in corto il regolatore? Lo statore? Altre ipotesi? Qualcuno è in grado di darmi qualche suggerimento? Grazie. Paolo
  16. Buongiorno a tutti voi penso di avere problema con impianto elettrico della mia vespa px 150. Ovvero quando va su di giri scoppia e tende a frenare senza riprendere gas se non a bassi regimi. Il meccanico da cui l’ ho portata ha rivisto puntine etc. Ma problema è restato. Qualcuno sa darmi delle indicazioni a riguardo ? Grazie in anticipo Per ogni suggerimento ! Nello
  17. Salve sono nuovo in questo forum o un Paio di grandi problemi il primo sul selettore delle marce sul manubrio sembra che non sia centrato quando la metto in folle il pallino e quasi sulla 2 e quando metto la 3 scappa adesso è come avessi 2 folle una tra la 1e la 2 e una tra la 2 e la 3 cosa posso fare ? Il secondo una giusta configurazione Del carburatore premetto che sotto ho un 85 dr e un carburatore 20-20 malossi grazie in anticipo a tutti p.s non vivo in Italia quindi qui i meccanici sono dei solai in assoluto
  18. Ciao a tutti, da qualche giorno non riesco più a spegnere la mia PX con la chiave e da oggi hanno smesso anche di funzionarmi le luci, tutte quante. Cosa posso fare? Grazie
  19. Salve a tutti, oggi decisi di cambiare volano alla mia vespa hp 50 (configurazione: 102 Dr, campana 24/72, carburatore dell'orto 19/19.) Passando da un volano più pesante (1.8kg) ad un volano più leggero ( quello di serie 1.3kg)il problema che ho riscontrato è che mettendoci quello più leggero ad alti regimi mi singhiozza.. a quel punto provai a posticipare il piatto statore e questo singhiozzio calò ma non del tutto continua sempre un po a singhiozzare (anche se meno) quando ci apro, quale può essere il problema????
  20. Salve a tutti, mi scuso se ho sbagliato categoria o se esiste già una soluzione al mio problema ma non ho trovato una risposta esaustiva fino ad ora. Qualche tempo fa un conoscente ha deciso di montare un parmakit 100 su un pk 50 e una volta smontato il gruppo termico originale non sapendo come procedere si è rivolto a mio fratello, il quale ha montato il gruppo termico nuovo, scarico, collettore e carburatore 19/19 dell'orto. Per la carburazione ha deciso di rivolgersi a me. La vespa è configurata così: Cilindro parmakit 100 Carburatore 19/19 Marmitta proma Non stati effettuati lavori né sul cilindro né sui carter. Premetto che il cilindro ha una piccola bolla di fusione a livello delle luci, però il proprietario ci ha detto di montarlo comunque, non so se sia importante o no, ma non penso gli faccia bene. Cominciando con la carburazione mi sono accorto subito che qualcosa non andava: una volta impostato il minimo se si provava ad accelerare poi ci metteva veramente tanto tempo a scendere per cui ho deciso di aumentare il getto del minimo da 45 a 50 e poi a 55. Nel frattempo ho cominciato anche a cambiare il getto del massimo in un intervallo che parte da 80 fino all'89. Il problema nasce qui: in molte occasioni la vespa si comporta come se fosse grassa, fa fatica a salire di giri, fa fumo e la candela è nera e bagnata, ma dopo una tirata rimane accelerata e impiega molto tempo a scendere. Ho provato molte combinazioni, con il filtro senza, cambiando i getti ma niente o è talmente grassa da non tenere il minimo e non accendersi nemmeno o fa fatica a scendere di giri. Qualcuno può aiutarmi? Grazie in anticipo.
  21. Ciao a tutti ragazzi! Ho un px 150 dell'82 senza miscelatore, completamente orginale con motore rifatto la scorsa estate (ho cambiato tutto, dall'albero sino alla testata) e purtroppo dopo 30 anni, a causa della sfilettatura del carburatore originale (sto già pensando di ripararlo con due prigionieri al posto delle viti) sono stato costretto a passare allo Spaco. Ho provveduto a tagliare la testa della famose vite regolazione aria/benzina, ho messo la ghigliottina/saracinesca del vecchio dell'orto (codice 6823.1), ho rimesso tutti i miei getti quindi 160/BE3/102 per il max e 48/160 per il minimo. Inoltre, leggendo qua e la, mi sono convinto a montare la torretta del vecchio dell'orto (lasciado nello scatola quella del nuovo spaco). Primo passo, vite laterale a 2 giri e regolazione del minimo. Per riuscire in questa impresa ho praticamente dovuto avvitare completamente la vite di regolazione. Di fatto avevo il minimo (la saracinesca/ghigliottina) aperto al massimo delle sue possibilità. Credendo fosse un problema di miscela aria/benzina troppo grassa ho avvitato del tutto la vite (filettatura stretta) e l'ho svitata di solo un giro e mezzo. Sono così riuscito a recuperare 1/4 di giro della vite del minimo e la vespa lo tiene discretamente. Tuttavia non riesco in nessun modo a regolare la miscela che risulta sempre troppo grassa. La candela è sempre bagnata e in accellerazione da proprio l'impressione di imballarsi tant'è che non ne vuole sapere di prendere velocità se provo a fare qualche metro. Ho letto varie discussioni ma molti hanno problemi di vuoti in accellerazione (forse dovuti alla ghigliottina sbagliata), altri hanno problemi di imbrattamento ma si parla di 2 giri della vite, altri ancora la vite regolazione consumata mentre la mia è ovviamente nuova. Comunque sono arrivato ad un giro e non riesco a risolvere, sembra sempre rimanere troppo grassa! Chiedo Aiuto! HELP! P.S. domani proverò a rimettere la vechia candela per sicurezza (che non penso possa avere attinenza) e fare qualche chilometro su strade extraurbane così da tirarla un pò, però per la mia esperienza se prima la vespa non sta bene "al minimo" difficilmente andrà bene sulla strada!
  22. Buongiorno a tutti..la mia et3 si è spenta mentre andavo, dando un vuoto in accelerazione. Da allora ogni accensione come accelero si spegne. Già pulito carburatore, trovato sporco evidente solo sul filtro in entrata carburatore. L'impressione è che non arrivi carburante ma ho provato con vaschetta aperta e benzina collegata il flusso è buono. Qualcuno sa darmi qualche consiglio?? Grazie
  23. Salve a tutti ragazzi. Sono nuovo e non so se sto sbagliando inserzione. Se ho sbagliato scusate tanto. Ho una vespa 50 special dell' 82 4 marce configurata con: Gruppo termico vmc 130 squish 1.4mm Candela ngk br9hs consigliata dalla vmc Carter raccordati al cilindro Albero motore mazzucchelli anticipato corsa lunga Collettore aspirazione polini per carburatore 24 Carburatore pwk 24 getto max 115 min 36 spillo alla terza tacca contando da sopra e vite aria 3 giri Frizione pinasco Rapporti 24/72 Marmitta simonini d&f Ingranaggi marce originali Statore e volano originali Piaggio (puntine)con anticipo di 20° La vespa non ha nessun problema a tirare tutte e 4 le marce ha tanti bassi (prima e seconda si alza da sola) a gli alti non va tanto. Adesso vi elenco i problemi che ha. Da fredda parte subito senza nessun problema tirando l aria, ma come la rilascio e provo a camminare fa tipo dei vuoti e poi smette quasi immediatamente e procede bene senza problemi. Diciamo che questo è il primo problema. Il secondo è che quando metto a folle e faccio una sgasata quando torna a minimo ci mette un po' tipo 5 secondi e sembra come se fa dei vuoti e poi si spegne, ho provato anche ad alzare il minimo ma o è troppo alto o troppo basso se mantengo io con l accelleratore a minimo e accellero di colpo sale di giri senza problemi. L' altro e ultimo problema è che quando mi fermo con motore caldo e provo a farlo ripartire dopo poco circa 5 minuti non parte se non tiro l' aria. Il condensatore le puntine la candela e la bobina sia esterna che interna sono nuovi anche paraoli lato volano e interno lato frizione. Grazie a chi mi aiuterà
  24. Ciao ragazzi... in questi giorni ho controllato l'anticipo con stroboscopica e questo è il risultato, spero possiate vederlo : https://photos.app.goo.gl/y2TXy1P7s8p5azJYA In pratica puntando il volano con la pistola il volano non risulta "fermo" ma si muove senza un senso logico. Ho controllato che il volano fosse stretto e la chiavetta in sede: tutto ok. L'albero non gira storto e l'impianto elettrico è tutto originale. La pistola strobo sull'altra vespa funziona bene. Prima di spendere soldi in uno statore nuovo... avete qualche consiglio per capire quale può essere il problema?
  25. Salve, ho una vespa v33t del 52 con problemi di corrente. Il motore della vespa è stato restaurato da poco e per quanto riguarda lo statore, bobine ecc... è stato sostituito tutto. La vespa andava egregiamente poi dopo una breve sosta, non è ripartita. La corrente non arrivava per cui ho smontato lo statore e, dopo aver sostituito un cavo che era leggermente sbucciato, la vespa è ripartita. Il tempo di pulire il carburatore e non è più ripartita!! .... la corrente arriva ma senza scintilla con candela montata. Ho cambiato punte, condensatore ma nulla, e nell'effettuare i vari controlli e verifiche ho notato che l'isolante di plastica o bachelite dei perni che fissano le puntine e la piastrina, su cui è montata la parte fissa delle punte, era rovinato per cui volevo cambiarlo. Cosa posso utilizzare per sostituire queste parti visto che non si trovano già fatte? C'è qualche silicone? Grazie provo a spiegarmi meglio con delle foto. P.s. La bachelite che sta nella parte inferiore della piastrina, l'ho sostituita io, ricavata da una scheda di un pc (carteggiata per eliminare tutti i contatti e la patina di rame)
×
  • Crea nuovo...