Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'px150'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Vespe Automatiche
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
    • Raid Prosecco 2020
    • Raid Carnia 2020
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

Trovato 22 risultati

  1. Michele-a

    Px200 o Px150

    Buonasera, sono nuovo, piacere a tutti. Chiedo a Voi che ne sapete sicuramente di più di me, sono possessore da parecchi anni di una meravigliosa ET3 dell'81 che va una favola... Dopo anni di vacanze al mare/montagna in ET3, prima che mi si rompa la spina dorsale, sto caldamente valutando di acquistare una vespa più "robusta" e "comoda" x i lunghi viaggi.. Penso che il Px sia quello che fa al caso mio...il dubbio è la cilindrata...la differenza di prezzo tra le due, ad oggi è consona alla differenza tra le due cilindrate? Grazie
  2. Ciao tutti, sicuramente l'argomento sarà già stato largamente trattato ma non riesco a trovare nulla con il "tasto" "cerca" ..... Ho rifatto completamente il motore della mia PX150 E ARCOBALENO dell'86 ..... Domanda forse semplice per qualcuno ma ho il dubbio: Che olio devo mettere (sia rodaggio che in seguito) - avrei preso un MOTUL 100% sintetico 10W40. In un'officina me l'hanno sconsigliato, dandomi un olio minerale SAE30 Chi mi illumina per favore ? Grazie anticipatamente per le risposte - Gianluca
  3. Ciao tutti, sicuramente l'argomento sarà già stato largamente trattato ma non riesco a trovare nulla con il "tasto" "cerca" ..... Ho rifatto completamente il motore della mia PX150 E ARCOBALENO dell'86 ..... Domanda forse semplice per qualcuno ma ho il dubbio: Che olio devo mettere (sia rodaggio che in seguito) - avrei preso un MOTUL 100% sintetico 10W40. In un'officina me l'hanno sconsigliato, dandomi un olio minerale SAE30 Chi mi illumina per favore ? Grazie anticipatamente per le risposte - Gianluca
  4. Salve a tutti, premesso che sono un nuovo iscritto, e quindi prendo occasione di salutare tutti, ho bisogno di un consiglio relativo a quale tipologia di portapacchi posteriore montare, in quanto tutti quelli finora montati non hanno resistito. Ne ho montanti alcuni, ma il risultato è stato quello di romperli costantemente. Fermo restando che il carico deve essere limitato, vorrei capire se in commercio esistono portapacchi resistenti (sopra tutto ai sobbalzi). Vi chiedo quindi consiglio, vista la vostra enorme esperienza e passione. Un saluto a tutti Alessandro
  5. Salve a tutti, ho una Vespa px 150 del 2007 Scatalizzata( cambiati anche i getti), freno a disco miscelatore separato con circa 70.000 km . Appena uscita dall'officina per una revisione generale , allego foto con i lavori fatti, in un lungo viaggio ho grippato/scaldato , vedi foto. Sono riuscito comunque a ritornare a casa e durante il tragitto, essendo strade con pochissime fermate non presentava il problema che adesso si e' presentato in citta' Una volta tornato a Roma, citta' con troppi semafori, mi sono accorto che rimanendo fermo al semaforo quei 30/50 secondi alla ripartenza la Vespa riparte singhiozzando come se stesse finendo la benzina, come quandole auto vanno a 3 cilindri, dopo un centinaio di metri smette e procede regolarmente fino al prossimo semaforo dove il problema si ripresenta. Pensavo fosse un problema di carburazione, che avesse poco olio , ho svitato la vitarella dietro il carburatore ma sembra che peggiori. La candela come vedete in foto, non vi fate ingannare dalla luce della foto, era piuttosto chiara, tendente al grigio. Non so cosa sia anche tutto quel nero attorno alla candela Che cosa potrebbe essere la causa del "singhiozzo"? P.s.Ho aperto la testa e vi dico cosa ho fatto nel prossimo post
  6. Buongiorno , siccome l'ammortizzatore posteriore ormai è " disallineato " con il silent block/tampone posteriore ho necessità di cambiarlo . E' un lavoraccio e vorrei chiedervi se conoscete un modo semplice e veloce per estrarlo ed inserirlo . grazie 🙏
  7. Ciao a tutti ragazzi! Ho un px 150 dell'82 senza miscelatore, completamente orginale con motore rifatto la scorsa estate (ho cambiato tutto, dall'albero sino alla testata) e purtroppo dopo 30 anni, a causa della sfilettatura del carburatore originale (sto già pensando di ripararlo con due prigionieri al posto delle viti) sono stato costretto a passare allo Spaco. Ho provveduto a tagliare la testa della famose vite regolazione aria/benzina, ho messo la ghigliottina/saracinesca del vecchio dell'orto (codice 6823.1), ho rimesso tutti i miei getti quindi 160/BE3/102 per il max e 48/160 per il minimo. Inoltre, leggendo qua e la, mi sono convinto a montare la torretta del vecchio dell'orto (lasciado nello scatola quella del nuovo spaco). Primo passo, vite laterale a 2 giri e regolazione del minimo. Per riuscire in questa impresa ho praticamente dovuto avvitare completamente la vite di regolazione. Di fatto avevo il minimo (la saracinesca/ghigliottina) aperto al massimo delle sue possibilità. Credendo fosse un problema di miscela aria/benzina troppo grassa ho avvitato del tutto la vite (filettatura stretta) e l'ho svitata di solo un giro e mezzo. Sono così riuscito a recuperare 1/4 di giro della vite del minimo e la vespa lo tiene discretamente. Tuttavia non riesco in nessun modo a regolare la miscela che risulta sempre troppo grassa. La candela è sempre bagnata e in accellerazione da proprio l'impressione di imballarsi tant'è che non ne vuole sapere di prendere velocità se provo a fare qualche metro. Ho letto varie discussioni ma molti hanno problemi di vuoti in accellerazione (forse dovuti alla ghigliottina sbagliata), altri hanno problemi di imbrattamento ma si parla di 2 giri della vite, altri ancora la vite regolazione consumata mentre la mia è ovviamente nuova. Comunque sono arrivato ad un giro e non riesco a risolvere, sembra sempre rimanere troppo grassa! Chiedo Aiuto! HELP! P.S. domani proverò a rimettere la vechia candela per sicurezza (che non penso possa avere attinenza) e fare qualche chilometro su strade extraurbane così da tirarla un pò, però per la mia esperienza se prima la vespa non sta bene "al minimo" difficilmente andrà bene sulla strada!
  8. Buonasera a tutti i membri,sono nuovo nel forum! chiedo consiglio ad esperti per valutazione prezzo di una Vespa px 150 anno 2014. colore blu scuro metallizzato,chilometri 10.000 circa,condizioni pari nuovo da vetrina,vernice d’origine,completamente conservata. Monta soltanto cilindro 177. Richiesta 3000€,è a mio parere una cifra un po’ folle,uscendo di produzione è un prezzo in linea anche viste le condizioni? grazie a tutti.
  9. Si è rotta una linguetta (maschio) del portafusibile posto di fianco alla batteria, con coperchio in plastica trasparente. dove posso trovare il ricambio? che codice ha? Grazie.
  10. salve, sto restaurando il mio vespone px 150 e elstart del '96 e devo comprare la marmitta. Quale conviene mettere? quella orginale? la Sito? la sito plus? qualcuno ha esperienze di comparazione fra quelle che ho citato o anche di altre? Grazie!
  11. Ciao a tutti, sono un orgoglioso possessore di un PX 150 Arcobaleno fin dal 1984. La vespa è sempre andata più o meno bene, tranne gli ultimi anni dove si cominciano a vedere gli effetti dell'età... Però è sempre partita al 2' colpo massimo (tirando sempre l'aria a freddo, ovviamente). Ora, da qualche giorno, non ne vuole sapere di partire a freddo; la manovra è sempre la stessa: tiro l'aria e inizio a darci dentro con la pedivella, ma nulla; devo chiudere la chiave, far girare la pedivella 5-6 volte e poi con fatica parte, emettendo un fumo bianco pazzesco. Ovviamente la prima cosa che ho fatto è stato di cambiare la candela, ma anche con la candela nuova nulla. Ho verificato la carburazione ma mi sembra corretta, nel senso che l'erogazione mi sembra regolare. Anche il colore della candela (che allego in foto) mi sembra corretto. Dove posso agire secondo voi ?
  12. 1bisio

    Ricambi Vespa PX 125/150

    Ciao a tutti, dopo molto tempo torno a questo forum... è un po' come tornare a casa. Comunque,scrivo perchè devo liberare un box dove nel tempo ho accantonato troppe cose e piuttosto che buttarle preferisco darle via. Si tratta di pezzi di ricambio per PX 125/150 E, periodo '82 > '85, di vario tipo: - bauletto - campana frizione - mozzo anteriore perno "20 - portalampade - parabola faro anteriore - piatto statore con pickup da cambiare+ - 1 cerchio 10" sabbiato - 1 GT 150 originale piaggio - naso anteriore PX prima serie - cruscotto PX prima serie - leveraggi manubrio PX prima serie - comando fari manubrio PX arcobaleno e molto altro, ovviamente a breve posterò l'elenco dettagliato e foto. Preciso alcune cose: - non chiedetemi di spedire a meno che non vi paghiate voi stessi la spedizione - la carità è una gran cosa ma sappiate che è molto gradito lo scambio (cerco ganasce freno nuove, fanale posteriore ben tenuto, portapacchi)
  13. Salve a tutti, ho un problema con la mia vespa px150 elestart arcobaleno del 1984, qualche giorno fa mi sono accorto che la batteria è morta improvvisamente, l'ho sostituita e per caso sono andato a misurare con il tester se la batteria venisse effettivamente ricaricata. Se vado a misurare con il tester la batteria con la vespa in moto, il tester impazzisce e non mi fornisce più i famosi 13 volt o più quando accelero (il tester funziona perchè anche provando con un altro tester continua a darmi lo stesso problema). Allora ho provato a sostituire il regolatore di tensione con uno usato (che funziona) ma niente il problema persiste. Cosa possono essere le cause, lo statore??? se si come faccio a capire se sia proprio lui? Perchè una cosa mi sembra assai strana, la Vespa si accende normalmente e le luci funzionano benissimo nessun problema ma non riesco a capire se stia ricaricando la batteria perchè appunto il tester impazzisce se vado a misurarla, prima di rompere un'altra batteria vorrei capirne la causa.
  14. Ciao a tutti.... prima volta nel forum....ho un problema con la mia px150 2001 ( serie in time). È rimasta ferma 15gg coperta, con benzina chiusa. Quando l’ho rimessa in moto è andata benissimo ( avrò fatto 4/5 km) la riprendo il pomeriggio se trak.... tiene il minimo benissimo ma, quando vado ad acceleaccelerare sale bene e a 3/4 di acceleratore muore... come se si infolfasse e tende a soegnersi.... cosa potrebbe essere?! Ps ho smontato e pulito il carburatore, cambiato la candela grazie
  15. Ciao a tutti. Fra qualche mese avrò finalmente finito di sistemare completamente il mio PX150 dell'81. E come ogni estate le vacanze saranno in vespa! Ho alle spalle un pò di chilometri fatti in ET3 da Venezia ad Assisi prima e con una Sprint del 67 poi nell'anno successivo. Lo scorso anno in due partendo da Venezia direzione Siena, Firenze e mezza toscana sempre con la Sprint. Questa estate 2018 sarà dedicata al PX ultimo arrivato. La sto revisionando completamente e quindi non sarà un problema il mezzo. Il dubbio è nel percorso da affrontare. 2500 km non mi spaventano ma mi preoccupano le alpi (forse) da attraversare. Guardando il percorso su google maps però pare che la traversata sia piuttosto affrontabile: partirò da Milano perchè ospite di amici, direzione Torino puntando poi per Grenoble. Le grandi montagne sembrano da un'altra parte e lo sconfinamento dovrebbe essere agevole. C'è qualcuno che ha già affrontato quel tratto di strada? Avete dei consigli da darmi? Grazie in anticipo a tutti!
  16. Ciao a tutti. A breve porterò a casa un bel PX150 dell'81colore sabbia. Non è messo male ma ci vorrà un pò di pazienza nel ripristinare i soliti pezzi di normale usura (cavi, guaine, pneumatici, ganasce freni, ecc). Il vecchio proprietario però ha fatto montare un blocco motore completo 125 con accensione elettronica perchè il 150 a puntine era spompato e non aveva voglia e tempo di sistemarlo. Fatto sta, che mi darà anche questo 150 originale e completo di tutto, che mi sistemerò e che vorrei rimontare sulla vespa. Unico dubbio: che tipo di modifica è stata fatta per poter montare il 125 al posto del 150? A cosa dovrò stare attento nel rimontare il suo 150 originale? Grazie a tutti per il vostro prezioso aiuto. Luca
  17. Versione 1.0.0

    127 download

    PARTI PX125 PX150
  18. 50celeste

    PARTI PX150

    Versione 1.0.0

    20 download

    PARTI PX150
  19. SALVE A TUTTI Sono proprietario di una Vespa PX 150 del 1983, acquistata nel 2006 e tenuta ferma in garage negli ultimi 5 anni.Quest'anno un mio caro amico per il suo trentesimo ha deciso di diventare Vespista e l'ho aiutato volentieri nell'acquisto di una bellissima vespa px del 1984.Ovviamente mi sono sentito di rimettere su strada la mia cara TERESINA (così che chiamo la mia vespa: TERESA) che sorprendentemente riempito il serbatoio è ripartita al primo colpo.La vespa non è iscritta al registro perchè le condizioni non lo consentono ma sono iscritto a un vespa club.Le foto che vedrete sono di circa 10 anni fa (ovvero di quando l'ho acquistata per 1000€ compreso accessori e passaggio di proprietà)Negli anni ho imparato a fare qualche lavoretto di manutenzione e adesso che ho deciso di rimetterla su strada ho effettuato io personalmente i seguenti lnterventi:1)Sostituzione Pompa benzina con inserimento di filtro in carta (10€ tra pompa e filtro)2)Candela NGK Br7hs 2,50€3)Revisione carburatore (10€ tra spillo conico e guarnizioni)4)sostituzione marmitta con una marmitta della SITO 38,50€5)sostituzione cerchi camere d'aria e un pneumatico (n.2 cerchi 9,00 ciascuno, 2 camere d'aria 3,50€ ciascuna marca Vrubber, gomma marca ignota €1 6)sostituzione ganasce posteriori 6€7)ammortizzatori sia anteriore che posteriore RMS 45€ la coppiasostituzione olio cambio con olio specifico per cambi 7€Premesso cheA)la vespa è in uno stato di messa appunto molte delle soluzioni impiegate sono transitorie e passeggere.B)I lavori vengono eseguiti da me personalmente nel dopo lavoro e tempo libero senza un banco e con attrezzature non di qualità eccelsa (beta ecc.)C)Molti dei lavori svolti sono basati sulle conoscenze acquisite dai tutorial trovati in reteD)Manualità medio-buona vs poca esperienza maturata anni fa ed adesso totalmente assopitaE)Papà anziano che si gode e commenta i lavori come i vecchietti davanti ai cantieri ma anche ottimo suggeritore e proprietario dei "ferri"F)PAZIENZA E TESTARDAGGINE INFINITAConsiderazioni in merito: - punto 1) il filtro credo che lo rimuoverò a breve dopo essere certo che non ci sono residui nel serbatoio che potrebbero andare a finire al carburatore e mi impegnerò a realizzare un tubo lungo 52 cm (lunghezza consigliata vi prego di darmi conferma) visto che lasciandolo bello lungo ho avuto problemi di alimentazione del carburatore, in pratica non partiva nonostante ci fosse la benzina.-Punto 2) la candela è sempre nera e bagnaticcia e nonostante chiudo il rubinetto della benzina mi è capitato che la vespa non è voluta ripartire con la pedivella ma solo a seguito di una lunga e faticosa manovra di partenza in seconda. Credo che ciò sia dovuto a una carburazione grassa o comunque a qualche altro problema al carburatore che a me sfugge. Attualmente la miscela la faccio al 2% per evitare intasamenti prematuri della marmitta.-Punto 3) (sostituzione spillo conico e guarnizioni varie) fatta senza estrarlo dalla scatola per via della vite regolazione vite fine rapporto aria/benzina piuttosto scomoda da svitare senza un'opportuna chiave a bussola del 7 (o dell 8 adesso non ricordo). L'ho svitata per un pò ma non del tutto operando nel modo suddetto la revisione dello spillo e delle guarnizioni. Qualora tale vite non dovesse essere riavvitata correttamente cosa comporterebbe?-Punto 4)la marmitta precedente era completamente intasata e al momento dello smontaggio era colma di grasso scuro nel raccordo con lo scarico del cilindro. Anche il cilindro era molto sporco e pulito con carta assorbente in quel punto ( sarà compromesso???).Potrei recuperare la marmitta precedente con una ripulita (metodi del fuoco o della soda caustica o in successione)?-Punto 5) i cerchi precedenti erano completamente arrugginiti a tal punto da intaccare le camere d'aria, uno delle due l'ho salvata era una buona michelin.Uno dei cerchi l'ho spazzolato con trapano e spazzola in ottone rimuovendo tutto: ruggine e vernice, vorrei riutilizzarlo come ruota di scorta e usare la vecchia camera d'aria e una dei copertoni. Mi sapreste consigliare come trattare il cerchio nella massima economia e semplicità possibile?Ho sostituito i cerchi e nel farlo mi sono accorto che i prigionieri puntano nello stesso verso dei perni dei tamburi ovvero i dadi da avvitare sono tutti sullo stesso semicerchio mentre i precedenti ne portava 5 da un lato e 5 dall'altro evitando di far confusione in caso di smontaggio ruota. Attualmente la ruota posteriore mi sembra un po' troppo inclinata e anche la guida pare che ne risente...ho combinato qualche pasticcio?-Punto 6) appena inserita le ganasce nuove sembrava che toccassero il tamburo poichè sentivo un sibilo mentre spostavo la vespa a mano.Inoltre ho stretto il freno posteriore stringendo il dado vicino la guaina ma il risultato non è stato un granchè, vi prego di segnalarmi un opportuno tutorial o almeno datemi qualche indicazione visto che ne vale della mia sicurezza e di chi trasporto.Il tamburo anteriore non sono riuscito a rimuoverlo nonostante abbia rimosso il segeer senza pinza apposita ma con una semplice pinza a becco più un giravite-Punto 7) gli ammortizzatori sono stati la cosa più semplice da sostituire. I silent block e i tamponi mi sembravano ancora buoni e li ho riusati come mi ha consigliato il ricambista. Ho una curiosità: è normale che se scuoto il posteriore della vespa da ferma senza cavalletto questa mi oscilla lateralmente (imbardata eccessiva del retrotreno) non riscontrata però durante la guida.RICHIESTA CONSIGLI SU LAVORI FUTURI: 1) ho osservato che gli o-ring parapolvere della forcella anteriore dove ha sede il mozzo della ruota sono in pratica distrutti. il kit revisione forcella non costa moltissimo ma ho visto che richiede un bel pò di lavoro (che non risulta semplice nemmeno agli esperti) e attrezzature specifiche tipo la pressa e una buona capacità di centraggio, mi consigliate di rivolgermi ad un'officina o si può ovviare con il fai da te?2)Per una pulitura carter: ho letto che per pulire i carter è sufficiente la benzina ma ciò non potrebbe danneggiare i paraoli lato volano e altre guarnizioni?3)Il cambio risultava molto duro e scattoso con rumori forti il tutto è migliorato con il cambio olio ma nel passare da seconda a terza mi passa spesso direttamente in quarta...domanda: sarà colpa della crociera?4) Ho osservato l'usura delle vecchie ganasce e mi pare che si siano consumate non uniformemente è probabile che il tamburo sia ovalizzato. Se non erro era già stato rettificato sarebbe possibile rettificarlo di nuovo o va sostituito?5) Le frecce posteriori da un paio di giorni non funzionano più ho controllato il corretto montaggio dei cofani e mi sembra tutto ok, cosa va controllato?6) carrozzeria...in tal caso mi rivolgo al carrozziere il quale mi ha promesso per 200€ una "lavata di faccia" (rinfrescata, romanella...ecc) che consiste in una lucidatura rimozione ruggine e pittura a pennello con sostituzione e verniciatura parafango anteriore che attualmente è i condizioni molto peggiori (per via di un tamponamento con uno scooter con a bordo tre piccoli teppistelli di Forcella senza assicurazione e senza casco). GRAZIE PER L'ATTENZIONE siete dei veri vespisti se avete letto tutto VI RINGRAZIO IN ANTICIPO per eventuali consigli
  20. Ciao a tutti. Ho un problema con la serratura della sella della mia Vespa PX150: girando la chiave, il meccanismo interno sembra non essere "coerente" con l'apertura della serratura; è come se non ci sia alcun movimento interno alla serratura quando giro la chiave. Credo che cambierò, perciò, la serratura. Ora, per cambiarla, come devo procedere? Mi sapreste dire come cambiare la serratura della sella della Vespa con una nuova? Grazie anticipatamente, AlessandroPX150
  21. Ciao a tutti, Sono Andrea, nuovo del forum. Mi chiedevo se qualcuno potesse aiutarmi a risolvere un problemino col mio px150, di quelli a miscelazione automatica. La Vespa parte, tiene il minimo, tutto ok a bassi giri.. in quarta però fatica a prendere velocità e dopo un po' si spegne all' improvviso, come se mancasse carburazione.. cosa potrebbe essere secondo voi? Grazie in anticipo!!
  22. Ospite

    guardate in america...

    http://www.vespausa.com/products/px150.cfm guardate la differenza del marketing in america rispetto che da noi... intere pagine dedicate al px con storia, aneddoti ecc da noi malapena una foto
×
  • Crea nuovo...