Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'restauro'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Vespe Automatiche
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
    • Raid Prosecco 2020
    • Raid Carnia 2020
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

  1. Buongiorno a tutti. Alla fine mi son deciso di aprire una discussione sperando che sia di buon auspicio per far rinascere un mio amore abbandonato dal 1960................... A quanto mi risulta è stata murata in una cantina dal 1960 al 2005 e poi in un garage sepolta da un macello di cose. Finalemente sono riuscito a riesumarla e vorrei portarla ai vecchi splendori. Ci andrà tempo, tanto tempo e molti dei vostri consigli. Vi allego qualche foto iniziale
  2. Buona serata a tutti... spero di poter ricevere risposte serie visto che la mia non è ne' una battuta e tantomeno una provocazione... Possiedo una vespa ts del 1977: la mia prima moto (sic!). Dopo alcuni anni di fermo avrei deciso di riprenderla in mano e restaurarla. Il mio grande desiderio sarebbe quello di imparare a restaurare da solo la mia vespa in toto, sia carrozzeria che motore, so che non è una cosa semplice. Ho visto molti video e letto molto sull’argomento e mi sembra che potenzialmente potrei anche farcela. Per cui la mia domanda si traduce nel sapere se c'è qualcuno magari vicino a Bergamo che come me non sapeva mettere mani su una vespa ed ora riesce da solo a fare il tutto che abbia voglia di aiutarmi a realizzare questo mio piccolo grande sogno. Chiunque abbia risposte è ben accetto. Grazie, Marco
  3. Buongiorno come promesso eccomi con un nuovo post! Dopo il restauro della mia PX 125 E dell'81 mi sto accorgendo di qualche noia al cambio. Nello specifico accade, diciamo la metà delle volte, che passando da terza a quarta percepisco come "uno scalino", tanto che se mi ci metto di impegno riesco anche a non prendere la marcia e stare in folle. Se la cambiata è "vigorosa" tanto da superare lo scalino, la 4a entra sempre. Problema simile anche in scalata da 4a a 3a, a volte prende la folle, devo stare super attento per prendere bene la marcia. 1a, folle e 2a sono perfette. Nessuna marcia esce, il problema è solo l'innesto. La questione sembra identica ad un problema già risolto (grazie a voi), dove usavo un preselettore modello arcobaleno sul mio px con cambio pre-arcobaleno, ma non dovrebbe essere il caso ora. Premetto che al cambio sono stati fatti i seguenti lavori: - sostituzione albero (il vecchio era malandato) - sostituzione ingranaggio 3a - sostituzione crociera Ho già provato a giochicchiare con i registri cambio/frizione, senza risultato. Visti i precedenti, sto iniziando a sospettare che qualche lavoro non sia stato fatto bene ... interpellato "l'esperto" sostiene che sia normale avere questo scalino tra la 3a e la 4a. Va da sé che chiederò ad un altro meccanico. 1) Possibile mi sia stato montato uno/due ingranaggi al contrario? 2) Possibile mi sta stata montata una crociera piatta al posto della bombata ? 3) Possibile mi sia stato montato un ingranaggio della 3a per il cambio a crociera piatta? 4) Possibile che mi sia stato montato UN ALBERO per il cambio a crociera piatta ?
  4. Buongiorno a tutti, dopo più di un anno ho completato il montaggio del mio motore V5A1N del 65'. Purtroppo all'accensione non ha dato alcun segno di vita... spero possiate aiutarmi con i vostri preziosi consigli. Il motore non era mio, ho assemblato vari pezzi originali recuperati nel tempo. I carter li ho scelti con attenzione e non presentano difetti, anche la valvola è in ottimo stato. ho sostituito cuscinetti, paraoli e guarnizioni. Una volta chiuso non si sono verificate perdite di olio motore e durante le prove di accensione non vi è stata alcuna perdita di miscela. Un dettaglio sul gruppo termico: il blocco del 65' ha l'imbocco del cilindro più stretto rispetto ai modelli successivi, avrei quindi dovuto acquistare un gruppo termico nuovo e portarlo in rettifica per adeguare l'imbocco (i carter non li ho toccati). Non sapendo se il motore avrebbe funzionato ho preferito evitare l'acquisto e far modificare un vecchio 75 DR che già avevo. Il gruppo termico non è in buono stato, ha poca compressione e ha preso qualche scaldata, tuttavia prima che lo portassi in rettifica era montato su una vespa e funzionava molto bene. L'intenzione era di acquistarne uno nuovo una volta ottenuto un cenno di funzionamento. Ho curato l'anticipo e la scintilla è presente, il pistone è stato montato con la freccia rivolta verso lo scarico, il carburatore è un 16:10 ed è stato accuratamente pulito. La miscela arriva nel cilindro, togliendo la candela e posizionando il dito a circa un cm dall'imbocco, dopo qualche pedalata, il dito è bagnato. Ho provato ad accenderlo senza marmitta (non l'ho ancora comprata) e senza piattello posteriore del freno (stando attento a non far perdere olio). Chiaramente l'obiettivo era di ottenere anche solo un minimo scoppietto, successivamente avrei recuperato i pezzi mancanti. Tuttavia, nonostante numerosi tentativi, non vi è stato alcuno scoppietto... (nemmeno inserendo un po' di miscela nel buco della candela). La candela funziona bene, ne ho provate diverse. Una curiosità: durante le pedalate viene espulsa miscela incombusta dal buco di scarico del cilindro e, svitando la candela, esce del lieve fumo. Ringrazio chiunque volesse darmi un consiglio. Buona giornata Marco
  5. Eccoci dinuovo per un bel restauro
  6. Ciao a tutti ! Finalmente mi sto avventurano al restauro di una vbb1t e i dubbi mi assalgono .... Ma questo impianto... è originale ? Ps non ha la batteria ..mmmm
  7. Salve a tutti, ho una vespa 125 primavera del 1979 (terza serie)da restaurare e successivamente da reimmatricolare. Dovendo fare il collaudo so che la vespa deve essere quanto più fedele all'originale e avrei dei dubbi su i pezzi di ricambio da acquistare. 1) Il contachilometri ho letto che deve essere fondo bianco, ma in commercio ci sono due tipi di bianco panna e crema. Vanno bene tutti e due o uno dei due? 2)La sella ho letto che originale per la terza dovrebbe essere blu scuro, con bordino grigio e scritta Piaggio posteriore bianca(correggetemi se ci sono altri colori). Ora il problema è che di questo tipo le selle sono difficili da trovare e costano molto, mentre e molto più frequente trovarle di colore nero. Il mio dubbio è: posso mettere la sella nera(al posto di blu scuro) con bordino grigio e scritta Piaggio o potrebbe essere bocciata al collaudo? Gli ingegneri sono così rigidi in questi piccoli dettagli, anche se monto la sella blu scuro senza la scritta Piaggio nel retro? Spero di essere stato chiaro e poco confusionario😅, grazie a chi mi risponderà 😀🛵
  8. Salve, possiedo una pk50xl rush del 1989; la vespa è ferma da 5-6 anni ma non presenta danni strutturali al telaio e nemmeno al motore. Siccome sono molto giovane e non ho mai messo mani su una vespa, volevo prendere confidenza con il mondo del restauro iniziando con la mia pk e in seguito acquistare e rimettere a nuovo una 50r (o comunque una vespa anni '70) il cui stile mi piace molto di piu' rispetto a quello della mia pk. La domanda che volevo farvi era a quanto, a grandi linee, potrebbe ammontare il restauro. (tutto fai da te) In particolare il motore lo aprirei e sistemerei io con appositi kit. (non ci sono pesanti interventi da fare, solo un'ottima pulizia e sostituzione delle parti piu' comuni: cuscinetti, guaine, guarnizioni...) Il telaio siccome non presenta danni strutturali pensavo di sverniciarlo, trattarlo con i vari fondi e stucco, e infine verniciarlo tutto fai da te. Ripeto, siccome non sarà la mia vespa definitiva, volevo solo rimetterla in sesto senza perdermi nei dettagli di un restauro fatto a regola d'arte. (appunto per prendere le misure con il mondo del restauro) Ovvero non mi interessa un pieno rispetto dell'originalità etc etc... Ovviamente non modifichero' il motore e cerchero' di recuperare tutto il recuperabile. Secondo voi a quanto potrebbe ammontare il costo ? Grazie in anticipo e spero di essere stato chiaro.
  9. Ciao a tutti, qualcuno saprebbe indicarmi una officina/carrozzeria affidabile e onesta per il restauro di una Primavera 125 a Torino? Necessita sia di revisione totale del motore, sia di sabbiatura-riverniciatura. Ringrazio in anticipo chi saprà aiutarmi!
  10. Salve a tutti premetto che sono un giovane vespista, mi è stata regalata recentemente la vespa di mio papà (PK 50XL) dopo averla restaurata completamente. Ora, visto che il restauro è stato conservativo in tutte le sue parti, avrei il desiderio di richiedere la targhetta in base all'accuratezza del restauro, quella oro o argento o bronzo per capirci; non ho idea di come si possa ottenere, se qualcuno fosse cosi gentile da spiegarmi mi farebbe un gran favore, grazie in anticipo Allego la foto della targhetta che desidero per facilitare la comprensione a cosa ambisco.
  11. Finalmente ho iniziato a rimontare la pk che ho acquistato a novembre. Il telaio è stato sabbiato ed è stata saldata una piastra nel vano carburatore, dato che il precedente proprietario l'aveva sfondata... Spero solo di ritrovare tutti i pezzi per rimontarla 🤣
  12. Ragazzi buongiorno, mi trovo ahimè a dover restaurare una vespa gtr, siccome i carrozzieri oltre ad essere superficiali sono anche col braccino lungo per monetizzare... volevo chiedere a voi un parere per evitare una tasca bucata. premesso che: 1) la vespa è stata riverniciata male 2) che c’è un evidente scrostamento del tunnel pedana e non si sa tolta la vernice cosa troviamo sotto. che lavori e quanto potrebbe costarmi...? A me hanno detto nella migliore delle ipotesi per mettere apposto e verniciare sono 700 euro nella peggiore si possono superare i 1500 se richiedesse un elevato lavoro di lattoneria e/o sostituzione pedane. grazie in anticipo
  13. Salve a tutti, ho una vespa 125 Pxe del 1982 che aveva mio padre e ora facendo il passaggio me la sono presa io. La vespa sta in condizioni pietose, tunnel mangiato dalla ruggine, pedana e scudo danneggiati anche loro dalla ruggine. Mi chiedevo se sarebbe il caso di restaurare oppure sostituire tutto il telaio o in parte. Se poi si dovrebbe fare un cambio di telaio la storicità del mezzo per il marchio d'epoca verrebbe compromessa?
  14. Ciao ragazzi, mi sono iscritto a questo forum perchè ho intenzione di restaurare la mia Vespa e vorrei chiedervi qualche informazione. E' un motore che tengo in garage da qualche anno e lo vorrei rimettere in circolo, non si trova in cattive condizioni e ha solo bisogno di una riverniciatura poiché con il tempo, tra graffi e usura, è un pò andata, anche se fortunatamente non ha nessuna ammaccatura. Capisco che quello che sto per dire farà inorridire qualcuno... e come dargli torto... però devo fare fronte alle spese, quindi devo procedere con il fai da te (ho praticità). Ho intenzione di riverniciarla con delle bombolette spray, tuttavia non mi riferisco a quelle acriliche da 4 euro che trovi al ferramenta. Ricordo in passato che al ferramenta mi parlarono di smalti resistenti agli agenti corrosivi comuni (es. benzina) in formato bomboletta spray, quindi un prodotto di qualità al pari dei prodotti usati in carrozzeria. Se qualcuno li ha mai utilizzati mi potrebbe dare un parere? Per quanto riguarda la procedura ho pensato di procedere nel seguente modo: con la levigatrice rimuovo gli strati vecchi, applico il convertitore di ruggine laddove si è formata ruggine, con lo stucco metallico compenso i graffi, dopodiché applico il fondo antiruggine, uno strato isolante, smalto spray e infine lucido. Che ne dite? Vi ringrazio, un saluto a tutti.
  15. Ciao ragazzi, è la prima volta che partecipo a questo forum per cui abbiate pazienza. Sono di Bergamo e possiedo una bellissima vespa ts del 1975. La carrozzeria è in ordine mentre il motore fermo da diversi anni non si avvia più. Mi piacerebbe moltissimo restaurarlo di persona affiancandomi a qualcuno esperto per suggerimenti e consigli. Qualcuno di Bergamo o provincia ha voglia di aiutarmi? grazie a tutti. Marco
  16. Buonasera a tutti, sono un giovane vespista che ha ereditato una vecchia PX 125 E dal papà quando avevo circa 16 anni. É da qualche anno ormai che mi sono trasferito in città e sfortunatamente non ho modo di tenerla al coperto, ecco perché il cerchio con le varie intemperie è diventato come si vede in foto. Questa è la parte presa peggio, il posteriore è decisamente in migliori condizioni. Cosa mi consigliereste di fare? Andare in carrozzeria o provare il fai da te? Il procedimento che immagino è probabilmente quello di carteggiare molto bene, e poi magari passare una vernice apposta antiossidante... accetto molto volentieri consigli su come muovermi. Grazie davvero in anticipo.
  17. Ciao amici Vespisti! Sto facendo restaurare una vespa PKs (50) del 1982 ma sto avendo parecchie difficoltà a trovare un commutatore frecce compatibile. Il commutatore che cerco è come quelli che si trovano in giro (originali e non) ma con dei connettori differenti. Ho già provato a contattare la Piaggio e comunicare il numero di telaio, ma purtroppo questo pezzo specifico è uscito fuori produzione. Quindi sono alla ricerca di un buon usato o, meglio ancora, un pezzo nuovo rimasto in negozio dagli anni 80. Sapreste consigliarmi qualche negozio/sito dove poter trovare pezzi del genere? Allego in foto come dovrebbero essere i connettori del commutatore che sto cercando
  18. Era da tanto tempo che mi ero fermato con i restauri ma l’amore per la vespa non ha mai fine!!!
  19. Ciao a tutti! Sto per acquistare una 50 special, la vespa è marciante, venduta con motore 50 originale appena revisionato e motore et3, al prezzo di 2000€. Vorrei restaurare la carrozzeria e dare una revisionata al motore et3 per metterla su strada. Consigli per un elaborazione "soft", oppure non vale la pena e tengo l'et3 originale? Mi hanno consigliato di mettere monoforcella tipo zip sp, che tipo di modifiche andrebbero fatte? Se volessi mettere lo sterzo dell'et3 che stilisticamente apprezzo di più del "faro quadrato" ci sono modifiche da fare? L'impianto elettrico lo farei ex novo, mi conviene prendere impianto 50 special e adattarlo al motore oppure prendere impianto et3? Ringrazio
  20. Salve. Sono un nuovo iscritto e avrei bisogno di un consiglio. Ho chiesto alcuni preventivi per restaurare completamente la carrozzeria della mia vespa (il motore e ok) ma il primo che mi è arrivato è di 2500 euro... Mi sembra davvero tanto visto che non bisogna fare nulla a livello meccanico. Sapreste consigliarmi un carrozziere onesto in zona Milano? Vi ringrazio anticipatamente
  21. Buongiorno a tutti, mi sto accingendo a restaurare una Vespa GTr, n. Telaio 106xxx, da quanto mi risulta da ricerche online sembra del 69, sebbene sia stata reimmatricolata nel 1973, particolare..ha il miscelatore..cosa abbastanza rara vedendo altri modelli dell’epoca. guardando alcune info online : GTR 1969 colore: verde pastello- Max Meyer 1.298.6399 ; chiaro di luna metallizzato-Max Meyer 1.268.0108 cresta parafango: arrotondata in alluminio. sella: lunga biposto blu scuro con cinghia passeggero e targhetta Aquila continentale. contakm: veglia borletti con cassa in ferro e quadrante grigio ghiaccio scalato 120. fregi: presenti sul parafango anteriore e sui cofani laterali. faro anteriore: cornice cromata da 130mm e trasparente in vetro tutto marcato SIEM. faro posteriore: interamente in plastica rossa con tegolo in tinta carrozzeria. manopole:grigio chiaro retinate con logo piaggio esagonale al centro. guarnizioni cofani: in gomma grigio chiaro. guarnizione faro posteriore: in gomma grigio chiaro. leve freno/frizione: spesse con pallina di sicurezza media. scritta scudo:in alluminio lucido in corsivo "Vespa GT" e sotto "R" scritta poteriore:in alluminio lucido in corsivo"Gran Turismo" clacson: cromato con forma a croce bombato identico alla vespa et3. mi ritornerebbe tutto tranne le manopole che sono nere, il contakm che è nero ed il tegolo del fanale post.che è nero, inoltre sembrerebbe che il sedile originale non era acquila ma con logo retro piaggio. il colore della vespa mi sembrerebbe verde pastello 399, domanda...secondo voi manopole, contakm ecc. possono essere gli originali di questo modello o cambiati magari negli anni? il colore sembra anche voi un 399? allego alcune foto. grazie
  22. Buon pomeriggio a tutti, mi presento, mi chiamo Francesco e sono di Salerno. ho acquistato una vespa telaio VLX1T 6009XXX dell'anno 2000, e vorrei restaurarla, se possibile con il vostro prezioso aiuto. come prima cosa, ho provato a cercare in rete per capire bene il modello, ma non ho trovato nulla che rientri con il mio numero di telaio, qualcuno mi saprebbe indicare dove posso ricercare? grazie. a presto Francesco
  23. Salve ,ho comprato una vespa 200 del 1980,la vorrei restaurare, mi serviva un aiuto sulla colorazione del telaio , cavalletto e carter motore,grazie . Al momento la vespa è di colore nero , ovviamente non originale
  24. Salve, sto restaurando la mia Vespa 50 R, vorrei sapere gentilmente nell'anno 1974 quali colori la Piaggio produceva, vi premetto che il numero di telaio inizia con 855. Inoltre avrei bisogno di sapere alcuni dettagli sul colore delle manopole, sulle leve, sulle strisce in gomma della pedana, sullo stemma anteriore e posteriore, quali erano in originale. Grazie!
  25. Vi allego alcune foto di un vespino 50r che ho di recente restaurato, a disposizione per ogni dubbio o consigli. Inoltre vi linko anche il restauro totale di un vespone 150 VBB2T del 63, anche qui per ogni dubbio sono fresco fresco!
×
  • Crea nuovo...