Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'toscana'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

Trovato 38 risultati

  1. Carissimi Raider, inizia oggi il mio mandato di Curatore dell'Albo d'Oro dei Maledetti Raiders di Vespaonline. L'Albo d'Oro è una tradizione che si perpetua e sarà un onore (e un onere!) occuparmi di aggiornare lo status dei Raider. Dopo il 1° Albo d'Oro curato da Lorenzo205 e archiviato in questa discussione https://www.vespaonline.com/vbulletin/le-chiacchiere-di-vespaonline/44825-albo-doro-dei-maledetti.html viene archiviato anche il 2°, curato dal mio predecessore Mary7 https://www.vespaonline.com/forum-principale/le-chiacchiere-di-vespaonline/65288-albo-doro-dei-maledetti-raider.html#post880645 Viene aperto quindi questo 3° Vol. dell'Albo d'Oro dei Maledetti Raider che verrà aggiornato nel tempo. Mi aspetta un duro lavoro in quanto ci sono parecchie posizioni da rivedere, Raider che hanno fatto carriera ecc. ecc. e confido sull'aiuto di tutti nel segnalarmi con precisione le credenziali di ciascuno Questa è la situazione dell'Albo così come mi è stato passato dai miei illustri predecessori: segnalate in questa discussione quello che c'è da segnalare, tanto poi decido io. E per chi ha da avanzare delle lamentele ricordo che vige ancora la castrazione a caldo dei piantagrane come si faceva ai tempi del raid della Terra del Fuoco! Ciao a tutti! Gianka addì, 19 settembre 2011 stamaledetti 80 ********** Luca ********** Gianka stamaledetti 60 *********** Lando70 *********** Baffo stamaledetti 50 ********** Piccio (in attesa di consacrazione ufficiale con toppa) ********** Svizzero (in attesa di consacrazione ufficiale con toppa) STRASUPERMALEDETTI "PLATINUM" (dopo n. 40 raid ) ****** Turbo ****** Boni (in attesa di consacrazione ufficiale con toppa) ***** Alfredo's (in attesa di consacrazione ufficiale con toppa) ***** 50 Celeste ***** GuidoLaVespa STRAMALEDETTI "DIAMANTE" (dopo n. 30 raid ) **** Bogo **** Clafo **** Rob! **** Nic76 ****Jaco63 **** 338 green **** Simsalavesp (in attesa di consacrazione ufficiale con toppa) **** Pannokkia **** Drea26 STRAMALEDETTI "GOLD": (dopo n. 20 raid ) *** Attilio *** Selene *** Cicalone *** Lorenzo 205 *** Rais *** Maverland *** Mary7 *** Zed *** VespaSound *** Roccia *** Bufera *** Testacalda (Marione) *** Marx *** Enovespa *** Fasa Senjor *** Sword (in attesa di consacrazione ufficiale con toppa) *** Federix *** Miri The Voice *** Paolorally *** TaxiDriver *** Tuttomio *** VespaHulk (Andrea P200E) *** Vecchiopxxxx *** Cicciobello *** Cupolone *** Haakon MALEDETTI "SILVER": (dopo n. 10 raid ) ** ApeDeb ** Zoe ** Mauropapa ** Bibo ** Uno ** Gorby Corse ** Scerpe ** Dedo ** Fasa72 ** Elena la "Baffa" ** Aurelio ** Nico/Ch ** Zanzalazanzara ** Contenello ** Marcogioia ** Piuttosto.Orbo ** Pape 2208 ** Brunello23 ** MaxT5 ** Markino76 ** Landino ** Marsiglia ** Vespamax ** Bega ** FratelBigio ** Aquila Randagia ** Goku (Paolo) ** Paolo 53 ** Brunaccio ** VespaGRT ** Ghost ** Lion 56 ** ET3xsempre ** Tronky ** Churchone ** Roberta P200E ** Cristian et3 ** Valerio ** Francesca ** Santina ** Maurello ** Raffa66 ** Luigi68 ** Robokop * *Francotslu ** Vespogt ** Peppinolavespa ** Zio Leo MALEDETTI: (dopo n. 5 raid) * KGB (kl01) * Corvic * Forbici * Theo * SenzaBenza * Marzo79 * Neroalba * Denis (el bò) * Largo...Ciospe * Elena * Cesta * PX200 - Andrea * Roger * Seme * Aurelio * Gluc * Lupino * Pistone73 * Damdam * Tommy * Palumbo * AleComo * ALE (vespabbestia) * TurboPX * Flavia "la Turbina" * Branda * Orso (da consacrare con la toppa) * CousinJerry * Holly * Step200E * Tiziana * Zanzalazanzarina * Fausto (Aretino pazzo) * Bamboocha * Luca theMan * Frenapocomafrena * Pennabianca * Tomas-Land * Willy Billy * Lecugine * Baio 83 * Pivincelli * L'ultimo dei Moicani * Mauroc * Fildub * Ujaguarpx125 * Golden * DaltonLambra * Frederik61 * Lorenzo1984 * Cuccugiangiu * Max Max * AndreaVCRimini * Marco.Miori * Pace * Suocero * Mikfil * Ezio55 * Uferrari * Cupolona * "Maledetto" di primo livello (dopo n. 5 raid) ** "Maledetto Silver" (dopo n. 10 raid) *** "Maledetto Gold" (dopo n. 20 raid) **** "StraMaledetto" toppa di Diamante (dopo n. 30 raid) ****** "SuperStraMaledetto" toppa Platino (dopo n. 40 raid) ***********...che più maledetto non si può (dopo n. 50 raid)
  2. scambio gruppo termico polini 112 completo (tranne guarnizione base) con pochissimi km non raccordato
  3. 4 ÔÇ£dritteÔÇØ sui ciclomotori. QUALCHE SPIEGAZIONE INIZIALE: A- Cos'è un ciclomotore I ciclomotori, secondo il Codice della Strada, Art. 52, sono definiti come: Art. 52. Ciclomotori. 1. I ciclomotori sono veicoli a motore a due o tre ruote aventi le seguenti caratteristiche (1): a) motore di cilindrata non superiore a 50 cc, se termico; b) capacità di sviluppare su strada orizzontale una velocità fino a 45 km/h; 2. Omissis 3. Le caratteristiche dei veicoli di cui ai commi 1 e 2 devono risultare per costruzione. Nel regolamento sono stabiliti i criteri per la determinazione delle caratteristiche suindicate e le modalità per il controllo delle medesime, nonchè le prescrizioni tecniche atte ad evitare l'agevole manomissione degli organi di propulsione. 4. Detti veicoli, qualora superino il limite stabilito per una delle caratteristiche indicate nei commi 1 e 2, sono considerati motoveicoli. I comma 1 e 4 sono particolarmente significativi, in quanto i ciclomotori, per le loro caratteristiche, non sono iscritti al PRA (Pubblico Registro Automobilistico), e questo è un bene, per tutta una serie di considerazioni, anche economiche, ma se vengono "truccati", di fatto li si fa rientrare nella categoria dei motocicli, non essendolo di fatto, e questo li espone a tutta una serie di sanzioni economiche ed amministrative, sino alla confisca del ciclomotore ed alla sua rottamazione o vendita all'asta da parte dell'autorità. Quindi pensateci bene prima di modificare il vostro ciclomotore, ricordando che, in caso di incidente grave di veicolo non conforme all'omologazione, l'assicurazione, a torto o a ragione, paga, per poi rivalersi sull'assicurato! B- Cos'è il contrassegno personale Il contrassegno personale è la targa del ciclomotore, ma è intestato alla persona proprietaria del ciclomotore invece che al ciclomotore stesso e deve restare in possesso dell'intestatario anche se il ciclomotore cambia proprietario. Il contrassegno è sempre personale e incedibile e, in caso di decesso dell'intestatario, andrebbe distrutto dagli eredi o consegnato alla motorizzazione per la distruzione, visto che non può essere usato da nessun altro. I contrassegni sono di due tipi: esagonali a 5 cifre e quadrati a 6 cifre. Anche se dal 14/07/2006 sono entrati in vigore quelli quadrati a 6 cifre, che possono essere usati solo su un unico ciclomotore di proprietà dell'intestatario (sino alla vendita o alla rottamazione del ciclomotore stesso) e sono collegati a questi ed al ciclomotore mediante la nuova carta di circolazione, i vecchi contrassegni esagonali a 5 cifre esistenti (che possono essere usati anche su più ciclomotori dell'intestatario, purchè abbiano il vecchio libretto) continuano ad essere usati, almeno sino a che non vengano persi o distrutti, o sino al decesso dell'intestatario. Dal 13 febbraio 2012 i vecchi contrassegni esagonali a 5 cifre non potranno più essere usati, a rischio di gravi sanzioni, a norma del Decreto ministeriale del 02.02.2011. Trovate la circolare esplicativa qui: Ministero delle infrastrutture e dei trasporti Comunque, anche con i nuovi contrassegni rettangolari a 6 cifre, che sono sempre PERSONALI, ricordate che Bollo e Assicurazione per i ciclomotori vengono fatti sul numero di telaio, e devono essere intestati al proprietario, quindi, se i dati del proprietario risultanti da bollo e assicurazione non concordano ai dati dell'intestatario del contrassegno, potreste incorrere in severe sanzioni, come da: Art. 97 del CdS, comma 9, 12 e 14: 9. Chiunque circola con un ciclomotore munito di targa non propria è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 1.685 a euro 6.741. 12. Chiunque circola con un ciclomotore per il quale non è stato richiesto l'aggiornamento del certificato di circolazione per trasferimento della proprietà secondo le modalità previste dal regolamento, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 327 a euro 1.311. Alla medesima sanzione è sottoposto chi non comunica la cessazione della circolazione. Il certificato di circolazione è ritirato immediatamente da chi accerta la violazione ed è inviato al competente ufficio del Dipartimento per i trasporti terrestri, che provvede agli aggiornamenti previsti dopo l'adempimento delle prescrizioni omesse. 14. . . . Alla violazione prevista dai commi 8 e 9 consegue la sanzione accessoria del fermo amministrativo del veicolo per un periodo di un mese o, in caso di reiterazione delle violazioni nel biennio, la sanzione accessoria della confisca amministrativa del veicolo, secondo le norme di cui al capo I, sezione II, del titolo VI. ACQUISTO DI UN CICLOMOTORE USATO Anche se non è obbligatorio per i ciclomotori, fare una scrittura privata di compravendita con le firme autenticate in comune è sempre una buona idea (anche se cÔÇÖè il documento di circolazione o la sua denuncia di smarrimento). La si può fare anche senza lÔÇÖautentica delle firme, purchè ci siano un paio di testimoni che controfirmino la scrittura, altrimenti non ha alcun valore (a meno che non vogliate spendere qualche centinaio di euro per una perizia calligrafica, in caso ce ne fosse bisogno). Nel caso ci sia il certificato per ciclomotore o la nuova carta di circolazione, verificate che sia in regola con la revisione biennale obbligatoria, altrimenti non potete circolare e rischiate grosse ammende ed il sequestro del documento se fermati (magari può essere una scusa per far abbassare il prezzo!). ESEMPIO DI SCRITTURA PRIVATA PER CICLOMOTORI CON VECCHIO LIBRETTO: SCRITTURA PRIVATA Il sig. AA nato a ___ il ___ e residente in ___ alla Via ___ n. __, Codice Fiscale ___ V E N D E al sig. BB nato a ___ il ___ e residente a ___ alla Via ___ n. __, Codice Fiscale ___, il ciclomotore PIAGGIO Vespa 50 Special (o quello che è), telaio n. V5B1T *123456*, al prezzo di euro 100,00 (o il valore reale), usato nello stato in cui si trova, provvisto di certificato di ciclomotore n. A12345 rilasciato dalla motorizzazione di ___ in data __/__/____, e comunque di pieno gradimento del sig BB, per averlo visionato in ogni sua parte. Il sig. AA si dichiara completamente soddisfatto senza nullÔÇÖaltro avere a pretendere dal sig. BB. Letto, confermato e sottoscritto, in data odierna. Città, data In fede. firmaAA ESEMPIO DI SCRITTURA PRIVATA PER CICLOMOTORI CON NUOVA CARTA DI CIRCOLAZIONE: SCRITTURA PRIVATA Il sig. AA nato a ___ il ___ e residente in ___ alla Via ___ n. __, Codice Fiscale ___ V E N D E al sig. BB nato a ___ il ___ e residente a ___ alla Via ___ n. __, Codice Fiscale ___, il ciclomotore PIAGGIO Vespa 50 Special (o quello che è), telaio n. V5B1T *123456*, al prezzo di euro 100,00 (o il valore reale), usato nello stato in cui si trova, provvisto di certificato di sospensione dalla circolazione n. A12345 rilasciato dalla motorizzazione di ___ in data __/__/____ e che viene rilasciato all'acquirente in originale, e comunque di pieno gradimento del sig BB, per averlo visionato in ogni sua parte. Il sig. AA si dichiara completamente soddisfatto senza nullÔÇÖaltro avere a pretendere dal sig. BB. Letto, confermato e sottoscritto, in data odierna. Città, data In fede. firmaAA Comunque, io consiglio di NON acquistare ciclomotori per cui il venditore non sia disposto a firmare una scrittura privata di compravendita! Anche se in possesso del libretto! 1- Acquisto di un ciclomotore usato con libretto originale (ÔÇ£certificato di ciclomotoreÔÇØ) Se avete intenzione di acquistare un vecchio ciclomotore, soprattutto da persona sconosciuta, accertatevi che abbia il libretto (ovvero lÔÇÖoriginale ÔÇ£certificato di ciclomotoreÔÇØ) e verificate (o fate verificare da qualcuno più esperto di voi) che non sia un falso (ne girano parecchi, ma la maggior parte è facilmente individuabile). Inoltre controllate la corrispondenza tra punzonatura su telaio e sigla e numero scritto sul libretto. Il certificato, all'atto dell'emissione della nuova carta di circolazione, vi verrà ritirato, a meno che non facciate domanda di conservarlo (naturalmente annullato) per questioni affettive e di vetustà. Qui potete trovare un facsimile per la richiesta di conservare il certificato: Ministero delle infrastrutture e dei trasporti , la cosa è espressamente prevista dalla circolare esplicativa Prot. 12828 con chiarimenti sul Decreto ministeriale 02.02.2011 che ordina la materia, e non si deve pagare nulla per conservare il vecchio libretto! A questo punto, per circolare, avete tre opzioni: 1.1- Avete un contrassegno personale di vecchio tipo, esagonale a 5 cifre Niente di più facile: questi contrassegni (targhini) si possono applicare anche su più ciclomotori di propria proprietà (uno alla volta, naturalmente, ma li si può passare tranquillamente dallÔÇÖuno allÔÇÖaltro anche nella stessa giornata, non essendo legati a nessun ciclomotore ma solo alla persona intestataria), quindi potete applicare il contrassegno al ciclomotore, fare il bollo (come tassa di circolazione, si fa solo se si circola, almeno il giorno prima di circolare, ed è valido sino al 31 dicembre ÔÇô si può fare alla posta o in ricevitoria o presso lÔÇÖACI e va fatto usando il numero di telaio), fare lÔÇÖassicurazione (sempre usando il numero di telaio), fare la revisione biennale obbligatoria (se è scaduta o mai fatta) in unÔÇÖofficina autorizzata e quindi potete circolare liberamente (se siete in un comune che ve lo consente, senza blocchi per il traffico per i veicoli Euro0!). Questa opzione non sarà più valida dal 13-02-2012! 1.2- Avete un contrassegno personale di nuovo tipo, quadrato a 6 cifre Dovete sostenere qualche disagio burocratico: questi contrassegni (targhe) si possono applicare su un solo ciclomotore di propria proprietà per volta, perchè sono legati allÔÇÖintestatario ed al ciclomotore contemporaneamente, tramite la nuova carta di circolazione che dovrete richiedere in motorizzazione (e che va riconsegnata alla motorizzazione in caso vogliate vendere o rottamare il ciclomotore) comunicando il numero del vostro contrassegno e riconsegnando il vecchio certificato (alcune sedi di motorizzazione consentono di lasciare il certificato al proprietario, naturalmente annullato, come documento storico del veicolo, facendo una richiesta scritta allÔÇÖatto della nuova immatricolazione), quindi potete applicare il contrassegno al ciclomotore, fare il bollo, fare lÔÇÖassicurazione, fare la revisione biennale obbligatoria (se è scaduta o mai fatta) in unÔÇÖofficina autorizzata e quindi potete circolare. Per il costo totale, se fate da soli in motorizzazione, vedete il tariffario in fondo, e aggiungate le spese postali (€ 1,30 a bollettino). 1.3- NON avete un contrassegno personale Dovete richiedere il contrassegno di nuovo tipo in motorizzazione (dal 14/07/2006 sono disponibili solo ed esclusivamente questo tipo di contrassegni per ciclomotore, quadrato a 6 cifre): come già scritto, questi contrassegni (targhe) si possono applicare su un solo ciclomotore di propria proprietà per volta, perchè sono legati allÔÇÖintestatario ed al ciclomotore tramite la nuova carta di circolazione che dovrete richiedere in motorizzazione (e che va riconsegnata alla motorizzazione in caso vogliate vendere o rottamare il ciclomotore) comunicando il numero del vostro contrassegno e riconsegnando il vecchio certificato (alcune sedi di motorizzazione consentono di lasciare il certificato al proprietario, naturalmente annullato, come documento storico del veicolo, facendo una richiesta scritta allÔÇÖatto della nuova immatricolazione), quindi potete applicare il contrassegno al ciclomotore, fare il bollo, fare lÔÇÖassicurazione, fare la revisione biennale obbligatoria (se è scaduta o mai fatta) in unÔÇÖofficina autorizzata e quindi potete circolare. Per il costo totale, se fate da soli in motorizzazione, vedete il tariffario in fondo, e aggiungate le spese postali (€ 1,30 a bollettino). 2- Acquisto di un ciclomotore usato con nuova carta di circolazione Se volete acquistare un vecchio ciclomotore con la nuova carta di circolazione (cioè un vecchio ciclomotore reimmatricolato dopo il 14.07/2006 o un nuovo ciclomotore immatricolato dopo tale data), il precedente proprietario si tiene il proprio contrassegno (targa) e deve compilare un modulo col quale chiede di sospendere dalla circolazione il ciclomotore (il costo complessivo dell'operazione che si chiama "sospensione del ciclomotore" è di 43,60 euro, di cui 9 euro da pagare con bollettino su c/c 9001, 32 euro su c/c 4028 e il costo dei due versamenti 1,30x2= 2,60 euro), quindi restituisce alla motorizzazione il certificato di circolazione. Mentre chi compra deve fare richiesta di nuova carta di circolazione, sempre in motorizzazione, allegando l'originale del modulo di sospensione della circolazione, ottenuta dal venditore. Per il costo totale, se fate da soli in motorizzazione, vedete il tariffario in fondo, e aggiungate le spese postali (€ 1,30 a bollettino). Attenzione! In caso di acquisto di un ciclomotore usato che abbia già la nuova immatricolazione, se non si ha certificato di sospensione in originale NON si può reimmatricolare il ciclomotore, e solo il vecchio intestatario può richiederne una copia in motorizzazione, dopo aver fatto denuncia di smarrimento e presentandola in originale! 2.1- Avete un contrassegno personale di vecchio tipo, esagonale a 5 cifre Non potete usarlo sul ciclomotore con nuova carta di circolazione! Dovete fare richiesta, oltre che della carta di circolazione, anche del nuovo tipo di contrassegno, che resterà collegato a quel solo ciclomotore ed a voi tramite la nuova carta di circolazione. Quindi dovete fare il bollo (come tassa di circolazione, si fa solo se si circola, almeno il giorno prima di circolare, ed è valido sino al 31 dicembre ÔÇô si può fare alla posta o in ricevitoria o presso lÔÇÖACI e va fatto usando il numero di telaio), fare lÔÇÖassicurazione (sempre usando il numero di telaio), fare la revisione biennale obbligatoria (se è scaduta o mai fatta) in unÔÇÖofficina autorizzata e quindi potete circolare liberamente (se siete in un comune che ve lo consente, senza blocchi per il traffico per i veicoli Euro0!). Per il costo totale, se fate da soli in motorizzazione, vedete il tariffario in fondo, e aggiungate le spese postali (€ 1,30 a bollettino). 2.2- Avete un contrassegno personale di nuovo tipo, quadrato a 6 cifre, NON associato ad un ciclomotore Al momento di richiedere la nuova carta di circolazione, si deve comunicare il numero del proprio contrassegno personale ÔÇ£liberoÔÇØ, che verrà associato alla nuova carta di circolazione, quindi potete applicare il contrassegno al ciclomotore, fare il bollo, fare lÔÇÖassicurazione, fare la revisione biennale obbligatoria (se è scaduta o mai fatta) in unÔÇÖofficina autorizzata e quindi potete circolare. Per il costo totale, se fate da soli in motorizzazione, vedete il tariffario in fondo, e aggiungate le spese postali (€ 1,30 a bollettino). 2.3- NON avete un contrassegno personale Dovete richiedere il contrassegno di nuovo tipo in motorizzazione (dal 14/07/2006 sono disponibili solo ed esclusivamente questo tipo di contrassegni per ciclomotore, quadrato a 6 cifre): come già scritto, questi contrassegni (targhe) si possono applicare su un solo ciclomotore di propria proprietà per volta, perchè sono legati allÔÇÖintestatario ed al ciclomotore tramite la nuova carta di circolazione che dovrete richiedere in motorizzazione (e che va riconsegnata alla motorizzazione in caso vogliate vendere o rottamare il ciclomotore), quindi potete applicare il contrassegno al ciclomotore, fare il bollo, fare lÔÇÖassicurazione, fare la revisione biennale obbligatoria (se è scaduta o mai fatta) in unÔÇÖofficina autorizzata e quindi potete circolare. Per il costo totale, se fate da soli in motorizzazione, vedete il tariffario in fondo, e aggiungate le spese postali (€ 1,30 a bollettino). IN CASO DI VENDITA Se, invece, siete voi a voler vendere un ciclomotore già immatricolato con targa quadrata a 6 cifre, ricordate che conviene a voi per primi fare tutto in regola ed anche di tenere copia dei documenti, sia della carta di circolazione (che va restituita in motorizzazione quando si chiede la sospensione alla circolazione), sia del modulo di sospensione della circolazione del ciclomotore che vi daranno in motorizzazione (che dovete consegnare in originale all'acquirente), sia della scrittura privata di vendita in bollo con la vostra firma autenticata in comune (anche questa va all'acquirente) o della denuncia di smarrimento della carta di circolazione (questa, in caso serva, va in motorizzazione), perchè, se il vostro ciclomotore non viene reimmatricolato e magari viene usato per commettere un reato, se lo rintracciano poi vengono a beccare direttamente voi che, se non potete dimostrare la vendita potete andare incontro a dei casini anche catastrofici! Il costo della sospensione è di 41 euro più spese postali, se fate da soli, come da tabella in fondo al post e, a meno di accordi diversi, è a carico del venditore. RICORDATE! IMPORTANTE: il costo della sospensione alla circolazione del ciclomotore (€ 42,20), in genere a carico del venditore, se la vendita è fatta direttamente in motorizzazione con l'acquirente che se lo intesta contestualmente, ha costo zero, quindi non grava né sul venditore né sull'acquirente, che deve solo pagare i costi d'immatricolazione a suo nome (e del contrassegno quadrato, se non ne ha già uno a suo nome disponibile). 3- Acquisto di un ciclomotore usato senza libretto (o con libretto illegibile) Se avete intenzione di acquistare un vecchio ciclomotore senza libretto, soprattutto da persona sconosciuta, accertatevi che abbia, per lo meno, la denuncia originale di smarrimento del libretto da parte del venditore (che ve la deve rilasciare in originale o come copia conforme, altrimenti non potrete reimmatricolarlo. Non ha importanza se la denuncia è fatta a nome di un altra persona, la vespa se la intesta chi fa la richiesta d'immatricolazione, a prescindere da chi ha fatto la denuncia di smarrimento!), altrimenti è meglio lasciar perdere, e anche se controllate la lecita provenienza sul sito del Ministero dellÔÇÖinterno ( Direzione Centrale della Polizia Criminale ), questo non dà la certezza assoluta che non sia rubato (per tutta una serie di motivi: il database è attivo solo dal 1998 e i veicoli rubati in precedenza non sono stati inseriti, errori nella digitazione da parte degli addetti, mancata o tardiva comunicazione da parte degli stessi, il fatto che vengano inseriti solo i numeri e non anche le sigle, ecc.), la certezza la può dare solo una sede della forza pubblica alla quale vi potete rivolgere per chiedere: ÔÇ£mi hanno proposto un ciclomotore di questa ÔÇ£marca e modelloÔÇØ senza documento di circolazione e denuncia di smarrimento del medesimo, con questo numero di telaio, potreste verificare che non vi siano denunce di furto in merito?ÔÇØ. Probabilmente dovrete rispondere a qualche domanda, anche imbarazzante, ma, se vi danno una risposta negativa, fatevela mettere per iscritto. Oppure potete proporre al venditore di fare una scrittura privata di compravendita con firme autenticate in comune, oppure in presenza di testimoni (dei quali si mettono le generalità sulla scrittura e che firmano per presa visione). ESEMPIO DI SCRITTURA PRIVATA PER CICLOMOTORI SENZA DOCUMENTI: SCRITTURA PRIVATA Il sig. AA nato a ___ il ___ e residente in ___ alla Via ___ n. __, Codice Fiscale ___ V E N D E al sig. BB nato a ___ il ___ e residente a ___ alla Via ___ n. __, Codice Fiscale ___, il ciclomotore PIAGGIO Vespa 50 Special (o quello che è), telaio n. V5B1T *123456*, al prezzo di euro 100,00 (o il valore reale), usato nello stato in cui si trova, sprovvisto di documento e comunque di pieno gradimento del sig BB, per averlo visionato in ogni sua parte. Resta inteso che il ciclomotore così comÔÇÖè non è destinato alla circolazione stradale e il sig WJ ne prende atto. Ogni spesa per lÔÇÖeventuale immatricolazione e/o messa in circolazione del ciclomotore resta a carico del sig. BB. Il sig. AA si dichiara completamente soddisfatto senza nullÔÇÖaltro avere a pretendere dal sig. BB. Letto, confermato e sottoscritto, in data odierna. Città, data In fede. firmaAA Comunque, ribadisco, io consiglio di NON acquistare ciclomotori per cui il venditore non sia disposto a fare la denuncia di smarrimento del libretto a suo nome e/o se non vuole firmare una scrittura privata di comparavendita! 3.1- Avete un contrassegno personale di vecchio tipo, esagonale a 5 cifre Non potete usarlo! Dovete fare richiesta, in motorizzazione, di visita di prova e collaudo per un ciclomotore usato di cui è stato smarrito il certificato di ciclomotore, presentando lÔÇÖoriginale della denuncia di smarrimento (o una copia conforme). Una volta superato il collaudo (che si fa obbligatoriamente in motorizzazione, a meno di diverse disposizioni locali), durante il quale il ciclomotore verrà sottoposto alle prove di frenata e velocità massima sui rulli (che non deve scostarsi dai 45 km/h di oltre 5 km/h in più o in meno) oltre che della carta di circolazione, anche del nuovo tipo di contrassegno, che resterà collegato a quel solo ciclomotore ed a voi tramite la nuova carta di circolazione. Quindi dovete fare il bollo (come tassa di circolazione, si fa solo se si circola, almeno il giorno prima di circolare, ed è valido sino al 31 dicembre ÔÇô si può fare alla posta o in ricevitoria o presso lÔÇÖACI e va fatto usando il numero di telaio), e fare lÔÇÖassicurazione (sempre usando il numero di telaio), il collaudo vale come revisione biennale obbligatoria e quindi, per 2 anni, siete a posto, e quindi potete circolare liberamente (se siete in un comune che ve lo consente, senza blocchi per il traffico per i veicoli Euro0!). Per il costo totale, se fate da soli in motorizzazione, vedete il tariffario in fondo, e aggiungate le spese postali (€ 1,30 a bollettino). 3.2- Avete un contrassegno personale di nuovo tipo, quadrato a 6 cifre Al momento di richiedere il collaudo (vedi sopra 3.1) per la nuova carta di circolazione, si deve comunicare il numero del proprio contrassegno personale ÔÇ£liberoÔÇØ, che verrà associato alla nuova carta di circolazione, quindi potete applicare il contrassegno al ciclomotore, fare il bollo, fare lÔÇÖassicurazione e quindi potete circolare. Per il costo totale, se fate da soli in motorizzazione, vedete il tariffario in fondo, e aggiungate le spese postali (€ 1,30 a bollettino). 3.3- NON avete un contrassegno personale Esattamente come nel caso 3.1. Per qualsiasi chiarimento, rivolgetevi allo sportello URP della vostra motorizzazione. Naturalmente i costi segnalati possono essere soggetti a variazione, con preavviso, da parte del Ministero. ANNO DI PRIMA IMMATRICOLAZIONE La data di prima immatricolazione non si può conoscere se manca il libretto originale, perchè, sino al 14/07/2006, non esisteva un registro dei ciclomotori, quindi la data era solo sul libretto ed in nessun altro posto. Si può conoscere l'anno di costruzione ufficiale, chiedendo il certificato d'origine alla Piaggio, ma non è detto che in motorizzazione accettino di mettere quell'anno come prima immatricolazione, perchè non è detto che il ciclomotore sia stato immatricolato per la prima volta proprio quell'anno: Documentation's Request Form (comunque, a volte, accettano di indicare quello come anno di prima immatricolazione, mettendo, generalmente, come data, il primo gennaio o il primo febbraio dell'anno di costruzione). Comunque, normalmente, mettono come prima immatricolazione l'anno in cui si reimmatricola il ciclomotore, e il certificato d'origine resta utile, eventualmente, per dimostrare all'assicurazione qual'è la vera età del ciclomotore, per le polizze agevolate per veicoli storici. Potete provare anche a fare richiesta alla Piaggio dell'anno di fabbricazione e di quali sono i colori disponibili per il vostro ciclomotore, tramite fax o e-mail, inviando sigla e numero di telaio e sigla e numero del motore, poi verificate in motorizzazione ed presso l'assicurazione prescelta se basta questo documento per riportare l'anno sulla carta di circolazione o per considerare il ciclomotore storico. COLLAUDO IN MOTORIZZAZIONE Necessario solo se il ciclomotore è sprovvisto di certificato per ciclomotore (libretto) o se sullo stesso non sono riportati tutti i dati necessari per l'inserimento nel database della motorizzazione (in quest'ultimo caso, a seconda delle motorizzazioni, potrebbe bastare la presentazione della scheda tecnica omologativa di quel modello di ciclomotore). Teoricamente i controlli sono gli stessi che si fanno in unÔÇÖofficina autorizzata per la revisione obbligatoria, ma la realtà è molto diversa e il collaudo in motorizzazione potrebbe essere molto severo. Attenzione: In fase di collaudo viene chiesto di indicare lÔÇÖubicazione esatta del numero di telaio del mezzo e della sigla del motore. Onde evitare inutili perdite di tempo per la ricerca degli stessi, si consiglia di consultare anticipatamente il libretto dÔÇÖuso e manutenzione in dotazione al mezzo. Altrimenti ci si può rivolgere al concessionario ufficiale, il quale saprà indicare la posizione delle punzonature. Le punzonature, inoltre, devono presentarsi quanto più possibile leggibili. Ecco cosa dovrebbe essere controllato (il condizionale è dÔÇÖobbligo perchè ogni visita di collaudo è differente dallÔÇÖaltra, anche se fatte dalla stessa persona!): - rispondenza di sigla e numero di telaio - rispondenza della sigla del motore a quello del telaio - verifica pneumatici (usura e modello) - verifica impianto elettrico (luci e clacson) - verifica impianto frenante sui rulli - verifica fumi di scarico - controllo della carrozzeria e parti meccaniche (devono presentarsi senza ruggine) - verifica della velocità massima sui rulli (40 o 45 km/h, a seconda dellÔÇÖomologazione, +/- 5 km/h) - controllo omologazione specchietto laterale sinistro Naturalmente i parametri di verifica per i veicoli anziani sono differenti che per i veicoli moderni, in quanto devono tenere conto delle omologazioni originali. Ricordate che devÔÇÖessere presente sempre almeno lo specchietto retrovisore sinistro e che, se non era previsto nell'omologazione, lo stop posteriore NON è obbligatorio se non è previsto dall'omologazione del ciclomotore. IMPORTANTE: il collaudo vale come (e più) la normale revisione, quindi, se usate il ciclomotore, la revisione successiva dovrà essere fatta dopo due anni, entro la fine del mese del collaudo (e via così per le successive). BOLLO CICLOMOTORI I ciclomotori, TUTTI, vecchi e nuovi, pagano (ed hanno sempre pagato) il bollo come tassa di circolazione, cioè si paga solo se si circola ma, anche se si circola per un solo giorno, si paga per tutto lÔÇÖanno e, anche se si può pagare in qualunque giorno dellÔÇÖanno, la scadenza è sempre il 31 dicembre. Per questo motivo i ciclomotori non usufruiscono del bollo agevolato per le moto con più di 30 anni! IMPORTANTE: il bollo per i ciclomotori si paga sul numero di telaio e non sul contrassegno, in quanto il contrassegno è personale, anche quello nuovo, e non è legato a vita al medesimo veicolo. La tariffa per: Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Puglia, Sardegna, Sicilia, prov. aut. di Trento, Umbria, Val dÔÇÖAosta è di € 19,11. Per Calabria, Campania, Veneto, Lazio e Liguria la tariffa è di € 21,02. Per la prov. aut. di Bolzano: Dal 1┬░gennaio 2008 i proprietari di ciclomotori di cui allÔÇÖarticolo 52 del codice della strada (fino a 50 cm cubici di cilindrata) sono esentati dal pagamento delle tasse automobilistiche provinciali (L.P. 21 dicembre 2007 n. 14). Per la Lombardia: Con la L.R. 5 Agosto 2014, n. 24 Regione Lombardia ha disposto che a partire dal periodo di imposta decorrente dal 1°gennaio 2014, per i ciclomotori e i quadricicli leggeri non è più dovuta la tassa di circolazione. Per le Marche è di € 20,63. Per il Molise è di € 20,45. Per il Piemonte è di € 20,00. Per l'Abruzzo e la Toscana è di € 23,12. Ciao, Gino P.S.: il tariffario della motorizzazione può essere consultato qui: https://www.ilportaledellautomobilista.it/tariffario/app Comunque, per la richiesta di reimmatricolazione di un vecchio ciclomotore, con nuovo contrassegno (targhino) a 6 cifre e nuova carta di circolazione ecco cosa ci vuole: - compilare il Mod. TT2118, distribuito presso la motorizzazione (alcuni dati richiesti non si trovano sui vecchi libretti, ma si possono reperire sulle schede tecniche d'omologazione). - vecchio Certificato per ciclomotore (il libretto, che viene annullato e restituito, a richiesta) in originale e copia di tutte le facciate - un documento valido dell'intestatario (meglio portarsi anche il codice fiscale) - 3 bollettini postali , che alla motorizzazione si trovano precompilati : C.C. 9001 per un importo di € 9,00 (oppure di € 25,00, vedi sotto); C.C. 4028 per un importo di € 32,00; C.C. 121012 per un importo di € 13,34 Il contrassegno verrà consegnato immediatamente, per la carta di circolazione può volerci qualche giorno. Se si deve fare il collaudo, per smarrimento del certificato per ciclomotore, il versamento sul C.C. 9001 dovrà avere un importo di € 25,00, ed il collaudo varrà anche come revisione periodica. RICORDATE! IMPORTANTE: il costo della sospensione alla circolazione del ciclomotore (€ 42,20), in genere a carico del venditore, se la vendita è fatta direttamente in motorizzazione con l'acquirente che se lo intesta contestualmente, ha costo zero, quindi non grava né sul venditore né sull'acquirente, che deve solo pagare i costi d'immatricolazione a suo nome (e del contrassegno quadrato, se non ne ha già uno a suo nome disponibile). [ATTACH=CONFIG]61713[/ATTACH]
  4. C'è qualcuno in zona la spezia o alta toscana che fa lavoretti di elaborazioni alle vespe? Ho su un gt pinasco 215 e vorrei elaborarla ancora un pò e dare una revisionata al motore Chi è disponibile mi contatti Grazie
  5. Complimenti per la nuova sezione... Vien voglia di montare in vespa solo per andare ad assaggiare le prelibatezze che ogni "punto di sosta" propone! Vi segnalo un piccolo bar, ritrovo di cacciatori e non solo in località Castellina Marittima (Pi). Il bar Papacqua si trova all'inizio della "via per Chianni" splendida strada in mezzo al verde piena di curve! Metto il link del loro sito cosi vi fate un'idea del posto e del menù http://www.papacqua.com/principale.swf
  6. Buongiorno cari volisti toscani, a voi mi indirizzo chiedendovi delle dritte per un alloggio nel chianti per me, consorte et figlioletto per giovedi e venerdi notte che precedono la bisteccata (max 80/90 € altrimenti devo rompere il salvadanaio) ciao alessandro
  7. ho un px 200 dell 83 senza mx con Gt pinasco 213 e scarico simonini, vorrei aumentarne un pò le prestazioni ( modifica albero... o altre cose ) c'è qualcuno in zona ( prov. di la spezia o alta toscana disposto ad aiutarmi..soprattutto che sappia metterci le mani..naturalmente pago. Se c'è qualcuno disposto mi contatti in privato Grazie
  8. Martedì 25 Maggio Fortezza Vecchia Ore 20:30 Ponce'N'Vespa e Mostra Vespe e Moto d'Epoca Chi viene?
  9. CUCU mi rivolgo a chi ha il t5... dove posso trovare specchietti simili a quelli originali?? grazie ps. ciao Uno!
  10. Per chi si trova a passare da Livorno e ha voglia di un mezzo sfilatino farcito o di buona cucina labronica non puo' non passare dalla Barrocciaia, in Piazza Cavallotti, pieno centro di livorno, dove fanno il mercato della frutta per capirsi. Molti Volisti si sono già trovati a passare da qui in occasione del Ponce'N'Vespa che ogni martedì costantemente si ripente proprio in Barrocciaia! Questo è il grande Tommy il proprietario! Un grande, che ha portato avanti lo storico locale del nonno "Da Giovanni" una volta in via Ricasoli, punto di ritrovo per ungersi di salsa verde fino dietro l'orecchi!!!
  11. alespecial

    Toscana-Poggibonsi (SI)-

    ...forse è pubblicità...ma se passate dalle zone del Chianti e volete fare una sosta non carissima, in un albergo pulito a conduzione familiare...la mia ragazza ha quello che fa per voi!...ALBERGO ITALIA...(con garage per Vespe!!!) Albergo-Italia prezzi agevolati per i vespisti, visto che siamo possessori di una ts, 125 primavera ed una specialina!!! (se dovesse essere pubblicità che va contro le direttive sul sito, fatemi sapere!) un abbraccio. ale.
  12. Willybilly

    Segnalazioni Varie

    Allora metto anchio le mie soste, sono però sparse. 1 - Per una sosta in Toscana (zona Maremma) in Agricamping senza pretendere un 5 stelle ed è adatto a Vespisti, si sosta anche in Tenda ...potete dire chi vi manda il V.C.Biella. Podere Mulinaccio 2 - Sempre Toscana Agricamping nei pressi di Baratti zona la Torraccia, sempre in Tenda. Agricampeggio Oasi Toscana vacanza mare Costa degli Etruschi Baratti campeggio mare toscana con bagni in muratura 3 - A Bressanone, molto Gentili e Camere Bellissime e spaziose ottimo Qualità/Prezzo Pensione Moarhof - Velturno, Valle Isarco, Agriturismo Appartamenti Alto Adige, camere bed and breakfast dolomiti, Valle Isarco Agriturismo 4 - Zona Vald'Adige poco prima di Verona per una Sosta Enogastronomica, e dite pure alla Sign.ra Roberta e Cristina o a Giuseppe che vi manda William di Biella ...qui è Ottimo. Agriturismo Fugatti - Agriturismo Lago di Garda - Terra dei Forti - Valdadige - Vini Vallagarina - Agriturismo Brentino Belluno se ho altre segnalazioni aggiungerò in seguito....
  13. Ciao raga! vi segnalo il B&B "Agriturismo Il Platano" si trova in Poderi di Sopra 125/A nei pressi di Montemerano. è un'ottimo punto di appoggio per chi vuole visitare la maremma. Di lì a pochi km ci si trova sull'Argentario e verso il monte Amiata. Io e la mia ragazza lo abbiamo utilizzato un paio di giorni per il nostro giro di toscana in vespa. I borghi medievali limitrofi sono fantastici e poi il mangiare è veramente stupendo!!! La quota è di 60euro per la matrimoniale. La vecchietta è molto gentile e la colazione da favolaaaaa!!!!! Il tel è: 0564/620145 Ciao Marco
  14. Domani sera, verà riproposto, visto il buon risultato del primo tentativo, il Piadina VOL nella variante "Calici di stelle"... insomma, prima un vero paradiso di piadine, prosciutto, squaquerone e tutto il resto, poi un tour enologico, nel centro storico di Santarcangelo con degustazioni dei prodotti delle migliori case vinicole locali. Con la partecipazione straordinare di VOListi in vacanza... Piadina e vino vanno sempre d'accordo! Ritrovo ore 20, a casa di Marione (Testacalda). Non mancate! Per info chiamatemi al tre tre otto / tre cinque tre quattro tre zero sei. Ciao. Clafo.
  15. Dopo un bel raduno dello scooter rally toscano,altri raduni TOSCANI?
  16. Forse l'ho trovata, sapresti darmi consigli su quanto può valere un buon conservato del'54, ha tutti i doc. in regola, mi dispiace ma nn ho foto da mettere per farvi vedere, ma è veramente bella... grazie x i vostri consigli... auguroni di buona pasqua a tutti ciao...
  17. Copia la lista e aggiungiti... cosi vediamo chi c'e' e chi sara' da scovare in giro per l'isola... DEVILS AIVLIS
  18. ciao amico..... ...ma com'è che invecchi così male? colpa delle cattive amicizie..........ma che minchia di amici siamo??? comunque auguri per i tuoi 32 anni!
  19. Complimenti a questo vespista ( bibo?) per il bel viaggio e le splendide foto che lo riassume alla perfezione!!!! http://www.vespaonline.it/gallery/v/Viaggi/Bibo/
  20. Questa foto è stata scattata in occasione dell'ultimo aperitivo Torinese Venerdì scorso......... a parte il soggetto, cosa notate di sconcertante? Fred, nn sei più lo stesso................
  21. gli alberi di trasmissione, quelli del cambio, hanno tutti lo stesso attacco alla ruota o cambia? l'attacco alla ruota dell'albero di uno special 3 marce è uguale a uno di una vespa r, l, n?... sono compatibili i due pezzi? mi scuso se la domanda è idiota, ma non sono sicuro al 100% e non vorrei fare cazzate... grazie
  22. Io e un gruppo di amici abbiamo organizzato un piccolo vespa raduno a Polcenigo(PN) per Sabato 6 al pomeriggio, ritrovo in piazza a gorgazzo verso le 16.30, poi si parte per un giretto di 40 km con varie tappe e verso le 20.00 arriviamo splendidi splendenti alla sagra del paese dove ci aspetta un bel chiosco ben fornito!! Vi aspettiamo !! Per info: 340-2923669 "Chei de la mont" old scooter club
  23. questa mattina sono uscito per fare un giretto in citta' e al contrario degli altri giorni non ho visto nessuno in vespa. siete gia' in ferie? per chi fosse qui a torino perche' non ci si vede domenica mattina e si va a fare un giretto su per la collina?
  24. Il Circolo Ricreativo e Culturale Arci di Vellano, in collaborazione con il Lambretta Club Toscana & Martinelli family e con il Patrocinio del Comune di Pescia, presentano il decimo raduno di Moto d'Epoca. Alle ore 8,00 è prevista l'apertura delle iscrizioni presso il Circolo Arci (entro ore 10,00); alle ore 10,30 Giro turistico "La Svizzera Pesciatina"; alle ore 12,30 aperitivo alla Rocca di Vellano; alle ore 13,00 rientro al circolo per il pranzo; alle ore ore 16,00 cerimonia di premiazione con coppe, trofei e targhe. Circolo Arci di Vellano Piazza del Convento 2 Pescia 0572490919 Contatti: sig. Mario Ballini tel 0572409090 (dopo le 20) turismo@comune.pescia.pt.it
  25. A casa del mio amico Marco è di recente arrivata una splendida cucciolata di piccoli batuffoli pelosi. I cuccioli non sono di razza e sono in regalo. Chi fosse interessato mi invii un MP, così gli do il numero del mio amico. Guardate che belli che sono...
×
  • Crea nuovo...