Vai al contenuto

Messaggi consigliati

da quando ho 18 anni (poco più di una decade) ho sempre e solo guidato vespe e al più automatici, ho provato qualche moto ma non me la sento di dire che la saprei portare come si deve... prima o poi un paio d'anni di esperienza da smanettone forse me la farò ma intanto volevo sapere quanti di voi non sanno portare moto ma soprattutto chi guida anche motazze tipo cbr o r1 se riscontra poi dei vantaggi nel guidare la vespa rispetto a chi guida solo quella...

che mi sapete dire?

Link al commento
Condividi su altri siti

Spedizione a 5 € su tutti gli ordini. Acquista Subito Online!
 
 
 

Son cose diverse, hanno solo lo stesso numero di ruote. Anzi neanche questo è vero, la Vespa ha la ruota di scorta. Io preferisco usare la Vespa per fare il turista e la moto per fare il matto in pista. un po' come sesso sfrenato ed amore platonico. E' anche la ragione per la quale non capisco chi elabora le Vespa, non arriverai mai ad andare anche lontanamente come una moto, quindi, uso la moto e faccio prima!

W le saponette squagliate!!!

B1

Link al commento
Condividi su altri siti

è indubbio che la vespa non sia stata concepita per un uso sportivo, tuttavia ho visto vespe preparate in mano a smanettoni far arrossire supersportive con piloti intutati su percorsi misti stretti (magari in discesa) su passi appenninici (colla, giogo, muraglione).

Link al commento
Condividi su altri siti

Beh, io consiglio sempre la pista o il kartodromo per fare il deficenti, li ci sono le vie di fuga.....

Per la Guida, è molto diversa, quando passo dalla moto al PX ho la sensazione di essere su di un mezzo che non sa andare dritto incernierato lungo l'asse longitudinale al terreno per la facilità di piega del mezzo. Ho visto un sacco di gente andare più forte di me con la Vespa senza mai avere toccato una moto in utilizzi estremi. Non so che dirti... La moto mi da emozioni difficilmente raccontabili con una Vespa, è un po' come provare una droga, sai che ti puoi uccidere però ti da tanta di quella adrenalina che lo fai lo stesso (con la moto, non con la droga che fa malissimo).

La Vespa è la mia fedele compagna di viaggio. le voglio bene. non venderei mai una mia Vespa, le ho sempre accumulate, le moto.... dopo una stagione son vecchie, durante la stagione guardo già le altre. Alla Vespa, con il suo ronzare monotonico, vuoi bene, sai che ti porterà in capo al mondo. La differenza + grossa? quando guido la moto digrigno i denti tanto da dover mettere il paradenti per non rovinarmi ciò che il dentista rimette in sesto, quando quido la Vespa, se ho il casco aperto, faccio un insalata di moschini perchè mi ritrovo a ridere felice come un bimbo..... e poi c'è chi la chiama prodotto......mah, il mondo è proprio strano!

poi leggiti questo e capirai...

https://www.vespaonline.com/MDForum-viewtopic-t-31998-highlight-minerva.htm

B1

Link al commento
Condividi su altri siti

La vespa è bella perchè te la godi correndo così come andando a passo d'uomo nei vicoli storici.puoi farci un km come girare il mondo.non è una moto da corsa ma è versatile e soprattutto fai le manovre come se stessi in bici.prova a farlo con una moto di grossa cilindrata...a parte i brividi x correre altro non da.allora preferisco salire sulla mia barchetta spider se devo correre.ma la bellezza di passeggiare in vespa supera anche questo..

Link al commento
Condividi su altri siti

La vespa è bella perchè te la godi correndo così come andando a passo d'uomo nei vicoli storici.puoi farci un km come girare il mondo.non è una moto da corsa ma è versatile e soprattutto fai le manovre come se stessi in bici.prova a farlo con una moto di grossa cilindrata...a parte i brividi x correre altro non da.allora preferisco salire sulla mia barchetta spider se devo correre.ma la bellezza di passeggiare in vespa supera anche questo..
Ci sono moto e moto, quelle estreme van bene solo da correre, ma con molte moto ci puoi anche passeggiare come con la vespa, La mia Guzzi California mi permette di chiacchierare anche affiancato ad una bici a 20km/orari senza farmi "pesare" che sto andando troppo piano, certo non ha la maneggevolezza del PX...infatti le uso alternate per scopi diversi.
Link al commento
Condividi su altri siti

Fatemi capire una cosa, con una 500 Fiat correreste? Eppure ha 4 ruote come la ferrari F1, ma nella vita non bisogna mica sempre correre, io mi giro più volentieri a guardare una 500 rossa che una Testa rossa, se sento il boato di una R1 sono quasi infastidito, se sento il ronzio di una qls vespa mi giro con una lacrimuccia agli occhi.

Io lo dico sempre: correre in Vespa non ha senso! io ci vado da solo o con la mia ragazza a velocità moderate e mi diverto da matti e ci riesco pure a parlare in corsa (cosa non trascurabile in un giretto in moto)!

Cmq per tornare alla domanda iniziale, uno si deve adattare al mezzo che guida e soprattutto dove lo guida, io vedo motociclisti vestiti alla Valentino Rossi che si divertono a tirare la propria moto all'estremo da semaforo a semaforo qui a Pisa ogni 100m! Oppure incontrarsi in una piazzetta e far fumare le gomme (o meglio far fumare i soldi spesi per comprarle) beh questo non significa andare in moto ma soltanto avere una moto con cui manifestare la propria deficienza!

Link al commento
Condividi su altri siti

anche ad Achille che nel suo essere atipico, si chiama anche lui Vespa

:D

b1

HEHEEH GRANDE B1...SAI HO PURE IO UN ADESIVO Vespa SULLA MIA PUNTO....MA RIMANE CMQ UNA PUNTO NON LA CHIAMO Vespa! ;):twisted::lol:

indovina dove houn adesivo con scritto Siffredi.......

nn dovevi mandarmi una mail, disgrasia?

B1

Link al commento
Condividi su altri siti

...un po' come sesso sfrenato ed amore platonico.

hai centrato in pieno la questione!!! io la Vespa un minimo è elaborata ma per viaggiare sereno più che per smanettare...

in compenso del sesso estremo in pista con un motard me lo farei proprio volentieri...

Toh! e io che pensavo che il sesso sfrenato fosse abbinabile alla Vespa e l'amore platonico alla moto da pista.

In fondo, in pista con la moto da pista sei nella norma; se tiri da maledetto con la Vespa, quello sì che è un guidare estremo...

Link al commento
Condividi su altri siti

Io ho avuto una bicicletta, poi vespa 50 special, poi una honda cb four del 74, adesso il px, ho provato a guidare un piccolo enduro e una bmw r80 e uno scarabeo 150...bho per me enormi differenze come tecnica di guida non c'è, alla fine devi sempre guardare verso l'interno della curva e il tup corpo istintivamente preme sul manubrio in controsterzo per far scendere la moto o la vespa o la bici in piega...al massimo cambia un po' la resistenza (più o meno apparente, perchè se ci pensate non ci può essere nessuna resistenza) che ti sembra ti percepire, dovuta alle diverse inclinazioni delle forcelle e al passo.

Poi se uno ha ambizioni da pilota ovviamente è un'altro discorso, io per me non desidero finire i miei giorni su una sedia a rotelle, e neanche farci finire qualcun'altro.

Per la storia dell'adrenalina sulla moto...io sinceramente dopo un mese mi ero già stufato, si va bene va forte, ma appena ci fai l'abitudine cessa di essere divertente, come tutte le sensazioni semplici del resto. Preferisco il gusto più particolare di un giro sulla vespa o su qualunque altro trabiccolo del resto (è più divertente anche per correre, comunque, perchè a 70all'ora ti fa l'effetto dei 140 :) )

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Share

×
×
  • Crea nuovo...