Vai al contenuto

Messaggi raccomandati

Domanda apparentemente banale e già risposta.

In realtà sono andato parecchio indietro con i post e con "cerca" ma non ho trovato risposte soddisfacenti.

Su p 200 originale, no lavori, no albero, al max carburatore adattato:

- meglio cilindro originale?

- meglio cilindro originale sip?

- meglio polinone?

- meglio polinone con cilindro GS?

- malossi?

- pinascone?

Deve essere poco più di un plug and play, al max taratura carburazione.

Per viaggi, anche lunghi. Non importa più di tanto vel max strepitosa.

Basta molta coppia ed affidabilità.

saluti

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Ciao Mario, senza dubbio il migliore è il Pinasco, però tutto originale non so se la spesa vale le prestazioni............

Con il Malossi, se non cambi almeno l'albero con uno anticipato ti ritrovi con prestazioni assolutamente deludenti.

Il Polini con un blocco tutto originale e quindi con poco passaggio benzina non è affidabile, credo anche con un pistone G.S.

Io su un blocco come il tuo ho montato un cilindro originale allargato a 69,5 e scarico alzato di 1 mm. e devo dire che con una spesa decisamente inferiore mi avvicino molto alle prestazioni del pinasco................ ricorda che c'è sempre l'Athena che fa 2 GT uno 69 e uno 70,5, in ghisa ad un prezzo nettamente inferiore ad un Pinasco e studiato apposta per i plug & play.

Ciao, Marco.

Link al commento
Condividi su altri siti

per il plug&play la cosa migliore (rapporto risultato/sbattimento/costi) è cilindro orginale, testa abbassata e volano alleggerito (poco). non è un'elaborazione ma migliora la coppia e ripresa con consumi e affidabilità uguali.

quanto alla testa c'era anche un vecchio topic sui vantaggi della testa Rally 200. se vuoi modificare il cilindro originale il famoso topic di Luca sulle modifiche al cilindro ("il cilindro del 200 sencondo me").

Link al commento
Condividi su altri siti

no alphavi, l'athena fa addirittura il 70,5 ed è affidabile.

Il polini ha 7 travasi, richiede un quantitativo benzina maggiore di un originale e con 24, valvola originale e travasi originale non si riesce ad ottenere un buon lavaggio e conseguentemente un buon raffreddamento del GT in ghisa, inoltre il Polini è monofascia (anche il G.S. è monofascia) e gira con tolleranze inferiori all'originale e all'Athena che pur sempre in ghisa hanno pistoni bifascia.

La differenza sta anche nel numero di giri che i GT raggiungono, il Polini con tutto originale gira intorno ai 7.000/7.500, l'originale e l'Athena fanno circa 2.000 giri in meno, alzando lo scarico come ho fatto io fai una via di mezzo tra i due, come numero di giri......

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie Marco per i consigli, chiarisco che la situazione è comunque la seguente: mi ritrovo con questo blocco automix ed elestart che è senza gt, e non ho un originale da modificare. Dovendo procedere per forza ad un qualche acquisto e non volendo mettere le mani (anche) su questo blocco, quale è il gt che mi garantisce le migliori prestazioni, soprattutto in termini di coppia e affidabilità?

Gli Athena come vanno, soprattutto il 70,5?

Per quanto riguarda il Malossi ci avevo pensato perchè ha comunque delle potenzialità che il pinasco non ha, se mi viene voglia di metter mano ai carter o usarlo in un altro motore.

Le prestazioni in plugandplay sono deludenti in assoluto (peggio dell'originale) o solo rapportate al Malossi con tutti i lavori del caso? E comunque peggio del Pinasco?

Hai un link per gli Athena? dal sito non riesco a trovarli!

Tra l'altro c'è quel comune amico che l'Athena...

X anonimavespistits: come dicevo, in primo luogo non ho il cilindro originale, poi essendo un blocco elestart (e non voglio rinunciare al gadget) il volano non lo posso alleggerire. E la sola testa abbassata non credo faccia 'sto gran chè...

grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

Mario, per l'Athena senti appunto il comune amico, in quanto al Malossi, montato senza alcun lavoro ha prestazioni simili al Pinasco, ma rimane privo di coppia a con poco allungo, quindi in salita e in quarta ti sembra di avere un cadavere per motore.

Io ho il Rally con il miscelatore e su quella Vespa ho montato un blocco PX mix, albero anticipato e espansione Pinasco (adesso ho montato il 26/26 Spaco e la RZ right-hand) senza alcun lavoro ai carter e ti posso garantire che ha prestazioni entusiasmanti quindi fossi in te non scarterei l'ipotesi di aprire il blocco solo per sostituire l'albero e andare sul Malossi.

Ciao, Marco.

Link al commento
Condividi su altri siti

X anonimavespistits: come dicevo, in primo luogo non ho il cilindro originale, poi essendo un blocco elestart (e non voglio rinunciare al gadget) il volano non lo posso alleggerire. E la sola testa abbassata non credo faccia 'sto gran chè...

grazie

capisco. io ho provato il pinasco plug&play e lo sconsiglio vivamente. qualche miglioramento generale ma assolutamente non giustificato dal prezzo. l'unica elaborazione che è accessibile economicamente per un plug&play è il Polini ma non lo monterei mai senza lavori per un problema di affidabilità.

secondo me plug&play non ti resta che mettere un originale. quoto Marco, se monti una elaborazione devi almeno anticipare l'albero e senza lavori ai carter io monterei solo un Pinasco.

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...