Vai al contenuto

Messaggi raccomandati

Mi scuso in anticipo per la lunghezza, ....se non lo dico a voi...

Stamattina, per sbrigare un po' di cose per la città, vado da un amico che possiede una moto euro3 per farmela prestare, qui a Milano la sig.ra Moratti ha pensato bene di ridurre del 50% le sostanze inquinanti bloccando quei 4 fessi che non si possono permettere una superlussostramegafiga euro4, camminando verso casa sua passo nella via dove avevo parcheggiato la mia scatolina(Mini minor del '91) 2 giorni prima (parcheggio regolare con tanto di tagliando residenti).

Percorrendo la via non vedo la mini, penso tra me e me che forse avevo bevuto un bicchiere di troppo e avevo dimenticato dove l'avevo parcheggiata, torno indietro e ripercorro tutta la via e nel mentre ricordo benissimo che avevo parcheggiato in quella via e in maniera regolare.

Bene! la mini non c'è più!

Ora non è una mini messa da dio, me l'hanno regalata a dicembre e qualche lavoretto ci va fatto sia di carrozzeria che di tamponi (alla frutta totale!), quindi presumo che se un ladro voglia rubare una mini ne cerca di sicuro una messa meglio (a meno che non la voglia smontare per i pezzi!).

Per prima cosa chiamo subito la polizia municipale per scongiurare un furto e sperare che l'abbiano presa loro, BINGO!

L'hanno rimossa!

PERCHE? ...perchè qualche furbetto, pensando che ci fosse dentro chissa che cosa ha pensato bene, nottetempo, di frantumare il finestrino destro e ravanare nella macchina!

Bene! Passano i vigili e, dopo aver fatto regolare controllo se fosse stata rubata l'hanno rimossa PER TUTELARE IL MIO VEICOLO DA ALTRI EVENTUALI FURTI O DANNEGGIAMENTI!

Bene!!! Allora nessun problema (vetro a parte!) dico, vado a ritirami la mini!

NO! Devo fare denuncia alla polizia per ottenere il NULLA OSTA per il ritiro!

Alla polizia però vogliono una descrizione dei danni, spiego che la macchina io non l'ho vista, ce l'hanno i vigili dalla parte opposta della citta.

"Deve portarmi un NULLA OSTA DI VISIONE(2┬░!!!) dei danni del deposito!" ...dice l'ispettore..

BENE!!!! Vado in deposito, viale Molise, visiono i danni (frugamenti vari, e vetro rotto..) e ritorno in via Tabacchi in questura, faccio denuncia e ritorno dai vigili, presento la denuncia e loro mi rilasciano il NULLA OSTA PER IL RITIRO.

BENE!!!!!!! Eh no! il NULLA OSTA va presentato in piazza Beccaria (sede centrale) dove dovrò pagare € 62,50(carroattrezzi)+€5(deposito) per avere il fottutissimo NULLA OSTA DI AVVENUTO PAGAMENTO da allegare all'altrettanto fottuto NULLA OSTA PER IL RITIRO della mia mini!

Ora, mi scuso ancora per la lunghezza!!!

Chiedo come mai mi hanno rimosso la macchina e non mi hanno rintracciato e l'agente della municipale mi risponde bello bello tomo tomo che lui ha cercato di avvisarmi, che è passato sotto casa a citofonarmi alle 16:10!!! ....io, come la stragrande maggioranza degli italiano che pagano le tasse, ero al lavoro in negozio e non a casa a grattarmi il pirulicchio (come faceva la maggior parte dei vigili presenti nella stanzona dei NULLA OSTA!!!)

Morale la mini stanotte rimane in deposito dalla parte opposta della città al coperto col vetro rotto, il vetro mi arriva sabato mattina alla Glass point di un amico e io rimango bello incazzato con una giornata di lavoro (ho un negozio, non sono dipendente!!!) in meno grazie alla magnifica burocrazia ed ai fantastici NULLA OSTA che tanto ci fanno girare la nostra amata città (ormai bloccata!) ed anche un po i maroni!!!!

Scusate ancora ma mi sembra di vivere come nel palazzo della follia nel film di Asterix e Obelix....

Ciao a tutti

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Per me hai tutti gli estremi per denunciarli chiedendo il risarcimento della rottura di palle che ti hanno provocato.

A parte ciò, avranno redatto un verbale per la rimozione?

Bene su questo deve esserci scritto perchè l'hanno rimossa. Fai esaminare il verbale in ogni sua parte. Date, orari, norme citate, targa e modello veicolo, .... Se nemmeno si sono appuntati che il vetro era rotto fagli pagare pure quello, che dimostrino che era già rotto. Per quel che ne sai tu la tua macchinina era parcheggiata bene e pure sana. Io prima del ritiro farei pure due foto al mezzo. Ci sono segni compatibili con l'opera di un carro attrezzi.

Normalmente queste cose sono talmente assurde che noi comuni mortali nemmeno riusciamo a concepirle...ti dico solo che bisognerebbe ricorrere sempre. In questo caso è doveroso. Temo che tu debba pagare in ogni modo, e poi ricorrere. Già che ci sei puoi anche sentire le varie associazioni consumatori e per calmare i tuoi offesi spiriti scrivere una bella letterina al sindaco, al capo dei vigili, all'ufficio che ti ha fatto lo scherzetto e a qualche giornale. Dai pubblicità alla cosa.

Ho fatto un pò di confusione, ma sai com'è, ho il dente un tantino avvelenato con questo tipo di istituzione.

Cordialmente,

RD

Link al commento
Condividi su altri siti

Anche secondo me dovresti rivolgerti ad una associazione di consumatori; la cosa per come è descritta puzza un pò, mi sa tanto che c'è qualche abuso di potere, nel verbale a quale articolo fanno riferimento per la rimozione? A me sembra strana che possano aver motivato la rimozione con la motivazione della tutela del bene, non credo rientri tra i compiti statuiti dal CdS (codice della strada) per i tutori dell'ordine, mi sembra una mezza scusa.

E' più probabile che te l'abbiano rimossa invocando l'articolo relativo ai rottami considerati rifiuti inquinanti, ma se c'era il contrassegno dell'assicurazione esposto avrebbero dovuto motivare moooolto bene la cosa descrivendo minuziosamente lo stato del veicolo.

Vabbè che se ne fregano; avevo dimenticato di esporre il contrassegno nuovo nella mia Smart, che è in ottime condizioni, mi hanno multato e invitato a produrre il documento perchè altrimenti era un rifiuto inquinante stante lo stato "discreto" in cui era la vettura. Ripeto che la mia è perfetta, ogni tanto sporca, ma non c'è nulla di rotto o mancante, neanche i cappelletti delle ruote. E sarebbe "discreta" come condizioni ....

Link al commento
Condividi su altri siti

Ah beh... se si tratta di svuotarsi lo stomaco, mi trovate sempre pronto!!

Preparate panini e lambrusco perchè è un pò lunghetto....

ANTE ANTEFATTO:

All'inizio del 2003, dopo essermi sposato e aver provveduto ad accollarmi un simpatico mutuo, mi trasferisco nella casa nuova. Naturalmente comunico all'anagrafe l'avvenuto cambio di residenza ed attendo fiducioso che, come da loro assicurato, provvedano a segnalare la cosa per le variazioni sul libretto dell'auto e sulla patente. Variazioni "naturalmente" MAI effettuate....

ANTEFATTO

Alla fine del 2003 mia moglie, incinta al 7°mese, perde il bambino. Causa complicazioni viene tresferita d'urgenza dall'ospedale di Prato a quello di S. Maria Nuova a Firenze, dove era disponibile un posto in terapia intensiva. Contrariamente a quanto assicuratomi all'inizio, NON posso accompagnare mia moglie in ambulanza, e quindi non mi resta altro da fare che incollarmi alla suddetta con la mia auto fino all'arrivo a destinazione.

Per i motivi di cui sopra mi trovo a transitare alla rispettabile velocità di 80 Km/h davanti ad un'autovelox posto all'ingresso della città (limite 50) e ci guadagno una bella foto ricordo.

Sul momento, avendo altri pensieri più impellenti, non mi occupo della faccenda e, in attesa che la situazione si normalizzi, mi rassegno ad affrontare la cosa quando mi arriverà la notifica a casa. La notifica non è MAI arrivata.

FATTO

Verso metà del 2005 mi arriva a casa una simpatica cartella esattoriale con la quale il comando dei VVUU di Firenze mi intima di pagare circa 700 e rotti neuri per due infrazioni mai pagate (un semaforo rosso e il suddetto autovelox) altrimenti mi pignora le mutande.

Dopo essermi ripreso dallo spavento faccio 2 conti: io non ho MAI ricevuto notifiche delle suddette infrazioni, sono passati ben più dei 6 mesi canonici, ERGO non devo pagare proprio nulla!!! Checculoevvaiiiigrandeeeemavieniiiiiiioleleolala ecc.... ecc....

Forte delle mie deduzioni mi presento all'ufficio ruoli (e perdo la prima mattinata di permesso) dove a seguito lunghe ed affannose ricerche scopriamo che i verbali sono stati inviati al vecchio indirizzo (vi ricordate l'ante-antefatto?) e segnalati erroneamente come notificati.

Chiariamo l'equivoco e mi annullano il pagamento. Contento e soddisfatto sto per andarmene quando mi sovviene un dubbio: Non mi avranno mica tolto i punti dalla patente? Chiediamo!

L'impiegato (o agente, non so) mi assicura che è impossibile che mi siano stati sottratti punti dalla patente, dato che questa operazione viene fatta solo DOPO la conclusione definitiva della pratica, e che comunque la cosa viene segnalata tramite lettera dalla motorizzazione.

NON avendo MAI ricevuto tale lettera, e fiducioso nelle istituzioni, me ne vado tranquillo a lavorare....

Alcuni mesi dopo (inizio 2006) qualcuno in ufficio mi informa della possibilità di conoscere il proprio saldo punti telefonando al 848782782. Più per curiosità che per altro chiamo il numero e, invece dei 22 punti previsti la vocina mi comunica un saldo di 18 punti. La cosa comincia a non sorprendermi più....

PROSIEGUO 1

Mi reco nuovamente all'ufficio ruoli, dove avevo risolto la faccenda del pagamento, e chiedo lumi. A loro non risulta, ma per la patente a punti c'è un ufficio apposta per cui è meglio che senta lì.

Telefonate su telefonate per passare dai vari centralini e poi riesco a parlare con l'agente addetta. Spiego tutta la faccenda e mando via fax la richiesta per il reintegro dei punti (2 per l'autovelox +2 bonus persi per l'errore), ricevendo l'assicurazione che i 2 dell'autovelox saranno stornati, mentre per i 2 di bonus non devo coltivare troppe speranze: ormai sono andati e non è detto che possa riaverli....

PROSIEGUO 2

Mi dimentico della cosa, in fin dei conti NON sono uso commettere infrazioni, per cui mi preoccupo poco dei punti. Un paio di settimane fa il solito collega mi segnala che esiste un sito (www.ilportaledellautomobilista.it) dove, previa registrazione, è possibile consultare nel dettaglio il saldo punti e i conteggi che lo hanno determinato.

Colto nuovamente dalla curiosità (ma con una strana sensazione addosso: sentivo freddo) mi collego e mi registro, struco el boton et voilà: 18 punti!

Ma allora non hanno fatto niente, mi hanno preso per il culo! Guardiamo il dettaglio.... no, qualcosa hanno fatto: mi hanno appioppato DUE volte lo stesso verbale ma con protocollo diverso, ne hanno stornato solo uno e NON mi hanno mai ridato i punti bonus....

Il portale è gestito dalla motorizzazione, per cui decido di telefonare a loro. La cosa più logica che mi viene in mente è di sentire la sede di Firenze, e cerco per DUE giorni di metermi in contatto con qualcuno. Dopo ORE di musichette di attesa e innumerevoli passaggi dai vari centralini riesco a parlare con l'ufficio patenti dove candidamente mi comunicano che loro possono SOLO attribuire i punt derivanti dai corsi di recupero. Null'altro.

Inviperito prendo la seconda mezza giornata di permesso e decido di recarmici di persona: magari a quattr'occhi si trova il sistema di aggiustare la cosa....

PROSIEGUO 3

All'arrivo in motorizzazione chiedo dell'ufficio patenti, mi mandano al piano superiore.

Vado nella stanza segnalatami e mi dicono che devo parlare con un'altra persona due stanze appresso.

Obbediente, seguo le indicazioni, ma la terza persona mi dice che devo tornare nella stanza precedente.

Nessun problema, lo prendo a braccetto e insieme ci rechiamo nella stanza suddetta dove capisco che lui è il capo e sta mollando la patata bollente ai sottoposti.

Spiego tutto e, dopo varie consultazioni al terminale mi dicono che non possono fare niente. Però posso telefonare al numero verde 848782782.

Ribatto che a quel numero (che non è così "VERDE" visto che si paga...) risponde un disco e che quindi non so cosa farmene.

Mi segnalano un secondo numero verde, dove risponde l'ufficio centrale della motorizzazione di Roma. Lo chiamo e una signorina molto gentile mi fa RISPIEGARE tutto ancora una volta per poi dirmi che il mio saldo è di 18 punti e che le può solo consultare, NON può modificare, NON può passarmi nessuno ecc. ecc... può solo mandarmi una lettere dove si dice che ho 18 punti...

Comincio a scaldarmi, e chiedo di poter parlare con un dirigente. Mi accompagnano dal tizio di prima.

RISPIEGO tutto per l'ennesima volta, e il sedicente capo ammette di non essere così poi tanto capo e che loro non possono proprio fare nulla, perchè non hanno accesso in modifica al cervellone.

IO - Conoscerà il numero del CED di Roma, chiedo, così magari con una telefonata risolviamo....

LUI - NO, il CED non è raggiungibile via telefono, non è detto neppure che ce l'abbiano....

IO - Allora magari conosce il suo superiore a Roma, se gli telefonasse, magari...

LUI - NO, loro comunicano SOLO per via telematica.

IO - E allora che devo fare? andare a Roma?

LUI - Ci sono tre strade:

a) metterci l'avvocato (e spendere);

b) frequentare un corso di recupero (e spendere);

c) tornare dai vigili, e sperare che rimettano a posto il casino che LORO hanno combinato...

Tra le altre cose, durante la chiacchiera mi confessa candidamente che l'apparato che gestisce il conteggio dei punti non è loro, ma di una ditta privata in appalto, e che presto l'intera motorizzazione verrà privatizzata....

PROSIEGUO 4

Torno in ufficio e mi preparo psicologicamente a contattare nuovamente i vigili. La persona dell'altra volta non c'è: è fuori di turno. C'è un suo collega (ispettore) che magari può aiutarmi, per cui non perdo altro tempo e vado a parlarci di persona.

Dopo aver RISPIEGATO tutto ancora una volta mi sorbisco un'altra mezzoretta di ricerche al terminale (con un intermezzo comico: il tipo non riusciva a credere che non avessi mai pagato nemmeno una multa...) e me ne vado con l'assicurazione che avrebbe passato la cosa alla collega competente appena rientrava, per una rapida soluzione.

Dopo una settimana senza notizie mi sono riattaccato al telefono. in due giorni sono riuscito a parlare con la "competente" e, dopo mezz'ora di telefono non sono nemmeno riuscito a fare capire di cosa stavamo parlando....

Va beh... ormai ci sono abituato. Le strappo la promessa di ricevermi subito e la vado a trovare.

Parliamo. Un'ora di botte e risposte riescono solo a fare innevosire lei e a far venire il mal di testa a me. Mi porta dal dirigente.....

Parliamo. Io che cerco di spiegare, e lei che cerca di farmi capire che è tutto a posto, mentre il dirigente si guarda intorno spaesato. Alla fine mi dice: Ha provato a sentire la motorizzazione?

Mi innervosisco molto, e batto un pò i pugni sul tavolo, calmandomi solo quando mi assicurano che faranno tutto il possibile per rimettere a posto le cose. Me ne vado, pronto a tornare e ad attaccare turilla.

EPILOGO?

Stamane mi telefona la competente dicendomi che con una email al collega della motorizzazione ha risolto tutto e che mi hanno riattribuito i punti mancanti, tutti. Contento? Eccome! Nonohoparoleperringraziarlaèstatagentilissimamacomeavreifattosenoncifossestatalei.... ecc. ecc.

Nel frattempo mi collego al portale dell'automobilista e consulto il saldo punti: 18

Dice che si tratta di un "tempo tecnico" di aggiornamento del sistema (lo dice a me, informatico dal 1991), e che nei prossimi giorni la situazione si normalizzerà.

Voi ci credete? :evil::evil::evil:

Link al commento
Condividi su altri siti

... Ma perchè non si fanno i cazzi loro dico io...

perchè incassano .........

... attraversi la città in 10 minuti di macchina e in 3 di Vespa ...

perchè così è troppo facile e da noi queste non si chiamano città ( ;) ) .....

.................................

.................................

.................................

Voi ci credete?

Se vuoi ti dico si; ma non mi chiedere di dire la verità di quel che penso :D

Link al commento
Condividi su altri siti

Cibbì, lascia la mini dai vigili e combinagli un casino legale della malora, pretendi che te la riportino e chiedi i danni per mancata produzione etc etc. Chiama Staffelli, che mi sa che questo è un caso che potrebbe prendersi in carico!

Zio io la farei anche un azione ma è il tempo che mi manca!!!

Cmq una bella mailona l'ho mandata a Stafel├╝n!

...speriamo!

Link al commento
Condividi su altri siti

SENTI CAPOBANCO , NON E TUTTE LE VOLTE CHE TI SUCCEDE UNA MINCHIATA , LA DEVI DIRE A TUTTO IL POPOLO DEI VESPISTI , SE TI SCAPPA UNA SCOREGGIA UN PO FORTE METTI UN POST, SE IL CALLO DEL MIGNOLO DEL PIEDE SINISTRO TI FA MALE METTI UN POST , SE HAI CAGATO VERDE METTI UN POST ,

MA NON GLI PUO FREGARE A NESSUNO DELLE TUE SFIGHE E DAI SU ADESSO BASTA , GUARDA CHE TI FACCIO BANNARA, LO SAI CHE SONO IL RE DEL BANNAGGIO!!! AHAHAHAHHAHAHAH

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA

cibbi perche non vai ingiro per milano e spacchi tutti i vetri delle macchine parcheggiate????ahahahaahahahhahahahahaahhahhahaha

IL TUO AMICO ORSO*/

Link al commento
Condividi su altri siti

SENTI CAPOBANCO , NON E TUTTE LE VOLTE CHE TI SUCCEDE UNA MINCHIATA , LA DEVI DIRE A TUTTO IL POPOLO DEI VESPISTI , SE TI SCAPPA UNA SCOREGGIA UN PO FORTE METTI UN POST, SE IL CALLO DEL MIGNOLO DEL PIEDE SINISTRO TI FA MALE METTI UN POST , SE HAI CAGATO VERDE METTI UN POST ,

MA NON GLI PUO FREGARE A NESSUNO DELLE TUE SFIGHE E DAI SU ADESSO BASTA , GUARDA CHE TI FACCIO BANNARA, LO SAI CHE SONO IL RE DEL BANNAGGIO!!! AHAHAHAHHAHAHAH

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA

cibbi perche non vai ingiro per milano e spacchi tutti i vetri delle macchine parcheggiate????ahahahaahahahhahahahahaahhahhahaha

IL TUO AMICO ORSO*/

ORSO........ fanculo va... :wink:

Link al commento
Condividi su altri siti

Oh magari non serve a nulla ma ho mandato e-mail al Gabibbo, redazione di striscia, Moreno Morello e Valerio Staffelli.

....avranno anche di peggio su cui lavorare ma ragazzi sta cosa non mi va giù e dopo che ho visto come "lavorano"....

...come mi facevano notare forse è più plausibile la scusa che a qualcuno in deposito, daccordo col vigile di turno, aveva bisogno di "qualche pezzo"...

Link al commento
Condividi su altri siti

Avevo scritto:

SasaDoku ha scritto:

.................................

.................................

.................................

Voi ci credete?

Se vuoi ti dico si; ma non mi chiedere di dire la verità di quel che penso

Aggiornamento: I punti sono finalmente diventati 22. Morale?

CHI LA DURA LA VINCE!! :)

adesso non vorrai farmi fare brutte figure! Restituisci i due punti! :)

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...