Vai al contenuto

Messaggi consigliati

ciao a tutti, ho apero questo yopic anche in chiacchere. Un paio di settimane fa ho comperato una 180ss su cui anni orsono è stato tolto il motore originale ed è stato montato quello di un ts. Ora ho trovato un motore 180ss originale, ma mi è sorto un dubbio: la mia è del 67, è della serie senza batteria e chiave. Se il motore che ho trovato è di una prima serie con la chiave sul manubrio va bene lo stesso o devo modificare l'impianto elettrico? grazie a tutti quelli che potranno aiutarmi..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Spedizione a 5 € su tutti gli ordini. Acquista Subito Online!
 
 
 

no puoi usarlo tranquilamente, tanto mica cambi l'impianto... al massimo se vuoi controlare cerca sulle risorse del sito che forse ci sonon entrambi gli impianti e vedi le differenze...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Risposta errata.

Al primo motore se non ci metti la batteria non parte. Si deve rifare tutto l'impianto elettrico e mettere la batteria

Oppure trovare lo statore per SS senza batteria. Oppure forse si può modificare lo statore per SS a batteria. Avevo un articolo da qualche parte dove se non sbaglio si parlava di ciò

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

beh,2 risposte opposte...immaginavo anch'io che lo statore fosse diverso, ma a questo punto preno il motore comunque, poi se c'è da cambiare lo statore ne troverò un'altro. Lo statore senza batteria è simile ad altri modelli tipo sprint etc? mi era balenata anche l'idea di adattarci(o meglio, far adattare) uno statore elettronico, tipo quello del 200 rally o del P200E. Cosa ne dite?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se monti il motore di un SS senza batteria su un SS con batteria devi modificare l'impianto e cambiare il clacson con uno in CA

al contrario dovresti cortocircuitare (ma non ricordo esattamente come) le due bobine, altrimenti avresti poca potenza (elettrica si intende) a disposizione

comunque senza batteria il motore di un SS con batteria funziona regolarmente, la batteria serve solo per accendere le luci di posizione e far funzionare il clacson a motore spento. (io ho un SS con batteria)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao ragassi, finalmente ho preso il motore per la essesse...completissimo e messo benissimo, filtro, mozzo, marmitta, bobina...cilindro perfetto. L'ho pagato 400euro, che dite? è della serie con batteria, ora a chi mi posso rivolgere per fare la modifica di cui mi parla sstartaruga?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao sgnappa. Se prima montavi il motore del TS non credo che tu debba fare alcuna modifica. Attualmente dallo statore del tuo TS escono quattro fili, 1 nero, 1 rosso, 1 verde (o marrone) ed uno giallo.

Anche dallo statore del 180SS con batteria escono 4 fili degli stessi colori. Dovrebbe bastare ricollegare i colori come erano collegati con il TS.

Intanto prova a vedere se effettivamente è così come ho scritto (cioè 4 fili dei 4 colori sopra). Se corrisponde a come penso allora vedrai che funziona.

Se non è così indicami quanti fili e di che colore escono dal motore del TS e poi troviamo una soluzione.

Ciao.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
se monti il motore di un SS senza batteria su un SS con batteria devi modificare l'impianto e cambiare il clacson con uno in CA

al contrario dovresti cortocircuitare (ma non ricordo esattamente come) le due bobine, altrimenti avresti poca potenza (elettrica si intende) a disposizione

comunque senza batteria il motore di un SS con batteria funziona regolarmente, la batteria serve solo per accendere le luci di posizione e far funzionare il clacson a motore spento. (io ho un SS con batteria)

volevo capire questo..cioè, se dovrebbe funziare con la batteria non bisognerà modificare il piatto bobine?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

No. Le bobine emettono tutte lo stesso tipo di corrente, cioè corrente alternata. E' dalla batteria che esce corrente continua. Nel modello a batteria, sotto la pancia sinistra, a fianco della batteria, ce una scatoletta grigia che contiene due diodi che servono appunto a convertire la corrente che esce dal piatto bobine in corrente continua, in modo tale che questa corrente possa essere utilizzata anche per ricaricare la batteria.

Le lampadine della vespa (come tutte le lampadine) finzionano indifferentemente a corrente alternata o a corrente continua. Solo il clacson è diverso in base al tipo di corrente (ma tu ne hai gia uno a corrente alternata, quindi no problema).

Per essere chiari, dal motore del TS e dal motore del 180 esce lo stesso identico tipo di corrente. La differenza tra il 180 I serie ed il 180 II serie è che nel primo è presente un dispositivo esterno la motore (la scatoletta grigia), che modifica il tipo di corrente.

Nella sostanza, tu la batteria nn ce l'avevi prima e non ce l'hai nemmeno adesso, quindi nulla cambia.

L'importante è solo collegare correttamente i quattro fili che escono dallo statore ed il gioco è fatto senza dover fare alcuna modifica.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao ragazzi, posseggo un 180 ss prima serie, mi fulmina sempre le lampadine, oggi il rasddrizzatore scaldava da sciogliere un filo, che devo fare? forse è meglòio eliminare del tutto la batteria?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, sebapinna61 ha scritto:

ciao ragazzi, posseggo un 180 ss prima serie, mi fulmina sempre le lampadine, oggi il rasddrizzatore scaldava da sciogliere un filo, che devo fare? forse è meglòio eliminare del tutto la batteria?

 

Ciao, hai aperto un post morto e sepolto......

Comunque che problemi hai col raddrizzatore? Posta anche delle foto alla cieca è difficile dare risposte.

Francesco

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

è importante sapere quali lampade brucia..e in quale situazione.? la batteria  alimenta stop e avvisatore  al primo scatto,  le luci di posizioni , tachimetro , stop e avvisatore al secondo scatto, al terzo scatto stop e avvisatore sono alimentate dalla batteria mentre  posizione post ,faro anabb/abb dal volano _ posizione ant spenta;

detto questo è buona cosa indagare con un tester (  di buona qualità per ovviare al fatto che nella vespa la continua è disturbata dalle mezze  semionde  raddrizzate  ) e misurare le tensioni durante il funzionamento sia della parte in c.c. che in c.a.

per il surriscaldamento del diodo  prima controllare che non sia guasto, poi che il filo giallo non sia in contatto con il  bianco nelle posizioni commutatore  1  e 2 ; il fatto che si stia per bruciare un filo ma  quale? il bianco porta correte alternata dal volano al diodo, il viola alimenta l'impianto in cc prelevando corrente sia dalla batteria attraverso il fusibile che dal raddrizzatore ,  il filo rosso porta corrente all'impianto e la ricarica della batteria .  nota: senza batteria o con fusibile bruciato l'impianto in cc si alimenta con la sola corrente di ricarica, con tensioni non stabilizzate ( meglio una  batteria scarica che mancante.. come avvertenza riportata nel  manuale) pena il gusto al diodo 

indica un forte assorbimento che dovrebbe essere protetto dal fusibile se si tratta dell'impianto guasto oppure che il diodo in corto rimanda la corrente della batteria al volano... molto grave

nota:   la ss 180 con batteria non alimenta la bobina di accensione quindi senza non si rimane in panne, per coloro che vogliono eliminare la batteria possono sostituirla con un condensatore da almeno 15000 microfarad -  25v , evitando di modificare l'impianto elettrico,

per mantenere l'originalità ed evitare  i problemi e costi  delle tradizionali batterie pb con acido  consiglio  di svuotare una vecchia batteria in bachelite e al suo interno mettere una batteria al pb ermetica 6v5ah che trovate nei negozi di elettronica a pochi euro (10+/-)

buona cosa è sostituire il vecchio diodo a piastre con un moderno diodo facilmente occultabile tra le lamelle del vecchio diodo ma con prestazioni migliori sia in ricarica che come tenuta in inversione ( autoscarica verso volano )

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 14/3/2019 in 08:09 , Franzpero ha scritto:

Ciao, hai aperto un post morto e sepolto......

Comunque che problemi hai col raddrizzatore? Posta anche delle foto alla cieca è difficile dare risposte.

Francesco

il problema principale sta che il moto non è regolare, la moto scoppietta e si fulminano le lampadine, il raddrizzatore è andato in fumo mentte parcheggiavo la moto, il motore era spento, ora ho ordinato un raddrizzatore a diodi e riprovo. quando giro la chiave di accensione vestro destra, in senso orario, al'lultimo scatto si aziona il spegni motore. non ho foto,  il raddrizzatore l'ho buttato via. grazie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao, a parte che sei parecchio criptico nelle spiegazioni, non dici che lampade si bruciano , come detto anche da @archimedematelica. Ora dici che til motore si spegne all'ultimo scatto verso destra ma questo scatto corrisponde alla posizione di parcheggio a luci spente:

479089190_Accensione180ss.jpg.e0ef2449d064f5c312fe2cbee232880a.jpg

Almeno da quanto riportato dal suo libretto di uso e manutenzione.

Poi il discorso non ho foto, scusa ma se non ci fai vedere cosa hai combinato a quell'impianto elettrico come vuoi che ti aiutiamo, non possiedo o meglio non possediamo capacità divinatorie.

Queste vespa se tutto il circuito elettrico e le sue componenti cono corretti in genere non danno problemi, il problema è chi ci mette le mani.....  I vecchi raddrizzatori spesso con l'inutilizzo per lungo tempo non sono affidabili ma il fatto che si sia fulminato a motore spento parcheggiando mi induce a pensare che ci siano dei collegamenti non corretti che generano cortocircuiti, e questo mi induce a pensarlo il fatto   che lo spegnimento all'ultimo scatto non corrisponde.

Francesco

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


×
×
  • Crea nuovo...