Vai al contenuto

Brutta grippata!!!


Messaggi raccomandati

Salve a tutti,

Configurazione:dr177,carburatore 20 108/be3/160 48/160, albero anticipato mazzuchelli,sito, rapporti originali px125.

Tale configurazione è stata montata da me che non sono un esperto, inoltre sono stati sostituiti cuscinetti, guarnizioni,parastrappi,dischi frizione,paraolio.concluso il rodaggio persiste in mè il dubbio di una carburazione mal fatta(fatta da me) in quanto in un primo momento avevo dei vuoti, poi sembrava non riuscisse ad arrivare l massimo dei giri in 4. Cmq in questi circa600 km mi ha accompagnato senza troppi problemi.ieri decido di fare il grande passo, avviarmi al mare con la vespa(circa90km).eravamo in due 75+45kg, verso i 40km percorsi non al massimo cioè sempre intorno ai60/70 km/h wooww la prima scaldata e si spegne...accendo percorro max 1 km e di nuovo una scaldata..mi fermo un po', riparto e mentre ero sui 70(in una galleria) bam la vespa mi si inchioda e per poco il camion dietro non mi ammazzava..alla fine trovo un meccanico che mi mette un botto di olio nel serbatoio e mi permette di ritirarmi. Ora devo decidere sul da farsi: innanzitutto il meccanico incontrato mi ha detto che Cmq i pistoni in alluminio non sono adatti ai lunghi viaggi, il mio meccanico tempo fa mi consiglio un motore 150 della lml. Ora chiedo a voi cosa mi consigliate di fare, considerando che di km in vespa ne faccio, soprattutto in un unico viaggio..la cosa che più mi interessa è l'affidabilità! Rettifico dr,compro nuov dr e mi faccio fare la carburazione da un ottimo meccanico, compro motore lml,compro 150 piaggio?!? Secondo voi cosa ha provocato la GRIPPATA?!? Inoltre devo sostituire altre cose, considerando che è quasi tutto nuovo?!?VI PREGO ILLUMINATEMI!!!!:confused:

Link al commento
Condividi su altri siti

Spedizione a 5 € su tutti gli ordini. Acquista Subito Online!
 
 
 

premetto di non essere un supermeccanico, ma credo sia notorio il fatto che il DR sia un cilindro sostanzialmente immortale se ben montato e carburato... quindi nn credo che cambiare il cilindro e pistone sia la soluzione che fa per te... per quanto riguarda il pistone, su un motore tranquillo come il tuo (e il mio che ha lastessa configurazione, a parte l'albero che il mio è originale) credo che poco importi; il pistone che ti danno in rettifica va piu che bene, un normale asso. io rettificherei, con poca spesa hai il motore nuovo. e poi cercherei il problema che sicuramente è altrove!

(p.s.: la carburazione cosi a occhio e croce mi sembra corretta comunque...)

Link al commento
Condividi su altri siti

interessante l'opinione del meccanico che hai incontrato, certo sarebbe ancor più interessante sapere il materiale alternativo che suggerisce per il pistone.............ghisa? legno? vetro? cartapesta? criptoinite forse!?

A parte scherzi.....penso proprio che sei vittima di una carburazione sballata.

CIao.

Vespero

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie per le risposte...mi piacerebbe avere altre notizie per una scelta più sicura..cosa mi dite riguardo il motore lml o Piaggio originale?!?

Per vespero:il tipo mi ha lasciato intendere che nel motore originale il pistone è ghisa, ma sinceramente non ho trovato da nessuna parte un riscontro.

Secondo voi non devo cambiare niente altro..mille grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

se avevi dei vuoti hai o un cattivo afflusso di benzina o ti manca la paratia in plastica sotto il serbatoio...

naturalmente in queste condizioni la grippata è quasi certa.

prima di fare qualsiasi cosa elimina la causa dei vuoti ( togli il serbatoio e pulisci il rubinetto e gurda che ci sia la paratia sotto..

Link al commento
Condividi su altri siti

Uno, per provare se faccia o meno di nuovo i vuoti dovrei andare molto forte, perchè è in quella fase che si presentavano, ma non è pericoloso(per me e la vespa)andare forte visto che la mia vespetta è danneggiata!?!sai sono un p├│ traumatizzato e vorrei evitare di inchiodare di nuovo così bruscamente...Ragazzi, io ho un forte dubbio sul carburatore..è possibile che il percorso olio sotto vaschetta del carburatore sia ostruito da guarnizione o eccesso di pasta,visto che quando montai tutto ebbi un problema di trafilaggio aria così riempi di pasta la vespa?!? Ma se così fosse non avrei dovuto avere qualche sintomo molto prima, visto che ho percorso già 600km?!? In ogni caso datemi un vostro consiglio sul post-GRIPPATA.

Link al commento
Condividi su altri siti

gripperesti di nuovo...

Ma ti basta swentire l'accenno di vuoto mica evi insistere..

inizia col gurdare la candela dopo una bella tirata.. di che colore è l'elettrodo? dve essere marroncino.. se è bianco sei magro...

Pasta nel condotto? e ci credo hai grippato... li ci va solo la guarnizione.

SE dopo aver messo olio nel serbatoio non hai più scaldato allora è quello il problema. Cmq anche il fatto di fare vuoti ha dato un abella mano...

Inizia col tirare giù il cilindro. e metti una foto..

Carteggia il cilindro.. due fasce nuove e vivi tranquillo. Non sarà il top ma ci farai ancora moooooolta strada

Link al commento
Condividi su altri siti

Uno, per provare se faccia o meno di nuovo i vuoti dovrei andare molto forte, perchè è in quella fase che si presentavano, ma non è pericoloso(per me e la vespa)andare forte visto che la mia vespetta è danneggiata!?!sai sono un p├│ traumatizzato e vorrei evitare di inchiodare di nuovo così bruscamente...Ragazzi, io ho un forte dubbio sul carburatore..è possibile che il percorso olio sotto vaschetta del carburatore sia ostruito da guarnizione o eccesso di pasta,visto che quando montai tutto ebbi un problema di trafilaggio aria così riempi di pasta la vespa?!? Ma se così fosse non avrei dovuto avere qualche sintomo molto prima, visto che ho percorso già 600km?!? In ogni caso datemi un vostro consiglio sul post-GRIPPATA.

Questo è un dubbio che ti puoi levare subito:

in 600 km dovresti aver consumato oltre 20 litri di benzina e quindi quasi mezzo litro di olio, ergo...............

Ciao

Vespero.

Link al commento
Condividi su altri siti

Raga, incredibile,ho aperto il motore e ho riscontrato che entrambi i siger che bloccano il cilindretto del pistone erano entrati in circolo nel motore facendo bei danni(appena riesco posto delle foto).cilindro a mio avviso da buttare,l'albero motore presenta dei pezzetti di siger fusi sulle spalle che hanno graffiato tutta la camera che alloggia l'albero,cuscinetti che vanno a scatti.la soluzione per me più economica è sostituire cuscinetti e cerco di recuperare un motore 125 dell'80 che tengo da parte e chiedo a voi: DEVO cambiare anche paraoli, e per l'albero come mi comporto?!?

X vespero: avevo consumato poco più di 200 ml...chiedo di nuovo il vostro aiuto su come comportarmi..non me la sento di spendere 100 euro per un nuovo dr vista l'esperienza fatta..inizio se riesco col motore vecchio, e successivamente se riesco lo sostituirò con uno nuovo, considerando sempre che il tutto è fatto da me!

Link al commento
Condividi su altri siti

Non conosco la taratura standard di questi miscelatori automatici (posseggo ed uso solo vespe old), dal consumo che hai rilevato per 600km il tuo è tarato per fornire una miscela media all'un per cento scarso, probabile che sia giusto però considerando che il carburante premiscelato deve essere al due percento.............io approfondirei questa cosa.

E' rarissimo che il seeger di bloccaggio spinotto esca dalla sede, come son potuti uscire entrambi? sicuro che erano della misura giusta? probabilmente il problema è stato originato proprio qui.

Ciao

Vespero

Link al commento
Condividi su altri siti

beh visto qual'è stato il problema credo che sia pressochè certo che è stato un errore di montaggio. io dico che dvresti dare una sistemata a tutto quello che si è rotto e poi prenderti un altro dr. se uno nn si sente sicuro col dr è meglio che si tenga l'originale :biggrin:

P.s.: per quanto riguarda il miscelatore, dato che anch'io ce l'ho, per evitare sorprese d'estate faccio gia miscela all'1% nel serbatoio. così se tutto va bene vado con la miscela al 3% che col caldo che fa è meglio, se poi mai dovesse rompersi il miscelatore con la miscela all'1% il DR nn fa neanche una piega, magari faccio anche in tempo ad accorgermene. d'inverno invece nn metto niente nel serbatoio tanto la carburazione mi si ingrassa gia un po da sola, sperando che il miscelatore nn si rompa...

Link al commento
Condividi su altri siti

beh visto qual'è stato il problema credo che sia pressochè certo che è stato un errore di montaggio. io dico che dvresti dare una sistemata a tutto quello che si è rotto e poi prenderti un altro dr. se uno nn si sente sicuro col dr è meglio che si tenga l'originale :biggrin:

P.s.: per quanto riguarda il miscelatore, dato che anch'io ce l'ho, per evitare sorprese d'estate faccio gia miscela all'1% nel serbatoio. così se tutto va bene vado con la miscela al 3% che col caldo che fa è meglio, se poi mai dovesse rompersi il miscelatore con la miscela all'1% il DR nn fa neanche una piega, magari faccio anche in tempo ad accorgermene. d'inverno invece nn metto niente nel serbatoio tanto la carburazione mi si ingrassa gia un po da sola, sperando che il miscelatore nn si rompa...

veramente la carburazione si ingrassa in estate col caldo, e si smagrisce col freddo....

Link al commento
Condividi su altri siti

ho sempre saputo il contrario. ho sempre alzato la percentuale di olio d'estate per evitare sorprese per via del caldo tra l'altro. c'è un altra discussione dove ne abbiamo parlato, in tanti hanno notato che a parità di getti d'estate la vespa era piu magra. nn so, io nn sono un meccanico, soprattutto nn sono esperto di vespe quindi lascio la parola a chi ne sa piu di me, riporto solo le mie esperienze _salti

Link al commento
Condividi su altri siti

ho sempre saputo il contrario. ho sempre alzato la percentuale di olio d'estate per evitare sorprese per via del caldo tra l'altro. c'è un altra discussione dove ne abbiamo parlato, in tanti hanno notato che a parità di getti d'estate la vespa era piu magra. nn so, io nn sono un meccanico, soprattutto nn sono esperto di vespe quindi lascio la parola a chi ne sa piu di me, riporto solo le mie esperienze _salti

Non conosco la discussione cui fai riferimento ma concordo sul fatto che la questione sia più complessa di quanto non sembri..............

E' vero certamente che col caldo l'aria è meno densa, più ricca di umidità etc.. quindi richiederebbe carburazione più magra, però è anche vero che mettendo più olio nella miscela di fatto smagrisci, non è difficile capire che una miscela al 2% è composta da 98 parti su 100 di benzina mentre una miscela al 3% solo 97, quindi aumentando la percentuale di olio come tu già fai ottieni due risultati buoni per la stagione calda............smagrisci leggerissimamente e aumenti pure la lubrificazione.

inoltre va detto che quando fa caldo la benzina stessa è più calda e meno densa (probabilmente in misura poco significativa, ma tant'è che bisognerebbe tenerne conto quando si vuol fare i sofisti) e quindi si realizza in automatico una parziale compensazione.

D'altra parte se è vero che la densità dell'aria cambia in funzione del clima è pur vero che cambia molto di più in funzione della quota, 500 mt di variazione già bastano a far passare in secondo piano la questione stagionale.

In ogni caso una carburazione leggermente grassa (penalizzando leggermente le prestazioni) col caldo è utile per cercare di tenere più bassa la temperatura del GT.

Ciao

Vespero.

Modificato da Vespero
Link al commento
Condividi su altri siti

beh intanto ringrazio per le delucidazioni (Turbo, tekko e Vespero), dalle mie parti tutti hanno sempre detto il contrario, ho imparato qualcosa anche oggi :biggrin:

comunque credo che aggiungendo olio d'estate, con le temperature piu alte che il cilindro raggiunge, nn si faccia un errore ma si possa stare piu tranquilli. o sbaglio? piu olio = piu lubrificazione = meno rischi di scaldate/grippate... o almeno da me si è sempre fatto cosi :confused:

Link al commento
Condividi su altri siti

Scusatemi vorrei porvi delle domande per proseguire il mio lavoro: ho abraso per bene le righe nella sede dell'albero,ma sono rimasti dei solchi nella valvola, inoltre ho trovato il motore e si presenta abbastanza bene,dovrei sostituire le fasce al pistone?!? Inoltre un meccanico mi ha detto che ogni qual volta che si aprono i carter della vespa è d'obbligo sostituire cuscinetti e paraoli, ma a me sembrano buoni, oltre che le guarnizioni. Giuro appena riesco posto delle foto, ma non il pc per ora..grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

Scusatemi vorrei porvi delle domande per proseguire il mio lavoro: ho abraso per bene le righe nella sede dell'albero,ma sono rimasti dei solchi nella valvola, inoltre ho trovato il motore e si presenta abbastanza bene,dovrei sostituire le fasce al pistone?!? Inoltre un meccanico mi ha detto che ogni qual volta che si aprono i carter della vespa è d'obbligo sostituire cuscinetti e paraoli, ma a me sembrano buoni, oltre che le guarnizioni. Giuro appena riesco posto delle foto, ma non il pc per ora..grazie

Perfetto! quest'altro meccanico fa il paio con quello dei pistoni in ghisa................i cuscinetti li cambi se sono usurati, è mica un motore da competizione il tuo, dove può capitare di doverli cambiare ogni 10 ore di uso in pista; preoccupati piuttosto delle arature prodottesi sulla valvola; il pistone e cilindro falli valutare da un esperto (forse è meglio se ne cerchi un altro che non sia uno dei due due già citati), postare le foto serve a niente, sono cose che vanno valutate previa misurazione con strumenti specifici.

Ciao

Vespero.

Modificato da Vespero
Link al commento
Condividi su altri siti

Perfetto sono contento di poter dire di mandare a fa...lo quei meccanici, e questo è il secondo motivo che mi ha spinto al fai da te dopo la passione..puoi spiegarti meglio sulle misurazioni, cosa bisogna valutare?!? E dell'albero cosa mi dic?!?

Perdonami per la mia petulanza, ma brancolo nel buio ed ho bisogno veramente di una mano...grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

micrometro centesimale per il pistone ed alesametro centesimale per il cilindro.

L'albero di solito non si torce per così poco, cmq per levarsi il dubbio...........prismi, piano di riscontro e tastatore centesimale (meglio millesimale), con supporto magnetico.

Ciao

Vespero.

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

×
×
  • Crea Nuovo...