Vai al contenuto

Recommended Posts

Ho da poco preso una T5. Qualche piccola goccia d’olio mi ha fatto portare a controllo la vespa. Motore sceso e smontato del tutto. Non c’era niente di rotto, solo cuscinetteria varia, le guarnizioni ed i paraolii da sostituire.

La riprendo e dopo qualche km sento come un rumore metallico, come quando sfreghi la testata alettata del motore, andavo pianissimo (circa 20/30 km/h), il rumore aumentava sempre più finché dopo qualche centinaia di metri come se fosse finita la benzina si è spenta. Agendo sulla pedivella ha subito messo in moto e dopo qualche sec il rumore è scomparso. L’ indomani l’ ho tirata al max x circa 40 km senza che succedesse nulla. Un po’ mi rodeva che in 125 arcobaleno con un 150 sotto mi passasse facilmente. Non ho termini di confronto se non qualche piccola guida fatta prima della revisione, ma un piccolo calo di potenza mi sembra di averlo avvertito. Miscela fatta al 3%.

altro problemino postrevisione... a freddo la frizione strappa, si innesta di botto alla fine del rilascio della leva ma come se non agissi con la leva. Poi a caldo tutto regolare. L’ho riportata dal meccanico e mi chiedeva se non avessi sbagliato la miscela (ma se così fosse avrei dovuto spaccare tutto nella corsa del giorno dopo), imputa il calo di compressione al fatto che ha posticipato/anticipato la campana (??? Non so che significhi) e x la frizione ha detto che sicuramente sarà stato l’olio che ha messo che ha una viscosità non idonea. 

Ne parlano come di un mago dei motori vespa, ma il fatto che in 2 settimane mi abbia aperto il motore 2 volte mi puzza un pochino. Qualcuno ha qualche dritta?

grazie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, non sono pratico del tuo modello di vespa, ma da quelli che conosco che la possiedono la considerano affidabile se ben eseguita la manutenzione, dai sintomi che descrivi la frizione non sembra ben regolata pare non staccare quando agisci sulla leva, prova a controllare che il cavo sia registrato correttamente. La prova consiste nel tirare lentamente la leva della frizione e contemporaneamente premere sulla pedivella, il comando deve lasciare scendere la pedivella liberamente dopo uno scostamento minimo di 2mm di gioco della leva dalla sua posizione di riposo.

Francesco

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se appena presa hai avuto problemi di meccanica può essere di tutto, da una "calda" (ma non fa quel tipo di rumore) ad un dado dimenticato dietro al volano che ha messo in corto l'elettronica per un po e la ha spenta.

Direi di portarla da un altro meccanico e farla vedere....

PS: Per la frizione, qualsiasi malfunzionamento NON PUO' essere imputato alla miscela, visto che viene lubrificata dall'olio motore.

PSII:   E' la zona sbagliata del forum....

Modificato da Blueyes

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

una T5 distrugge una 150cc quale che sia, lamia frulla sui 108 GPS e quasi 120 di strumento è un missile, contagiri 7800 di quarta, in discesa 8000 (tirandogli il collo).

Sul T5 se hai la marmitta originale và fatto un lavoretto, le perdite non sono quasi MAI di olio ma dal carburatore....

la frizione che strappa.... dunque ha la sette dischi... provare cambiando l'olio con 10-40W per automobili, ne metti 300Gr (250+50) nei carter  e la usi per 300 KM, se inizia a funzionare erano i dischi montati troppo asciutti, se invece continua a strappare è il parastrappi...

puoi verificare che sia o no il parastrappi, trattenendo la vespa di braccia e gambe e provando a sfrizionare (senza fare azzardi ovvio) se anche a motore caldo dopo un bel giretto continua a strappare e lo fà anche se cerchi di farla slittare trattenendo un pò la leva in rilascio... allora sono guai .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, poeta ha scritto:

una T5 distrugge una 150cc quale che sia, lamia frulla sui 108 GPS e quasi 120 di strumento è un missile, contagiri 7800 di quarta, in discesa 8000 (tirandogli il collo).

Sul T5 se hai la marmitta originale và fatto un lavoretto, le perdite non sono quasi MAI di olio ma dal carburatore....

la frizione che strappa.... dunque ha la sette dischi... provare cambiando l'olio con 10-40W per automobili, ne metti 300Gr (250+50) nei carter  e la usi per 300 KM, se inizia a funzionare erano i dischi montati troppo asciutti, se invece continua a strappare è il parastrappi...

puoi verificare che sia o no il parastrappi, trattenendo la vespa di braccia e gambe e provando a sfrizionare (senza fare azzardi ovvio) se anche a motore caldo dopo un bel giretto continua a strappare e lo fà anche se cerchi di farla slittare trattenendo un pò la leva in rilascio... allora sono guai .

Strappa solo appena parte, a freddo. Poi va bene.

mi sta cambiando l’olio ed ha detto che l’ha messo a puntino.

poteva farlo prima...

vedremo. Spero che stavolta bene.

di che lavoretto parli alla marmitta?

 

se il posto non è giusto scusatemi, sono nuovo ed ancora non ho ben capito come funziona il forum. A malapena riesco a ritornare qui

Modificato da Piero.C
Risposta a domanda

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho spostato in tecnica. La vespa ha il miscelatore?  Hai preso una calda, può succedere ma non dovrebbe. Avevi rettificato o cambiato cilindro,  pistone o fasce? Il meccanico ti ha rimesso getti e anticipo corretti?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Getti non credo. Adesso dice di aver rivisto gli anticipi e dovrebbe andare a meraviglia.

Come interventi ha solo smontato controllato pulito e rimontato il tutto dopo aver verifiato lo stato.

Vedrò quanto me la dà.

Non ha miscelatore

20171125_130009.jpg

Modificato da Piero.C

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la marmitta originale ha sigla 1942...

 

ha della lana di vetro che isola dai rumori nell'ultima camera questa presto si sporca e la marmitta sfoga male, và rimossa, per altro la marmitta rimane silenziosissima lo stesso.

Si taglia il fondello del cannello si svuota e risalda... la marm,a originale T5 INTROVABILE non và assolutamente sostituita o buttata!!!! E' la migliore che si possa volere una volta pulita è immortale.

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 4/12/2017 in 23:26 , poeta ha scritto:

una T5 distrugge una 150cc quale che sia, lamia frulla sui 108 GPS e quasi 120 di strumento è un missile, contagiri 7800 di quarta, in discesa 8000 (tirandogli il collo).

Sul T5 se hai la marmitta originale và fatto un lavoretto, le perdite non sono quasi MAI di olio ma dal carburatore....

la frizione che strappa.... dunque ha la sette dischi... provare cambiando l'olio con 10-40W per automobili, ne metti 300Gr (250+50) nei carter  e la usi per 300 KM, se inizia a funzionare erano i dischi montati troppo asciutti, se invece continua a strappare è il parastrappi...

puoi verificare che sia o no il parastrappi, trattenendo la vespa di braccia e gambe e provando a sfrizionare (senza fare azzardi ovvio) se anche a motore caldo dopo un bel giretto continua a strappare e lo fà anche se cerchi di farla slittare trattenendo un pò la leva in rilascio... allora sono guai .

Sette dischi?

Ohibò!

 

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Volevo dire SETTE molle diam 107 cioè quella tipo 200cc ma con pignone da 20.

Scusate l'errore, scrivo veloce e la sera sono un uomo distrutto.... 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ieri mi ha restituito la vespa. Ad un primo giretto l'ho sentita più grintosa. Ha detti di aver anticipato la fase è sistemato la frizione. Cmq io continuo ad avvertire lo strappo al primo rilascio della frizione quando il motore è freddo. Poi si normalizzazione. 

Che sia la mia mano?

In merito alli strano rumore che avevo avvertito (come quando sfreghi con un dito le lamelle dove monta la candela) nessun responso. Non ha rilevato nulla e non lo ha più fatto.

Speriamo bene.

Cmq nei prossimi giorni la tiro su statale.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E' possibile che fosse stato il volano che toccava sul lamierino che lo copre.

Mi raccomando; quando la tiri, mano sx sempre pronta ad azionare la frizione, guanti robusti, casco ben allacciato.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, Piero.C ha scritto:

Ieri mi ha restituito la vespa. Ad un primo giretto l'ho sentita più grintosa. Ha detti di aver anticipato la fase è sistemato la frizione. Cmq io continuo ad avvertire lo strappo al primo rilascio della frizione quando il motore è freddo. Poi si normalizzazione. 

Che sia la mia mano?

In merito alli strano rumore che avevo avvertito (come quando sfreghi con un dito le lamelle dove monta la candela) nessun responso. Non ha rilevato nulla e non lo ha più fatto.

Speriamo bene.

Cmq nei prossimi giorni la tiro su statale.

Probabilmente picchiava in testa, con la messa a punto dell'anticipo è andato a posto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Prima di "tirare" usala bene quache giorno.... foto dgm SU MARMITTA, prima di tirarla...dai retta... dai retta... se hai una SITO devi variare la carburazione....

TU devi variarla, poi ti dico come, certo tutto Ok, ma vediamo meglio.... per pignoleria e passatempo ovvio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, poeta ha scritto:

Prima di "tirare" usala bene quache giorno.... foto dgm SU MARMITTA, prima di tirarla...dai retta... dai retta... se hai una SITO devi variare la carburazione....

TU devi variarla, poi ti dico come, certo tutto Ok, ma vediamo meglio.... per pignoleria e passatempo ovvio.

Non capisco quando chiedi se ho una sito e foto dgm su marmitta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

KI01

Se fosse stato un picchiare in testa avrei dovuto sentire come dei picchi ripetitivi, credo. Invece il rumore era più simile ad uno sfregamento fra corpi e la tonalità era molto vicina a quando sfreghi le lamelle di alluminio.

Poi ripeto andavo pianissimo, ad un certo punto mi son fermato e mi è sembrato come se il motore inchiodare.  Ma è subito ripartito ed il rumore è scomparso.

Cmq ora ha una buona compressione, credo. Ho troppo poca esperienza con la vespa. L'ho comprata da 1 mese e 20 gg se ne sono andati ferma in officina.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hai ragione le mie richieste sono strane per un neo vespista....

perdonami, dovrei forse spiegare bene il perchè della richiesta e cosa fotografare esattamente, la cosa però richiede tempo....

chissà forse sono diventato solo più arido, ma recenti esperienze i portano a pensare che forse dovrei ridimensionare sia il modo di interfacciarmi sui forum che la mia passione....

La tua T5 sono convinto che ora và bene, e quel che chiedo diciamo e solo una pignoleria da fissati, ignorami e goditi la tua bellissima T5, perchè veduta la foto devo farti i complimenti....

 

è davvero molto bella ed in ottime condizioni!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora


×