Vai al contenuto
liberotoni

"Non sono più le px di una volta" Sarà vero ?

Messaggi consigliati

Ebbene sì purtroppo ad ottobre scorso ho subito " l'esproprio proletario" del mio px 150 datato ottobre 1981 . Un “Figlio 'e 'ntrocchia” me lo ha rubato. Ad oggi non l'ho ancora ritrovato e chissà se mai avverrà . Ora ho deciso di cercarne uno sui siti di vendita. Ma ho sentito pareri su quello che è diventato in peggio  il px da un certo periodo di costruzione  in poi. Volevo appunto sapere se posso liberamente scegliere di acquistare anche una vespa di recente immatricolazione oppure non andare oltre ad un certo anno .Anno in cui le vespe erano vespe.O se tutto questo è solo un modo di dire . Grazie. 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ciao.

Mi spiace per il furto. Certo con tutta questa richiesta di ricambi e questo traffico incontrollato su internet di telai senza numero, con un PX rubato ci si fanno certamente più di mille euro...e la delinquenza si scatena...

Allora che io sappia la principale distinzione è tra PX catalizzati e non catalizzati.

Sono secondo me da preferire gli scatalizzati poichè hanno meno "tappi" e li puoi elaborare meglio.

Ovviamente se abiti in una zona dove non ci sono restrizioni al traffico...

Oltre a ciò so che tra i catalizzati, ad un certo punto hanno cominciato ad installare accensioni elettroniche della Motoplat KOKUSAN che ho sentito dire che non son poi tutta questa affidabilità.

Non conosco molto bene i PX quindi lascio la parola agli esperti e ti auguro di ritornare presto vespista.

Pelle

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

×