Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Ciao a tutti, sono giuseppe e questa sotto è la mia bestiottola... Compagna di piaceri e dispiaceri.

Ho presto questa vespa restaurata quest'estate e a dire il vero l ho utilizzata poco... 

La prima volta che mi ha abbandonato cominciando a sparare dalla marmitta l ho maledetta sin da subito. 

Poi cambiata candela e via... 

Negli ultimi giorni accade una cosa sinistra... Il minimo sia da ferma che da in cammino presenta oscillazioni peridioche fino a farla spegnere sia in moto che al semaforo... Non è una regola ma così in base agli umori...e trovarsi con una vespa spenta causa dispiaceri. 

Ho fatto sentire al meccanico che ha fatto 3 ipotesi:

Marmitta 

Puntine

Anticipo 

Secondo voi? 

IMG_20181027_140814.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
9 ore fa, Peppes_pal ha scritto:

Ciao a tutti, sono giuseppe e questa sotto è la mia bestiottola... Compagna di piaceri e dispiaceri.

Ho presto questa vespa restaurata quest'estate e a dire il vero l ho utilizzata poco... 

La prima volta che mi ha abbandonato cominciando a sparare dalla marmitta l ho maledetta sin da subito. 

Poi cambiata candela e via... 

Negli ultimi giorni accade una cosa sinistra... Il minimo sia da ferma che da in cammino presenta oscillazioni peridioche fino a farla spegnere sia in moto che al semaforo... Non è una regola ma così in base agli umori...e trovarsi con una vespa spenta causa dispiaceri. 

Ho fatto sentire al meccanico che ha fatto 3 ipotesi:

Marmitta 

Puntine

Anticipo 

Secondo voi? 

IMG_20181027_140814.jpg

Ciao, premetto che del px non mi intendo molto, ma questi problemi possono essere dati anche per una carburazione non corretta.

Francesco

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allora ragazzi ho deciso... Siccome per quest'estate voglio il mio vespotto al 100% mi sono deciso di amarmi di buona pazienza e lavorare su alcune componenti. Più in particolare:

Nuova marmitta px 125 

Kit di restauro carburatore 

Ganasce anteriori 

Così nell attesa dei pezzi comincio a smontare e per marzo mi metto al lavoro... 

Consigli sulla componentistica sopra riportata... Specie marmitta e ganasce che marca prendo? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dipende se la marmitta la vuoi mantenere originale o comunque tipo originale, c'è pieno in rete. Ganasce vai su newfren costano poco e sono buone. Poco più di 100€ te la dovresti cavare

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Peppes-pal.

andrei da un meccanico che si intende di vespe .

se fosse la marmitta il motore non rende si affoga 

le puntine è impossibile perché è elettronica 

l anticipo se non è tutto fuori fase  non dà problemi al minimo 

Per cominciare se sei pratico smonterei i getti e gli darei una soffiata con aria compressa specialmente al getto del minimo e le loro sedi nel carburatore , pulisci il filtro rimonta tutto e prova .

dato che ci sei leggi tutti i numeri riportati sul getto del minimo e la colonna del massimo 

gruppo termico montato .

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, allora visto che è elettronica non penso proprio che sia l'accensione ma al limite la candela non corretta, poi su questi modelli l'anticipo è fisso ed a meno che non si sia cambiato il gruppo termico è difficile sbagliare sul libretto d'uso e manutenzione è accuratamente spiegato come fare.

Discorso marmitta personalmente non la cambierei, durano un'eternità una bella arrostita in un falò, mi raccomando in campagna, e tornano come nuove, per farti un esempio ho utilizzato la mia sprint dal 1980 fino a due anni fa ormai era finita e non c'era più possibilità di farle una qualunque manutenzione. Questa operazione va fatta in media ogni tre o quattro anni arrostita per bene in modo che si brucino bene i residui all'interno, una bella passata con la spazzola di ferro all'esterno e una verniciata con vernice per alte temperature nel tuo caso nero e sei a posto per un bel po'.

Hai detto che la vespa è stata appena restaurata e vuoi già cambiare le ganasce anteriori?

Non è stato revisionato il carburatore?

Prima di smontare revisiona per bene quel carburatore dagli una bella ripulita cambia lo spillo del galleggiante e rimetti in moto e poi ne parliamo.

Francesco

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Confermo che blocco e componentistica sono originali... E che l ho comprata per restaurata ma non so come è messa a livello di carburatore... Ammetto che in passato non conoscevo cosa fosse la chiusura della levetta della benzina, così da ingolfare e restare a piedi.

Ultimamente in estremis l ho portato dal meccanico per rimetterla in moto e ha semplicemente cambiato la candela credo abbia messo una Champion. 

Davvero ritenete possa esser la candela ad incidere sugli sbalzi di umore del minimo? Da poco ne ho comprate due nuove piaggio ancora sigillate... Ne provo una??? 

Mi sembra di capire che mi consigliate una mini revisione al carburatore e sostituzione spillo... cosa che mi aveva consigliato anche mio padre moto vespista. 

Tra ciò che mi dite voi è quello che mi ha detto il meccanico è tutto opposto... Magari voleva speculare visto che mi ha visto per la prima volta... Ahahah

Ps. non sono pratico ma voglio cominciare... Vorrei utilizzare la vespa per viaggiare ed essere indipendente nel caso di manutenzione! 

Sul libretto di manutenzione e you tube è tutto chiaro, magari impiego più tempo ma dovrei riuscire. Ho tutti gli attrezzi. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, per esperienza personale i primi imputati di malfunzionamenti in una vespa sono tre: candela, carburatore, impianto elettrico; dato che la tua è ad accensione elettronica ne restano solo due i primi.

E' una vita che utilizzo la vespa e ti consiglio caldamente di avere di scorta sempre un paio di candele nuove con te queste componenti sono di una qualità sempre più scadente.

Per il carburatore e la sua pulizia ti consiglio una bella immersione in diluente nitro del corpo e dei suoi componenti, no il galleggiante e lo spillo. Poi lo soffi bene con aria compressa lo lasci asciugare e inizi a rimontare, attento quando rimonti sii  delicato col cacciavite il materiale del corpo è delicato ed è un attimo spanare i filetti. Riguardo le guarnizioni: compra il kit dell'orto completo scegli quelle corrette al tuo e prima di montarle fai questo trattamento immergile un po' nell'acqua calda, tamponale con carta assorbente ed infine lasciale per una notte immerse nell'olio motore in questo modo la carta sarà elastica e farà maggiore tenuta. Ricordati che c'è anche un altra guarnizione che va sostituita è quella tra vaschetta carburatore e carter.

Buon lavoro!

FRancesco

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


×
×
  • Crea nuovo...