Vai al contenuto

Aiuto impianto elettrico vespa vbb1t 150


Messaggi consigliati

Salve ho un problema con impianto elettrico vespa vbb 1t. 

Ho montato l'impianto elettrico ma non riesco a farlo funzionare.

Ho montato un devioluci della GRABOR 

Ho collegato i fili come da schema impianto delka vespa ma l'unica cosa che funziona è la luce della posizione.

Ho acquistato un regolatore pur non volendo mettere la batteria ma nulla.

Posto alcune foto sperando che qualcuno mi dia lumi su come uscire fuori da questo buco nero

Grazie

20191130_185525.jpg

20191230_194219.jpg

20191201_105509.jpg

20191230_214607.jpg

20191230_193953.jpg

20200105_185802.jpg

20191203_165056.jpg

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ciao Aikido 

Non hai detto se la vespa parte e i problemi sono solo su luci e clacson oppure è morta del tutto 

non conosco l'impianto elettricco del vbb1t , un consiglio che posso darti e di pulire bene bene i contatti sulla morsettiera motore ,ma in generale tutti

verifica bene i collegamenti di massa devono essere ottimi se no hai sempre problemi .Magari è meglio se cambi i capicorda che vedo sulla bobina Ducati che non sembrano ben messi e poi li isoli bene con un po' di guaina restringente .

se hai un tester controlla la continuità di ogni cavo , se segui bene e con calma lo schema  vedrai che un po' alla volta ne vieni fuori .

il volano con le bobine come è messo ???i fili in uscita controllali per bene non devono essere screpolati 

ciao facci sapere 

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, prima domanda sei sicuro che la bobina della candela sia quella corretta? Solitamente questi modelli la portano isolata senza nessun contatto con il carter la massa viene portata direttamente dallo statore filo nero che poi prosegue con il grigio fino al portalampade del faro principale. Poi l'atro schema non va bene quello è riferito al modello successivo Vbb2T senza battera che è identico alla 180SS senza batteria. Con batteria e no ci sono circuiti differenti poi a seconda del numaro di telaio anche nella Vbb1T ci sono differenze e questi circuiti se non corretti non funzionano.

Unico altro appunto è la condizione dei fili che escono dal volano non mi pare delle migliori, poi manca il filo Giallo / Nero devono uscire 5 fili non 4; sei sicuro di avere cablato correttamente lo statore?

per il resto vale quanto detto da fecck66.

Francesco

Link al messaggio
Condividi su altri siti
  • 1 month later...

Salve. Un po alla volta ne sono.uscito fuori. La vespa parte. Ora ho notato che con le luci accese la luce stop.è molto fioca se le spengo si accende regolarmente. Premetto che ancora non ho montato la batteria ma bensì solo il raddrizzatore. 

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, per forza mancando la batteria lo stop prende energia dal resto dell'impianto. Ricorda che la tua vespa ha alimentate dalla batteria posizioni, clacson e stop che devono funzionare anche a motore pento secondo le normative del codice della strada vigente a quei tempi.

Francesco

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Salve. Sono riuscito a far funzionare le luci. L'unico problema è che non funziona ol clacson. 

Faccio una premessa che ancira devo collegare la batteria e che tutte le luci funzionano sol raddrizzatore.

La domanda è per  far funzionare anche il clacson devo collegare anche la batteria insieme col raddrizzatore??

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, il clacson ha troppo assorbimento necessita della batteria ed oltretutto funziona in CC non va bene per la CA, quindi è difficile che funzioni e così rischi di comprometterlo. Unico consiglio che ti posso dare è che ti sei risposto da solo. Completa l'impianto elettrico e vedi come va, tutti hli esperimenti che stai facendo sono inutili e rischi di fare dei danni. Se proprio con resisti a collaudarlo procurati una batteria da 4.5 V e collegala ai suoi fili all'uscita del raddrizzatore:

 Risultato immagini per batteria a secco 4.5 volt

e poi vedi se funziona azionando il comando, se ne sei capace te ne costruisci una con 4 stilo da 1.5v  che spendi molto meno  ricorda che vanno collegate in serie:

832688604_Siloinserie.jpg.ee26bf7327899e0f81bb64d6af4acbd5.jpg

Basta un saldatore ed un po' di stagno.

Ah dimenticavo i capicorda che hai montato sulla treccia che va alla scatola di Bassa tensione del carter non vanno bene sono troppo spessi, devono essere uguali a quelli che sono montati sui fili che escono dallo statore.

Francesco

Modificato da Franzpero
Link al messaggio
Condividi su altri siti

Batteria al piombo 6V 4Ah ricaricabile ermetica faston 4,8mm 4,5Ah 5Ah per lampade emergenzanei vari siti spendi 3.50- 5.0 euro e metti una vera batteria al pb  ricaricabile che non ha problemi di fuoriuscita di acido e alimenta correttamente l'impianto  ( clakson e stop contemporaneamente senza abbassare le luci di posizione)  , il consiglio delle stilo ... solo se sono del tipo ricaricabile ma hanno il limite di corrente molto basso e risolvi poco o nulla spendendo anche di + e mal sopportano la ricarica a  semionda  del raddrizzatore della vespa con residuo di alternata..

Personalmente non concepisco tutti coloro che non mettono la batteria e/o cercano di toglierla e non avere conseguenze 

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Archimede il mio discorso sulle stilo era per provare se  funzionava o no il clacson a motore fermo, non per ovviare l'assenza della batteria che come ho già detto e indispensabile.

Francesco

Ps: non risponderò mai più dal cellulare.

Modificato da Franzpero
ortografia
Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 21/2/2020 in 08:04 , Franzpero ha scritto:

Ciao, il clacson ha troppo assorbimento necessita della batteria ed oltretutto funziona in CC non va bene per la CA, quindi è difficile che funzioni e così rischi di comprometterlo. Unico consiglio che ti posso dare è che ti sei risposto da solo. Completa l'impianto elettrico e vedi come va, tutti hli esperimenti che stai facendo sono inutili e rischi di fare dei danni. Se proprio con resisti a collaudarlo procurati una batteria da 4.5 V e collegala ai suoi fili all'uscita del raddrizzatore:

 Risultato immagini per batteria a secco 4.5 volt

e poi vedi se funziona azionando il comando, se ne sei capace te ne costruisci una con 4 stilo da 1.5v  che spendi molto meno  ricorda che vanno collegate in serie:

832688604_Siloinserie.jpg.ee26bf7327899e0f81bb64d6af4acbd5.jpg

Basta un saldatore ed un po' di stagno.

Ah dimenticavo i capicorda che hai montato sulla treccia che va alla scatola di Bassa tensione del carter non vanno bene sono troppo spessi, devono essere uguali a quelli che sono montati sui fili che escono dallo statore.

Francesco

Ti ringrazio

Link al messaggio
Condividi su altri siti
  • 8 months later...
Il 21/2/2020 in 09:24 , archimedematelica ha scritto:

Batteria al piombo 6V 4Ah ricaricabile ermetica faston 4,8mm 4,5Ah 5Ah per lampade emergenzanei vari siti spendi 3.50- 5.0 euro e metti una vera batteria al pb  ricaricabile che non ha problemi di fuoriuscita di acido e alimenta correttamente l'impianto  ( clakson e stop contemporaneamente senza abbassare le luci di posizione)  , il consiglio delle stilo ... solo se sono del tipo ricaricabile ma hanno il limite di corrente molto basso e risolvi poco o nulla spendendo anche di + e mal sopportano la ricarica a  semionda  del raddrizzatore della vespa con residuo di alternata..

Personalmente non concepisco tutti coloro che non mettono la batteria e/o cercano di toglierla e non avere conseguenze 

Ciao Archi !

Davvero va bene semplicemente questa per alimentare la vbb1t ??

Grazie :)

 

Davide

Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, archimedematelica ha scritto:

assolutamente si   funziona benissimo  a patto di avere il raddizzatore in buone condizioni

ultimamente esiste anche un formato molto simile all'alloggio vbb 

image.png.dca5816306d275f6090d7d5e4e0221dc.png

Grazie !!!

puoi dirmi se questa fa al caso mio ?

https://www.tuttobatterie.com/batterie-e-pile/batterie-ermetiche-piombo-acido/6v/batteria-fiamm-fg10721-6v-7-2ah.html

Cosa faccio se il raddrizzatore non funziona/è assente??

Davide

Link al messaggio
Condividi su altri siti

la batteria va bene ..( magari cerca in rete le misure per verificarne gli ingongri..

 se manca il raddrizzatore non collegare la batteria ,altrimenti il ritorno di corrente verso lo statore lo danneggerà irrimediabilmente ; stessa cosa  se presente ma non funzionante..

in pratica il raddrizzatore altro non è che un diodo...  basta saper testare un diodo per verificarne il funzionamento..se conduce anche in polarità inversa da cambiare..

per ripararlo basta sostituire il diodo metallico con un moderno diodo da 6A , è possibile nasconderlo tra le alette del vecchio diodo che lascerai montato ma scollegato

chiaramente se manca da mettere..

Raddrizzatore 6 v di tipo elettronico,ricambio per basetta originale. -  Mauro Pascoli

solo come esempio  si trovano anche già fatti con componetistica attuale 

Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, archimedematelica ha scritto:

la batteria va bene ..( magari cerca in rete le misure per verificarne gli ingongri..

 se manca il raddrizzatore non collegare la batteria ,altrimenti il ritorno di corrente verso lo statore lo danneggerà irrimediabilmente ; stessa cosa  se presente ma non funzionante..

in pratica il raddrizzatore altro non è che un diodo...  basta saper testare un diodo per verificarne il funzionamento..se conduce anche in polarità inversa da cambiare..

per ripararlo basta sostituire il diodo metallico con un moderno diodo da 6A , è possibile nasconderlo tra le alette del vecchio diodo che lascerai montato ma scollegato

chiaramente se manca da mettere..

Raddrizzatore 6 v di tipo elettronico,ricambio per basetta originale. -  Mauro Pascoli

solo come esempio  si trovano anche già fatti con componetistica attuale 

ma sei un maestro !!! 

se non ti scoccia, poiché i prezzi variano dai 20 ai 200 euro ... puoi linkarmene uno a tuo avviso valido da acquistare ?

Provvedo a comprare la batteria intanto!

Grazie sempre :)

Davide

Link al messaggio
Condividi su altri siti

images?q=tbn%3AANd9GcRnrlHWNnJHtlKNgir2iGHIhPMZGlyyKojISDJSdWumGvPrpwm0JooYyh20CdQ&usqp=CAc

su www.lavespadue.it  trovi un valido kit completo di basetta e coperchio da assemblare a per circa 30 euro con ponte raddrizzatore

la ceab commercializza il circuito interno cod. rd001 ma se lo fa pagare bene..

si trovano anche i singoli pezzi come basetta , coperchio e  galletto

per il diodo  un 6A4   oppure RHRP 15120

Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, archimedematelica ha scritto:

images?q=tbn%3AANd9GcRnrlHWNnJHtlKNgir2iGHIhPMZGlyyKojISDJSdWumGvPrpwm0JooYyh20CdQ&usqp=CAc

su www.lavespadue.it  trovi un valido kit completo di basetta e coperchio da assemblare a per circa 30 euro con ponte raddrizzatore

la ceab commercializza il circuito interno cod. rd001 ma se lo fa pagare bene..

si trovano anche i singoli pezzi come basetta , coperchio e  galletto

per il diodo  un 6A4   oppure RHRP 15120

Grazie mille !!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

×
×
  • Crea nuovo...