Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Buongiorno a tutti,

sono un nuovo utente del forum, spero che qualcuno di voi riesca a risolvere alcuni dubbi che mi affligono da giorni.

Durante questo inverno ho deciso di revisionare alcune parti della mia vespa Px200e del 1997 con numero di telaio VSX1T. Ero partito dal cambiare semplicemente i tubi del carburante e olio a causa della trasudazione di quest'ultimo che andava a sporcarmi la marmitta, per poi finire ad oggi che ho sostituito: guarnizioni carter e motore, sostituzione olio cambio, tubi alimentazione, trattamento con tankerite al serbatoio con rugine, sostituzione ammortizzatori, sostituzione marmitta sostituzione centralina etc...

Inoltre ho pensato anche di dare un occhiata allo stato del motore, ma ho trovato una brutta sorpresa. Adesso il mio dubbio è se far rettificare il cilindro con conseguente sostituzione di pistone e fasce per un costo di €120/130 circa oppure comprare un gruppo termico nuovo compreso di pistone che ho visto aggirarsi sempre sui €130/140. Il dubbio che nasce è quello che, il motore che ho appena smontato dalla mia vespa, marchiato piaggio e pistone AssoWerke, ha una dimensione di 67.7, mentre ovunque io abbia visto, i gruppi termici originali della px200e nuovi montano tutti pistoni 66.5. Non capisco se quello che monto io è un gruppo termico ormai andato fuori produzione oppure sia stato elaborato dal precedente proprietario.

 

Vi ringrazio anticipatamente per le eventuali risposte

IMG_4089-24-04-20-09-47.JPG

IMG_4090-24-04-20-09-47.JPG

IMG_4101-24-04-20-09-47.JPG

IMG_4103-24-04-20-09-47.JPG

IMG_4104-24-04-20-09-47.JPG

IMG_4105-24-04-20-09-47.JPG

IMG_4106-24-04-20-09-47.JPG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Spedizione a 5 € su tutti gli ordini. Acquista Subito Online!
 
 
 

Sembra un cilindro Piaggio a fine vita, considera che di solito si arriva fino alla terza maggiorazione, oltre generalmente iniziano problemi in quanto c’è poco materiale sulla canna del cilindro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vai di nuovo, se proprio ci vuoi far qualcosa alza le luci sul pistone verso le fasce elastiche di alcuni millimetri per far aprire meglio i travasi. Lavoretto semplice ed efficace.

Oppure monti il nuovo e ti godi la Vespa così come è.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Leggendo in giro per il Web e chiedendo anche qualche considerazione tra diversi proprietari vespa, sembra che su questo cilindro si siano andati oltre la terza rettifica, perchè da come leggevo in giro si pelavano solitamente circa 0,2 mm alla volta circa, non considerando forti grippaggi. Partendo quindi da un pistone base originale di 66,5 ad arrivare a 67,7 vuol dire che ne ha lasciato di metallo per strada...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


×
×
  • Crea nuovo...