Vai al contenuto

Messaggi consigliati

 

Grazie mille Dodo allora rimango sul gruppo termico della DR 177, ti chiedevo inoltre tu che sei un'esperto, cosa pensi se con il dr 177 momto anche ALBERO MOTORE VESPA PX JASIL TOP RACING Anticipato, che ho trovato su ebay, oppure mi conviene tenere il mio originale, e con quei soldi, mi prendo la marmitta ad espansione della pollini, simile all'originale all'esterno, ma ad espansione. Poi non sarebbe meglio onde evitare grippature, al posto di cambiare dolo il getto sul mio carburatore, cambiarlo con un 24/24. Grazie ancora per la pazienza ma dovendo f a re una spesa, voglio farla bene, chiedendo a voi esperti. Grazie di cuore a tutti per i consigli. 

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dipende cosa vuoi, ma il DR di certo non è un cilindro da prestazioni ma da coppia, che funziona ottimamente anche senza albero anticipato. Per quelli devi prendere altri cilindri (Polini, Pinasco ecc). Per il carburatore vai tranquillo, lascia pure il 20, con il 24 aumenti solo i consumi. Segui le dritte di alcuni post fa. Per lo scarico ti consiglio una semi espansione, in primis megadella. Poi vanno bene anche le altre, non sottovalutare le sip road. Hanno una resa ottima, con sound simil originale e linea originale. Buon divertimento!

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dodo grazie mille  con i  tuoi consigli ho deciso, acquisto il DR lascio il mio carburatore e metto il getto del massimo da 108, se ho ben capito leggendo i  vari post. Poi acquisto la marmitta semi espansione, ho visto quella della pollini, un po' cara ma dicono che va molto bene. Un'ultima cosa, cosa sono le sip road? ciao e ancora grazie a tutti.

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dodo scusa l'ignoranza, ho visto cosa sono le sip raod, non avevo capito che era una marca di marmitta, solamente che ho visto sono un po' costose, prefirerei acquistare quella che ti ho inviato nel link per risparmire qualcosina, se possibile, altrimenti se non va bene prendo quella che mi hai consigliato tu. Ciao.

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Faco, come Sito del resto, sono scarichi economici, dopo poco fanno ruggine e il rendimento è poco. Sicuramente meglio dell’originale ci mancherebbe, ma nulla a che vedere con prodotti di qualità. È come per i restauri: vuoi una verniciatina veloce o un restauro completo? Se cerchi qualità lascia perdere, se vuoi risparmiare va benissimo. Ricontrolla nei post precedenti cosa ti occorre per modificare il carburatore, non basta solo il getto. Si trova in commercio tutto il kit a circa 15 euro.

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi oggi sono riuscito ad aprire il motore della mia vespa px 150, un disastro, la causa probabilmente è stata dovuta dal paraolio del motore che, quando ho aperto il cater, ne mancava un pezzo. Addirittura al pistone si è staccato un peIMG_20200715_192614.thumb.jpg.cdc93e2b86d30f93249e37aa5b14beea.jpgzzo, e tutti i frammenti erano in giro all'interno del cater. Vi chiedevo a voi esperti, visto che ho tutto aperto, mi conviene cambiare l'albero motore anche se è ancora buono con soli 13000 chilometri, in quanto adesso monterò il 177Dr, oppure non serve. Vi posto le foto del motore. Un saluto a tutti. 

IMG_20200715_192523.jpg

IMG_20200715_190047.jpg

IMG_20200715_190204.jpg

IMG_20200715_185959.jpg

IMG_20200715_190137.jpg

IMG_20200715_192523.jpg

IMG_20200716_182313.jpg

Link al messaggio
Condividi su altri siti
  • 1 month later...

Come disse Pisse si è seccato il paraolio lato frizione, probabilmente la causa del danno è la molla di tenuta dello stesso che è saltata e a qual numero di giri ti ha spaccato il paraolio oppure un difetto di costruzione del paraolio, ma mi pare strano che ceda dopo 13.000 km.

 

Non perdere i rullini dell'albero della primaria.

 

Il cilindro come è messo? Se non è troppo segnato puoi tentare, visti i pochi km, una lappata e sostituire solo il pistone, se non lo vuoi mettere originale ne trovi di concorrenza, di primaria marca, e vanno benissimo.

 

Io monterei un Polini in ghisa P&P adeguando solo il getto, il polini da il meglio di se con i carter lavorati ma ho tanti amici che l'hanno montato P&P e va benissimo, magari con albero in corsa 57 posticipato. Non spenderei, considerazione personale, soldi su un DR.

 

A guardare le foto direi che ti è andata bene che quei pezzi che vagavano per la camera non ti abbiano segnato la valvola, altrimenti erano volatili per diabetici.

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non riesco a capire se quando hai aperto il blocco il paraolio, o quello che ne restava, l'hai trovato in sede, perchè se così è o ti stava uscendo dalla sede o era montato male fin dall'origine perchè ha addirittura consumato la spalla dell'albero, e forse, a differenza di quanto ho scritto sopra, è stata quella la causa della rottura del paraolio. Comunque o un caso o l'altro il danno è stato comunque creato dal paraolio.

Link al messaggio
Condividi su altri siti

No.Paraolio in ferro montato su sede per paraolio in gomma.Si è consumato sfregando nella gabbia del cuscinetto e nel seeger e nel punto piu assottigliato si è poi rotto.

Nessuna descrizione disponibile. Quel che manca da lì era in giro macinato tra carter e albero,il motore mi è arrivato totalmente inchiodato

Nessuna descrizione disponibile.

Se era capitato a me,mi erano esplosi i carter come minimo.A lui,fortunatissimo,neppure un minimo rigo sulla valvola.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 23/6/2020 in 08:04 , Dodo ha scritto:

La gomma dei paraoli vecchi diventa dura e secca e non garantisce più tenuta. Ti aspira aria e ti smagrisce la carburazione. L’olio nel miscelatore lo consumava? Per il 177 fai una ricerca, troverai decine di post in merito. La fondamentale differenza è se vuoi montare un cilindro e via oppure un cilindro più performante ma che ha bisogno per rendere al meglio di più lavoro in quanto devi lavorare i carter motore.

Ciao Dodo pensi che una testa avvitata male , con il dado del prigoniero spanato, dunque che aspira aria potrebbe essere la causa di una scaldata/grippata?  

Grazie

Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, iascia ha scritto:

Ciao Dodo pensi che una testa avvitata male , con il dado del prigoniero spanato, dunque che aspira aria potrebbe essere la causa di una scaldata/grippata?  

Grazie

Ciao, potrebbe essere. Di certo in quella situazione il motore non va proprio bene, rumore "strano", basse prestazioni, consumi eccessivi. Però la certezza che con un prigioniero spanato si grippa non lo dico. Dipende da i singoli casi, va visto di volta in volta. La classica situazione da emergenza quando sei a giro e speri di poter ritornare alla base in qualche maniera, per poi provvedere subito alla riparazione..

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

×
×
  • Crea nuovo...