Vai al contenuto

Restauro e sostituzione scudo vespa 50


Messaggi consigliati

Sequenza del lavoro:

Distacco punti

Molatura con disco fino di carta solo sul punto

Ripulitura con orbitale e disco fine

Vista parte interna del canotto senza alcuna lesione

Sabbiatura interno canotto e antiruggine bicomponente di alta qualità che verrà applicato anche sulla parte scatolata dello scudo e come si vede sul bordo interno in modo che fra le due lamiere appuntate non si formi ossido,  questo verrà evidenziato nelle prossime foto.

 

restauro vespa 50 021.jpg

restauro vespa 50 022.jpg

restauro vespa 50 003.jpg

restauro vespa 50 012.jpg

restauro vespa 50 008.jpg

restauro vespa 50 004.jpg

restauro vespa 50 011.jpg

Modificato da baccio
Link al messaggio
Condividi su altri siti
Spedizione a 5 € su tutti gli ordini. Acquista Subito Online!
 
 
 

Hai già fissato il nuovo scudo?

Io ho avuto esperienza con due scudi per special e facevano tutti schifo, erano entrambi più lunghi e nella curvatura piegavano tutti stretti. Da diventare scemi...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
13 minuti fa, pelle ha scritto:

Hai già fissato il nuovo scudo?

Io ho avuto esperienza con due scudi per special e facevano tutti schifo, erano entrambi più lunghi e nella curvatura piegavano tutti stretti. Da diventare scemi...

Non ho mai avuto questi problemi,  ne ho cambiati diversi, anche se preferisco sempre riparare gli originali, (lamiere molto diverse) molto dipende dal fornitore, io uso sempre quello con le traversine e i rinforzi da montare per il motivo che loro nella parte scatolata  non ci danno nulla, rimane lamiera nuda e la ruggine ci si diverte. domani  spero di andare avanti e montarlo, non ci vuole molto tempo. 

Modificato da baccio
Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Antiruggine parte interna del tunnel, parte sottostante alloggiamento rinforzi, interno delle traversine e delle piastre rinforzo.

Inizio APPUNTATURA come in origine, anzi forse meglio, perchè in origine l'antiruggine  di qualità tra le due lamiere non c'era, erano appuntate a nudo. La distanza precisa fra i punti è come in origine

Vista appuntatura lato inferiore del lamierato

Vista  appuntatura superiore del lamierato.

Nella parte superiore  nei punti  sullo scatolato verrà applicato di nuovo l'antiruggine

Purtroppo ci dedico poco tempo prossimamente altre foto.

Naturalmente accetto volentieri critiche e commenti.

restauro vespa 50 002.jpg

restauro vespa 50 003.jpg

restauro vespa 50 004.jpg

restauro vespa 50 006.jpg

restauro vespa 50 007.jpg

restauro vespa 50 005.jpg

Modificato da baccio
Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
3 ore fa, Alevespa ha scritto:

Nulla da dire...un ottimo lavoro, anzi meglio dell'originale per il discorso dell'antiruggine anche dove non batte il sole!

Grazie.  Sai la ruggine si forma quasi sempre dove non batte il sole ed è quella più pericolosa, quindi bisogna prevenirla nei limiti del possibile, considera che quel tipo di antiruggine resiste ad altissima temperatura e il calore del punto non lo rovina. Oggi monto lo scudo stasera se ce la faccio penso di inserire le foto.

Modificato da baccio
Link al messaggio
Condividi su altri siti

Immagino. Anche se devo dire che i telai stretti hanno la fortuna di avere il pozzetto sotto al carburatore che comunica col tunnel, per cui un po di olio, negli anni, ci finisce e aiuta a non arrugginire... ma un conto è la fortuità, un conto l'applicazione di una protezione in maniera metodica

Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Eccolo scudo montato.

Vista appuntatura lato interno scudo

Vista appuntatura fronte scudo

Lato inferiore ant.

Ultima, lato inferiore  pavimento

 

Come evidenziato la saldatrice a filo quì non è esistita, come del resto comanda mamma Piaggio, rispettando dettagliatamente l'originalità dei mezzi.

Antiruggine, segue stuccatura, ad ogni nuova stuccatura prima verrà sempre applicato l'antiruggine, mai lo stucco sulla lamiera nuda.+

Accetto sempre critiche e commenti da TUTTI!!

restauro vespa 50 004.jpg

restauro vespa 50 005.jpg

restauro vespa 50 007.jpg

restauro vespa 50 008.jpg

restauro vespa 50 006.jpg

 

 

Modificato da baccio
Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
6 ore fa, Alevespa ha scritto:

Immagino. Anche se devo dire che i telai stretti hanno la fortuna di avere il pozzetto sotto al carburatore che comunica col tunnel, per cui un po di olio, negli anni, ci finisce e aiuta a non arrugginire... ma un conto è la fortuità, un conto l'applicazione di una protezione in maniera metodica

Sai, quando si fa un lavoro,  per non avere rimpianti, meglio seguire sempre gli accorgimenti  che fanno correre meno rischi, alla fine il tempo e il  costo è lo stesso e il  risultato è migliore.

Il lavoro che una persona svolge deve dare delle soddisfazioni  personali, se  fatto con passione e correttezza, alla fine  non mancano.

Modificato da baccio
Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Hai ragione. io infatti sulla parte superiore molte volte lo taglio e lo scorcio di circa una cm, poi gli rifaccio il bordo, però posso dirti che anche se lo lasci così, non ti pregiudica nulla, infatti, tra il manubrio e lo scudo c'è spazio sufficiente anche essendo più alto. Devi stare attento che la  battuta di fine corsa del manubrio sia perfetta, quella  che è nel canotto inferiore dove alloggia la forca, a volte si consuma anche l'alluminio della forca quindi va controllato sempre bene.

Sai i pezzi rifatti difficilmente tornano alla perfezione, sono stampi fatti a basso costo, anche perchè capisci che la richiesta non è molta, quindi devi  lavorarci un p'ò per farli tornare perfetti, comunque se hai problemi chiedi pure. Ciao

 

Modificato da baccio
Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
9 ore fa, baccio ha scritto:

Hai ragione. io infatti sulla parte superiore molte volte lo taglio e lo scorcio di circa una cm, poi gli rifaccio il bordo, però posso dirti che anche se lo lasci così, non ti pregiudica nulla, infatti, tra il manubrio e lo scudo c'è spazio sufficiente anche essendo più alto. Devi stare attento che la  battuta di fine corsa del manubrio sia perfetta, quella  che è nel canotto inferiore dove alloggia la forca, a volte si consuma anche l'alluminio della forca quindi va controllato sempre bene.

Sai i pezzi rifatti difficilmente tornano alla perfezione, sono stampi fatti a basso costo, anche perchè capisci che la richiesta non è molta, quindi devi  lavorarci un p'ò per farli tornare perfetti, comunque se hai problemi chiedi pure, questo deve essere lo scopo di un forum, darsi consigli e cercare di risolverli. Ciao

 

 

Modificato da baccio
Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Oggi verniciatura, domani ultime foto del telaio ricostruito.

Poi mi devo togliere alcuni sassolini che mi sono "entrati in una scarpa"

Alcuni degli altri  pezzi

restauro vespa 50 002.jpg

DSCF1447.JPG

DSCF3137.JPG

 

DSCF2924.JPG

DSCF3645.JPG

Modificato da baccio
Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Ecco le foto dove si evidenzia l'appuntatura dello scudo sostituito, non ho altre foto mi si sono cancellate se interessano le rifaccio. Accetto sempre le critiche e le osservazioni, nessun problema.

Poi come già detto ho dei "sassolini" in una scarpa che mi danno un fastidioooo  e quindi li devo togliere.

.530710102_restaurovespa50008.thumb.jpg.9e689a37414d33133c537f485e5392fc.jpg

restauro vespa 50 004.jpg

restauro vespa 50 006.jpg

restauro vespa 50 002.jpg

restauro vespa 50 016.jpg

Modificato da baccio
Inserimento altre foto
Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Ora che ho finito il lavoro si passa al rimontaggio, tanto la cosa ora non credo che interessi più non inserirò più foto. 

Modificato da baccio
Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao baccio, io invece credo che potrebbe sempre essere interessante, oltre che di aiuto per chiunque leggerà anche in futuro

Continua a mostrarci l'avanzamento dei lavori se hai voglia

Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, cera89 ha scritto:

Ciao baccio, io invece credo che potrebbe sempre essere interessante, oltre che di aiuto per chiunque leggerà anche in futuro

Continua a mostrarci l'avanzamento dei lavori se hai voglia

Ok grazie.

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Gran bel lavoro davvero..poi ci sono io,che per addrizzare e riverniciare un piccolo Velosolex(scusate l'o.t.),nomino santi che forse nemmeno esistono. Buon proseguimento e si che il restauro completo sarebbe interessante da vedere. 

Modificato da SpecialElite
Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, SpecialElite ha scritto:

Gran bel lavoro davvero..poi ci sono io,che per addrizzare e riverniciare un piccolo Velosolex(scusate l'o.t.),nomino santi che forse nemmeno esistono. Buon proseguimento e si che il restauro completo sarebbe interessante da vedere. 

Che dire, grazie e buon proseguimento anche a te.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 16/10/2020 in 20:23 , baccio ha scritto:

Ora che ho finito il lavoro si passa al rimontaggio, tanto la cosa ora non credo che interessi più non inserirò più foto. 

Quoto Cera89.... è sempre interessante, soprattutto se ci sono malizie sul montaggio da "rubare" 😄

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

×
×
  • Crea nuovo...