Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Ciao a tutti sono un nuovo iscritto al forum, ho poco meno di 30 anni e scrivo dalla provincia di Pistoia.

 

Da sempre affasciato al mondo delle vespe, da qualche anno stavo puntando i PX 200 in vendita sui vari siti. Purtroppo causa i prezzi sempre più alti non ho avuto ancora l'occasione di procedere con l'acquisto sperando sempre in un colpo di fortuna e magari concludere un "affare".

I requisiti che deve avere la mia futura Vespa sono:

200 di cilindrata, versione precedente a quella arcobaleno che onestamente non mi piace, targa rigorosamente originale dell'epoca (e che non sia targata Lucca 😬) e possibilmente con miscelatore.

 

Dopo un paio d'anni di blanda ricerca avrei trovato un PX200E del 1983 con miscelatore colore rosso, il mezzo è un conservato: dalle foto ha ruggine superficiale sulle pedane e a detta del proprietario non presenta ruggine nella parte sotto o quantomeno non è marcia.

La Vespa presenta targhe e documenti originali e il proprietario mi ha detto che ha viaggiato fino all'estate scorsa (2020): dalle foto NON si presenta incidentata (ovviamente va visto in loco se il telaio sia dritto o meno), i colori risultano essere un po' slavati ma del tutto compatibili con gli anni che ha sulle spalle e la vernice presenta piccoli graffi qua e la ma senza ammaccature di rilievo. Per il prezzo dovremmo essere sui 2.700€ con la speranza di strappargli qualcosa meno..

Sono pienamente consapevole che il prezzo non sia un vero affare ma tutto sommato, sono anni che seguo i vari siti di annunci, mi sembra un prezzo in linea con quelli di mercato.

Per il restauro ho preventivato, così ad occhio e croce, un 1.500/1.800€ : a conti fatti converrebbe quindi procedere con l'acquisto di un mezzo già restaurato che magari con 4.200€ si trovano ma sono un tipo molto pignolo e sinceramente preferisco spendere qualcosa in più ma seguire da vicino tutti i lavori di meccanica e carrozzeria per sapere di preciso tutti i lavori che vengono eseguiti.

Mi piacerebbe molto sapere la vostra opinione in quanto sicuramente ne sapete più del sottoscritto: grossomodo il prezzo è giusto? Cosa devo controllare della Vespa prima dell'acquisto? Mi hanno suggerito di effettuare una visura all'Aci prima di procedere col passaggio di proprietà per verificare che sul mezzo non ci siano pendenze: è corretto o al momento del passaggio se ci fossero pendenza quest'ultimo si "bloccherebbe" in automatico?

 

E dato che ci sono vi vorrei porre altre tre domande, anche se di importanza minore: le bande nere adesive sulle puppe e sul parafango sono un accessorio applicato successivamente o la Vespa PX200E usciva così dalla fabbrica? Il proprietario attuale ha rifoderato la sella dal tappezziere: quale sarebbe la sella originale per questa versione? In una foto dove la sella è aperta si vede il serbatoio ed è verniciato di bianco: come mai? Io l'avevo sempre visti o in tinta col resto della carrozzeria o al massimo neri..

 

Spero di non essermi dilungato troppo e soprattutto spero di aver scritto nella sezione giusta: se così non fosse chiedo anticipatamente scusa.

 

Grazie ancora per avermi permesso l'iscrizione al forum e un saluto a tutti!!!

 

vespa laterale.png

Vespa pedana.png

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Benvenuto!

Il prezzo non è bassissimo, ma di questi tempi a meno credo troverai ben poco...

Controlla bene sotto il tunnel centrale, da dietro il parafango anteriore fin sotto la pedana.

Il serbatoio è sempre in tinta, se questo è bianco...è stato sostituito (a vedere le foto, non sembra che la vespa sia stata riverniciata)

Ciao!

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, benvenuto!

Secondo me una ritoccatina alla pedana c'è stata perché anche i bulloni del cavalletto sono rossi...verifica di persona il più possibile.
Come prezzo ok, è un po' alto ma purtroppo non si trova nulla a meno (escluso botte di c..o o passaparola tramite amici)...prova se riesci a scendere di 200/300 euri.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, cera89 ha scritto:

Ciao, benvenuto!

Secondo me una ritoccatina alla pedana c'è stata perché anche i bulloni del cavalletto sono rossi...verifica di persona il più possibile.
Come prezzo ok, è un po' alto ma purtroppo non si trova nulla a meno (escluso botte di c..o o passaparola tramite amici)...prova se riesci a scendere di 200/300 euri.

Si in effetti anche io dalle foto avevo notato un rosso di tonalità più scura o quantomeno un colore più recente rispetto al resto della scocca. Resta comunque il fatto (per quello che si può vedere dalle foto) che mi sembra un buon telaio e un discreto punto di partenza per avviare un restauro senza dover ricorrere a sostituzione di scudo o toppe varie sulla pedana...

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Certamente, se vista da sotto la pedana non c'è ruggine passante è comunque una buona base di partenza.

Pochi mesi fa anche io ho preso una px 200 in condizioni simili a questa, forse anche un po' più "vissuta" addirittura...ottima sia come base per un restauro o da usare così "da battaglia" fin quando ne hai voglia

Link al messaggio
Condividi su altri siti

A giorni dovrei andarla a vedere e prenderla, ovviamente controllerò che il numero di telaio corrisponda a quello del libretto e che non ci siano anomalie/saldature sospette.

Per quanto riguarda invece il seriale del motore dove trovo la sigla sul libretto per confrontarlo? Inoltre sapevo che dalla sigla del telaio si poteva verificare con che colore la vespa era nata, io vorrei avere conferma che fosse quel rosso che si vede in foto.

Grazie a chi mi risponderà

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Riguardo al motore sul libretto troverai solo il prefisso ma non il seriale, ovviamente controlla che combaci.

Riguardo al colore cerca un po' in rete in base al telaio e soprattutto all'anno di produzione, vedrai che trovi ciò che cerchi...scusami non è per pigrizia, ma proprio non ricordo dove l'avevo trovato io tempo fa.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 8/2/2021 in 00:11 , ManuelPT ha scritto:

 sono un tipo molto pignolo e sinceramente preferisco spendere qualcosa in più ma seguire da vicino tutti i lavori di meccanica e carrozzeria per sapere di preciso tutti i lavori che vengono eseguiti.

Bravo. Il fatto è che una gran parte delle Vespe che trovi già restaurate son fatte per avere un guadagno aggiuntivo da parte di chi la vespa la vende. Quindi Vespe che magari all'apparenza sembrano ben fatte, ma in realtà parlar di restauro è una parola grossa. Magari stuccata e riverniciata "al volo" per farla presentabile.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
22 ore fa, 500turbo ha scritto:

Bravo. Il fatto è che una gran parte delle Vespe che trovi già restaurate son fatte per avere un guadagno aggiuntivo da parte di chi la vespa la vende. Quindi Vespe che magari all'apparenza sembrano ben fatte, ma in realtà parlar di restauro è una parola grossa. Magari stuccata e riverniciata "al volo" per farla presentabile.

Concordo

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Affare concluso a 2500€ + passaggio di proprietà ovviamente a mie spese. La Vespa è marciante, il mio carrozziere ha confermato il buono/discreto stato della struttura e che il telaio non ha subito incidenti di rilievo da pregiudicarne la struttura.

 

Vespa del 1983 con miscelatore e targa originale dell'epoca. Anche il colore dovrebbe essere il suo: Rosso Cina.

Che ne pensate? Ho fatto un buon acquisto??

 

Purtroppo anche cercando nei vari database tramite il numero di telaio non sono riuscito ad avere la conferma che la Vespa sia nata di colore rosso. Qualcuno può darmi una mano? Grazie!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per il colore non credo che puoi risalire al colore originale con il quale è uscita di fabbrica ma solo alla gamma di colori disponibili per quell'anno per quel modello.

Ad ogni modo sul sito Piaggio c'è una sezione apposita dove richiedere questa sorta di certificato a pagamento.

una volta (fino a 4 o 5 anni fa) bastava mandare una mail al museo piaggio o a Fiorenzo Lari e ti rispondevano con anno e colori disponibili ma ormai gratisse manco l'aria!

Comunque per non spendere soldi, cerca tranquillamente i codici in internet e falla del colore che più ti piace tra quelli disponibili per la tua 200.

Cacchio...2500 euro...una quindicina di anni fa ho schifato una 200 in buonissime condizioni per 700 euri e mi son preso una VBB1 per 500...ma i prezzi ora son codesti eh. Però è veramente un peccato per chi compra per passione e non per speculazione...

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Eh guarda, all'epoca avessi avuto più soldi.... Me ne son passati di affari tra le mani ma non lavoravo e qualcosa dovevo lasciar andare...

Ora i prezzi sono proibitivi, poi io come filosofia compro vespe per tenerle e per passione, non per specularci, quindi non mi interessa poi il valore finale del mezzo ma quello che rappresenta per me e mi basta farci pari o poco più se le rivendo ma ora un rottame di special a meno di 1000 euro non si trova.

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il primo VBB nel 2004 lo pagai 200 euro, ma era malconcio parecchio... stupido io che dopo averlo restaurato lo vendetti...in quel momento non so cosa mi passò per la testa..e ora lo rimpiango... da quel momento qualsiasi vespa che arriva in casa non se ne va più :-)

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

×
×
  • Crea nuovo...