Vai al contenuto

Problema con le candele, candela nera e secca in pochi km


Messaggi consigliati

Spedizione a 5 € su tutti gli ordini. Acquista Subito Online!
 
 
 

PS strofina leggermente il volano,e la luce di posizione si fulmina spesso, ogni tanto anche l'anabbagliante o l'abbagliante mentre frecce e stop mai, per questo pensavo che questa candela nera poteva essere legato a problemi di corrente, ma è stata messa in fase correttamente su I

 

 

 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

1 minuto fa, Daniele Favata ha scritto:

PS strofina leggermente il volano,e la luce di posizione si fulmina spesso, ogni tanto anche l'anabbagliante o l'abbagliante mentre frecce e stop mai, per questo pensavo che questa candela nera poteva essere legato a problemi di corrente, ma è stata messa in fase correttamente su I

 

 

 

 

Statore cinese, eh...🤣

 

Comunque, a meno che tu non prenda uno statore Ducati, non ti fidare delle tacche, poi, se si fulminano le lampadine potrebbe anche essere il regolatore di tensione.

Link al commento
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Forse ho risolto, ho cambiato freno aria mettendone uno 140 datomi in dotazione con il GT Malossi senza qualche buco, più piccolo in poche parole di quello che montava il carburatore 24 che era 160, come getto max ho lasciato il 135,poi magari successivamente salgo a 138 o nuovamente a 140,dopo un mezzo giretto la candela ha cominciato a sporcarsi di olio diventando sul color nocciola, successivamente ho voluto allargare con una lima la scatola carburatore come mi hai detto tu sono fiducioso che vada ancora meglio, anche se già mi sono tolto dallo stomaco sta candela nera e secca, regolatore di tensione cambiato lampadine non se ne fulminano più ne avevo uno più sporco di quello che avevo montato ed è risultato buono🤣, lo statore boo lo pagato 50 euro, tanto strofina oggi strofina domani poi si carteggia da solo e non dovrebbe più strofinare..ma è proprio lieve il rumorino vabbè, ascolterò il tuo consiglio ormai consumo l800 al 2% e poi passerò al 710 in tal caso

 

 

 

 

Modificato da Daniele Favata
Link al commento
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Maxxx il dizionario ha memorizzato quella parola, poi se ho sbagliato qual'è il tuo problema, nessuno ha chiesto il tuo parere, non fare il fenomeno, dalle mie parti in Sicilia si dice, t'accattu pi sceccu e ti vinnu pi oru, (ti compro da asino e ti vendo da cavallo).

 

Modificato da Daniele Favata
Link al commento
Condividi su altri siti

Belle le persone che prima iniziano a rompere i c******i e poi fanno le vittime, se io ti ho risposto è perché hai fatto il fenomeno, ti ho risposto in modo tranquillo senza minacciare e tu mi parli di rispetto, tu non sai proprio cos'è il rispetto, soprattutto dicendo: bella la Sicilia non vedo l'ora di ritornarci, cos'hai con la Sicilia? Gente come te qui non ne vogliamo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Daniele Favata, se 8 ore fa ti facevi una sana risata facevi più bella figura, sai?- PUNTO INTERROGATIVO

Personalmente ho trovato l'intervento sarcastico ma non cattivo, un modo come un altro per farti notare che avevi scritto un'inesattezza. - PUNTO

La tua risposta, invece, è arrogante e poco etica. - PUNTO

 

Link al commento
Condividi su altri siti

3 ore fa, Daniele Favata ha scritto:

Belle le persone che prima iniziano a rompere i c******i e poi fanno le vittime, se io ti ho risposto è perché hai fatto il fenomeno, ti ho risposto in modo tranquillo senza minacciare e tu mi parli di rispetto, tu non sai proprio cos'è il rispetto, soprattutto dicendo: bella la Sicilia non vedo l'ora di ritornarci, cos'hai con la Sicilia? Gente come te qui non ne vogliamo.

@Daniele Favata dispiace un po', ma non hai capito una beata minchia.

Ti è stato spiegato con dovizia di particolari da @Dart che cosa dovresti fare per rendere prestazionale la tua PX, ma si nota che non te ne può fregare di meno.

Hai buttato soldi acquistando pezzi a caso, e invece di seguire i consigli di chi ha un'ottima esperienza nelle elaborazioni fai modifiche che non ti portano da nessuna parte (fra le altre cose se diminuisci il freno aria a parità di emulsionatore e massimo ingrassi ulteriormente la miscela, murando a velocità ancora più basse).

Poi l'amico che con la sua configurazione fa i 120 km/h... di tachimetro? Forse non sei al corrente che i contachilometri PX post prima serie sono molto generosi e imprecisi.

Se pure avessi controllato le tabelle postate avresti notato che la velocità massima teorica con quelle configurazioni si attesta sui 100 all'ora sia con la tua vespa che con quella dell'amico.

E alla fine di tutti questi inconcludenti post, ti fai anche girare le palle e rispondi in modo fastidioso e arrogante.

Come ho scritto più su, datti una calmata, fa un bel respiro e rilassati un po'...

Ah, in Sicilia vado a trovare amici quasi ogni anno, per lo meno quando non vengono loro su al Nord. E preferisco di gran lunga scendere io.

Questo è il primo avvertimento, al prossimo ti salutiamo tutti.

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Io ho ascoltato i consigli di Dart che è stato l'unico a parlare e lo ringraziato chiedendo cosa potevo fare per non rimontare il si20 e lui mi ha detto ormai che hai fatto queste spese mantieni il 24 lavora la scatola porta carburatore e poi carbura bene cosa che ho fatto infatti credo di aver risolto il problema grazie a Dart, poi facile parlare dopo che gli altri parlano, mi sono girate le palle perché mi hai preso per il culo quando ho scritto emulsionatore 140 al posto di freno aria, quindi se ti ha dato fastidio il mio comportamento te lo sei meritato vai a prendere in giro altra gente non me, impara a conoscere la gente prima di prenderla in giro perché la tua risposta poteva anche essere sarcastica come dice Dart ma non lo è stata secondo il mio punto di vista, questo è un forum dove uno fa delle domande e gli altri danno consigli, e non fanno prese per il culo, riguardo alla vespa del mio amico sei libero di crederci o no ho detto solo quello che ha visto un auto affianco alla vespa del mio amico. Dopo di che ti chiedo scusa se sono stato poco cortese nei tuoi confronti ma è stata una conseguenza alla tua battuta che non è stata di buon gusto secondo il mio punto di vista, e chiedo scusa a tutti

 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

22 ore fa, maxxx ha scritto:

Hai buttato soldi acquistando pezzi a caso, e invece di seguire i consigli di chi ha un'ottima esperienza nelle elaborazioni fai modifiche che non ti portano da nessuna parte (fra le altre cose se diminuisci il freno aria a parità di emulsionatore e massimo ingrassi ulteriormente la miscela, murando a velocità ancora più basse).

 

Buondì. Si, concordo al 100%.

 

Anzi, in realtà ieri ero sicuro di aver dato una risposta a questo post, ma vuoi la mia disattenzione e fretta, vuoi il server un po' lento, la risposta non si è caricata.

 

Facendo la sintesi del mio intervento, per fare un buon motore non serve spendere tanti soldi ma spenderli bene. E motore fatto da persona competente. A me quel motore pare fatto un po' alla buona. Un ottimo cilindro come il Malossi montato senza nessuna raccordatura. Aggiungendo un olio inutile come il Motul 800 che per i motori Vespa molto prestanti basterebbe un semisintetico come il Motul 510, volendo esagerare anche il 710.

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Buongiorno 500 turbo, ho 24 anni, sono un appassionato di vespe posseggo questa vespa che mi sono fatto con sacrifici, lavoro come agricoltore e venditore ambulante di frutta e verdura, ma con la meccanica me la cavo, avendo anche frequento il Operatore Meccanico, a scuola, anche a me è venuto faticoso spendere questi soldi però ci tenevo tanto a questa vespa che terrò con me per sempre, se poi i miei figli un giorno vorranno venderla fatti loro, fino a quando sarò in vita io la vespa resterà con me.

Guarda il meccanico che ci ha messo mano è molto bravo tutti qui in paese portano le vespe da lui, non abbiamo voluto raccordare niente perché io volevo mantenere il motore per com'era come mamma lo ha fatto senza modifiche (allargare carcasse travasi ecc..) non sono uno che vuole la perfezione di velocità, mi basta girare con la testa tranquilla con il giusto colore della candela, che era nera e secca, e senza grippare, ho cambiato olio comunque perché il motul 800 mi sembrava troppo denso, lo cambiato per un castrol  100% sintetico ma è molto più liquido e pulito, quello nella bottiglia dorata.

Link al commento
Condividi su altri siti

Mi rivolgo a tutti, buona sera, ho allargato la scatola carburatore, ho cambiato emulsionatore mettendo un e1, e sono sceso di massimo da 140 a 135 con cornetto Polini, la mia configurazione, freno aria160 , Min 55-160, max E1 135, la candela dopo aver girottato per una bella mezz'oretta tra bassi medi e alti regimi,

 

IMG20210601205450.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

Allora la prova della candela la devi fare a motore caldo dopo una lunga stirata in terza spengendo subito il motore e controllando la candela.

Se mettiamo conto giri a bassi giri anche per poco, la prova non ha valore.

Link al commento
Condividi su altri siti

38 minuti fa, Daniele Favata ha scritto:

Ok grazie pelle, comunque la configurazione come ti sembra? 

 

Guarda, in tutta onestà, di elaborazioni spinte ci capisco ben poco e mi astengo di dare consigli perché davvero ne so più di teoria che di pratica, specie sui PX.

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Il 1/6/2021 in 21:09 , Daniele Favata ha scritto:

Mi rivolgo a tutti, buona sera, ho allargato la scatola carburatore, ho cambiato emulsionatore mettendo un e1, e sono sceso di massimo da 140 a 135 con cornetto Polini, la mia configurazione, freno aria160 , Min 55-160, max E1 135, la candela dopo aver girottato per una bella mezz'oretta tra bassi medi e alti regimi,

 

IMG20210601205450.jpg

A me pare grassa impestata. Non mi stupirei con 55/160 di minimo. Almeno sui 177 che ho fatto io, il 55/160 imbratta troppo stando a filo di gas. Errore comune è che molti stan grassi di minimo per poi dover smagrire tanto di max per aver una carburazione pulita. 

Sempre usato il 50/160.

Il 55/160 lo comincio ad usare sui 221cc.

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

12 ore fa, 500turbo ha scritto:

A me pare grassa impestata. Non mi stupirei con 55/160 di minimo. Almeno sui 177 che ho fatto io, il 55/160 imbratta troppo stando a filo di gas. Errore comune è che molti stan grassi di minimo per poi dover smagrire tanto di max per aver una carburazione pulita. 

Sempre usato il 50/160.

Il 55/160 lo comincio ad usare sui 221cc.

 

In questo momento, Daniele Favata ha scritto:

 

Io ho un 52-140 va bene uguale?

Link al commento
Condividi su altri siti

Ti dico qual'è il tuo problema, a parte chiedere consigli su un forum e poi disattendere totalmente ciò che ti viene detto e fare di testa tua, che vanifica del tutto il fatto di aver chiesto consigli.

 

Non hai una base di partenza, fai e disfi, cambi, modifichi ma tutto senza una direzione precisa. Parti da un punto, cioè da una configurazione approssimativa e poi in base a come senti la progressione, l'erogazione e anche dal colore candela, CHE NON DEVE ESSERE NERA E UNTA. modifichi. Ad esempio diminuisci di 1 o 2 punti il getto minimo, poi riprovi e se è peggiorata sali di 1 o 2 sempre da punto di partenza originario, trovato il gettto minimo affini con la vite dietro, e poi passi ai transitori, tenedo conto che nell'SI, che è un carburatore basico, sono influenzati anche dal getto max quindi la base è BE3 e metti un getto max prossimo a quello che dovrebbe essere e che ti è stato scritto nei post precedenti, e dopo prova candela, esclusivamente con metodo descritto, valuti se salire o scendere, max 2 punti per volta. Però è fondamentale fare solo una modifica per volta, perchè se ne fai due e una porta benefici e l'altra peggiora poi non sai dove andare e qual'era delle 2 quella giusta.

 

Se proprio sei pignolo sappi che il primo ottavo di gas è anche infruenzato dall'unghiata della ghigliottina, ma, se hai già la 01 non mi addentrerei in quel campo mancandoti ancora l'esperienza per farlo.

 

Se rispetterai quello che ti ho appena consigliato vedi che non avrai più bisogno di nessun nostro intervento per far rendere al meglio la tua Vespa..

 

Link al commento
Condividi su altri siti

La mia base era la seguente, freno aria 160, Min 55-160, max be3 max 140 con cornetto Polini, risultato candela nera, ma come ho già detto in precedenza sono in rodaggio in un piccolo paese dove posso girare la vespa al minimo, infatti ho fatto 150 km al minimo e medi, candela nera, quindi presumo sia il minimo alto come consigliato anche da 500 turbo, tu cosa ne pensi Dart? Che sia anche il max è molto probabile, ma se la vespa non è mai stata tirata come mai la candela è nera?

 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Share


×
×
  • Crea nuovo...