Vai al contenuto

Messaggi consigliati

La coppiglia è giusta dove l'hai messa, anche perchè non mi pare ci siano altri fori sulla camma.

La piastrina interna, verso il mozzo è al contrario, sono andato a controllare su due miei motori, che non mi ricordavo più... o almeno, io le monto così.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
  • Risposte 171
  • Created
  • Ultima risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

..dopo aver ritirato dall'officina pistone nuovo cilindro e testa rettificati, giusto il tuo consiglio in questo senso, ieri sera ho chiuso il motore. Serrato i dadi con la dinamometrica e ancorchè puerile, ho provato una bellissima emozione. Alcune brevi annotazioni: mi sono scordato di chiederti se tra cilindro e testa era necessario aggiungere del sigillante (leggo sul forum che molti lo consigliano anche se nello smontaggio io non l'ho trovato); ora che è chiuso il motore la pedivella è molto difficile da muovere a mano (brivido di paura!!).

Ora dovrei procedere con il restauro dello statore. Anche se funzionante è consigliabile cambiare puntine e condensatore? Alcuni fili (in particolare quello di colore nero che va alla bobina sono spellati) posso sostituirli con fili elettrici comuni?. Ciao e grazie. Marco

20210922_073921.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

20 minuti fa, Marcoblu ha scritto:

Alcuni fili (in particolare quello di colore nero che va alla bobina sono spellati) posso sostituirli con fili elettrici comuni?. Ciao e grazie

Ciao Marco, io forse userei fili in silicone. Hanno il vantaggio di sopportare meglio (molto meglio) le alte temperature. Se volessi strafare, guaina protettiva in fibra di vetro e silicone. (Magari come alternativa se non trovi il filo in silicone, ma vuoi fornire protezione al classico filo in PVC). COme sezione cavi, secondo me se metti 1.5 mmq sei abbondantissimo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ci siamo (o quasi). Sostituito fili elettrici rovinati, montato statore e ventola. La corrente arriva perché c'è scintilla...tutto bene. Ad inizio lavolo non avevo rimosso il selettore dai fili perché temevo di non riuscire successivamente a riposizionarli. Ora lo farò ma temo molto l'idea di sostituire i due fili (sono in pessime condizioni!!). Tra i lavori che non ho ancora approcciato ma che ora devo decidermi a fare c'è la pulizia della marmitta sia superficie interna che esterna. Abito in un centro abitato per cui devo escludere fuochi di qualsiasi tipo (come invece facevo da ragazzo), cosa mi consigliate? Grazie Marco 

Link al commento
Condividi su altri siti

Con il montaggio del selettore delle marce e la revisione del carburatore il motore è ultimato…mi sembra proprio un bel lavoro. Ho pulito la marmitta (un lavoro a dir poco odioso.. è uscito un vero è proprio fango nero ma con molteplici lavaggi con la soda caustica mi sembra di averla riportata in buone condizioni). Esternamente vorrei riverniciarla, poiché è sì leggermente picchiata, ma originale Piaggio. Mi consigliate un modo per riportarla al suo colore originale?  Ci tengo a ringraziare per il restauro del motore tutti quelli che mi hanno danno suggerimenti e in particolar modo Dart per il prezioso aiuto, la pazienza e i mille consigli. Ora però vorrei proseguire e restaurare la parte “ciclistica” anteriore: mozzo, forcella , freno. Ho rimosso il coperchietto e come si vede nella foto ci sono tre viti ma non ho trovato casi analoghi al mio che mi possano aiutare.Qualcuno mi può descrivere come fare? 
Ancora grazie, Marco
 
 

4A3233EC-984C-468A-A6DC-85975583AD28.jpeg

B738F5EE-8478-4AF2-9B57-8E958AD9524A.jpeg

D0F9A041-05C3-4C11-B177-4FA646D9CA9E.jpeg

B6B0C7DC-F129-46DD-8941-01FCED97F7C3.jpeg

Link al commento
Condividi su altri siti

..sono partito per restaurare il motore perché necessario, chiuso quello mi sono detto che forse valeva la pena rifare la ciclistica che ormai ha più di un’era geologica (pur non avendomi dato mai problemi). Potrei non intervenire, ma sono in ballo e vorrei restaurarla tutta. Se però non ho un aiuto lascerò perdere…Grazie Giaggio

Link al commento
Condividi su altri siti

se va bene io la lascerei cosi;

io di molleggio ne ho smontato e rimontato uno solo oramai circa 6 anni fa quindi ho ricordi vaghi, anche se è intuitivo;

comunque devi svitare il dado a destra per togliere l'ammortizzatore, togliere il dado di copertura a sinistra e svitare quello che è sotto e poi allentare il dado centrale e togliere la piastrina che tiene in posizione i due assi rimanenti

aaa.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Share


×
×
  • Crea nuovo...