Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Ieri volevo provare la velocità massima della mia Cosa 125, quindi su tratto di strada lungo e rettilineo (anche leggermente in discesa) ho tirato la quarta fino a circa 95kmh quando improvvisamente si è verificato un vuoto di erogazione. 

L'impressione è stata proprio quella de "è finita la benzina devo mettere la riserva" ed è durato circa un secondo, quindi ho subito mollato il gas, e la vespa ha ripreso a camminare tranquillamente avendo diminuito la velocità.

Avevo sentito dire che il carburatore SI potesse avere problemi del genere, ma credevo solo su motori elaborati.

La mia Cosa è tutta originale, ho solo montato una megadella 1.2 e un getto massimo di due punti più grande. Tutte le guarnizioni del carburatore sono state sostituite, quindi non credo siano problemi di trafilaggio aria, e nel complesso la vespa va bene!

Mi sembra di aver capito che esistono dei coperchi carburatore per SI che aumentano l'afflusso di benzina, ma sono un po' confuso a riguardo perchè alcuni di questi sono forse dei semplici coperchi Cosa.

Il mio SI è marchiato dell'orto, vorrei eliminare quanto più possibile questo problema, mi consigliate un coperchio Pinasco?

Link al commento
Condividi su altri siti

Spedizione a 5 € su tutti gli ordini. Acquista Subito Online!
 
 
 

Ciao, come ho scritto ieri ad un altro utente che ha un problema simile, non uguale, simile, quel tipo di problema, da come lo descrivi, siamo comunque a distanza, può essere un vuoto di erogazione o un problema di corrente.

 

Ti faccio 3 domande

Il filtrino sotto al coperchio carburatore è pulito?

Hai cambiato di recente il tubo benzina?

La candela quanti km ha sulle spalle?

 I carburatori SI saranno anche dei "non carburatori" ma su un motore originale il loro lavoro lo svolgono egregiamente... bè, egregiamente... diciamo senza inconvenienti apparenti, e non è certo una megadella che può portare ad avere carenza di afflusso miscela alla vaschetta, perchè, altrimenti, chi monta un 177 sarebbe sempre a viaggiare strattonando, quindi la soluzione al problema va cercata altrove.

Poi, magari, è stata una mancanza di corrente del tutto unica e isolata e non te lo farà mai più.

 

Link al commento
Condividi su altri siti

6 minuti fa, Dart ha scritto:

Ciao, come ho scritto ieri ad un altro utente che ha un problema simile, non uguale, simile, quel tipo di problema, da come lo descrivi, siamo comunque a distanza, può essere un vuoto di erogazione o un problema di corrente.

 

Ti faccio 3 domande

Il filtrino sotto al coperchio carburatore è pulito?

Hai cambiato di recente il tubo benzina?

La candela quanti km ha sulle spalle?

 I carburatori SI saranno anche dei "non carburatori" ma su un motore originale il loro lavoro lo svolgono egregiamente... bè, egregiamente... diciamo senza inconvenienti apparenti, e non è certo una megadella che può portare ad avere carenza di afflusso miscela alla vaschetta, perchè, altrimenti, chi monta un 177 sarebbe sempre a viaggiare strattonando, quindi il problema va cercato altrove.

Poi, magari, è stata una mancanza di corrente del tutto unica e isolata e non te lo farà mai più.

 

Ciao!

Filtrino pulito, candela nuova insieme a cavo candela, bobina e statore.

Il tubo benzina non l'ho cambiato.

Effettivamente anche a me sembra davvero strano!  Non vorrei avere il terrore di tirare le marce per prendere delle grippate però!

Puoi magari suggerirmi qualche test per capire meglio il problema? 

Link al commento
Condividi su altri siti

Allora, riguardo alla paura di grippare, visto che hai messo la megadella, se facendo la prova candela, nel modo corretto, non "ad cazzum", la candela non è chiara ma nocciola, perchè dovresti grippare un motore originale?

 

Fai la prova candela, poi usa la Cosa normalmente ed in tranquillità, che un vuoto di 1 secondo se non si ripete, non è indice di un problema.

 

Per curiosità, hai qualcosa sotto la sella? E poi, lo statore è originale? L'anticipo l'hai fatto con la strobo o ti sei fidato delle tacche? Che sugli statori di provenienza orientale, le tacche, sono messe a casaccio.

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Qualche giorno fa, dopo cena, ho preso la sv e sono andato a prendere una boccata d'aria fresca sul Monfenera...

La vespa non andava come al solito: era poco reattiva, erogazione irregolare, velocità massima diminuita, su di giri al minimo.

Stavo già pensando a un corteco da cambiare.

Prima di intraprendere la salita mi son fermato a far miscela e ho trovato lo straccio con il quale pulisco il serbatoio infilato sulla presa dell'aria.

Tutto ok, quindi...

E invece no!

Oggi, quasi a Rubbio, mi si è spezzato il filo dell'acceleratore.

Era ben sfilacciato proprio all'inizio della guaina.

Quindi i problemi erano due, e concomitanti: presa d'aria tappata e filo sfilacciato.

@Dart per il tuo libro... 😉🍾🥂

  • Thanks 1
Link al commento
Condividi su altri siti

10 ore fa, ilredellebestie ha scritto:

ok allora faccio la prova candela, sottosella era vuoto. Anticipo non ho controllato con la strobo, settimana prossima vado da un mio amico che ce l'ha e faccio il test, tanto c'è la tacca sul copriventola giusto?

Non su tutti, se hai il coprivolano originale usa pure quelle.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Share

×
×
  • Crea nuovo...