Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Buongiorno a tutti, sono un nuovo iscritto e volevo chiedere a voi alcuni consigli. Da poco tempo sono venuto in possesso di una vespa 125 primavera del 75, purtroppo priva di tutti i documenti, chi me l ha ceduta mi ha detto che è stata demolita dal proprietario precedente per non pagare i bolli.

Prima di portarla a casa, ho controllato dai Carabinieri, tramite numero di telaio che la vespa non fosse stata rubata, infatti da ricerca fatta non risulta alcuna denuncia, così ho deciso di ridargli nuova vita e restaurarla.

Ma mi è sorto un dubbio, non sapendo lo stato giuridico della stessa non vorrei che una volta completato il restauro, alquanto oneroso non si possa reimmatricolare per qualche cavillo giuridico perché se non vado errando so che se il mezzo fosse demolito per incentivi statali non è più possibile reimmatricolarlo.

E qui le domande sorgono spontanee.....come posso risalire allo stato giuridico attuale della vespa? È possibile effettuare una visura con i numeri telaio? Ci sono dei registri dove sono archiviati documenti per poter risalire al vecchio numero di targa non sapendo niente di quel mezzo? E possibile sapere se il mezzo è stato demolito per incentivi statali?......sono alquanto combattuto, confido in voi e grazie a tutti.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
Spedizione a 5 € su tutti gli ordini. Acquista Subito Online!
 
 
 

Prova a fare visita con numero di telaio. Se ti va bene esce fuori qualcosa. Altrimenti forse puoi fare estratto cronologico ma non so se lo fanno con il numero di telaio.

Ad ogni modo, se non esce fuori niente, puoi fare reimmatricolazione come veicolo di origine sconosciuta previo restauro e CRS ASI o FMI.

 

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Pelle, infatti volevo fare la procedura FMI ma non vorrei che quando sono all ultimo, esce fuori che la vespa non è più reimmatricolabile perché ha goduto di incentivi statali.....cmq grazie tante. 

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Chiedere la visura tramite sigla e numero di telaio dà dei risultati solo se il veicolo è stato inserito nel database telematico del PRA, cioé se per qualche motivo vi è transitato dopo il 1992. La prova si può fare, ma non conterei molto su un risultato positivo.

In alternativa, puoi fare una ricerca tramite gli archivi cartacei della motorizzazione, ma questo presuppone di conoscere la sede provinciale d'immatricolazione, che può benissimo non essere quella in cui si trova la vespa. Comunque, puoi tentare, partendo dall'anno di costruzione (ci sono dei motori di ricerca che, con sigla e numero di telaio ti indicano l'anno di costruzione, e c'è un elenco dei telai per anno anche su Vespatecnica, almeno sino al 1976), sperando che gli impiegati della motorizzazione siano in grado di fare la ricerca (non tutti lo sono, anzi, sempre meno! 🙄 ).

Prova a fare le ricerche e non ti perdere d'animo.

Ciao, Gino

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Gino, grazie per i consigli, ho fatto una visura PRA con sigla e numeri telaio e non risulta nulla, ho fatto una ricerca tramite FdO e non risulta nulla, poi ho contattato un commissario FMI il quale mi ha consigliato, come giustamente mi indichi tu, di contattare la motorizzazione, però purtroppo non sono a conoscenza della provincia di prima immatricolazione. A questo punto ho anche pensato, dopo averti letto in altre discussioni, di richiedere alla Piaggio il certificato di origine, sul quale se non vado errando cita anche la prima vendita del mezzo ma ho guardato per richiedere questo documento ci vogliono 150 eurozzi, non pochi ma se fossi sicuro di trovare qualcosa li spenderei a cuor leggero. Adesso, intanto ho interrogato tramite mail due sedi della motorizzazione, una quella della mia città, Rimini, e l'altra di Reggio Emilia dove ho prelevato il mezzo.

Quella di Reggio Emilia mi ha già risposto chiedendomi documento d'identità, codice fiscale, sigla e numero telaio, io nel frattempo incrocio le dita e penso che in qualche modo si debba trovare qualcosa......Vi aggiornerò in merito, grazie Gino, grazie a tutti, buona giornata. 

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tieni presente che il certificato d'origine della Piaggio non fornisce la provincia di prima immatricolazione ma solo a quale concessionaria è stata consegnata la vespa per la vendita, che poi questa sia stata effettuata in quella provincia o fuori, è tutto da verificare ma, trattandosi del 1975 è probabile che sia stata venduta nella provincia del concessionario (negli anni '70 c'erano moltissime concessionarie Piaggio, quindi è difficile che un acquirente si rivolgesse fuori provincia, ma non impossibile).

Certo 150 euro non sono pochi (soprattutto in considerazione del fatto che, 20 anni fa, la certificazione non costava nulla!) ma, se vuoi conoscere la targa a tutti i costi, è un tentativo da fare. Naturalmente puoi sempre immatricolare la vespa come veicolo storico d'origine sconosciuta:

Ciao, Gino

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se non hai la targa, a meno che non vuoi farla ristampare fasulla rischiando una denuncia per contraffazione, puoi evitare di regalare 150 euro alla Piaggio ed immatricolarla come di origine sconosciuta.

Tuttavia, leggendo La Manovella, in un articolo si diceva che c'è una proposta di legge per permettere in caso di reimmatricolazione, di farsi ristampare la targa come in origine, qualora questa fosse assente ma conosciuta.

Conoscendo le tempistiche della burocrazia italiana e particolarmente in questo periodo storico, rischi di aspettare il 2025 come minimo...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, Giana ha scritto:

Ciao Gino, grazie per i consigli, ho fatto una visura PRA con sigla e numeri telaio e non risulta nulla, ho fatto una ricerca tramite FdO e non risulta nulla, poi ho contattato un commissario FMI il quale mi ha consigliato, come giustamente mi indichi tu, di contattare la motorizzazione, però purtroppo non sono a conoscenza della provincia di prima immatricolazione. A questo punto ho anche pensato, dopo averti letto in altre discussioni, di richiedere alla Piaggio il certificato di origine, sul quale se non vado errando cita anche la prima vendita del mezzo ma ho guardato per richiedere questo documento ci vogliono 150 eurozzi, non pochi ma se fossi sicuro di trovare qualcosa li spenderei a cuor leggero. Adesso, intanto ho interrogato tramite mail due sedi della motorizzazione, una quella della mia città, Rimini, e l'altra di Reggio Emilia dove ho prelevato il mezzo.

Quella di Reggio Emilia mi ha già risposto chiedendomi documento d'identità, codice fiscale, sigla e numero telaio, io nel frattempo incrocio le dita e penso che in qualche modo si debba trovare qualcosa......Vi aggiornerò in merito, grazie Gino, grazie a tutti, buona giornata. 

Ciao Giana, ho visto che sei di Rimini, io sono di Santarcangelo ;) prova a sentire anche con la polizia stradale di rimini, perchè se alla motorizzazione durante il collaudo di reimmatricolazione (sperando di riuscire ad arrivarci) hanno il dubbio sulla legittimità dei numeri di telaio ti possono mandare a fare i controlli dalla stradale.

Ciao. Clafo.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, GiPiRat ha scritto:

Tieni presente che il certificato d'origine della Piaggio non fornisce la provincia di prima immatricolazione ma solo a quale concessionaria è stata consegnata la vespa per la vendita, che poi questa sia stata effettuata in quella provincia o fuori, è tutto da verificare ma, trattandosi del 1975 è probabile che sia stata venduta nella provincia del concessionario (negli anni '70 c'erano moltissime concessionarie Piaggio, quindi è difficile che un acquirente si rivolgesse fuori provincia, ma non impossibile).

Certo 150 euro non sono pochi (soprattutto in considerazione del fatto che, 20 anni fa, la certificazione non costava nulla!) ma, se vuoi conoscere la targa a tutti i costi, è un tentativo da fare. Naturalmente puoi sempre immatricolare la vespa come veicolo storico d'origine sconosciuta:

Ciao, Gino

Ciao Gino, ieri ho mandato una mail al PRA di Rimini e mi hanno risposto che non è loro competenza risalire o perlomeno effettuare una visura per poter risalire al numero di targa dai numeri telaio. Loro mi hanno indicato la Motorizzazione che tra l altro ho già provveduto a fare richiesta.....sono in attesa.

Se proprio non trovo nulla, procederò con l immatricolazione di veicolo di origine sconosciuta.

Grazie ancora, buona giornata. 

Vi aggiornerò....

Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, pelle ha scritto:

Se non hai la targa, a meno che non vuoi farla ristampare fasulla rischiando una denuncia per contraffazione, puoi evitare di regalare 150 euro alla Piaggio ed immatricolarla come di origine sconosciuta.

Tuttavia, leggendo La Manovella, in un articolo si diceva che c'è una proposta di legge per permettere in caso di reimmatricolazione, di farsi ristampare la targa come in origine, qualora questa fosse assente ma conosciuta.

Conoscendo le tempistiche della burocrazia italiana e particolarmente in questo periodo storico, rischi di aspettare il 2025 come minimo...

Ciao Pelle, no la mia intenzione era verificare se realmente fosse possibile reimmatricolare il mezzo come origine sconosciuta. Supponiamo il caso che io restaura la vespa, come tutti sappiamo dovrei intraprendere una procedura o FMI oppure ASi, così facendo dovrei restaurare la vespa a regola d'arte (anche se i restauri vanno fatti a regola d'arte) e comunque con un notevole dispendio oneroso e temporale, bene, a questo punto sono pronto per l immatricolazione e magari salta fuori che quel telaio tempo addietro ha ricevuto degli incentivi statali o magari è stato demolito in modo tale che non sia più possibile reimmatricolarlo, a quel punto rimarrei col cerino in mano....capisci, è questo il mio cruccio....comunque grazie x il supporto....buona giornata. 

Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, clafo ha scritto:

Ciao Giana, ho visto che sei di Rimini, io sono di Santarcangelo ;) prova a sentire anche con la polizia stradale di rimini, perchè se alla motorizzazione durante il collaudo di reimmatricolazione (sperando di riuscire ad arrivarci) hanno il dubbio sulla legittimità dei numeri di telaio ti possono mandare a fare i controlli dalla stradale.

Ciao. Clafo.

Ciao Clafo, ho già contattato, sia i Carabinieri e la Polizia Stradale, ed entrambi non hanno trovato nulla su quel telaio.....comunque anche se personalmente non ci conosciamo, volevo dirti che sei il mio presidente 😃.....sono un iscritto del tuo Club!!!

Grazie Clafo!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, Giana ha scritto:

Ciao Gino, ieri ho mandato una mail al PRA di Rimini e mi hanno risposto che non è loro competenza risalire o perlomeno effettuare una visura per poter risalire al numero di targa dai numeri telaio. Loro mi hanno indicato la Motorizzazione che tra l altro ho già provveduto a fare richiesta.....sono in attesa.

Se proprio non trovo nulla, procederò con l immatricolazione di veicolo di origine sconosciuta.

Grazie ancora, buona giornata. 

Vi aggiornerò....

Sì, come avevo già scritto, la ricerca cartacea si può fare solo in motorizzazione. Vediamo cosa ti rispondono, anche se, in queste vicende, per esperienza personale, è sempre meglio il contatto personale.

In caso di esito negativo, per la ricerca potresti anche rivolgerti ad un'agenzia di pratiche automobilistiche ben introdotta e capace.

Ciao, Gino

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Gino, oggi mi ha risposto la motorizzazione dicendomi che devo fare una visura PRA......praticamente uno scarica il barile all altro. Infatti domani do l incarico ad un agenzia piuttosto grossa, vediamo cosa mi dicono.....buona serata!

Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

×
×
  • Crea nuovo...