Vai al contenuto

Considerazioni qualitative sugli alberi motore


Messaggi raccomandati

Buongiorno a tutti, innanzitutto grazie per i chiarimenti che mi sono stati dati in precedenza, vorrei senza tuttavia aprire una polemica, avere un Vostro parere in merito alla questione qualità alberi motore, dovendo risistemare un tranquillo motore 75 e farlo durare senza anomalie,vorrei prendere un albero motore il più possibile simile a quello originale in corsa 43mm, avevo visto come mi era stato suggerito sul sito Mazzucchelli un buon prodotto AMT 158 ed anche il modello superiore AMT 184, volendo sostituire il mio AMT 120 che potrebbe avere qualche problema.

Su entrambi gli anticipati, il costruttore, raccomandata di seguire una corretta installazione con coppia di serraggio massima ed uso di dinamometrica, inoltre chiede di non eccedere con il peso del volano oltre 1.6kg e di lavorare la valvola.

Ma qui mi sorge una domanda spontanea ma l' albero Piaggio originale allora è un super componente, lavorava anche con volani più pesanti per decine e decine di anni...

Ritornando a noi oggi come oggi, esiste un ricambio che sostituisce in pieno quello originale conservandone la robustezza, il bilanciamento e l' affidabilità nel tempo.

Grazie e saluti

 

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

×
×
  • Crea Nuovo...