Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'motore'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Vespe Automatiche
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
    • Raid Prosecco 2020
    • Raid Carnia 2020
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

  1. Salve a tutti i vespisti, sono nuovo del forum e avrei bisogno del vostro aiuto. Ho appena restaurato la mia "adolescenziale" vespa Pk50s del 1982 con colore originale (Rosso Cina 2/4) e ho quindi deciso di rifare anche il motore che prima partiva senza problemi ma aveva difficoltà di carburazione dovuti (forse) a troppa aria: la vespa a freddo carburava bene, ma a caldo si accelerava da sola anche a folle o quando scalava da 4a a 3a, ad esempio. Comunque dopo 25 anni, ho rifatto il motore: cuscinetti, paraoli, dischi frizione e sostituzione campana con una 18/67 per 75cc (è il gruppo termico montato, prima aveva ancora la campana originale piaggio del 50cc). Ho revisionato il carburatore: 16-10 con getto 58 che è quello che dovrebbe andar bene con un 75cc (ma ho tutti i getti possibili ed immaginabili dopo miliardi di prove...) Risultato: la vespa non vuole partire più... Ho verificato lo statore 4 poli e i valori sono in linea con quelli del manuale di servizio Piaggio (tra rosso e bianco 56+-5 ohm tra verde e bianco 430+-30 ohm), ho cambiato anche la bobina con un'altra presa dall'altra PK50s che ho (prossima restaurazione😞 ma niente! La corrente sembra arrivare sempre: fa la scintilla (provato con 3 candele), ma dopo 2/3 colpi di accensione è sempre bagnatissima come se fosse ingolfata a morte, quindi la benzina passa....... (ho rifatto la miscela con benzina "fresca", ovviamente, non si sa mai). Pistone montato nel verso giusto: freccia verso lo scarico. Non ci sono perdite da nessuna parte. Solo dopo numerosi tentativi di accensione ho notato un pò di miscela (nerissima) sul collettore delle marmitta... Insomma, ho fatto tantissime prove e tanti test (non sono un neofita...) ma la vespa non ne vuole sapere...Ho anche provato con un altro carburatore sempre 16-10. ma nulla! C'è qualche consiglio? Difficile a credersi, ma nella mia zona (prov. di Taranto, lato orientale) non ci sono più meccanici vespisti degni di nota....o almeno io finora ho trovato solo gente che mi ha spillato soldi senza avere alcun risultato(sarebbe capitolo a parte per un altro thread forse...) Vi ringrazio.....
  2. Eccomi di nuovo. Sara' il lockdown, sara' che qui l'acqua dello scarico gira al contrario, sara' che ho un po' di problemi alla frizione e forse al parastrappi.. e quindi devo (o voglio) aprire il motore, sto pensando di mettere un po' mano al mio PX 200. E' un Millenium del 2005, dovrebbe essere tutto originale a parte la "ottima" Sito plus. Motore / elaborazione: Mi interessa un motore stradale coppioso, non mi interessa allungare i rapporti perche' i limiti di velocita' qui sono ridicoli (limite massimo sarebbe 110, ma non penso di metterla su strada dove si fan i 110), quindi mi interessa un motore "citta' / extrarubano leggero". Avevo in mente questo: - Malossi Sport con la sua testa - Carburatore 24 (non lo cambio) - Marmitta Polini Original o Malossi (stesso tipo). - Albero C60. Ecco, questo mi farebbe piacere (secondo il vecchio adagio: piu' corsa, piu' coppia... o cosi' si diceva). Non so quanto si sposi, il C60, con il cilindro Malossi Sport, e non avrei grossissimi problemi di budget. Puo' essere Malossi, Pinasco, Mazzuchelli. Ho il volano originale Piaggio del PX 200, quindi mi pare di capire che il Polini abbia bato brutte esperienze. Non mi interessa moltissimo cambiarlo: ho l'avviamento elettrico e lo vorrei tenere. Basetta? Sopra o sotto? Che ricambi per il carburatore, intendo - per fare la carburazione? Lavorare i carter: si /no? Motore / Revisione Ovviamente frizione e parastrappi. Parastrappi sara' revisionato con molle doppie, mentre per la frizione probabilmente prendero' un gruppo frizione 8 molle completo di anello. Tutti i cuscinetti (dovrei riuscire a trovare il FAG lato volano, piuttosto che il Nadella che a qualcuno non fa impazzire) e paraolio. Sotto la lista ricambi che ho fatto - sono accetti suggerimenti e consigli su cosa manca o cosa sarebbe meglio prendere Serie paraolio motore in Viton per Vespa PX dal Millenium in poi Kit minuteria (viti, bulloni etc.) Motore per Vespa PX 200 Serie Guarnizioni motore-BGM Pro Silicone Marmitta Polini Original per Vespa PX 200 Ermetico liquido per guarnizione Vittoria Kit cuscinetto di banco Pinasco lato volano e lato frizione (vediamo se trovo il FAG prima) Cuscinetto a sfere SKF - 6204/2RS - schermato (20x47x14) ruota Anello rasamento albero cambio 2° maggiorazione 1,20mm Anello rasamento albero cambio 1° maggiorazione 1,10 mm (questi due nel caso trovi sorprese) Crocera originale Piaggio piatta per Vespa PX Arcobaleno Staffa rinforzata DRT con rullo per comando cambio selettore Vespa PX - PE Kit spessori preselettore del cambio 3 misure OLD PX (3 pz) (mi serve?) Chiavetta smussata 3x5 per volano per Vespa tutti i modelli Astuccio a rulli (28x35x13) albero cambio per Vespa PX - PE (cod. Piaggio 106956) Tampone scontro settore avviamento per Vespa PX arastrappi Polini per Vespa PX - PE ·Cilindro Malossi Sport 210cc in alluminio con testa (piu' albero da decidere) Gruppo frizione completo Ferodo, 4 dischi, 8 molle Ø flangia 115mm (credo che dovro' trasformarla a 3 dischi, dato che a quanto pare le 4 dischi "trascinano) Stroboscopica e goniometro (se devo giocare con l'anticipo) Sospensioni: Cambio ammortizzatori, e la scelta ricadrebbe tra Bitubo o Pinasco. Ho letto abbastanza bene dei Pinasco, i Bitubo sarebbero una garanzia ma ho letto di rotture del posteriore. Siaccettano insulti, consigli, internamenti. Nota a margine: non posso "aprire e vedere cosa serve"; perche' abito dove abito e le spese di spedizione sono folli. Devo giocare d'anticipo e mi fa piacere tenere qualche ricambio in casa. Se devo aggiungere qualcosa per sicurezza, basato sulla vostra esperienza (quando apri puoi trovare XYZ), consigli ben accetti. Mia responsabilita' di ascoltarli o meno
  3. Salve come dal titolo chiedo se è possibile montare su un telaio pks un blocco motore di un pk XL senza fare modifiche?
  4. Hola amigos Vorrei cambiare il motore della mia Vespa VB1 con un motore PX 200cc, qualcuno ha fatto questo progetto?
  5. Ciao a tutti, devo rifare il motore alla mia vespa e avrei bisogno di un consiglio per quanto riguarda l'albero motore. Il motore che andrò a montare sarà un parmakit ecv challenger, quello con aspirazione lamellare al cilindro perciò necessito di un albero a spalle piene. Per ora pensavo di prendere un parmakit biella 97 spalle 87 in corsa 51, ma dato il prezzo volevo sapere delle valide alternative. Grazie a chi mi aiuterà.
  6. Ciao a tutti, Mi sono letto un po' di discussioni sull'olio da mettere dentro il motore (non quello miscela),e da buon san Tommaso quale sono, continuo ad essere perplesso circa l'uso del SAE 90 consigliato nelle recenti versioni. Il mio dubbio e' che sia consigliato prevalentemente data la difficolta' nel trovare un unigrado SAE 30 oggigiorno. Ma un SAE 90 su una frizione a bagno d'olio, multidisco... lo vedo solo sulla Vespa e su nessuna altra moto con frizione a bagno d'olio. Capisco che il motore sia vecchia concezione, capisco che un SAE 90 abbia adittivi EP per proteggere ingranaggi e crocera. Ma tra un SAE 30 e un SAE 75-90 secondo me c'e' davvero tanta differenza, piu' che tra un sae 30 e un motociclistico 15W-40 (che lavora con frizione, ingranaggi cambio, etc come su una Vespa). Non sono un chimico, quindi capisco perfettamente i miei limiti nella comprensione dei vari tipi di lubrificante. Capisco che un olio auto non sia indicato, causa (forse eccessiva) presenza di additivi antiattrito che andrebbero ad inficiare il funzionamento della frizione. Ma se trovo un SAE 30 senza additivi antiattrito, non sarebeb questa la scelta migliore? https://is.gd/Grjo7G C'e' qualcuno che ha provato vari olii e puo' dire "caspita, con il SAE XYZ la frizione va proprio male"?
  7. Buongiorno a tutti, dopo più di un anno ho completato il montaggio del mio motore V5A1N del 65'. Purtroppo all'accensione non ha dato alcun segno di vita... spero possiate aiutarmi con i vostri preziosi consigli. Il motore non era mio, ho assemblato vari pezzi originali recuperati nel tempo. I carter li ho scelti con attenzione e non presentano difetti, anche la valvola è in ottimo stato. ho sostituito cuscinetti, paraoli e guarnizioni. Una volta chiuso non si sono verificate perdite di olio motore e durante le prove di accensione non vi è stata alcuna perdita di miscela. Un dettaglio sul gruppo termico: il blocco del 65' ha l'imbocco del cilindro più stretto rispetto ai modelli successivi, avrei quindi dovuto acquistare un gruppo termico nuovo e portarlo in rettifica per adeguare l'imbocco (i carter non li ho toccati). Non sapendo se il motore avrebbe funzionato ho preferito evitare l'acquisto e far modificare un vecchio 75 DR che già avevo. Il gruppo termico non è in buono stato, ha poca compressione e ha preso qualche scaldata, tuttavia prima che lo portassi in rettifica era montato su una vespa e funzionava molto bene. L'intenzione era di acquistarne uno nuovo una volta ottenuto un cenno di funzionamento. Ho curato l'anticipo e la scintilla è presente, il pistone è stato montato con la freccia rivolta verso lo scarico, il carburatore è un 16:10 ed è stato accuratamente pulito. La miscela arriva nel cilindro, togliendo la candela e posizionando il dito a circa un cm dall'imbocco, dopo qualche pedalata, il dito è bagnato. Ho provato ad accenderlo senza marmitta (non l'ho ancora comprata) e senza piattello posteriore del freno (stando attento a non far perdere olio). Chiaramente l'obiettivo era di ottenere anche solo un minimo scoppietto, successivamente avrei recuperato i pezzi mancanti. Tuttavia, nonostante numerosi tentativi, non vi è stato alcuno scoppietto... (nemmeno inserendo un po' di miscela nel buco della candela). La candela funziona bene, ne ho provate diverse. Una curiosità: durante le pedalate viene espulsa miscela incombusta dal buco di scarico del cilindro e, svitando la candela, esce del lieve fumo. Ringrazio chiunque volesse darmi un consiglio. Buona giornata Marco
  8. Ciao a tutti ! Finalmente mi sto avventurano al restauro di una vbb1t e i dubbi mi assalgono .... Ma questo impianto... è originale ? Ps non ha la batteria ..mmmm
  9. Ciao tutti, riprovo a porre un'altra domanda, siccome la prima è andata invano, ho chiamato i vigili urbani e mi hanno dato le informazioni di cui necessitavo. La mia domanda ora è questa: Dove trovo le targhette con numero telaio e motore sul PX anni '80 ? Devo guardare qualcosa di particolare ? Qualsiasi consiglio, foto o dritta sono bene accettate. Grazie anticipatamente - Gianluca
  10. CVL

    Motore vespa

    Buongiorno, ho trovato questo motore per una 50, chiedevo se er recuperabile per il seguenti danni come da foto. grazie
  11. CVL

    Motore vespa

    Buonasera, ho una vespa 50 special da libretto originale c’è scritto la tipologia di motore V5A2M. controllando il seriale sul motore montanti ho letto V2VM e chiedevo a quale modello fa riferimento il motore??? grazie
  12. Buongiorno a tutti ragazzi😁 Vi scrivo per cercare di risolvere un problema di vibrazioni che sto constatando nell'ET3 che utilizzo. Premetto che ho provato un po' a cercare ma vedi problemi simili principalmente su vespe, più o meno, elaborate, o comunque non completamente originali come la mia. Sostanzialmente questa Vespa è stata restaurata circa 10/12 anni fa completamente, anche a livello di motore (tutto affidato ad un meccanico), è stata poi lasciata ferma per tantissimo tempo ed ora che la stiamo riutilizzando stiamo notando delle vibrazioni, apparentemente, strane; il problema è che: Io ho 23 anni ed è la prima ed unica esperienza con una Vespa che sto avendo, dunque non faccio testo; Mio papà che ne ha guidate tante e per anni, stando a digiuno in questi ultimi 7/8 anni, afferma di sentire vibrazioni anomale, però anche lui non è che sia esattamente molto percettivo per questo tipo di cose; La vibrazione che accusiamo, sostanzialmente, la si accusa solo a determinati giri, più o meno sempre gli stessi giri in tutte le marce, giri per la verità piuttosto bassi; poi se si rallenta ulteriormente spariscono, idem se si da un pò di gas. Non riesco bene a capirne la provenienza, però mi pare essere nel retro della Vespa, dunque zona motore. Ho letto che, tendenzialmente, questi problemi di vibrazioni sono dati dall'anticipo del volano che poi perde di bilanciatura e causa queste problematiche... Purtroppo avendo fatto tutto un meccanico anni e anni fa, mio papà non ha la minima idea di cosa possa aver fatto. Avete consigli o verifiche da indicarmi? Grazie mille😁
  13. Buongiorno a tutti, innanzitutto grazie per i chiarimenti che mi sono stati dati in precedenza, vorrei senza tuttavia aprire una polemica, avere un Vostro parere in merito alla questione qualità alberi motore, dovendo risistemare un tranquillo motore 75 e farlo durare senza anomalie,vorrei prendere un albero motore il più possibile simile a quello originale in corsa 43mm, avevo visto come mi era stato suggerito sul sito Mazzucchelli un buon prodotto AMT 158 ed anche il modello superiore AMT 184, volendo sostituire il mio AMT 120 che potrebbe avere qualche problema. Su entrambi gli anticipati, il costruttore, raccomandata di seguire una corretta installazione con coppia di serraggio massima ed uso di dinamometrica, inoltre chiede di non eccedere con il peso del volano oltre 1.6kg e di lavorare la valvola. Ma qui mi sorge una domanda spontanea ma l' albero Piaggio originale allora è un super componente, lavorava anche con volani più pesanti per decine e decine di anni... Ritornando a noi oggi come oggi, esiste un ricambio che sostituisce in pieno quello originale conservandone la robustezza, il bilanciamento e l' affidabilità nel tempo. Grazie e saluti
  14. Buongiorno e grazie da subito a chi mi darà supporto. Qualche tempo fa con restaurato una 50 special 4m, l' albero originale era ossidato in quanto la vespa era finita sott' acqua. Ho sostenuto i cuscinetti con sfk C4 lato volano e C3 frizione, albero Marzucchelli non anticipato e dr 75 3 travasi, la vespa va regolarmente, fa i suoi 65 di conta km ma da 40 a 50 vibra molto tanto che mi è venuto in mente di prendere un albero motore diverso o cercare di far riparare quello originale Piaggio, cosa mi consigliate? Saluti Marco.
  15. Salve a tutti, sono nuovo del forum. Ho un problema con la mia pk 50 s, premetto che era la prima volta che mettevo le mani su una vespa.Ho fatto qualche modifica,la configurazione attuale è : gruppo termico 75cc Polini (3 travasi),marmitta proma,carburatore originale 16-10 ,getto del massimo 57. La carburazione ho provato a farla io seguendo i consigli rubati qua e là nel forum quindi non sono sicuro che sia ottimale.Veniamo ora al problema, quando vado a tirare un po il motore(velocità max 56km/h con il gps ☹) dopo qualche centinaio di metri il motore perde potenza e anche se mi fermo fatica a prendere giri.Ho notato inoltre che quando inizia a manifestarsi il problema ,aprendo l'aria in corsa il motore riprende i giri,credo quindi che sia un problema di carburazione. Qualcuno mi potrebbe aiutare a capirci qualcosa?Grazie
  16. Un saluto a tutti. Dopo aver guidato per un pochino il mio bel vespone, ho notato un paio di cose: 1. Le marce tendono ad uscire, soprattutto la prima (basta sfiorare la leva del cambio) 2. La frizione non ha un comportamento molto regolare.. e a volte stacca in modo un po' brusco. Quindi, mi sto decidendo ad aprire e fare una revisione. Il motore ha 20,000 km - quindi non tantissimi. Considerando dove abito e la scarsita' di ricambi in zona, credo che avro' bisogno di ordinare dall'italia. Quindi, vorrei fare un ordine unico. Cosa prendere in previsione? - Serie guarnizioni motore, originali - Serie guarnizioni carburatore, Originali o Dell'orto - Cuscinetti albero (lato volano, frizione) - Paraolio albero (Originali o Corteco) - Paraolio e cuscinetto mozzo - Crociera (originale) - Chiavette albero motore - Dischi frizione (originai) / acciaio e guarniti - Campana frizione? - spessore/rasamento per ingranaggi cambio (avevo letto qualcosa al riguardo) Cosa altro consigliate di avere sottomano?
  17. Buongiorno e ben ritrovati a tutti...non vi scrivo da tanto tempo. Ho per le mani un motore px 200 ancora montato su px 125 e vorrei acquistarlo...Il problema è che non so come fare per riconoscerlo da un 125/150 perché non si legge bene la sigla. L'ho sentito in moto, non è di sicuro un 125 ma potrebbe essere un 125 modificato in 175...non so...Quindi per riconoscere esternamente le differenze di un motore 200 rispetto al 125/150 montato su telaio, a cosa bisogna stare attenti, quali particolari? Non vorrei acquistare un'altro blocco 125 venduto per 200...intanto grazie a tutti.
  18. Salve a tutti, sono Marco, dalla Toscana, felice possessore di vespe da quando avevo 15 anni (50 4 m; 125 primavera; 125 et3; Chetak Bajaj 150 del 1997 attualmente). Con la "bagiàgia" ci giro dal 2016, fantastica per frizione e cambio (non c'è paragone con le Piaggio, e dico davvero), motore tetragono, consumi imbarazzanti (siamo andati con amici al raduno mondiale in Ungheria nel 2019 e ho fatto una media di oltre 40 km con um litro, calcolati matematicamente perchè non ci credevo...) Insomma tutto bene. Da qualche settimana però, è ferma perchè lo statore è impazzito, il pick up fa la scintilla fuori tempo se salgo di giri, mentre parte benissimo e al minimo nessun problema. Ok, cambio statore, si.... a trovarlo... Pare sia introvabile, è a 5 bobine più pick up, ma in giro se ne trovano solo per px, quindi con fasatura diversa, e forse è anche quasi normale vista la diffusione. OK, cambio statore e volano, metto quello del px. Ma il perno dell'albero motore è da 17 mm, mentre il px è da 20... 'Azz.... Ok, a questo punto sono determinato a cambiare albero motore, ma e se poi non entra nel carter? Insomma, come si intuisce sono all'empasse, e conoscendo questo forum per competenza e praticità chiedo a chi sa e vuole darmi un parere: 1- può darsi che si trovi uno statore della Bajaj nuovo o usato funzionante? 2- nel caso non si trovi, sapete se l'albero motore del px si alloggia bene nel carter -apparentemente uguale- della Bajaj? Così cambio anche quello e ci monto statore e volano del px. 3- come soluzione estrema potrei cambiare l'intero motore e montare un px 150 e risolvere ogni problema alla radice: secondo la vostra enorme esperienza è cosa fattibile, produttiva, conveniente e possibile? Ringrazio chiunque voglia darmi un consiglio, so che la bagiagia è una parente delle vespa, ma ha tutta la dignità della discendenza solo per aver prodotto la vespa piaggio dal 61 al 71 in India, senza scimmiottamenti e con la piena funzionalità della vespa italiana, alla fine l'azienda ha comprato le royalties per la scocca della sprint e ha continuato a produrre un modello che nel tempo ha portato avanti il mito vespa pur senza nascondersi dietro imitazioni tristi - valga per tutto quelle frecce così assurde sulla scocca posteriore-. In attesa di vostre impressioni e consigli ringrazio tutti e vi saluto cordialmente, sperando di iniziare un dialogo a distanza che possa evolvere in girate insieme, io sono in Toscana, vicino a Montecatini. Grazie ancora.
  19. cCao a tutti, come scritto in qualche post passato sto restaurando una vespa 50 N.Dopo aver restaurato la carrozzeria, ho aperto completamente il motore riportandolo alle condizioni originali ( cambio 3 marce, cilindrata 50, marmitta originale, carburatore originale etc etc.... ) Rimontato tutto è arrivata la prima messa in moto... Sul telaietto tutto ok, dopo averlo montato sulla vespa, già dal primo collaudo ho avuto questo problema, difficile da descrivere. Ho inserito il video per cercare di spiegarmi meglio. Praticamente inserita la marcia il motore sembra quasi "morire" e per partire è necessario sfrizionare parecchio e tenere alto il numero dei giri. Dopo pochi metri però non si arriva a mettere la seconda perché cambiando marcia il numero di giri cala paurosamente e muore.... Non so se son stato chiarissimo, comunque la richiesta è palese.... Qualcuno sa come mi devo muovere per far si di risolvere questa problematica? Ciao a tutiii e grazieeee IMG_7762.MOV
  20. Buongiorno, ho iniziato a restaurare la mia vespa VNB4T del 63 ma ho notato che sul libretto, mentre il numero di telaio corrisponde, per il motore é scritto semplicemente VNB1M senza la parte numerica. Il motore peró non é un VNB1M. Sarà stato in precedenza sostituito con uno di produzione successiva o si puó trattare di un errore di trascrizione? In tal caso ci sarebbero problemi per il certificato di rilevanza storica? Grazie
  21. Salve vorrei sapere come essere sicuro che il paraolio lato volano sia ok quando unisco i 2 carter?
  22. Salve a tutti,in garage in mezzo a tanto altro materiale residuo di gioventù, ho un albero motore corsa lunga anticipato alleggerito con fascia all'albero, gruppo polini 130 rettificato con travasi allargati e pistone 57,4,volano pinasco e campana 27-69 della mia vecchia 50 special,per cui vorrei sfruttare questo materiale per elaborare il motore della mia Pk Xl Rush Prima di avventurarmi però sto cercando di capire il discorso albero motore cono 19 e volano pinasco cono 19 su un carter Pk Xl Rush,per il quale credo dovrò modificare solo la fase dello statore a 4 poli. A parte questo non sto riuscendo a capire quali cuscinetti di banco e quali paraoli devo comprare,visto che nei kit in vendita vedo scritto cono 20 . Se non mi sbaglio la parte dell'albero motore che va inserita nel cuscinetto ha sempre diametro 20 sia che si tratta di cono 19 che di cono 20
  23. buongiorno, qual'è la corsa massima che può sopportare il motore px125? è possibile mettere cilindro malossi 210 o quattrini? o è migliore la base del motore px200
  24. Ciao a tutti, felice di essere tra voi. Avrei subito una domanda per un et3 125. I carter motore nuovi di magazzino sono senza punzonatura ma è o era possibile farli punzonare da Motorizzazione o Concessionario Piaggio o altro? o nessuno poteva o può punzonarli e andavano lasciati "puliti"? Grazie a tutti
  25. Buona sera a tutti, avrei una domanda sul numero di motore, forse mi può aiutare qualcuno. Ho una Vespa 50 Elestart con numero telaio (V5A3T 4000 ca.) e il motore con numero (V5A3M 8000 ca.), è possibile che è il suo originale? Grazie
×
  • Crea nuovo...