Vai al contenuto

Messaggi raccomandati

 

Prova un 200 e capirai, sono due universi distinti

chi prova il 200 se ne innamora, è vespa ma non come le altre, è divertente, pronto al comando, un pizzico sportivo, scattante, agile, veloce.

Gli altri sono onesti e parchi nei consumi, ma non hanno quel pizzico di pepe in più che rende gustoso il 200.

Se cerchi negli archivi di VOL troverai tutto, ma se riesci a provarlo non avrai bisogno di spiegazioni.

Link al commento
Condividi su altri siti

Io ho avuto un Px150e ed ora ho un 200 arcobaleno. Sono due bei motori, diversi e per scegliere dovresti provarli anche se, comesuggerise kl01, se provi un 200 rischi di innamorartene ;).

Il 200, spinge con forza rispetto al 150. Si pu├â┬▓ guidare in soupplesse col motore che gira tranquillo anche alla velocit├â max. Carichi o in salita (o tutti e due) d├â il meglio di s├â┬® con un calo di prestazioni tutto sommato modesto. ├â╦å per questo che ├â┬¿ tanto amato da alcuni ├ó€┼ôviaggiatori├ó€?. Per contro consuma di pi├â┬╣.

Io ho trovato un 200 anni fa e ne sono contentissimo, quest├ó€Ôäóestate ho fatto la mia prima vacanza in sella in due e con i bagagli per 3 settimane di campeggio e mi ha stupito ancora una volta per la ├ó€┼ôsignorilit├â ├ó€? (tanto per citare un amico) con cui ci ha portato a spasso.

Francesco

Link al commento
Condividi su altri siti

Prova un 200 e capirai, sono due universi distinti

chi prova il 200 se ne innamora, è Vespa ma non come le altre, è divertente, pronto al comando, un pizzico sportivo, scattante, agile, veloce.

Gli altri sono onesti e parchi nei consumi, ma non hanno quel pizzico di pepe in più che rende gustoso il 200.

Se cerchi negli archivi di VOL troverai tutto, ma se riesci a provarlo non avrai bisogno di spiegazioni.

Sei proprio innamorato del 200, ma, del resto, come darti torto?!

Link al commento
Condividi su altri siti

Prova un 200 e capirai, sono due universi distinti

chi prova il 200 se ne innamora, è Vespa ma non come le altre, è divertente, pronto al comando, un pizzico sportivo, scattante, agile, veloce.

Gli altri sono onesti e parchi nei consumi, ma non hanno quel pizzico di pepe in più che rende gustoso il 200.

Se cerchi negli archivi di VOL troverai tutto, ma se riesci a provarlo non avrai bisogno di spiegazioni.

Sei proprio innamorato del 200, ma, del resto, come darti torto?!

Ne sai qualcosa?

P.S.: domenica 8 maggio a Marsala ........

Link al commento
Condividi su altri siti

Si è proprio un peccato che non lo fabbricano più. Il mio 200 ha 22 anni e 95.000 km se lo facessero ancora o ne fosse rimasto da qualche parte uno nuovo lo ricompererei domani stesso. Ma temo che se voglio farmi una Vespa nuova dovrò accontentarmi del 150.

Link al commento
Condividi su altri siti

Per me è tutta una bufala il fatto che non si puo' catalizzare un 200 ,siamo nell'era del JTD ,oggi fanno motori ad altissima tecnologia e parlo del diesel un tempo maledettamente fumante ed inquinante ,forse la Piaggio avrebbe dovuto investire parecchio denaro e non lo ha fatto e poi che ne dite dell'Ape 220 catalitica ??

Link al commento
Condividi su altri siti

Per stare davanti un 200 basta montare un 177 senza lavori. Lo può confermare anche bellafrance eheheh :D:D:D

Cmq ha una coppia pazzesca, il mio 177 con lavori, 24, padellino, 23-65 a confronto è molto più vuoto ai bassi giri!!!

Ciao!

Ale

Link al commento
Condividi su altri siti

Il 200 con miscela smagrita per rientrare nei parametri delle varie omologazioni Euro 1, 2 ecc. grippava, per questo non l'hanno potuto tenere in commercio.

Certo che se smanettavano un pò, che so, un cilindro in lega come il Pinasco con alettatura ampliata, magari ce la facevano ... un pò come era l'HP, un cilindro enorme che sembrava un primavera, poi togliendo la testata vedevi al centro del cilindro un forellino con un pistoncino 38,4 mm ... ma evidente mente il budget per gli investimenti sul PX era uguale a zero e quindi il 200 non si è evoluto.

Certo che il cilindro originale, 6,5 kg di ghisa, quando scalda ce ne vuole per raffreddarlo!

Link al commento
Condividi su altri siti

Stavo per comprarla nel '79, poi mi hanno trasferito in Germania. L'ho sognata x 25 anni, poi è uscita di produzione, credevo di averla persa per sempre. A giugno 2004 un concessionario austriaco offre in ebay una PX200 bianca (l'ultima costruita?), una "km 0" rimasta invenduta x oltre un anno. Ora è mia, e di colpo sono ringiovanito di 30 anni (da qui il nome...). E' come cavalcare una leggenda, il piacere di guidarla è indescrivibile. E' perfetta. Sono felice, grazie Piaggio!

Link al commento
Condividi su altri siti

La mia 200 è arrivata a 124.000 km prima dellincidente che l'ha momentaneamente fermata, il primo intervento a 60.000 sulla frizione ed il secondo ai 120.000 dove ho cambiato tutto ciò che si muoveva per usura. Ha un tiro fantastico, sconosciuto al 151 attuale (che è uno di quelli nati bene). Io me ne sono proprio innamorato. Di velocità massima? mai più di 110 indicati...contro i 105 del 151, però in montagna era tutta un'altra cosa (specialmete in due con bagagli, meno cambiate + tiro)

Poi 50cc su 150 sono 1/3, mica poco, non vorrei dire! pesate se fossro euri che dovete risquotere! io mica lascerei correre!

B1

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 mesi dopo...

di fabbricarla, la 200 mi sembra che la facciano, ma per la Gran Bretagna, che non ha limiti d'inquinamento, mi pare... una volta su sito Piaggio inglese ho visto che i due PX in listino erano il 125 catalizzato e il 200...

Link al commento
Condividi su altri siti

A proposito, oltre le misure di alesaggio, ci sono altre differenze? Volendo montare un blocco originale 200 su un 150, oltre al gt e al carburatore da 24 ci vogliono altre modifiche?
No, non molte; cambiano i carter, l'albero motore, la biella, la frizione completa, la primaria, il rotore del volano, la levetta del comando freno posteriore, il carburatore (da te citato) e la scatola carburatore, nei vecchi modelli anche il filtro dell'aria era diverso, la marmitta ha un collettore diverso, la cuffia copricilindro, il coperchio della frizione, oltre a cilindro pistone e testata.
Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

×
×
  • Crea Nuovo...