Vai al contenuto

Messaggi raccomandati

Ciao a tutti,

vorrei chiedere delucidazioni riguardo al "settaggio" del PX 151 MY per lunghi viaggi.

Dunque io ho un PX da gennaio, ora ha circa 1000 km e devo fare il tagliando: intanto che ci sono, dal momento che se riesco mi piacerebbe partecipare al rally dell' isola d'elba, pensavo di "prepararla" per i lunghi viaggi con passeggero e bagagli: ma cosa devo fare? dove intervenire?

Anzitutto ho pensato alle sopsensioni:

cercando tra i vari post mi è parso di capire che 2 ammo bitubo fanno la differenza sia in tenuta che in frenata. Però non ho trovato informazioni sui fournales, che esteticamente mi piacerebbero di più (il rosso dei bitubo penso sia un pò un pugno in un occhio sulla mia vespa). Voi che mi consigliate ? Serve cambiare gli ammo? Se si quali?

Poi la marmitta:

come saprete il PX monta la kat euro 2. Conviene sostituirla con il padellino sito? E' difficile farlo? Cosa mi da in più: spunto o velocità? (tenete presente che a me interessa la velocità, perchè il mio PX al massimo massimo si pianta ai 105 segnati da "scarico", in 2 con valige...boh!) E' difficile, in caso di sostituzione , regolare poi la carburazione?

La candela:

esistono candele maggiormente consigliate per lunghi viaggi? Candele che danno più prestazioni? Candele più affidabili? Come dicevano i Beatles: "Help! I need somebody, help!" io sono totalmente ignorante in materia

Pneumatici:

io monto continental zippy 3 a fascia bianca: vanno bene per i tragitti lunghi? Il pneumatico come velocità massima indica 100 km/H, è un valore mediamente corretto? Ci sono pneumatici più sicuri o confortevoli o resistenti? E la pressione va cambiata per i viaggi da carichi?

Portapacchi:

io monto un portapacchi cuppini anteriore di quelli classici cromati, ed al posteriore, sempre di cuppini, un portapacchi con portaruota e schienalino.

Per quanto riguarda la portata ho scritto direttamente alla parimor cuppini , e loro mi hanno detto 8 kg di peso massimo: secondo voi e la vostra esperienza è estatta questa indicazione? Oppure reggono di più o di meno?

In particolare è il posteriore che mi da da fare, soprattutto perchè l'aggancio che spunta dietro la sella (ed è bullonato sotto la sella) sporge sopra il faro posteriore ad una distanza di 1-2 millimetri, e penso proprio che una volta caricato il portapacchi ( unito al peso del passeggero che con la schiena si appoggia e quindi spinge l'intera struttura) vada a premere contro la "ghiera" del faro posteriore (che è di plastica).

Ho visto da alcune foto che il vespista detto "il baffo" con una px e lo stesso portapacchi posteriore ha fatto una modifica saldando un supporto che si regge sulle viti sotto la targa: pensate che convenga un rinforzo di questo tipo? Se si come potrei ottenere i pezzi necessari? E poi si può ricromare il tutto?

Borse laterali:

ho letto pareri discordanti su alcuni topic: secondo voi sono comode? E' vero che aumentano la stabilità? Ho letto che però rovinano la vernice nera delle chiappe laterali, è vero? Se si come si può evitare ciò?

Cupolino:

mi era venuta una mezza idea di montarne uno per diminuire l'affaticamento dato dal vento, ma poi ho cambiato idea leggendo che l'effetto vela di quelli alti è veramente pericoloso, e che i mini non aiutano molto: voi che dite?

Attrezzi e ricambi:

cosa devo portare, oltre ovviamente alla/alle ruote di scorta?

Sella:

fino ad ora mi è sembrata comoda, però il tragitto più lungo che ho sostenuto è stato di soli 150 km circa, con 3 soste nel mezzo: alla sera ero un pò stanchino, ma penso sia normale, con le curve e le vibrazioni varie, contando poi che non ci sono ancora abituato.

Comunque cercando tra i post ho letto che una sella molto comoda per il gran turismo è la king and queen, prodotta ora dalla Spaam Italia: grazie alla gentilezza ed alla cortesia del volista Tatito ho calcolato che sul mio px dovrebbe starci a filo, nonostante lo spazio ristretto causato dal portapacchi posteriore. Secondo voi è essenziale cambiare la sella o si può fare anche a meno?

Copricerchioni:

monto in entrambe le ruote i copriruota (viganò) in plastica: pensate che possano causare dei problemi al raffreddamento dei freni o non incidono?

Penso che sia tutto, faccio i complimenti ai coraggiosi che hanno letto fino a qui, e ringrazio anticipatamente chiunque voglia aiutarmi a schiarire le idee

Link al commento
Condividi su altri siti

Spedizione a 5 € su tutti gli ordini. Acquista Subito Online!
 
 
 

ciao;sulla kat sono nelle tue condizioni vorrei sostituirla con una sito,però dovrei agire anche sulla carburazione che è un elemento fondamentale se cerchi bene ci sono post che parlano di questo partendo dalla configurazione base dei vecchi px,poi si va ad esperienza (che io non ho) sulle regolazioni ottimali.

i copricerchioni mi sono stati sconsigliati perchè compromettono il raffreddamento dei tamburi.

il cupolino della cuppini dicono dipenda dalla tua altezza sopra 1,85 sconsigliato.

per il resto lascio parola agli esperti questo è quello che ho messo insieme io leggendo vespaonline.

ciao robyvespa

Link al commento
Condividi su altri siti

ho letto tutto e devo dirti che la mia prima impressione è che ti stai facendo troppi problemi. hai una Vespa nuova, finisci il rodaggio e parti tranquillo. portati due candele, cavi di riserva, olio per la miscela, lampadine e un kit base di attrezzi (un pò di chiavi, cacciaviti e 1 pinza, chiedi a qualsiasi ricambista).

provo cmq a rispondere ad alcune domande:

sospensioni - lascia quelle che hai vanno benissimo. se hai tanti soldi cambiale, altrimenti non ci pensare.

candela - prendine una un pò più fredda, meglio per viaggio lunghi a motore caldo.

portapacchi - porta poco bagaglio e distribuiscilo bene, anche sulla pedana (no zainetti, la schiena non regge sui percorsi lunghi). 8 kg non sono niente, sarai costretto a portarne di più in due.

borse laterali - dubito che si possa andare in due con le borse laterali. quelle per Vespa è impossibile che le trovi, altre "arrangiate" io non le porterei, troppo rischio di lasciarle per strada

ricambi - 1 ruota di scorta basta

sella - non c'è sella che tenga, il culo fa male sempre. della king and queen mi hanno parlato bene, non la monterei perchè la trovo orribile, ma c'è anche chi ne è esteticamente entusiasta.

copricerchioni - li toglierei, basta vedere la temperatura dei tamburi dopo 200 km di curve...

piuttosto iscriviti a S.O.S. Vespisti:

http://www.vespaonline.com/MDForum-viewtopic-t-31048.htm

dove vai di bello? :D

Link al commento
Condividi su altri siti

i bitubo sn secondo me i + belli e i + buoni fanno sempra la loro porca figura / sostituirla non è difficile basta svitare due bulloni..la carburazione va modificata cambiando il getto max / nessuna candela fa aumentare le prestazioni, x i lunghi viaggi e sopratutto per l'estate è consigliata una candela + fredda es se di serie monti la 8 puoi mettere la 9 ma nn è d'obbligo / la pressione x i pneumatici va cambiato x la vespa a pieno carico...x le gomme non so ma nn credo diano problemi / le borse laterali se vai all'isola d'elba x me sn evitabili...cerca di portarti solo lo stretto necessario / Per il mini è vero se sei troppo alto crea dei problemi al max t compri un casco integrale / porta chiave x la candela candele lampadine e cavetti vari set d chiavi e d cacciaviti ne bastano pochi tanto le chiavi sn sempre quasi della stessa misura / se hai le chiappe dure la sella puoi anke nn montarla...al max fai una prova x vedere se ti trovi meglio con una sella mod vecchio o nuovo / copriruota levali ke nn fanno raffreddare bene i freni.... mi sa ke ho detto delle belle cavolate...se le ho dette correggetemi

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, ti dico due cose che so, non esaurienti ma è qualcosa. Io ho fatto un giro dei balcani nell'estate 2005, 4000km in nove tappe di viaggio (soste escluse, ovviamente) con il nuovo PX.

-ammortizzatori e pneumatici: io ho lasciato gli originali, senza problemi. Tanto non devi mica fare le pieghe, te ne vai tranquillo per strade secondarie..quando si può perlomeno. Il carico ammesso è, secondo libretto, due persone +10kg bagaglio, quindi sicuramente vai tranquillo fino a 180kg almeno. Gli pneumatici se proprio li cambi prendili col battistrada un po' scolpito (come ce l'hanno gli originali) che perdono forse qualcosa sull'asfalto perfetto, ma ti salvano la vita se piove o c'è sabbietta sulla strada, cose che in viaggio capitano di sicuro.

-marmitta: io l'ho cambiata con una non catalitica simil-originale (SITO) però *dopo* il viaggio in questione.. quindi non è una necessità. L'originale catalitica scalda un po' la pedana e la ruota di scorta, le prestazioni non cambiano in modo significativo.

-candela: va bene l'originale. Se proprio carichi molto il motore con lunghe salite in due o tirate autostradali d'estate può essere conveniente montarne una leggermente più fredda per prevenire rischio di surriscaldamento e grippaggio. Per la NGK, la gradazione consigliata è B6HS, puoi mettere la B7HS che è un po' più fredda.

-portapacchi: io avevo comprato usato (da un utente di questo sito) un vecchio portapacchi per i vecchi modelli di px, che ha richiesto una piccola banale modifica per essere montato (piega della piastra di ferro che si imbullona sotto la sella) ma ha l'aria molto più solida di quelli che vendono adesso come accessori. Io ci avevo caricato una ventina di chili di bagaglio (sono stato via quaranta giorni) e ho fatto anche qualche strada un pochino dissestata, senza problemi di sorta. I cuppini sinceramnte non lo so, magari sono uguali magari no,dipende come sono fatte le saldature. 8kg certo è davvero poco.

-copricerchioni: quello posteriore io lo toglierei, soprattutto se viaggi così carico e prevedi di fare lunghe discese. Se il tamburo si surriscalda troppo oltre a non frenare più ti può far scoppiare la camera d'aria.

Per il resto, vai piano, ricordati che le gomme con la camera d'aria possono anche scoppiare di colpo, per il motivo sopra descritto o per semplice foratura (l'hai detto al tuo passeggero? :)), evita qualunque tipo di elaborazione (compromettono sempre l'affidabilità), porta un cavo della frizione di scorta e una pompa per biciclette adatta a valvola shrader (la ruota di scorta è molto difficile da montare al posteriore se non la sgonfi prima..e poi la devi rigonfiare una volta montata). Una candela e la lampadina del faro se vuoi.. io altri ricambi non ne avevo, del resto non credo riuscirei a fare grandi riparazioni olte a queste, soprattutto per strada.

Ciao e buona fortuna.

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie a tutti coloro che hanno risposto ed a coloro che risponderanno.

Inizio finalmente a schiarirmi le idee.

Anzitutto penso che il padellino lo cambierò in futuro, se il kat regge bene meglio non rischiare con una carburazione fatta in fretta e non "testata".

Per quanto riguarda le gomme posto una foto delle zippy 3 , a me sembrano abbastanza sagomate (anche per il bagnato), o no?

Anche la sella la lascio originale, proviamo a vedere...tanto sono un giovine e lo sforzo me lo reggerò.

I copri cerchio mi fiacca molto toglierli perchè mi piaccio, però meglio non rischiare. Al limite posso togliere solo la padella in plastica interna e lasciare così il copricerchio con i suoi fori, in questo modo l'aria dovrebbe passare. Oppure lascio solo lo scheletro interno ed arrivato a destinazione li rimonto. Sarà sufficente?

Il verò problema sono i portapacchi, omologati per 8 kg. Tenete cmq presente che ne ho uno ant e uno post, quindi 15-16 kg dovrebbero starci. Il problema è che ho scoperto che anche i FACO che pure sembrano più resistenti sono omologati per 8 kg come i cuppini. Non è che magari sono omologati tutti per 8 kg ma poi ne reggono di più?

Voi VOListi esperti che dite? Qual'è stato il vostro carico massimo "testato" ? e su quale portapacchi?

In particolare mi piacerebbe sapere se i portapacchi originali piaggio che costano l'ira di dio (130 € tondi tondi) caricano più kg...

zippy_3_101.jpg.401080628ebd4a24c3cf8dc3

zippy_3_101.jpg.3885771d8092c5ee9a027e3d

zippy_3_101.jpg

zippy_3_101.jpg

zippy_3_101.jpg

zippy_3_101.jpg

zippy_3_101.jpg

zippy_3_101.jpg.a6d74ecbb40e85b4c1023e23d69beb50.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

Togli i copricerchi.

Tieni i portapacchi che hai e non ti fare problemi di peso col carico, mettine 2/3 dietro e 1/3 davanti. Poi senti come risponde la Vespa, magari fai un giretto di 10 km per capire se aumentare o alleggerire. Quando ti senti a tuo agio quello è il peso giusto.

Pneumatici: Michelin S83, che vanno bene per ogni temperatura e stagione e fondo stradale.

Marmitta: per i primi 25000 km tieni quella che hai.

Portati via 2 candele, 2 camere d'aria, 2 cavi di riserva per frizione, 1 per cambio acceleratore e freno, 1 lampadina faro davanti e tutti i ferri che puoi.

Per il resto lascia tutto originale che ti troverai benissimo.

Non voglio con questo salire in cattedra, per carità: sono solo le mie opinioni personali, ma desunte da una percorrenza (tranquilla) di quasi 60000 km negli ultimi 5 anni. Nè tanto nè poco, e il PX va sempre benone.

Link al commento
Condividi su altri siti

sono solo le mie opinioni personali, ma desunte da una percorrenza (tranquilla) di quasi 60000 km negli ultimi 5 anni

grazie per i consigli e complimenti! piacerebbe anche a me un giorno arrivare a vedere tanti bei numerini sul contakm... :D

Mi sono informato da un rivenditore piaggio,mi ha detto che l'originale è omologato per 9 ma che più o meno sono tutti omologati entro i 10 kg, ma poi reggono di più, quindi penso che a questo punto non convenga cambiare i portap per 1 kg di omologazione in più.

mettine 2/3 dietro e 1/3 davanti

il fatto è che come si può vedere dalle foto il portapacchi posteriore praticamente "si appoggia" al fanale: in realtà non lo tocca ma è ad 1 millimetro di distanza, e con un carico anche minimo sicuramente va a premere contro il fanale. Pensate sia stato montato male? (me l'ha montato il meccanico del concessionario ) oppure è difettoso? O magari è un problema tipico di questi modelli?

portap2_166.jpg.20532cc521f19156c51e79ff

portap1_201.jpg.cbed3daf0ccb028fe245eff6

portap2_166.jpg.47b0d25ef6e556ceb8b0fdb3

portap1_201.jpg.82697683adaea1736cd2ef51

portap2_166.jpg

portap1_201.jpg

portap1_201.jpg

portap2_166.jpg

portap1_201.jpg

portap2_166.jpg

portap1_201.jpg

portap2_166.jpg

portap1_201.jpg

portap2_166.jpg

portap1_201.jpg.76f1d93469a8756f0f55d4c81b968b0b.jpg

portap2_166.jpg.9b2f592eb3bb7e685c39da47c38e96fe.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

Innanzi tutto complimenti per la scelta e per l'uso che vuoi fare della tua vespa :)

Andrò per ordine.

- Sospensoni: bitubo quasi obbligatori, sopratutto per il precarico molla che dovrai regolare nelle condizioni in cui ti troverai (passeggero e bagaglio). Ti dico bitubo perchè a sentire in giro sono i più affidabili e, dato che li monto, ti posso assicurare che valogono l'occhio della testa che costano. Da solo, in due, carico... in ogni situazione. Altrimenti senza ti ritroverai a viaggiare con l'ammortizzatore a fondo corsa constantemente, e si sa che in italia le strade non sono esattamente lisce come un pavimento.

- Marmitta: ho cambiato la kat con una sito, per un motivo principale. Ho il terrore delle "scaldate". Non sono uno che tira, viaggio a 80 segnati fissi, ma si sa che d'estate con 35 gradi il motore raffreddato ad aria non si diverte granchè. Con la sito hai una miscela più grassa, il cilindro è più "fresco" e lubrificato meglio (entra più miscela rispetto alla carburazione kat euro 2 che ha un rapporto aria - miscela maggiore), e ne guadagni in longevità del motore e affidabilità in generale. Scordati prestazioni esaltanti, la velocità meglio se te la dimentichi a meno che tu non voglia metterci le mani in modo più pesante, ma li vai a dimenticarti l'affidabilità.

La carburazione è problematico regolarla, perchè c'è la vite di regolazione in un punto molto poco accessibile. Qualcuno smonta il carburatore, avvita la vite (non quella del minimo) di regolazione completamente per poi svitarla di 2 giri e mezzo... da li però bisogna sentire il motore come gira, esaminare la candela, finchè è di colore nocciola. Non è così difficile, bisogna solo cercare di arrivare alla famosa vite a testa esagonale. Puoi vederla dietro al motorino di avviamento, spunta dalla scatola del carburatore.

- Candela: candela fresca per lunghi viaggi al caldo. Una NGK penso possa andare bene.

- Pneumatici: come disegno, mescola, durata le Michelin S83. Ma anche qui va a gusti. Fonti informate dicono che quando raggiungono la temperatura "ottimale" sono quelle che tengono meglio e si consumano meno. Molti ti citeranno le SM100 o altre, ma personalmente con le S83 mi trovo davvero bene.

La pressione va sicuramente cambiata da carichi. 2,3 bar al posteriore dichiarati, forse puoi rischiare di stare un pelo abbondante dato che sei carico di bagagli. All'anteriore invariato se non erro, io la metto a 1,5 bar perchè mi piace avere le gomme "durette".

- Portapacchi: ero tentato a comprare un portapacchi simile al tuo, per l'alloggiamento ruota di scorta, ma mi sa che mi tengo il mio. E' inquietante quel bullone, non penso sia stato un errore montarlo così, ma non mi piace per niente quella vicinanza. Se si appoggia, basta una buca presa bene e addio fanale. Per la modifica non ti so aiutare, mi fido del mio portapacchi :)

- Borse laterali: mai usate, ma in preventivo per alcune "imprese leggendarie" che per ora sono solo frutto di serate passate al bar con il boccale sempre in mano (ma presto o tardi diventeranno realtà).

- Cupolino: comprato, montato, provato, smontato, venduto. Sono 1,85, e ha l'altezza giusta per spararmi in faccia l'aria, tanto che a 60 all'ora con la visiera aperta ti toglie quasi il fiato. L'ho venduto volentieri ad un altro volista, è un peccato perchè era veramente bello da vedere.

- Attrezzi e ricambi: io ho un set chiavi dal 5 al 22, più cassettina di chiavi dal 4 (mi pare) al 13 (di quelle "ad inserto" con cricchetto e impugnatura a T per intendersi).

3 fili della frizione, più altrettanti stringicavo (la parte che va alla fine) e adattatore conico (che va all'estremità opposta, alla leva).

Chiave fissa da 13.

Chiave per regolare gli ammortizzatori.

Tester.

Coltellino svizzero.

Guanti in lattice.

Torcia a 7 led.

Luce da collegare alla presa accendisigari nel bauletto.

Giubbino catarinfrangente.

Fusibili (3) di scorta.

Due candele di scorta.

Santino perchè tutta sta roba non mi debba servire mai.

Altro che non mi viene in mente.

- Sella: l'originale, più che sufficiente. Schiena e culo sono sempre doloranti. Fai una sosta in più piuttosto che restare inchiodato con la schiena per il giorno successivo.

- Copricerchioni: da togliere. Anche i freni devono raffreddarsi, i copricerchioni non aiutano.

Un consiglio? Se vuoi viaggiare carico come un mulo anche di notte monta anche un faro supplementare anteriore. Ti metto una foto della mia vespa che rende meglio l'idea.

Questo perchè anche uno zainetto bello pieno potrebbe oscurare il faro anteriore, rendendolo di fatto inutilizzabile. Anche altri vespisti hanno adottato la soluzione del faretto "da auto" messo sul portapacchi o in altre posizioni comunque sempre diciamo "ad altezza clacson". Occhio che dato il consumo dovresti usarlo in alternativa a quello principale, accendendo solo i fari di posizione.

Buona strada!

vespadventure_001_resize_117.jpg.a837aeb

vespadventure_001_resize_117.jpg.2ddfe87

vespadventure_001_resize_117.jpg

vespadventure_001_resize_117.jpg

vespadventure_001_resize_117.jpg

vespadventure_001_resize_117.jpg

vespadventure_001_resize_117.jpg

vespadventure_001_resize_117.jpg.264047d8b80ff40eb79f1e35aabc804f.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao baldo, grazie per i consigli e complimenti per il vespone in configurazione...inarrestabile!

BITUBO: ma non danno un pò di problemi nel cambiare le pastiglie sull'anteriore? Mi pare di aver letto che esiste un modello apposito con il serbatoio gas spostato, a te risulta?

PNEUMATICI: quindi il tuo consiglio è di sostituire quelli che monto ?

FANALE POSTERIORE: forse c'è una soluzione: io avevo acquistato e mai montato un fanale posteriore come da foto. Quello è più piccolo, quindi sicuramente non tocca, solo che non vorrei che , essendo più piccolo, sia meno visibile e quindi più pericoloso con le auto

ACCENDISIGARI: wow, come si monta nel portaoggetti?

SITO E CARBURATORE: io sono un novellino, fino al carburatore non ci so arrivare :cry:

Link al commento
Condividi su altri siti

- Bitubo: secondo il meccanico non danno problemi per le pastiglie del freno anteriore. Hai letto del modello con serbatoio spostato, ma si riferiva al montaggio penso. I vecchi modelli avevano il serbatoio più verso l'interno, perchè all'epoca non c'era ancora il PX con freno a disco. Quel modello sbatteva sulla "pinza", rendendo impossibile il montaggio.

- Pneumatici: se ti trovi bene puoi anche tenerli. Prima di partire per viaggi consistenti però, ti consiglio di provarli in situazioni un po' difficoltose, senza forzarli se no rischi di cadere. Se un giorno c'è un po' di bagnato per strada, prova ad uscire e farti un giro sentendo come sono. Se ne sono sentite di tutti i colori sulle gomme, è come se ti consigliassi un paio di lenti non sapendo come sono messi i tuoi occhi. Diciamo però che in linea di massima le S83 sono tra quelle più usate.

- Fanale posteriore: guarda che lampade monta, a parità di potenza la luce DOVREBBE essere quella. Magari prima fai un test collegndo il faro nuovo ad una sorgente a 12 volt e guarda se grossomodo la luce è quella.

- Accendisigari: se n'è discusso un bel po'. Io prendo la fase positiva dal clacson, la negativa da un bullone all'interno del bauletto. C'è da passare un solo filo quindi dal naso al bauletto. Guarda qui http://www.vespaonline.com/MDForum-viewtopic-t-36395-highlight-accendisigari.htm per farti un'idea.

- Sito e carburatore: E' a vista. Basta smontare la chiappa lato motore e potrai vedere la vite a testa esagonale situata tra ammortizzatore e motorino di avviamento. Praticamente è quella nella posizione più infame possibile. Il carburatore, per dare l'idea, è qui: http://www.vespaonline.com/index.php?name=MDForum&file=viewtopic&t=17239&start=0 e alla base c'è la famosa e maledetta vite.

Link al commento
Condividi su altri siti

Direi che ti hanno risposto più che esaurientemente. Aggiungo solo 2 cosette:

Io non mi trovo un granchè con i pneumatici dal profilo "squadrato" dipo s83 ma preferisco gomme più arrotondate che "vanno in piega" con maggiore proggrssività (c'è una bella differenza secondo me). E molti hanno anche codici di carico e di velocità maggiori (tipo le michelin sm100). Non parlo di tenuta di strada ma solo di feeling di quida...

Per il portapacchi puoi rialzarlo leggermente mettendo una rondella sotto all'attacco post (la vite del perno dove va a chiudere la sella). Il mio praticamente si appoggiava sul faro (tanto che l'ha crepato) e con lo spessore l'ho alzato di quel poco da non farlo toccare.

Fai qualche prova di carico prima di partire con tanto di giretto di collaudo. Vedrai che con una corretta distribuzione dei pesi tra ant e post avrai un buon equilibrio che ti permetterà di fare il viaggio in tutta tranquillità.

Questa in foto è la mia vespa carica nel sud della Croazia, eravamo in 2 con tenda, pentole e fornello da campeggio, ombrellone, ecc... Non ci siamo fatti mancare nulla ;)

Ciao

bagagli_2_305.jpg.e4aeb0a3ef98a2c4918b50

bagagli_2_305.jpg.6216426c168a5fd423c72e

bagagli_2_305.jpg

bagagli_2_305.jpg

bagagli_2_305.jpg

bagagli_2_305.jpg

bagagli_2_305.jpg

bagagli_2_305.jpg.0cc5d3e7336d8f8d83f0981d8510c818.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

grazie anche a pb e bellafrance! :D per quest'ultimo: per quanto riguarda i pneumatici ho un pò di problemi a valutare xkè non ho parametri di giudizio! devo ancora capire la validità dei miei, dopodichè potrei iniziare il confronto con altri...però ovviamente per fare ciò dovrei provare e riprovare... fare esperienza,insomma.

Certo anch'io tendenzialmente preferisco pneumatici più racing, se però si viaggia forse è meglio puntare sull'affidabilità...comunque l'unica è provare

Per baldo:

più cassettina di chiavi dal 4 (mi pare) al 13 (di quelle "ad inserto" con cricchetto e impugnatura a T per intendersi)

Cosa intendi? riusciresti a postare una foto?

stesso discorso per:

Chiave fissa da 13

grazie ancora a tutti

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

×
×
  • Crea Nuovo...