Vai al contenuto

Elaborazione base vespa PX125E


Messaggi raccomandati

Buongiorno ragazzi, dopo anni ho deciso di passare ai telai grandi.
Ho preso una Vespa PX 125 E del 1982 azzuro metalizzato.
Era di un mio cliente, 12500 km originali e ferma da 28 anni sotto una tettoia.
Non è la prima PX che restauro, ma è la prima che voglio tenere per me.
Non è stata mai smontata, ha ancora i sigilli di garanzia, fighissimo.
Non ha bisogno di essere stuccata oppure battuta, è perfetta.

Allora, come colore la faccio Rosso corsa, il blu mi fa schifo.
La domanda mia è del motore, non ho mai avuto a che fare con questi tipi di blocchi.

Come modifica al motore vorrei montarci solo un 177 polini usato, ho letto su delle discussioni che bisogna lavorare i carter ecc..
Non intendo farlo e lo vorrei montare così come è, senza toccare il blocco.
Non cambierò neanche carburatore e scarico (ho una sito plus), forse cambierò la frizione.

Come velocità massima mi va bene quello che fa da originale, intendo metterci su un 177 in modo tale che non perde molto in salita.

Secondo voi può andare?

 

Grazie mille
 

Modificato da Punto96
Link al commento
Condividi su altri siti

Spedizione a 5 € su tutti gli ordini. Acquista Subito Online!
 
 
 
5 ore fa, Punto96 ha scritto:


Come modifica al motore vorrei montarci solo un 177 polini usato, ho letto su delle discussioni che bisogna lavorare i carter ecc..
Non intendo farlo e lo vorrei montare così come è, senza toccare il blocco.
Non cambierò neanche carburatore e scarico (ho una sito plus), forse cambierò la frizione.

 

Secondo voi può andare?
 

Se non hai grosse pretese va bene.

 

A parte la Sito Plus. Chi gira con quella marmitta si merita gli vada a fuoco la Vespa. Non scherzo.

Solo discreta come prestazioni, fa un rumoraccio orribile e odioso.

Link al commento
Condividi su altri siti

A questo punto ti conviene lasciare il gruppo termico originale.. è abbastanza prestante anche in salita se non hai la volontà/pretesa di elaborarla come dio comanda 😁 comunque nei motori VNX2T lavorare i carter l'ho sempre trovato inutile, le differenze sono veramente irrisorie (parlando sempre di un elaborazione molto basilare)

Modificato da Marci97
Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 mese dopo...

Ciao ragazzi, scusate l'assenza.
Ho trovato un polini 177 nuovo mai montato a 70 euro, quindi l'ho preso.
Sto finendo il restauro e sono passato alla lavorazione del motore.

Ho smontato il carburatore (SI20/20) e ho trovato la seguente carburazione:
Getto BE5 160 (cosa è che ancora non ho capito)
un 45-140
e nella vaschetta un 60.

Ho smontato la frizione (dopo aver costruito una chiave a castello) e vi volevo chiedere che tipo di frizione montare.
Prendo l'originale?
Oppure qualcosa di rinforzato?
Vorrei mettere anche un pignone a 21 denti, giusto per non stare su di giri in 4°. Pareri?

Come scarico lascio la Sito plus.

La domanda mia è;
Che getti cambio per il polini 177?
Frizione qualche consiglio?
pareri sul pignone 21 denti??

Fatemi sapere

Saluti
 

Link al commento
Condividi su altri siti

Ragazzi lo so che la sito è la sito. Ma non ho nessun interesse del rombo e prestazioni da R1. Sono passato apposta ai telai grandi per evitare questa catena di modifiche infinita. (Ho vissuto da adolescente le modifiche del phantom e della vespa 50)

Scarico ad espansione significa;

- cambio carburatore con un 24 minimo;

- aumento dei consumi (anche se è relativo ma a voglia a di e a voglia fà, quando ce l’hai acceleri.

- dai all’occhio.

- soldi.

la vespa mi deve andare bene, senza troppo rumore, senza troppi consumi e senza problemi possibilmente.

Sbaglio?

comunque tornado al discorso, che getti compro?

Link al commento
Condividi su altri siti

La marmitta ad espansione su certi 177 è abbastanza inutile. Ho trovato padelle molto più prestanti delle varie pseudo espansioni economiche.

Il 29/12/2020 in 23:34 , Punto96 ha scritto:

la vespa mi deve andare bene, senza troppo rumore, senza troppi consumi e senza problemi possibilmente.

Parli di rumore ma monti una delle padelle più rumorose in commercio. E prestazionalmente non è nemmeno un granchè , anzi...

Per i getti, sul Polini col si20 di solito si va di 48/160 di minimo, 160-BE3-110, ghigliottina 1.

Link al commento
Condividi su altri siti

Quoto 500turbo, la sito plus è più rumorosa di molte pseudo-espansioni e non rende una mazza (come le pseudo espansioni).

Oggi ci sono padelle a coni decisamente performanti (e silenziose)

Come frizione, vado controcorrente, lascerei la 6 molle, ma con anello, è più morbida della 7 e più leggera sia della 7 che della 8.

Anche se tutto stock, il pignone con un dente in più non ti fa perdere in salita e urla un po' meno.

Il trittico del carburatore di cui chiedevi prima è, 160 freno aria, BE calibratore e l'ultimo il getto max.

Il 60 è il getto aria (starter)

Secondo me puoi anche lasciare il BE5 come calibratore e visto che hai il 45/140 lascerei pure quello, visto che ha un rapporto 0,32 contro il 0,3 del 48/160, sei sempre in tempo a cambiare entrambi in un secondo tempo, quando affinerai (anche se "affinare" su un SI è un parolone) la carburazione.

Come getto max metti quello che ti ha detto 500turbo, sei sempre in tempo a scendere di 2 punti se, dopo il rodaggio, avrai la candela scura.

 

Link al commento
Condividi su altri siti

16 ore fa, Dart ha scritto:

Come frizione, vado controcorrente, lascerei la 6 molle, ma con anello, è più morbida della 7 e più leggera sia della 7 che della 8.

La penso come te, tra 6 e 7 molle , 6 molle tutta la vita. Per quanto se ne dica, tiene buone potenze ( con 3 dischi e molle Sip tiene fino a 20 cavalli alla ruota), leggera e stacca meglio della 7 molle.

 

Poi in realtà sono innamorato della 8 molle. Vero che pesa più della 6 molle, ma ha una modulabilità eccezionale. E si riesce a far di quelle partenze a razzo che con 6 o 7 molle ci si può solo sognare.

Ricapitolando , o si tiene la 6 molle rinforzandola, o se si vuole far un buono step, passare alla 8 molle.

 

Riguardo al pignone , andrei anche di pignone da 22. Da 20 a 21 la differenza è irrisoria ed il motore urlerebbe comunque troppo. Già col pignone da 22 si riesce a tener una buona velocità senza dover tener troppo l'acceleratore spalancato.

 

 

 

Discorso salite, mio Dio, la vespa ha le marce, se con una marcia non ce la fa, scalatene una.

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 anno dopo...

Buongiorno Ragazzi,

Quest'estate mi sono venuti addosso e mi hanno distrutto la vespa.
Finalmente me l'hanno riconsegnata e volevo aggiornare un pò il motore.
Il Polini l'avevo scaldato, infatti ho smontato il cilindro e la cromatura non c'era più.
La sito plus l'ho lanciata che faceva un mega casino e non rendeva e mi sono comprato una polini espansione.

La domanda mia è, il carburatore.
Lascio il 20/20 ricarburandolo oppure opto per un Pinasco Si 22/22?

Fatemi sapere se avete qualche idea.

Grazie mille!

Link al commento
Condividi su altri siti

2 ore fa, Punto96 ha scritto:

Il Polini l'avevo scaldato, infatti ho smontato il cilindro e la cromatura non c'era più.

Intanto bisogna capire il perchè è successo. Cromatura? Ma stiamo parlando di un cilindro in ghisa o in alluminio?

2 ore fa, Punto96 ha scritto:

La sito plus l'ho lanciata che faceva un mega casino e non rendeva e mi sono comprato una polini espansione.

Ma parli di padella o di questa espansione?

3502011-04.jpg.468d0644ff3852d5b4722bcd40d08a76.jpg

Perchè se è quest'ultima, complimenti, la puoi buttare pure nel bidone.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, grazie per avermi risposto.
La scaldata / grippata l'ho presa tornando in 2 dopo 200 km a 90 all'ora. Causa credo carburazione magra.
Era un polini 177 in ghisa, quando l'ho smontato dalla luce di scarico in giù mancava la cromatura e sul pistone si vedeva la scaldata e una leggera grippata. Poi si sentiva che non andava più bene.
Comunque si, lo scarico è quello in foto.
Riguardo al carburatore 22/22? Mai sentito parlare?

 

Link al commento
Condividi su altri siti

6 minuti fa, Punto96 ha scritto:

Comunque si, lo scarico è quello in foto.

Gli scarichi che tutti vogliono evitare li prendi tutti tu, prima la Sito Plus, ora quel serpentone 🤣

 

8 minuti fa, Punto96 ha scritto:

Riguardo al carburatore 22/22? Mai sentito parlare?

Nella mia collezione carburatori ci stanno SI20, SI22, SI24 e SI26.

Ti dico che al SI22 preferisco il SI20 che mi da una risposta migliore a bassi regimi.

11 minuti fa, Punto96 ha scritto:

Causa credo carburazione magra.

C'è da capire che carburazione avevi. Più di uno ti ha detto che getti usare.

Link al commento
Condividi su altri siti

3 ore fa, Punto96 ha scritto:

Minimo 48/160 e massimo 160 be5 110 con vite aria 2 giri.

Il 3/1/2021 in 10:48 , 500turbo ha scritto:

Per i getti, sul Polini col si20 di solito si va di 48/160 di minimo, 160-BE3-110, ghigliottina 1.

 

Io ti scrissi questo un anno fa.

 

3 ore fa, Punto96 ha scritto:

L'ho pagata 50€ su marketplace.

Ormai l'hai comprata. Ti ritrovi una marmitta che fa tanti giri, ma coppia non ne ha , e potenza poca. Se il problema erano i soldi, ti dicevo piuttosto di prendere schifezze usate a 50€ andavi di Faco Racing che con forse 90€ avevi una marmitta che non è altro che la padella Malossi non marchiata, ma almeno una mamritta che va forte a dispetto del fatto che sembra originale.

O direttamente la Polini original che ti posso assicurare andar più forte di quella pseudo-espansione. Che di fatto è un espansione con 3 paratie interne che fanno da silenziatori. Ma che effettivamente non la fanno funzionare come una vera espansione.

Le vere espansioni sono queste.

62197928_345213646191865_6153984533625569280_n.thumb.jpg.472ce725d540386af058b82f14e82907.jpg

 

Ma vanno usate su motori fatti come Dio comanda.

Fermo restando che sui motori Largeframe sono contrario alle espansioni, e nella convinzione che una padella fatta bene riesca ad avere su strada lo stesso rendimento dell'espansione. Anzi, su strada, sul guidato, il più delle volte si va più forte con la padella.

Di espansione ne ho una, ma solo per sfizio personale. Ma 364 giorni dell'anno sta sullo scaffale.

 

186104183_2021-11-1111_34_45.thumb.jpg.a4fc8ef0eaf0be2ad4435b1b9e985aa3.jpg

 

 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 anno dopo...

Ciao ragazzi,

riprendo questa discussione che devo rifare il motore sulla vespa di mio padre, ennesima vespa PX 125 E.
Altro giorno è saltato l'anello del cestello frizione e ha rovinato un pò tutto (tra altro ho il parastrappi bucato).
Quindi sto aprendo il blocco e ho pensato di configurarla in questo modo:

Cilindro POLINI 177 già presente o CILINDRO 177 in allumino VMC o PINASCO PLUG & PLAY (non intendo raccordare)
Albero mazzucchelli anticipato nuovo
Pirmaria 23-65 (ora ho solo l'ingranaggio frizione 21-26)
Frizione pinasco rinforzata già presente (dove ovviamente cambierò l'anello frizione con quello rinforzato)
Scarico polini padella gia presente
Carburatore vorrei mettere il 24 del Px 200 con scatola filtro sempre del 200 senza allargare la valvola d'aspirazione.

Chiedo, possibile montare il 24 con scatola senza raccordare la valvola?
Rapporto 23-65 va bene oppure perdo molto di scatto? 
Mi serve una vespa scattante che arrivi a 95-100 km/h.

Fatemi sapere


Saluti

Modificato da Punto96
Link al commento
Condividi su altri siti

Vuoi provare a far passare un melone nel foro di un limone ?!

a che pro un 24 se poi hai la valvola strozzata? 
Come a che pro montare una campana rinforzata se stai sui 12/13 cv ?
un 23-65 (dovrebbe essere il rapporto del 200) é a parer mio un pó lungo...ma per me "scattante" é un motore che mura ai 110 ad 8500 giri pure in salita 😅

  • Thanks 1
Link al commento
Condividi su altri siti

11 ore fa, Lostcloud ha scritto:

Come a che pro montare una campana rinforzata se stai sui 12/13 cv ?

Visto il modello preso, tutt'altro che rinforzata mi pare.

 

11 ore fa, Lostcloud ha scritto:

 

un 23-65 (dovrebbe essere il rapporto del 200) é a parer mio un pó lungo...ma per me "scattante" é un motore che mura ai 110 ad 8500 giri pure in salita 😅

 

In realtà potrebbe pure andar bene. Considera già l'albero anticipato e la padella Polini. Anche mettendo un VMC, riesce ad avere buone velocità senza imballare il motore, pur tenendo il si20.

 

8500 giri sui motori large sono inutili, considerando che nella maggior parte dei casi la potenza massima si sviluppa tra i 6200 ed i 6700 giri.

  • Thanks 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Se bisogna allargare anche la valvola per adeguarci il 24 lascio il 20/20.

Ieri sera informandomi un pò mi sono convinto di prendere dei rapporti primari dritti 23-65 (2.82).

Ora ho la corona originale credo sia 69 e pignone da 21 (3.28)

 

Consiglio?

 

grazie mille

Saluti

Link al commento
Condividi su altri siti

55 minuti fa, Punto96 ha scritto:

Se bisogna allargare anche la valvola per adeguarci il 24 lascio il 20/20.

Ieri sera informandomi un pò mi sono convinto di prendere dei rapporti primari dritti 23-65 (2.82).

Ora ho la corona originale credo sia 69 e pignone da 21 (3.28)

 

Consiglio?

 

grazie mille

Saluti

Se non allarghi è meglio lasciare il 20.

23/65 dipende dal motore che fai, che rischi che non ti tiri tutta la 4a, poco male, DRT fa pignone da 22 da abbinare alla corona da 65 (P.S. 23/65 dritti non esistono, non so dove tu ti sia informato).

Originale è 20/68, se hai pignone da 21 è già stato sostituito con quello del 150.

Link al commento
Condividi su altri siti

57 minuti fa, Dart ha scritto:

Se non allarghi è meglio lasciare il 20.

23/65 dipende dal motore che fai, che rischi che non ti tiri tutta la 4a, poco male, DRT fa pignone da 22 da abbinare alla corona da 65 (P.S. 23/65 dritti non esistono, non so dove tu ti sia informato).

Originale è 20/68, se hai pignone da 21 è già stato sostituito con quello del 150.

Si infatti, non esistono mi sono sbagliato.

Che rapporti a denti dritti posso montare senza perdere troppo di scatto?

Il blocco l'ho aperto e vorrei fare una modifica che duri a vita.

Sto pensando anche di mettere un pinasco o parmakit alluminio e raccordare i carter, ma di lasciare sempre il carburatore 20.

Link al commento
Condividi su altri siti

26 minuti fa, Punto96 ha scritto:

Sto pensando anche di mettere un pinasco o parmakit alluminio

Valuta pure il VMC Stelvio. Tanto è cinese quanto i due date citati. Ma almeno ti diverti.

 

 

 

AGGIUNGO: Parmakit già avuto nel 2012 e Pinasco nel 2016. Quindi non sto dando consigli  a caso.

Link al commento
Condividi su altri siti

11 minuti fa, 500turbo ha scritto:

Valuta pure il VMC Stelvio. Tanto è cinese quanto i due date citati. Ma almeno ti diverti.

 

 

 

AGGIUNGO: Parmakit già avuto nel 2012 e Pinasco nel 2016. Quindi non sto dando consigli  a caso.

Con carburatore 20/20? Rapporti?

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

×
×
  • Crea Nuovo...