Vai al contenuto
50celeste

La proprietaria ha perso il libretto!

Messaggi consigliati

Salve,

ho una cliente che ha una vespa vnb, intestata al marito, defunto.

Ha deciso di restaurarla e rimetterla in strada, ma purtroppo ha perso il libretto di circolazione e ovviamente anche il C.d.P. (la targa c'è).

Ha fatto denuncia di smarrimento.

Cos'altro deve fare?

Ringrazio Gipi per la risposta in anticipo!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

in attesa che ci dica esattamente come fare il mitico Gipi, la procedura dovrebbe essere che gli eredi del marito (quindi non necessariamente solo la moglie ma se ci sono anche i figli), devono fare l'accettazione dell'eredità e contestualmente con la denuncia di smarrimento, per comodità ad uno sportello ACI, si può chiedere il duplicato del libretto (con i gestazione aggiornata) ed il nuovo CDP. Ah, il mezzo verrà intestato obbligatoriamente a tutti gli eredi, altrimenti, se per esempio se lo vuole intestare solo un figlio, è necessario il doppio passaggio....e doppie spese...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

niente art. 2688 senza il CDP o Foglio Complementare che mi risulta non può essere richiesto come duplicato dagli eredi ma viene rilasciato con l'intestazione del veicolo per accettazione dell'eredità.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

e comunque anche col 2688 l'IPT è doppia a meno che non ci siano agevolazioni per veicoli storici che non conosco

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anche in caso di eredità non si paga il doppio passaggio pieno se si vuole intestarlo ad un solo erede (o ad una terza persona) se ci sono più eredi.

Comunque, i documenti da firmare (ed autenticare) si trovano nella pagina del sito ACI sull'argomento: http://www.aci.it/i-servizi/guide-utili/guida-pratiche-auto/ereditare-un-veicolo/pratiche-necessarie-per-ereditare-un-veicolo-in-tutti-gli-altri-casi.html

Consiglio di rivolgersi direttamente allo sportello STA del PRA per risparmiare un centinaio di euro o più, e ricordarsi di portarsi appresso un paio di marche da bollo da 16 euro.

Ciao, Gino

P.S.: naturalmente è meglio fare una visura prima di procedere, per avere la certezza che la vespa fosse intestata al de cuius e che sia ancora in regola, e cercare per bene i documenti, anche nella vespa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


×
×
  • Crea nuovo...