Vai al contenuto

PK50s non parte dopo motore rifatto


Messaggi raccomandati

Salve a tutti i vespisti,

sono nuovo del forum e avrei bisogno del vostro aiuto.

Ho appena restaurato la mia "adolescenziale" vespa Pk50s del 1982 con colore originale (Rosso Cina 2/4) e ho quindi deciso di rifare anche il motore che prima partiva senza problemi ma aveva difficoltà di carburazione dovuti (forse) a troppa aria: la vespa a freddo carburava bene, ma a caldo si accelerava da sola anche a folle o quando scalava da 4a a 3a, ad esempio.

Comunque dopo 25 anni, ho rifatto il motore: cuscinetti, paraoli, dischi frizione e sostituzione campana con una 18/67 per 75cc (è il gruppo termico montato, prima aveva ancora la campana originale piaggio del 50cc).

Ho revisionato il carburatore: 16-10 con getto 58 che è quello che dovrebbe andar bene con un 75cc (ma ho tutti i getti possibili ed immaginabili dopo miliardi di prove...)

Risultato: la vespa non vuole partire più... Ho verificato lo statore 4 poli e i valori sono in linea con quelli del manuale di servizio Piaggio (tra rosso e bianco 56+-5 ohm tra verde e bianco 430+-30 ohm), ho cambiato anche la bobina con un'altra presa dall'altra PK50s che ho (prossima restaurazione😞 ma niente!

La corrente sembra arrivare sempre: fa la scintilla (provato con 3 candele), ma dopo 2/3 colpi di accensione è sempre bagnatissima come se fosse ingolfata a morte, quindi la benzina passa....... (ho rifatto la miscela con benzina "fresca", ovviamente, non si sa mai). Pistone montato nel verso giusto: freccia verso lo scarico.

Non ci sono perdite da nessuna parte. Solo dopo numerosi tentativi di accensione ho notato un pò di miscela (nerissima) sul collettore delle marmitta...

Insomma, ho fatto tantissime prove e tanti test (non sono un neofita...) ma la vespa non ne vuole sapere...Ho anche provato con un altro carburatore sempre 16-10. ma nulla!

C'è qualche consiglio?  Difficile a credersi, ma nella mia zona (prov. di Taranto, lato orientale) non ci sono più meccanici vespisti degni di nota....o almeno io finora ho trovato solo gente che mi ha spillato soldi senza avere alcun risultato(sarebbe capitolo a parte per un altro thread forse...)

Vi ringrazio.....

Modificato da Gaborr
Link al commento
Condividi su altri siti

 

Ciao Ale, grazie per la risposta e per il saluto.

il lavoro l'ho fatto io e pensandoci e ripensandoci non mi viene in mente alcun errore o dimenticanza.

Avevo segnato con la classica tacca cacciavite e martello l'anticipo e l'ho rimontato esattamente com'era. (sulla PK inoltre ci sono già le tacche piaggio quindi difficile sbagliare...)

come detto nel mio post iniziale, nella mia zona sembra ci sia stata una moria di meccanici vespa....(lato orientale prov. Taranto, pochi km da Lecce)

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, prova a mettere una candela calda, solo per vedere se così parte.

Poi prova a mettere la forchetta sulla candela senza il copriforchetta in gomma ( fallo scorrere indietro).

Infine hai provato con il rubinetto chiuso a vedere se accenna a partire? Va da se che poi si spegnerà subito.

Hai cambiato il tubo benzina?

Per ultimo, hai verificato di non aver schiavettato?

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao Dart,

- candela calda NON ho provato.

- ho provato senza copriforchetta con 2 cavi diversi, testati cil tester per verifica continuità (rimettere ogni volta il copriforchetta è una rogna...)

- Non parte nè con il rubinetto aperto nè chiuso

- tubo benzina è nuovo, scorre bene

- smontato il volano proprio stamattina e non ho schiavettato (avevo avuto anche io il dubbio)

Modificato da Gaborr
Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao Pelle,

dallo sfiato non spurga nulla, ho messo l'olio come sempre fino al livello della vite laterale....se ci fosse un più di olio (ma lo escludo) non partirebbe il motore???

Si provato ma non in discesa, in seconda a spinta non parte....nulla

Link al commento
Condividi su altri siti

25 minuti fa, Gaborr ha scritto:

Ciao Pelle,

dallo sfiato non spurga nulla, ho messo l'olio come sempre fino al livello della vite laterale....se ci fosse un più di olio (ma lo escludo) non partirebbe il motore???

Si provato ma non in discesa, in seconda a spinta non parte....nulla

No, intendevo se durante il montaggio hai messo olio nella camera di manovella o nel cilindro. Se metti troppo olio, specie in motori piccoli, lo spurga male e finisce per imbrattare la candela.

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie per le risposte velocissime: finora ho usato due NGK B7HS ( di cui una nuova appena comprata) e una Champion L86C (chew però era montata sull'altra PK e ha parecchi anni e km alle spalle.... Dite che dovrei cambiare candela? Sinceramente le NGK non mi ispirano tanta fiducia....

Link al commento
Condividi su altri siti

Ho appena provato con una NGK BP6HS nuova e la vespa non parte (ha fatto solo uno scoppiettio e basta).

E' l'unica candela nuova grado 6 che son riuscito a trovare in zona...

Mi sto convincendo di dover riaprire il motore......non vedo altre soluzioni.....

Link al commento
Condividi su altri siti

Prima di aprire ...

Se hai il motore su un cavalletto o comunque non rimontato sul telaio:

- smonta la marmitta e il suo collettore. Togli la candela e fai girare tramite la pedivella. Se ci fosse esubero di olio lo vedresti colare lungo il pistone. Già che ci sei (anche se il pistone è nuovo!) controlla che non ci siano striature;

- la compressione ti sembra buona? Nel caso controlla anche lato collettore alimentazione, non si sa mai!

Aggiungo una mia esperienza per la quale dovrei vergognarmi come un ladro 😁 ... avevo dimenticato, nella fretta di rimontare tutto, il paraolio lato volano ... ovviamente la scintilla c'è ma di partire neanche a pregare in una lingua sconosciutissima ...

Esclusi eventuali problemi di compressione, passerei alla parte elettrica. Quella devi essere stra-certo che sia a posto. Pulisci le candele già usate con diluente alla nitro, spazzola di ottone e aria compressa. Ho sentito anche di chi le brucia con il cannello. Non l'ho mai fatto, ma magari qualcuno del forum può confermare o meno questo tipo di pulizia.

Se hai il motore sul cavalletto immagino tu colleghi solo i fili per l'accensione, ma se tu l'avessi montato sul telaio stacca tutto escluso i tre fili che vanno alla centralina. Escludi anche il filo per lo spegnimento.

Una ulteriore prova sarebbe svuotare il carburatore, rimontarlo e immettere solo un po' di miscela dal foro candela. Se dà qualche colpo sai dove intervenire.

Mi scuso con te per tutte queste "prove" o verifiche stupide e magari le hai già fatte tutte, ma non si sa mai. Anche io ne ho smontati e rimontati di motori e, come ho ammesso, dimenticanze sono possibili ... Io poi esagero, eh, nelle dimenticanze 😅

Modificato da Kali
Link al commento
Condividi su altri siti

ho provato con un'altra bobina e un altro statore montato seguendo le tacche sul carter (sulla pk ci sono) e non parte ugualmente....la scintilla arriva sempre....

il motore è sul telaio adesso....la compressione è buonissima...

Mi sa che devo ri-aprire il motore.....ma davvero non saprei cosa ho sbagliato....

Modificato da Gaborr
Link al commento
Condividi su altri siti

mi viene un dubbio (suggeritomi poco fa...): ma la messa in fase della pk come si fa?

mi spiego: è questione solo di rimettere lo statore nella sua posizione corrispondente alle tacche? o al momento del montaggio di campana e pignone dovevo regolare qualcosa anche lì? ho sostituito la campana che c'era (del 50cc) con una per 75cc (18/67) e quando l'ho montata non ho regolato nulla: pignone e campana nuovi messi e stop!

come faccio a sapere se la scintilla della candela scocca nel momento in cui il pistone è nella posizione giusta?

che ne dite?

Link al commento
Condividi su altri siti

Allora, l'altro lato dell'albero non c'entra nulla con l'anticipo, se l'anticipo è corretto lo puoi verificare con la stroboscipica, e devi avere un disco graduato e un comparatore per trovare il PMS e riportarti i gradi che vuoi ottenere. Comunque se le tacche statore/carter corrispondono non sei lontano dalla posizione corretta e la scintilla, salvo altri problemi, la deve dare a tot gradi dal PMS.

Hai provato con l'etere, come ti hanno consigliato su ET3.it?

Link al commento
Condividi su altri siti

le tacche sono perfettamente allineate a come era prima di smontare tutto e corrispondenti ai segni di default piaggio sul carter...

non ho provato con l'etere....qui già trovare una candela grado 6 è un'impresa....figuriamoci l'etere....(avevo chiesto infatti ma nulla...)

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

×
×
  • Crea Nuovo...