Vai al contenuto

Targa oro ASI


Vespa-fi

Messaggi raccomandati

Ciao a tutti,

ho da poco comprato una vespa 125 vnb6t del 1965 iscritta all’ASI.

Volevo ottenere la relativa targa oro ASI. A chi mi devo rivolgere?

Quale è la procedura esatta?

Ho letto che mi dovrei iscrivere ad in vespa club qui della zona prima di fare la richiesta all’ASI.

secondo voi è meglio la targa oro ASI  FMI?

 Grazie a tutti per l’aiuto e scusate se ho fatto troppe domande.

Link al commento
Condividi su altri siti

Spedizione a 5 € su tutti gli ordini. Acquista Subito Online!
 
 
 

Con ASI, la targa "oro" si ottiene tramite la seduta di omologazione ASI, dove il mezzo viene controllato da uno o più esaminatori;
per fare ciò, ti devi iscrivere ad un club federato ASI (l'iscrizione al vespa club non serve; a meno che non sia federato ASI, ma dubito), fare la richiesta di omologazione ASI e aspettare la seduta di omologazione (un club la fa una volta all'anno);
i costi si aggirano di solito sui 120 euro per tesserarsi al club e 60/70 euro per la pratica di omologazione; (ps: non so se i prezzi per le pratiche omologazioni due ruote siano cambiati; quando è servito a me costavano cosi)

  • Thanks 1
Link al commento
Condividi su altri siti

5 ore fa, Alevespa ha scritto:

 

dato che troppe volte leggo e sento dire targa oro FMI ...d'obblogo precisare che FMI non rilascia nessuna Targa Oro  ma soltanto una targa in ottone che riporta  i dati di registrazione al registro storico fmi  senza avere nessuna valenza sul livello  del restauro e si ottiene con documentazione cartacea e fotografica che sarà valutata la corrispondenza alle specifiche del mezzo in questione.

solo se bocciato è consentito riproporre la pratica con le osservazioni risolte..

tutt'altra cosa otterere la unica e sola Targa Oro ( sempre ottone ..)che è emessa esclusivamente  da ASI con tanto di scheda di valutazione ma soltanto dopo una attenta  scrupolosa visione del mezzo di ogni suo componente e della documentazione ( molte volte chiedono anche il campione di vernice e/o la formulazione -marca  tecnica di stesura..)  da parte della commissione che deciderà in merito anche la classe del restauro

chiaramente un mezzo con ricambi rifatti ..non originali ..peggio ancora cinesate non otterranno mai la targa oro figuriamoci la prima classe... 

in ASI e consentito ripresentare la pratica  anche per una revisione della classe di assegnazione

allegando le anomalie segnalate nel precedente esame , la loro risoluzione e nuovamente la commissione rivedra il mezzo..

Link al commento
Condividi su altri siti

51 minuti fa, archimedematelica ha scritto:

dato che troppe volte leggo e sento dire targa oro FMI ...d'obblogo precisare che FMI non rilascia nessuna Targa Oro  ma soltanto una targa in ottone che riporta  i dati di registrazione al registro storico fmi  senza avere nessuna valenza sul livello  del restauro e si ottiene con documentazione cartacea e fotografica che sarà valutata la corrispondenza alle specifiche del mezzo in questione.

solo se bocciato è consentito riproporre la pratica con le osservazioni risolte..

tutt'altra cosa otterere la unica e sola Targa Oro ( sempre ottone ..)che è emessa esclusivamente  da ASI con tanto di scheda di valutazione ma soltanto dopo una attenta  scrupolosa visione del mezzo di ogni suo componente e della documentazione ( molte volte chiedono anche il campione di vernice e/o la formulazione -marca  tecnica di stesura..)  da parte della commissione che deciderà in merito anche la classe del restauro

chiaramente un mezzo con ricambi rifatti ..non originali ..peggio ancora cinesate non otterranno mai la targa oro figuriamoci la prima classe... 

in ASI e consentito ripresentare la pratica  anche per una revisione della classe di assegnazione

allegando le anomalie segnalate nel precedente esame , la loro risoluzione e nuovamente la commissione rivedra il mezzo..

 

8 minuti fa, Vespa-fi ha scritto:

A chi mi devo rivolgere per la targa asi oro su firenze?

Trova il Club più vicino alla tua zona! (asifed.it)

 

Ma sei sicuro che la tua Vespa abbia le caratteristiche per diventare targa Oro?

Per esempio, hai la documentazione fotografica del restauro, il campione di vernice e conosci le tecniche d'applicazione?

 

Cmq, sopra hai il link con i club.

Link al commento
Condividi su altri siti

23 minuti fa, Alevespa ha scritto:

@archimedematelica grazie per il chiarimento, hai spiegato anche a me alcuni aspetti che ignoravo 👍 banalmente perchè non ho mai intrapreso la strada ASI. Ma quindi, FMI rilascia la targa in ottone in base a quale principio? perchè io ho due mezzi iscritti FMI ma nesuno dei due ha la targa...

FMI si basa solo consultando la documetazione che gli si invia  5 foto su sfondo neutro,  fotocopie dei documenti , che verranno vagliate come colore, componentistica che tutto corrisponda  con il modello.. senza nessun accessorio ammesso...neanche se dell'epoca..per avere oltre al CRS la targhetta fa fatta  specificadolo nella richesta  CRS + Targhetta e con ulterore versamento..

non ho mai fatto una richiesta postuma ma sicuramente pagando la si ottiene con la procedura per aggiornamento dei dati nuovo prorietario veicolo..

Link al commento
Condividi su altri siti

5 ore fa, giaggio ha scritto:

Con ASI, la targa "oro" si ottiene tramite la seduta di omologazione ASI, dove il mezzo viene controllato da uno o più esaminatori;
per fare ciò, ti devi iscrivere ad un club federato ASI (l'iscrizione al vespa club non serve; a meno che non sia federato ASI, ma dubito), fare la richiesta di omologazione ASI e aspettare la seduta di omologazione (un club la fa una volta all'anno);
i costi si aggirano di solito sui 120 euro per tesserarsi al club e 60/70 euro per la pratica di omologazione; (ps: non so se i prezzi per le pratiche omologazioni due ruote siano cambiati; quando è servito a me costavano cosi)

 

Link al commento
Condividi su altri siti

28 minuti fa, Dart ha scritto:

Però dico... dato che quando l'hanno certificata ASI non hanno rilasciato la Targa Oro, è cambiato qualcosa che ora vuoi provare ad ottenerla?

O ha sempre gli stessi difetti per cui non è stata rilasciata in precedenza?

quando fai la sola iscrizione per il CRS (certificato di rilevanza storica) ti danno solo dei fogli che attestano che il mezzo è ok per le agevolazioni fiscale ecc
per fare l'omologazione ASI bisogna intraprendere un altro iter; c è un modulo apposito molto più sostanzioso  dove inserire i dati, le foto (molte di piu di un CRS) e anche i campioni della tappezzeria e della vernice;
posso confermare che nel mio club l'omologazione per un auto viene 105 euro perché ne ho fatta una quest'estate;
per i 2 ruote, come dicevo, dovrebbe essere 60/70 euro; adesso non ricordo di preciso perché mi ero informato per farlo fare alla vespa ma poi non si era fatto più nulla perché non avevamo raggiunto il numero minimo di mezzi 2 ruote da esaminare e quindi non è stata fissata la seduta di omologazione;
 

  • Thanks 1
Link al commento
Condividi su altri siti

8 ore fa, Vespa-fi ha scritto:

...

Mentre l'altro mi ha chiesto 100+80.

...

Secondo il nuovo tariffario ( al rialzo naturalmente...) il secondo club ti ha dato i costi giusti e corretti.

https://www.asifed.it/wp-content/uploads/2021/02/DEF-Costi-certificati-2021-con-indic.costi-preced.-approvato-CF-14-01-2021-circ-5-2021.pdf

Link al commento
Condividi su altri siti

Molto probabilmente il veicolo non ha la targa metallica perché, all'epoca, è stato richiesto il semplice CRS (certificato di rilevanza storica), documento che serve per fare tutto quanto è necessario per adempiere alle varie casistiche di richieste da parte di Motorizzazione, ACI, regioni ed assicurazioni.

Per ottenere una delle targhe metalliche ASI si deve chiedere il certificato d'identità ASI che, com'è stato già spiegato, è tutto un altro paio di maniche, con accertamenti molto precisi e puntuali durante la visita fisica del mezzo che, spesso, viene bocciato ed, eventualmente, "rimandata" ad altro esame, con relativo ulteriore esborso.

Vedi tu se ne vale la pena. A te a cosa serve, solo per soddisfazione personale?

Ciao, Gino

Modificato da GiPiRat
Link al commento
Condividi su altri siti

Chiederei la targa oro ASI unicamente per avere migliori esborsi in vasi di sinistro stradale e per garantire un maggior valore del mezzo in caso di vendita.

L'ho fatto una volta su una Citroen 2cv, son passati quindici anni ormai ma mi risulta che le procedure non siano cambiate di molto.

Avevo fatto un buon restauro ma ovviamente non tutto era originale, c'erano diversi ricambi rifatti e non originali come le parabole dei fari, i rivestimenti dei sedili e la vernice era modernissima bicomponente.

Le uniche osservazioni che mi hanno fatto è che era stato colorato a pennello il vano motore e che avevo utilizzato un'inisonorizzazione incongruente nel cofano, oltre all'utilizzo di carta catramata non insonorizzata sotto i pedali (quella col feltro bagnandosi faceva infradiciare la lamiera).

Mi dettero comunque la targa ORO.

Obbligatori i campioni di vernice, della stoffa dei sedili e della capote.

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

×
×
  • Crea Nuovo...