Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Ciao, anche se da anni si parla di cio il mio caso è strano.. Vista la bella stagione uso la vespa spesso facendo anche 200 km tutti i weekend. Oggi durante un giro con amici sono stato su un auto al seguito di alcune vespe e la mia (guidata da mio padre) fumava TROPPO. La miscela è al 2,05 (faccio chimica), la carburazione è ok, la candela è grado 7, la marmitta è pulita e tutto il resto è apposto. Però fuma grigino sempre, più acceleri più fuma.... Cosa può essere?, cosa devo fare? Grazie

ps: uso bardahl scooter INJECTION 

pps: non va una mazza, è spompa 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Grazie dei consigli ma ciò che mi avete detto purtroppo è ok, il paraolio è stato sostituito circa 1000 km fa e il livello è sempre ok. Ho provato 4 tipi di oli, tra cui il 710 ma il migliore è il bardahl. Il vero problema è che non va, in prima borbotta e non accelera e se sgaso muore. Dalla seconda in poi invece parte e fuma e basta. 😔

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La vite di carburazione è avvitata con i “giri” giusti? Se hai un carburatore dell’orto sono compresi più o meno tra 1,5 e 2,5 giri da tutto chiuso. La vite è quella orizzontale che ci si arriva da dietro lato ammortizzatore posteriore per intenderci.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La marmitta è ok, lavata poche settimane fa. La carburazione non so, è stata fatta a settembre da un conce piaggio. Vi spiego: in prima va a tratti, è ruvidissima e fuma molto grigino. Se fumasse azzurro saprei che è l’olio ma fuma grigio e non solo alle sgasate ma sempre, dalla salita alla tirata, sempre... boh

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

MAh ti direi di dare una bella pulita al carburatore, filtro aria, e cambia la candela. Controlla anche la scintilla e lo stato delle puntine e condensatore.... ha tutta l'aria di non bruciare a dovere la miscela....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quando dici il paraolio è ok ti riferisci a quello lato volano o lato frizione?

Fai come ti ha detto Alevespa e inoltre facci capire se sto motore ha compressione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Ragazzi, scusate se non mi sono fatto vivo ma ho avuto problemi di internet. Allora, fatto un giro di 100km in pianura sabato. La vespa arriva agli 85kmh ma stremato dalla perdita di colpi ai bassi ho deciso di fare una prova fumi per cercare di capire qualcosa (dal lato scientifico). Il rilevatore segnala due dati importanti per le vespe: HC (idrocarburi incombusti) e CO (monossido di carbonio). Gli HC erano ok, quindi non buttava fuori oliaccio incombusto ma i CO spaventavano, oltre il doppio della px150 del proprietario del centro revisioni (curioso di tali dati). Conoscendo la chimica so che i CO si formano quando in una combustione manca ossigeno ma non conoscendo purtroppo bene la meccanica non so cosa non vada. Potrebbe essere la marmitta che, nonostante il lavaggio sia ancora piena (causa vecchio proprietario che faceva miscela  grassissima e che dal 1981 non ha mai pulito lo scarico) e causa ritorno di fumi.... grazie a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se la marmitta è piena dovresti sentire un suono sordo, attutito. Con che hai lavato la marmitta? In genere si brucia finché esce il fumo/fuoco e poi si batte con un martellino e si soffia con compressore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anche se non riesco a farvi sentire il suono, la vespa parte, cala, riprende, fa strani rumorini ruvidi, cala e finalmente ha spinta. La marmitta è stata pulita all autolavaggio, con il getto di detergente a 50c e poi con il risciacquo. Ora pulisco il filtro aria.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cioè hai messo l’idropulitrice nel tubo di scarico con la marmitta collegata al motore? Quasi sicuramente hai riempito il cilindro di acqua, ci credo che fa i rumorini anomali. La marmitta va bruciata, come già spiegato da Pelle.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ah Maremma gatta, se hai infilato il tubo dell'idropulitrice dentro alla marmitta montata sul motore, non credo che sia uscito fuori nulla di buono.

Potrebbe essersi anche rovinato il cilindro e i cuscinetti di banco...

Stacca la marmitta e bruciala, so che è estate ma legna, parecchia e buttaci sopra la marmitta. Finché escono le fiamme da collettore e scarico e poi finché fuma, lasciala lì a bruciare e alimenta il fuoco.

Poi rimontala e vedi che viene fuori.

Pulisci anche il carburatore già che ci sei.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

.... ma a questo punto, una controllata al cilindro ( e non solo) non sarebbe il caso di darla? Non si può aver certezza che acqua e morchie non abbiano raggiunto il cilindro e non abbiano viaggiato nella camera di manovella....

Giuro, questa è la prima volta che sento una roba così....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, scusate se mi sono espresso male.... la marmitta era staccata, allora sono andato al lavaggio e la ho pulita. Comunque io purtroppo abito in un piccolo condominio nel centro di Piacenza. Quindi se brucio qualcosa mi trovo tutte le fdo sotto casa😔. Per rimediare ho deciso di comprare la marmitta originale Piaggio. Spero di risolvere. Vi terrò informati 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non si può raccontare una cosa del genere.. chi ci crederebbe... 

spero tanto che sia uno scherzo,

altrimenti non è salutare per la povera vespa, suggerire di fare qualsiasi tipo intervento se non quello di portarla in officina piaggio 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si, fai prima a comprare una marmitta nuova. Io in genere le marmitte le brucio nel caminetto del soggiorno. Non si creano cattivi odori nella stanza perché i fumi vanno tutti si per il camino. Ad ogni modo farlo di luglio si rischia di avere 40 gradi di temperatura in casa e non è cosa buona!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho trovato la marmitta originale piaggio a 45€ su internet. Mi arriva sabato. Così faccio un giro (meglio se con un carico pesante, così simulo le vecchie prove fatte), faccio la prova fumi e vi dico. Se non va ancora bene purtroppo devo aspettare a settembre, quando il mio meccanico piaggio riapre. Se siete anche voi del Nord sapete consigliarmi un meccanico nelle città confinanti (Parma, Milano, Brescia). Grazie a tutti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, ho letto ora la discussione. 

Da proprietario di P125X del 1980 con frecce posso dirti, anzi consigliarti, come hanno fatto altri utenti, di far dare uno sguardo a puntine e condensatore (ultimamente sono di scarsissima qualità e alcuni non durano nemmeno 100km). In seguito dopo la sostituzione della marmitta e la pulizia del carburatore regola la vite titolo (quella posteriore al carburatore) a 2 giri. Da tener presente che la vite titolo regola la carburazione per il primo quarto di gas, dunque non va a modificare la carburazione su tutto l'arco di utilizzo (per quello intervengono la ghigliottina, e la colonna del massimo, ma credo che questi componenti siano tutti originali sulla tua Vespa; quando pulisci il carburatore magari controllali per sicurezza, avrai colonna del minimo 48/160 e colonna del massimo 160 BE3 98; ghigliottina 6823.1). Poi una volta in movimento noterai che comportamento avrà la Vespa e dunque se buca di magro (fa dei vuoti) e/o dopo una sgasata ritorna al minimo dopo parecchi secondi, avrà una carburazione magra (passa molta aria rispetto alla benzina), mentre se borbotta e a caldo tende a faticare a partire o a freddo parte senza tirare lo starter allora vuol dire che avrà una carburazione grassa (passa molta benzina rispetto all'aria). Nel primo caso procedi svitando la vite titolo di 1/4 di giro per volta (andando così ad ingrassare la carburazione), nel secondo caso al contrario procedi avvitando la vite titolo di 1/4 di giro per volta (andando a smagrire la carburazione). 

Spero di essere stato chiaro in questa breve infarinatura.

Saluti. Aggiornaci.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti.... vi racconto di un viaggio di oggi. La marmitta causa BRT arriva lunedì ma, avendo programmato programmato una “prova” con mio padre faccio un viaggio. Dopo 20 km la vespa (non guidata da me) ha un vuoto, poi riparte e dopo poco un altro (a circa 60kmh). Mio padre accosta e la vespa ha il minimo irregolare, accelera in folle e fa un rumore di borbottio, poi decide di dare uno “sgasone” e la marmitta fa un forte scoppio e una fiammata. Cambio la candela per scrupolo e il ritorno è perfetto, come se non fosse successo niente. Che faccio?😔😔😔

Modificato da Matteomix
Imprecisione

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hai un accumolo di carburante, quindi: problema di carburazione, oppure ogni tanto ti fa cilecca la scintilla alla candela, quindi impianto elettrico accensione. Io partirei con controllare queste cose.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


×
×
  • Crea nuovo...