Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'parmakit'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

Trovato 13 risultati

  1. Ciao a tutti, premetto di aver cercato non poco online ma non ho trovato nulla che facesse al mio caso. Se ci fosse un post noto vi prego di indirizzarmici! Partiamo con la configurazione del mio motore: GT : Parmakit TSV candela centrale no boost Albero: Jasil Racing Anticipato e cromato Marmitta: BGM Touring Carburatore: PWK 30mm con collettore a telaio Malossi Accensione: Parmakit Variabile 1kg Frizione: 7 molle con cuscinetto pinasco, bicchierini forati, pignone DRT Z?(non ricordo) Il mio problema è il seguente: per due volte di fila...prima domenica e poi lunedì, mentre andavo mi si è letteralmente aperta la frizione mentre andavo. E' saltato l'anello di tenuta in qualche modo e si è aperto tutto il pacco. Per fortuna nessun danno entrambe le volte. Ho appena finito di restaurare la vespa ed erano i primi giri di prova del motore...che è stato chiuso su banchetto con la dovuta calma e cura(dinamometrica sempre). La prima volta che è saltato ho attribuito il problema ad una mia mal chiusura del pacco frizione...avevo sostituito le molle rinforzate malossi con quello originali perchè inutilizzabili a meno di non avere una tenaglia idraulica al posto della mano sx... Cosi lunedì mattina ho comprato un altro anello di tenuta visto che il primo saltando si è piegato. Tempo 5 minuti di prova ed è saltato ancora di nuovo. Ora mi chiedo...è veramente possibile che con l'accensione così leggera il cestello si deformi a tal punto da far uscire l'anello di tenuta? Non ho mai avuto questo problema dal momento che l'accensione, la marmitta ed il carburatore sono stati montati in seguito a questo restauro del mezzo. E' dunque la prima volta che giro col motore configurato così. Ho controllato il cestello in seguito alle due esplosioni ma non presenta nessuna crepa alla base delle "alette"..il che farebbe pensare che non si deformi, se non altro non da far uscire l'anello... Una cosa che ho notato è che adesso con questa accensione sembra di avere un ducati sotto al sedere, solo a frizione tirata sembra di avere un motore vespa. Il rumore a frizione lasca è proprio un clock clock pieno che si sente. Cuscinetti di banco tutti nuovi, li avevo sostituiti un due anni fa, di cui 1 anno è rimasta ferma...avranno si e no 1 anno di vita...anche quelli montati bene con phon ecc. Ho chiamato Tonazzo per descrivere il problema e mi hanno detto di provare con un cestello rinforzato della piansco...quello della power clutch. Che mi dite? Esperienze al riguardo?
  2. Ciao a tutti,sto preparando un motore px per fare turismo veloce,non cerco la superprestazione,vorrei ottenere un motore abbastanza affidabile ma che rimanga affidabile Il motore sara composto cosi: 177 alluminio Carter raccordati,albero anticipato,valvola lavorata Fasi 120/70 Carburatore phbh 28 con colettore marry Accensione elettronica px variabile Frizione 6molle con anello di rinforzo Megadella v4cl2 Rapporti da dafinire Ho trovato questi 2 gruppi termici a circa lo stesso prezzo: -vmc stelvio -parmakit ecv classic Volevo chiedervi quale dei due mi consigliereste in base alle vostre esperienze o informazioni su questi gruppi termici? Ho scartato a I vari polini,pinasco,ec semplicemente perche' vorrei provare qualcosa di nuovo...
  3. Salve a tutti sono nuovo del forum vorrei sapere una info io monto il parmakit ecv aspirato al cilindro con il collettore da 25 e vorrei montare un carburo da 28 è meglio cambiare collettore o posso anche montarlo così? Grazie
  4. Salve a tutti sto preparando i carter per un parmakit lamellare al cilindro.. volevo qualche consiglio da voi riguardo la mia lavorazione! Grazieeee avevo intenzione di mettere 3,4 corta malossi visto che mi serve più coppia..
  5. Salve a tutti, ho un problema con la frizione drt a 6 molle per hp, (i miei carter che monto sotto special sono quelli pk o hp) ho aggiunto il piattello spingidisco hp con cuscinetto ma non stacca..(ho provato da fermo a motore spento con marcia inserita ma risulta durissima anche da portare avanti la leva per fermare il cavetto ) ho bagnato la frizione con olio 15-40 e penso di aver sbagliato poiché serviva l’80-90 ..devo ricambiare i dischi?? Help plese!
  6. Salve a tutti, sono in procinto di iniziare i lavori col banco della mia special. l' idea era parmakit w-force o m1l d.56 gtr. Non avendo esperienza con i lamellari al cilindro non so bene come comportarmi con la chiusura della valvola al carter dato che qui non conosco nessuno che abbia l'attrezzatura per saldare l'alluminio. C'è qualche altra soluzione per chiuderla oltre alla saldatura? Volendo montare un albero a spalle piene i carter vanno barenati o c'è n'è qualcuno con il quale ovviare?
  7. Salve, Non scrivo da parecchio tempo e, comunque, non sono mai stato una persona conosciuta qui. Salto eventuali intro, non mi va di riscrivere. Sono possessore di una LML star 125 2 tempi del 2009, indian quality ma stesso sangue delle vostre px infami. L'unico punto debole di sto modello è la filatura... i fili fanno schifo. La mia attuale elaborazione è la seguente: GT: Pinasco V.I.T. in ghisa, bifascia e già rettificato causa vecchie scaldo/grippate. Albero: Pinasco Alimentazione: walbro 27/32 con pacco lamellare (del medesimo kit motore), filtro aria ramair Impianto accensione: anticipo variabile Pinasco con volano da 1,6kg Trasmissione: quarta marcia corta (non ricordo la dentatura) Scarico: Sip evo 2 Il motore, purtroppo, ha subito diverse scaldate. Credo sia dovuto ad un concatenamento di cause ma, principalmente, l'errore è stato mio di non correggere mai lo squish (eccessivo); mentre l'errore del kit è essere fornito con tutte quelle guarnizioni, tutti quegli accoppiamenti, per far stare il carburatore a membrana sopra al cilindro. E' un peccato perchè, trattandosi di un 177cc in ghisa relativamente tranquillo, la potenza c'è e si fa sentire. L'affidabilità non c'è mai stata La mia nuova idea per l'elaborazione è la seguente: GT: Parmakit TSV candela centrale c. 60 Albero: Pinasco c.60 Alimentazione: Pacco lamellare VD350 + collettore aspirazione, carburatore dellorto VHST 28 Il resto rimarrebbe tutto così com'è, tranne un cambio nel rapporto corona pignone per allungare la rapportatura generale (attualmente fa i 100km/h, raggiunti molto in fretta ma lì si ferma). Le mie domande: 1 - Devo scegliere un particolare tipo di albero motore considerando che l'alimentazione sarà lamellare al carter? (no valvola rotante) 2 - Ho bisogno di una pompa benzina per il carburatore? A naso mi viene da pensare che si troverà più in alto rispetto al serbatoio 3 - Che differenze ci sono, in erogazione, tra la versione 177cc e la versione 187cc? Vostre esperienze. Ringrazio eventuali risposte, commenti, idee
  8. Salve ragazzi, sono nuovo del forum e sono in cerca di un consiglio. Ho usato la ricerca ma non ho trovato qualcosa che eliminasse i miei dubbi. ho un carter pk s da utilizzare per fare un motore che vorrei bello spinto ma anche sufficientemente affidabile da farmi fare un giro in tranquillità..non lo userei tutti i giorni ma non voglio neanche un proto da 30cv ed oltre, per capirci! ora dispongondinhn albero pinasco spalle piene c51 Biella 97 cono 20 e una marmitta payper k2. Tutto il resto lo devo prendere. che gruppo termico con lamellare al cilindro mi consigliate? Polini evolution, parmakit touring/sp09 evo...datemi qualche dritta per favore! Grazie!!!
  9. per cambio progetto vendo motore 187cc parmakit NUOVO KM ZERO *Gruppo termico: 187 cc PARMAKIT in alluminio TESTATA blu candela centrale lavorata con compressione ricalcolata * Aspirazione a valvola * Valvola lavorata in anticipo e posticipo * Carburatore Si 26 A.R * Rapporti 68/23 DRT polini * Frizione 7 molle rinforzate PX 200 malossi * Cestello gruppo frizione con bicchierini bucati e molla rinforzata * Albero : corsa 60mm lavorato, anticipato ribilanciato con gabbia in acciaio * Riporto materiale di rinforzo nelle zone deboli e per ridurre le vibrazioni * Raccordatura travasi tra carter e cilindro * Pistone lavorato per incrementare giri al motore e lubrificazione * Cilindro lavorato per incrementare allungo e affidabilità * Cuscinetti banco SKF C4 per alta velocità * Cuscinetto cambio multiplo dell┬┤alberino SKF C4 per alta velocità * Crociera rinforzata * Volano: pinasco 1,6kg * Cambio registrato ad alta precisione con "digital selector" per avere una lunga durata e affidabilità * Basetta distanziale in alluminio 1.38 mm * Verifica dell┬┤asse dell┬┤albero per evitare vibrazioni e rotture causa forza centrifuga in alti giri * Scarico pinasco Gruppo Termico
  10. Ciao a tutti! Volevo sapere se ci fosse una buon anima che potesse farmi provare una megadella o una espansione buona qua a Milano o dintorni! Vorrei provare prima di comprare a scatola chiusa! Megadella vorrei provare una v2 o v4
  11. Ciao a tutti, ho da poco rimesso a nuovo il motore del mio px, che aveva su più di 95K km. Ho cambiato tutti i cuscinetti di banco, albero e frizione. Ho dovuto anche cambiare il gruppo termico, prima avevo un pinasco ghisa 177 con su un po troppe scaldate. Volevo chiedervi quale fosse la carburazione più corretta secondo voi vista la mia configurazione tenendo conto che sono ancora in rodaggio, il gruppo è stato montato da solo una settimana. Gruppo termico parmakit tsv 177 candela centrale. Frizione Malossi 7 molle rinforzate albero mazzuchelli tipo originale rapporti del vespone px200 carburatore si 20\20 getto minimo del 200: 55-160 getto max 112-160 marmitta originale miscela al 3% in fase di rodaggio, poi passo al 2% con castrol racing 2t. Se ho dimenticato qualcosa chiedetemi pure! Se qualcuno mi saprebbe dare consigli su qualche modifica da fare sulla padella originale, sono ben accetti. Ho cercato su internet ma troppi post dispersi.. Grazie a tutti!
  12. Ciao a tutti ho bisogno di un vostro parere....mi è stato proposto questo sp09 a 150€??secondo voi ne vale la pena??
  13. sapete dirmi se c'è un sito per vedere le caratteristiche tecniche del parmakit e quanto costa?
×
  • Crea nuovo...