Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'carter'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Vespe Automatiche
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
    • Raid Prosecco 2020
    • Raid Carnia 2020
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

  1. avrei un piccolo quesito .. ho fatto varie ricerche ma ho trovato risposte discordanti ! ( avessi un 125 per le mani ... avrei risolto ogni dubbio !) I carter delle vespe smallframe ( in particolare le ultime ..dal pk in poi .. bifilo o monofilo che siano) differiscono in qualche particolare tra motori 50 e 125 ? mi riferisco in particolare modo alla dimensioni dei travasi, specifiche dei cuscinetti, lunghezza della valvola..! Grazie a chiunque metta la parola "fine" alla mia ricerca
  2. Ciao a tutti, sto restaurando un gtr del ‘69, oggi ho aperto il motore ed ho trovato due sorpresine, la frizione è sboccolata, quindi sostituirò il piatto, dischi e campana, però anche l’albero lato frizione ha subito una leggera slabbrata di qualche decimo..allego video. Cosa faccio?porto dal tornitore e faccio creare asola a 180 gradi da quella di fabbrica come ho letto in altri post? inoltre, sebbene le crepe nei carter siano congenite dalla fabbrica spesso, in quello lato volano ne ho trovate diverse che mi sembrano abbastanza marcate sebbene non passanti e nella parte interna dove ruota l’albero ce ne è una abbastanza bruttina, sebbene non passante anche questa, cosa mi consigliate. la vespa prima di aprire il motore funzionava bene, stranamente la frizione staccava bene e non c’erano ne’ sversamenti di olio ne’ aspirazioni...non rimaneva accellerata. grazie IMG_1105.MOV
  3. Buonasera a tutti, spero di non violare nessuna regola del forum non presentandomi prima. Se così dovesse essere fatemi sapere. Sono Luigi da Torino, da anni ho una Vespa 50 r che avevo restaurato completamente, tranne il motore. Me la sono goduta qualche mese e poi, un giorno, mentre andavo (a bassissima velocità, ho sempre guidato come un nonno) si era spenta, bloccata la ruota posteriore, lì per lì ho pensato ad una bella grippata, ma poi smontando la termica purtroppo mi sono reso conto che non era così: senza pistone, cilindro e testa il motore continuava a non girare. Non so come sia successo: mai stato uno che tira, usavo olio buono. Non so, magari quel giorno ho sbagliato a fare la miscela mettendo troppo poco olio, ma mi pare improbabile. Ovviamente in folle il tamburo girava, ma l'imbiellaggio non ne voleva sapere. Ecco, realizzato questo ho mollato Vespa e motore per 8 anni in preda allo sconforto. Ora, dopo solo 8 anni, armato di tutorial e buona volontà e tanto tempo libero dovuto a sta quarantena, ho iniziato ad aprire il carter, sono arrivato alla frizione ma ho subito un grosso problema: il pignone dell'albero non gira, neanche morto, e non so come tirare via il pignone stesso per aprire i carter visto che dovrei far girare la campana quel tanto che basta per arrivare al punto in cui possa uscire. Vi allego una foto. Avete dei consigli da darmi? Grazie mille! Vi allego anche una foto della Vespa nel suo fulgido splendore, durato pochissimo purtroppo. Il motore è il suo V5A2M 3 marce, con cilindro 75.
  4. Buongiorno a tutti! Possiedo da tempo un PX Elestart del 1984 e poco tempo fa, a seguito di una strana caduta, mi sono ritrovato con il carter lato pedalina di avviamento completamente crepato (proprio all'altezza del braccio pedalina). Non essendovi altri danni alla Vespa mi sono recato dal ricambista Piaggio più vicino, dal quale ho comprato ad un buon prezzo un carter originale Piaggio nuovo ed identico al mio vecchio (la sola metà lato frizione non era venduta da sola). La finestra in altorilievo dove normalmente risiedono i codici del motore (nel mio caso P.5 = VNX1M) è completamente in bianco (e ci credo: essendo questo un ricambio, come può la Piaggio azzeccare esattamente il codice corrispondente alla moto su cui andrà il blocco nuovo, essendo lo stesso adatto a vari modelli?). Desidero pertanto chiedervi come posso comportarmi a questo punto, dato che la stampigliatura non è ovviamente riproducibile a mano (e immagino non sia nemmeno legale "arrangiarsi"). Grazie e buona giornata!
  5. Scusate si puo' utilizzare un carter VLX2M al posto di un VNX2M ?
  6. Buona sera, mi sa che ho combinato un bel danno al carter e chiedo consiglio a voi. In sostanza volevo ripristinare il filetto m6 di una vite del carterino frizione e mi ritrovo ora con un bel buco di 8,5 mm profondo 15! 😱 Non sto a dilungarmi sul come sono arrivato a ciò, in sostanza chiedo se secondo voi un saldatore può otturare il buco apportando alluminio senza squagliare il carter e rifare il filetto da zero. Ho letto qualcosa su barre di alluminio Durafix che si fondono con il semplice cannello a gas, quindi ad una più bassa temperatura, potrebbe funzionare? Ho fatto prove con stagno e svariati ripara metallo epossidici ma non reggono la minima torsione e non credo ci sia metallo per Helicoil m10-8-6. Grazie anticipate, buona serata!
  7. Salve a tutti, premetto che sono un nuovo utente, e che sono poco esperto, dopo diverse ricerche su internet e qui sul forum non sono riuscito a trovare risposta alla mia domanda. Ho da poco preso una vespa 50 special del 72 V5A3T che è un elestart ma l'hanno trasfortmata in una special normale, sul libretto c'e scritto (P5) V5A3M che dovrebbe essere la sigla motore, ma andando a guardare sul motore la sigla non corrisponde, poiche la siglaa che è sul motore è VMA2M, volevo sapere quale fosse il motore montato in origine sulla vespa e se fosse possibile trovare un carter V5A3M, o se potrebbe crearmi problemi circolare con un altro carter, premetto che la vespa è 75, anche se il carter e di una 125 primavera. grazie in anticipo.
  8. Ciao a tutti. Restaurando per hobby vari motori, negli anni ho trovato carter gemelli, spaiati, rotti, bucati, ecc. Premesso che, due carter con numero uguale sono ovviamente gemelli (es. 643 con 643) e con numero diverso sono palesemente spaiati: Oggi apro un motore (50 special 4 marce) che nel 99% dei casi non era MAI stato aperto e trovo due numeri consecutivi (es. 544 e 545). Non mi era mai successo (credo si piuttosto raro). Chiedo a voi che siete sicuramente più esperti: Questi carter sono da intendersi spaiati o vi è qualche possibilità che siano gemelli avendo un numero consecutivo?
  9. lucaSal

    Px Carter lml

    Buongiorno, Ho visionato uan px 125 arcobaleno del 87. Visura ok, telaio ok. Un po' di ruggine superficiale ma niente di che. Il problema si è posto col numero motore, il proprietario mi ha riferito di aver rifatto il motore mantenendo la cilindrata ma il Carter è di una Lml. Io avrei intenzione di sistemarla per iscriverla ad un registro storico. Se trovassi solo i Carter potrei cambiare solo quello? Più o meno quali sarebbero i costi sia del Carter che dell'operazione di sostituzione? Conviene sostituire tutto il motore direttamente? Vi ringrazio anticipatamente per le risposte
  10. Ciao a tutti, dopo un periodo che seguo il forum, e dal quale ho appreso anche tanto, scrivo il mio primo post. Come da titolo, devo montare un carburatore pwk 26 sulla mia px, attualmente monti dei Carter lml lamellari, posso mettere la suddetta condotta hai prigionieri originali con i bulloni del carburatore si 24 attuale? O devo procurarmi dei prigionieri più lunghi? Che passo? Grazie...
  11. Ciao a tutti, sono tanti anni che non scrivo ma da un po' di tempo a questa parte sono di nuovo in vespa e di conseguenza ho ripreso a seguire e leggere il forum. Ho una vespa p125x prima serie con motore VNL3M e a seguito di una revisione al motore una decina di anni fa ho montato un gt 150 originale rettificato (ultima rettifica) e una accensione originale elettronica con centralina ducati. Rapporti originali del 125. Dopo la revisione e fino a quest'anno la vespa è stata usata molto poco e ora a causa di un problema con il cambio, devo riaprire il motore e come a tanti accade, mi stavo chiedendo se c'è qualcosa che posso fare per fare una ottimizzazione del motore 150 originale. Non cerco le prestazioni, vorrei solo sapere cosa posso fare con le mie conoscenze (quelle di chi non ha mai elaborato nulla ma sull'originale è sufficientemente sicuro su restauri completi del motore) per migliorare senza stravolgere il motore. Ora uso la vespa tutti i giorni e mi piace che rimanga un mezzo divertente in ogni occasione. Ho letto molto su elaborazioni soft e ottimizzazioni ma non ho trovato molto su quanto valga la pena raccordare i travasi e la valvola pur mantenendo gt e carburatore originali e senza anticipare l'albero. L'unica sostituzione che sarei disposto a fare è magari uno scarico migliore dell'originale ma sempre a padella tipo sitoplus o polini original. Mi aspetto un po' che mi diciate: a) raccorda pure per divertimento e imparare qualcosa di nuovo ma non aspettarti di accorgerti che qualcosa sia cambiato oppure b) se hai un dremel e un po' di tempo guardati un po' di video e vedrai che non te ne pentirai anche senza cambiare il gt... Non volevo troppo mettere in bocca le parole a chi avrà voglia di rispondere ma il mi dubbio è fondamentalmente quello. Grazie mille, come sempre ogni altro consiglio sarà ben accetto. m.
  12. Salve ragazzi, durante questo lock down ho rimesso mano ad un motore con carter pinasco master al quale mi si era rovinata la valvola.... ho acquistato un pacco lamellare ho messo su la dima ed ho iniziato a fresare... all interno dello spazio da fresare c era anche il buco filettato al quale si fissa la scatola del carburatore SI ma onestamente non credo di riuscire ad Eliminarlo completamente perché mi sembra addirittura fuori asse dalla camera di manovella. A qualcuno è già capitato di lavorarlo? provo a mettere foto
  13. Salve, cerco un carter di una Vespa Primavera Et3 VMB1M, numerato, non lavorato o allargato, ma in condizioni originali. Posso acquistarlo o eventualmente scambiarlo con carter Primavera, usato in perfetto stato, numerato, mai allargato nè lavorato. Sono della provincia di Venezia
  14. Ciao a tutti volevo chiedervi siccome volevo fare un motore più potente per la mia vespa se sono convenienti e compatibili a 70 euro i Carter spogli di una vespa v grazie aspetto risposte.
  15. Salve a tutti. Sono un semplice appassionato e seguendo(in silenzio) molti canali, forum, di gente che esegue "elaborazioni" di motori due tempi vedi che molti, usando cilindri con travasi più grandi non fanno altro che raccordare queste luci inferiori del cilindro con gli imbocchi del carter. Giustissimo! Ma tutti, o quasi, allargano esageratamente spalle dei carter, tentano di allargare tutto il carter per avere un miglior e più grande flusso di aria/benzina verso le luci inferiori del cilindro. Ho visto pure far saltare completamente, pezzi di carter per arrotondare certi passaggi. Ma siete sicuri che questo "migliora" il tutto e non peggiora? Il mio post può sembrare alquanto strano ma vi invito a ragionare. L'aspirazione di un motore 2 tempi viene dai carter ed è data dal movimento del pistone nella sua corsa di risalita, creando depressione. O con sistema di valvola a lamelle, o tramite luce nell'albero motore, questa depressione dovrebbe, come quantità di aria aspirata, più vicina al volume della cilindrata. Questo perché è il pistone che, con la sua corsa e diametro crea la depressione. Naturalmente non è mai esattamente così ma ottimizzarne la quantità di aria aspirata migliora sicuramente il rendimento di un motore. Quindi, per portare un esempio, è come una siringa, se la siringa è aperta, e la spingiamo, questa crea pressione all'uscita (camera di scoppio) e aspirazione dietro. Ma se aumentiamo il volume nei carter, esportando a destra e a manca alluminio, cosa succede secondo voi? Diminuisce l'aspirazione dei carter verso il collettore di aspirazione. Se una siringa completamente chiusa, la tiriamo di un centimetro indietro, questa crea una certa depressione x. Se la siringa, invece di partire completamente chiusa parte metà aperta, quindi un volume d'aria a pressione 0 maggiore, e la tiriamo indietro sempre di un centimetro, secondo voi, la depressione sarà sempre x? Grazie
  16. Salve a tutti, spero di essere nella sezione corretta Io vorrei acquistare un carter per la mia 50 special 4 marce per poter fare un nuovo motore, senza dover usare l'originale che monto adesso(credo che potrebbe tornarmi utile avere un blocco originale pronto all'uso, magari per revisioni ecc..). Io non me ne intendo molto, e vorrei sapere di che carter ho bisogno, e se poi, oltre al carter ho bisogno di altro. Grazie a tutti.
  17. Ciao a tutti, ho un px che dopo una caduta si trova con il carter danneggiato nella parte dei rinvii del cambio. L'impatto purtroppo ha strappato le viti. credete sia possibile con un riporto di materiale livellare il carter garantendo la tenuta? potrei al limite trovare un semi carter da sostituire. E' compatibile quello del 150? grazie a chi rispondera'.
  18. Salve a tutti, vi mostro il mio problema. Mesi fa rimontando il motore della mia pk50s, nel tiraggio dei dadi ho spaccato il carter lato volano. Spaccato è una parola grossa però si è lacerato lungo la parte esterna della camera di combustione e sui bordi della sede del volano. Questo è successo per causa dell’erratp montaggio dell’alberino quadruplo che a quanto pare un dente ha insistito sul bordo esterno della camera di combustione. Ora ho decisp di riprendere la questione in mano e volevo chiedere, c’è un modo per riparare il carter? Non so tipo saldare? Tengo a precisare che l’alberino è rimasto illeso.
  19. Ciao a tutti, mi chiedevo se nella mia vespa 50 v sia montabile il 130 polini e se si riesca bene a preparare i Carter, volevo prepararmi a fare sto lavoro in modo di procurarmi tutti i pezzi. Grazie
  20. Bun giorno a tutti, ho finito da qualche giorno di riassemblare il mio motore dopo aver fatto la prima accensione mi sono accorto che c'è un trafilaggio tra i due carter nella parte più bassa del motore. Sono sicuro che il trafilaggio avviene tra i carter infatti non c è miscela nel carburatore, ed è tutto pulito. Si tratta di una goccia ogni 3 giorni. Mi chiedevo è possibile che la cosa si assesti quando con le temperature di esercizio la guarnizione si asciuga e quindi risolvo il PROBLEMA? oppure, visto che ho il motore su supporto, mi conviene smontare il tutto sostituire quella maledetta guarnizione motore? Grazie a chi mi darà consigli VID_20190319_120155.mp4
  21. Salve a tutti sto preparando i carter per un parmakit lamellare al cilindro.. volevo qualche consiglio da voi riguardo la mia lavorazione! Grazieeee avevo intenzione di mettere 3,4 corta malossi visto che mi serve più coppia..
  22. Salve a tutti scusate tutte le domande , vi ringrazio per le rispostr che mi avete dato e per quelle che mi darete in fututo, sono solito presentarmi ad ogni mia domanda , mi chiamo Mirko e vengo dalla prov di palermo. Arrivo al punto, perdo gocce d olio millimetriche pochissimo dal selettore del cambio parte centrare , vi allego foto , cosa può essere e come devo comportarmo???! Grazie, cordiali saluti Mirko
  23. Salve a tutti sto preparando i carter per un parmakit lamellare al cilindro.. volevo qualche consiglio da voi riguardo la mia lavorazione! Grazieeee avevo intenzione di mettere 3,4 corta malossi visto che mi serve più coppia..
  24. Salve a tutti sto preparando i carter per un parmakit lamellare al cilindro.. volevo qualche consiglio da voi riguardo la mia lavorazione! Grazieeee avevo intenzione di mettere 3,4 corta malossi visto che mi serve più coppia..
  25. Ciao a tutti. Scrivo per togliermi un dubbio ho un px 125 che monta un DR polinizzato perciò con travasi aperti e carter raccordati tipo polini. Stavo pensando di cambiare gruppo termico ed ero orientato verso il malossi 166 che mi sembra abbia delle buone cararatteristiche. Una domanda devo modificare la raccordatura sul carter e se si come? Ciao a tutti e grazie
×
  • Crea nuovo...