Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'per'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Vespe Automatiche
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
    • Raid Prosecco 2020
    • Raid Carnia 2020
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

  1. Salve, Ho un PX 125 del 80' a puntine. Di recente ho sostituito la candela (B8HS) e di tanto in tanto la accendo per qualche minuto, in attesa di assicurarla (Lo so è sbagliato tenerla accesa per pochi minuti). La ho sempre accesa con la pedivella per circa 6-7 volte ed è sempre andata. Ieri vado per accenderla, e dopo svariate spedivellate si è accesa a malapena, per poi spegnersi subito. Ho provato a portarla fuori dal garage, e dopo qualche pedalinata ha tirato un botto dallo scarico, con conseguente fumo nero per terra. Solo una volta sono riuscito ad accenderla ma sembrava come se annegasse o come se girassi la chiave. Il giorno dopo, ovvero oggi, è successa la stessa cosa, la ho accesa, a miracolo, per qualche minuto tenendola su di giri, e ad una certa si è spenta, come se avessi girato la chiave. Inutile dire che non si è più accesa. La scintilla nella candela è presente e asciutta, anche se un po'anomala (mettendola a massa fa scintilla sia nell'elettrodo sia nel filetto di immissione nel cilindro). Ho provato a soffiare aria compressa nei due getti (minimo, massimo) e nulla. La miscela è un po' vecchia (non so se sia la causa). A questo punto ho letto tutti i forum a riguardo, problemi alla centralina, anticipo, schiavettata, paraolio lato frizione (che non è o se non fumerebbe bianco), candela, carbu sporco, candela, spillo, in più i meccanici in zona sembrano non sapere di che parlo. Qualcuno saprebbe aiutarmi, dicendomi cosa controllare e fare (non sono un meccanico ma un giovane amatore) Grazie mille.
  2. Ciao a tutti ragazzi, come accennato nella mia presentazione (sono nuovo :)) ho un telaio abbastanza mal ridotto di un p200e America del ‘79 e speravo che qualcuno potesse darmi qualche consiglio su come sistemarlo. Il telaio deve aver preso una botta frontale dalla destra e si è piegato di lato e verso l’interno, lasciando una piega al tubo. La prima cosa a cui ho pensato è di levare pedana e scudo per poi trovare un carrozziere in grado di raddrizzare il tubo e saldare una place di rinforzo all interno. Alcuni amico però mi dicono che forse è meglio lasciare tutto e aprire un buco da sotto per fare il lavoro. Dove vivo non ci sono meccanici specializzati quindi un po’ me la devo cavare io. Ho un amico con lo stesso modello quindi posso confrontare e prendere le misure. Cosa mi consigliereste di fare? grazie mille 🙂
  3. Ciao a tutti, come vedete qualcosa del genere, considerando la vita derelita di un povero immigrato rinchiuso in appartamento, senza un garage vero e proprio? https://www.ebay.com.au/itm/VEVOR-Motorcycle-Scissor-Jack-Motorcycle-Jack-1100LBS-Motorcycle-Lift-Stand-Blue-/224340160524?mkcid=16&mkevt=1&_trksid=p2349624.m46890.l49286&mkrid=705-154756-20017-0 equivalente di 50 euro spedito.
  4. Ciao amici, ecco un breve video goliardico, dove spiego perchè la Vespa è davvero il mezzo migliore per viaggiare
  5. Ciao a tutti amici, condivido con voi questi video dove parlo della mia esperienza relativa all' abbigliamento invernale per viaggiare in Vespa e moto. Esperienza raccolta dopo viaggi, ricerche, e preziosi consigli di altri viaggiatori colti grazie anche a questo forum. Spero possano essere utili! Un saluto, Matteo mpfreerider.
  6. la pinasco ha un orrenda assistenza li devi chiamare solo un ora al giorno e allora mandata email che non mi rispondono da 10 gg. qualcuno che forza usa sul dado speciale pinasco frizione con rondella particolare? devo sapere che forza devo dare alla dinamometrica e non so NM quanto devo settare. grazie
  7. Ho visto parecchie foto di matrimoni dove sono presente anche delle Vespa. Mi sembra molto originale e vorrei averne alcune per il matrimonio. Nella regione di Roma si affittano? O come posso averli?
  8. Ciao a tutti ho cominciato ad occuparmi della mia 125 primavera del '75 tenuta in buono stato ma che chiede di essere riverniciata. Ho fatto parte del lavoro smontando le parti più semplici ma non ho intenzione di smontare motore e forcella con manubrio. Ho stuccato e passato con carta abrasiva il tutto e infine una mano di fondo (con la bomboletta) per non farla arrugginire. Ora sono alla ricerca di una carrozzeria che si occupi della verniciatura. Qualcuno può indicarmi una carrozzeria in gamba e onesta in provincia di Torino/Torino nord/Canavese? Grazie per i suggerimenti
  9. Buongiorno, sto per acquistare una marmitta usata e non so come riconoscere se è la Sito plus o la Sito normale. (DA PREMETTERE CHE NON HA LA CONFEZIONE, quindi non posso leggere l'etichetta). Grazie
  10. Ciao a tutti. sono a Trieste e mi piacerebbe modificare per turismo e non per esagerare, magari con marce più lunghe, la mia px 200 . Cè qualche mago in zona o chi potrei contattare per questo lavoro? grazie
  11. A oggi è la seguente: Valvola 6231 1 Min 38 Max 62 Vite minimo 3 giri dal tutto chiuso Al tempo andava bene, da quel che mi ricordo. Qualcuno mi può confermare la configurazione? Tks!
  12. Ciao tutti, una domanda: Vespa PX150E dell'86 . . . consigliate un additivo al piombo per benzina verde ? Qualcuno lo usa ? . . . consigli . . . Ciao e grazie - Gianluca
  13. un saluto a tutti..! in tempi di covid mi sto informando riguardo un possibile viaggio dall'alaska alla terra del fuoco, e l'attenzione è caduta sulla vespa.. non ne ho mai avuta o guidata una, e quindi volevo chiedere quali sono le opinioni di chi più esperto e conosce il mezzo, nello specifico ho addocchiato la px200e.. so che in ultimo ogni mezzo è arruolabile, ma vorrei capire se il suddetto modello o altri avessero delle particolari criticità, rotture sistematiche, o pregi come la facilità di riparazioni etc.. entrando poi più nello specifico leggevo, non so se è vero, che ad alcuni modelli non sarebbe più permesso di circolare.. è possibile..? e per quanto riguarda il trasporto..? grazie mille a chi riuscirà ad aiutarmi..
  14. I paesi dell'unione europea hanno 2 anni a disposizione per conformarsi alla direttiva europea in materia: https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/PDF/?uri=CELEX:32009L0103 , in pratica la direttiva obbliga ad assicurare auto e moto anche se ricoverati in area privata, un notevole introito per le assicurazioni che per questi mezzi, presumibilmente, non dovranno mai sborsare un centesimo. E' probabile che l'escamotage che troverà l'Italia sarà quello solito, almeno per i veicoli storici: l'iscrizione ad uno dei registri riconosciuti nell'art. 60 del CdS, ma non è detto, la direttiva è abbastanza esplicita e non prevede soluzioni alternative per i veicoli storici. Oppure si potrà optare per la rimozione del motore o di parti essenziali per il funzionamento del veicolo 😖. Vedremo. Abbiamo 2 anni per fare gli scongiuri. Ciao, Gino
  15. Ciao a tutti, premetto la mia quasi totale ignoranza in questo mondo ma scrivo per un vostro aiuto. Il mio fidanzato ha una vespa px 125 dell'82, purtroppo questa estate si è leggermente rotto lateralmente il nasello e mi piacerebbe cambiarglielo; non sono però sicura del colore difatti non capisco se si tratti dell'azzurro metallizzato 7002M oppure dell'azzurro metallizzato fjord 7004M. Sapete aiutarmi? Grazie! E522FF6D-5244-4FBA-A8AA-0BCFD4D84CC8.heic
  16. Salve scusate se rompo dinuovo sapete dirmi dei siti affidabili dove comprare pezzi per elaborazione e non. Grazie ancora
  17. Saluto a tutti! Mi pare di cpaire che la qualita' dei ricambi Piaggio sia crollata negli anni, e che ormai poco sia prodotto dalla Piaggio e molto da terzi. Si vociferava che FA Italia faccia un gran numero di parti per Piaggio, che poi toglie il marchio o lima il nome. A chi rivolgersi (tra i producttorti di concorrenza, E.g. CIF, FA Italia,) e a chi NON rivolgersi (e.g. RMS...)? Per quali parti rivolgersi ancora SOLO a piaggio?
  18. Ciao, ultimamente la mia Vespa PX mi sta facendo tribolare più del dovuto tanto da maledirla e di minacciarla di venderla al migliore offerente. Ieri ,dopo essere partito da casa ed aver percorso circa 20km di strada perlopiù pianeggiante, improvvisamente si è spenta la Vespa mentre ero a circa 4/5 dell'acceleratore a circa 90km/h. Si è spenta come se avessi spento la Vespa girando la chiave di accensione, senza quindi alcun borbottìo. Porto sempre con me una candela di riserva ed anche una centralina di accensione che ho immediatamente cambiato dopo essermi accostato a bordo strada. Cambiate entrambe la Vespa non ne ha voluto sapere di ripartire. Appurato che il problema non era questo, ho rimontato quindi la vecchia candela e la vecchia centralina. Per i primi 45 minuti non mi sono dato per vinto ed ho provato a riaccendere la Vespa senza successo. Circa 2 ore dopo l'accaduto è arrivato un mio amico con un furgone per caricare la Vespa e portarla a casa; per scrupolo ho provato ad accenderla ed è ripartita alla prima pedalata! Ho colto la palla al balzo, sono salito in sella ed ho provato ad arrivare a casa ma circa 3km dopo si è spenta di nuovo. Ho atteso 2 minuti, ho provato ad accenderla e sono riuscito a fare ancora qualche centinaio di metri per poi spegnersi di nuovo. Ho compiuto questa operazione altre due o 3 volte per poi arrendermi definitivamente e caricare la Vespa sul furgone riportandola nel garage di casa mia. Durante questi mini-tratti, soprattutto in quello da 3km, ho provato ad tirarla un po' ed il motore sembrava essere in perfetta forma. Che caspita può essere successo? Faccio due premesse: la prima è che circa tre settimane ho cambiato lo statore perché non andavano più fari e frecce (nel frattempo ho percorso circa 100km); la seconda è che il giorno prima che la Vespa si fermasse, per motivi che non sto qua a spiegarvi, ho STUPIDAMENTE fatto una miscela tremendamente grassa. Non so quanto perché l'ho fatta a occhio. Nel dubbio, per non rischiare di farla troppo magra, penso di aver esagerato con l'olio (Motul 710 sintetico) e quindi di avere avuto una miscela almeno al 5%. Può questa miscela super-grassa essere stata la causa dello spegnimento? Come già scritto la Vespa si è sempre spenta come se mancasse la corrente, non ha mai fatto alcun borbottio come quando manca benzina. Grazie!
  19. Buongiorno a tutti, volevo dei consigli di parte vostra su come fare la miscela alla mia vespa. la vorrei fare al 3% per salvaguardare il motore. la mia domanda è: come fate a farla? (non parlo di misure e dosaggi) Dal benzinaio fate benzina, mettete l’olio e poi scuotete la vespa per mischiare meglio la benzina? oppure avete altri metodi ?
  20. Eccomi di nuovo. Diciamo che sono in bilico tra la decisione di prendere e montare tutti PnP (Malossi Sport 210, albero anticipato Polini, carburatore solito SI 24) o lavorare i carter. I carter sono "immacolati.. e a dirla tutta, non mi dispiacerebbe lasciarli tali. Ci sarebbe la terza strada: recuperare un carter aggiuntivo. E qui le scelte cadono tra il Malossi e il Pinasco. Posto che voglio mantenere la valvola rotante, perche' voglio mantenere il miscelatore (a ragione a torto, non voglio scatenare un flame!!), ho letto un po' di entrambi. Il Pinasco Master ha il grosso vantaggio del cuscinetto lato volano a rulli (non tullini), stile T5 e soluzioni non stupidissime per i vari paraolio etc. Ma ha il problema di essere Pinasco, e in molti si sono lamentati di problemi vari. Pare che la Pinasco avesse messo in commercio una versione rivisitata nel 2016, ma ho letto relativamente poco su quest'ultima. COme sempre, cio' che si trova su Internet e' spesso la lamentela di persone insoddisfatte. Il carter Malossi V-One ha i raccordi travasi fatti ad hoc per il cilindro SPort, e' qualitativamente fatto molto bene, e' Malossi (non sara' perfetto, ma probabilmente meglio del Pinasco) ,ma ho trovato poche opinioni al riguardo. E purtroppo, nella versione con valvola rotante, monta gli stessi cuscinetti del carter di serie Piaggio. QUalcuno di voi ha avuto modo di vederli, toccarli, provarli, direttamente o indirettamente?
  21. Buona sera a tutti, Cerco consiglio a chiunque: ho montato la marmitta Pollini, il modelli lungo col silenziatore che arriva sotto il motore nel parte destra. Il problema che ho è che quando sono fermo al semaforo il minimo è perfetto ma quando devo partire sembra che si voglia spegnere. Durante la guida la vespa va bene solo un minimo di perdita di potenza nel mezzo ma ai bassi e agli alta va benissimo. Il motore è originale e anche il suo carburatore. La marmitta che avevo prima era catalitica è una vespa PX 150 del 2005. Se qualcuno può darmi dei consigli ed aiutarmi Lo ringrazio già da ora. Buona serata a tutti. Grazie Adriano
  22. ciao a tutti, sono nuovo del forum. grazie per l'accoglienza. Spero di non ver sbagliato sezione , nel caso spostate pure. Vorrei un consiglio sull' acquisto dei pneumatici per la vespa in titolo. sarei orientato, puro fatto estetico, su gomme con fascia bianca. la misura è la solita: 3.50/10 non utilizzo la vespa in inverno, sarei però orientato a prediligere la tenuta di strada. non ho preferenze sulla marca ma vorrei un buon pneumatico. grazie per lattenzione francesco
  23. Buongiorno a tutti, vorrei sapere quale delle 2 era la chiave originale per la mia vespa vnb6t 125cc del 1965. grazie Grazie
  24. Buongiorno, qualcuno potrebbe aiutarmi? Ho provato ad effettuare una visura sul sito dell’aci , ma esce questo errore “Per il veicolo selezionato la targa inserita è formalmente errata” anche provando a richiedere un estratto storico stesso errore, magari sbaglio io ad inserire il numero di targa, c’e’ qualcuno che potrebbe darmi qualche informazione in merito? O c’e’ un modo per inserire i numeri di targa vecchi sul sito aci che non conosco? Grazie!
  25. Buongiorno mi serve un parere …, non ho un sollevatore vespa e mi adatto con una pedana casalinga per fare i miei lavori sulle vespa, dove adesso vorrei inserire un bloccaruota chiedo se è utile a chi lo usa già o è solo di intralcio grazie a tutti
×
  • Crea nuovo...