Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'strano'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

Trovato 13 risultati

  1. Ciao a tutti, ho da poco comprato una vespa px 125 e elestart, ieri sera mentre tornavo a casa ho tirato un po' le marce e quando arrivo ad un numero di giri abbastanza alto, dal lato del motore comincio a sentire un rumore tipo cigolio, come se fischiassero le ganasce (il rumore non c'é quando freno e me lo fa in tutte le marce tranne la prima), se tiro la frizione non lo fa più anche tenendo il motore accellerato Può essere che io abbia rovinato gli ingranaggi del cambio? (Sempre ieri sera ho sfollato cercando di mettere la terza) La vespa monta un 180 polini, carburatore 24 ed espansione
  2. Ciao a tutti, stamattina sono riuscito a muovere la vespa dopo parecchio tempo ma ho riscontrato delle stranezze del minimo. La vespa si accende benissimo ha solo il minimo leggermente alto per i miei gusti, la stranezza è questa se tiro la leva della frizione questo si normalizza ed è perfetto. Questa storia mi lascia alquanto perplesso perché il motore è nuovo giugno 2018 ed ha pochi km appena fuori rodaggio. A parte questo mistero la vespa è perfetta marce entrano bene , frizione non slitta , motore gira rotondo e regolare senza cali di potenza. Allego video per far capire: Vespa in moto.mp4 Francesco
  3. Ciao a tutti, premetto che non sono espertissimo di Vespe però ho una buona manualità e sono riuscito (anche grazie all'aiuto del forum) a rimettere in sesto una PK50 prima serie che era ferma da molti anni ed era malconcia. Da un mesetto circa la utilizzo tutti i giorni per il percorso casa lavoro (circa 13 km andata e ritorno). Ho un dubbio sul rumore / vibrazioni della mia vespa, so benissimo che le vespe sono rumorose e vibrano, non mi aspetto il "non rumore" di una Toyota ibrida; quello che vorrei sapere però è se vibrazioni o rumori eccessivi siano sintomo di qualche malfunzionamento o se ci siano verifiche da fare. La vibrazione / rumore forte mi capita più o meno in tutte le marce, sembra come se l'erogazione sia meno "rotonda" e corposa e vibra molto; non so se sono riuscito a spiegarmi bene.Ringrazio in anticipo chi mi potrà dare dei consigli.
  4. salve mi chiamo mirko sono nuovo e vengo da palermo ho acuqistato una vespa special faro quadrato del 75 almeno cosi dice il libretto grande con un numero di telaio strano inizia per w e finisce per w (es.w001448***w) ma per caso sapete dirmi qualcosa è stata ripunzonata dalla motorizzazione??? vi prego per favore aiutatemi sto impazzendo....... vi posto la foto. grazie anticipatamente
  5. salve mi chiamo mirko sono nuovo e vengo da palermo ho acuqistato una vespa special faro quadrato del 75 almeno cosi dice il libretto grande con un numero di telaio strano inizia per w e finisce per w (es.w001448***w) ma per caso sapete dirmi qualcosa è stata ripunzonata dalla motorizzazione??? vi prego per favore aiutatemi sto impazzendo....... vi posto la foto. grazie anticipatamente!
  6. ciao a tutti, sto revisionando un motore di un vecchio p200e vse1m e a parte i grandissimi casini che ci ho trovato dentro, la frizione era schiavettata, sede chiavetta albero sventrata e piattello/ disco primario spaccato. naturalmente anche il parastrappi era devastato e montava molle singole "( nel 200 non si montavano solo le doppie molle?) il quesito principale però è questo : ho trovato un accoppiamento strano , cioè : frizione a 7 molle e 21 denti sulla frizione e 65 sul parastrappi ! dovendo comprare o disco nuovo o frizione completa nuova, ho questi dubbi, 1- mantengo 21/65 anche se nutro serissimi dubbi ? 2- prendo disco nuovo o frizione nuova con 23 denti ottenendo 23/65 e rapporti lunghi? "facendo giri abbastanza lunghi e avendone in programma uno di 3000km forse è la cosa migliore, ma abitando in zona pedemontana e andando spesso in due forse un pò sacrificata a meno di non montare almeno un 210cc (cosa in programma in futuro) " 3- faccio una via di mezzo con 22/65 ? grazie in anticipo a chi mi risponderà il prima possibile. p.s. il motore dev'essere stato rifatto da un somaro, mancava anche il seeger di riscontro lato frizione del cuscinetto di banco e il cuscinetto stesso ballava assieme alla frizione. da qui tutti i danni che ho trovato. Quota
  7. Salve a tutti ragazzi, mi chiamo Niccolò, sono nuovo del forum, poco tempo fa ho acquistato una vespa p125x del 1981. Ora siccome ho notato una piccola perdita d'olio da sotto i carter, mi sono deciso di smontare il blocco, fare una revisione totale e perché no....darle un po' di sprint in più 😎 Prima di arrivare alla configurazione che ho scelto, mi sorge un dubbio...ho smontato, aperto e pulito il blocco motore e noto che come primaria monta un 21-68. Secondo voi è originale? La moto l'ho comprata da un vecchio signore, unico proprietario.... completamente originale..... grazie in anticipo, Niccolò
  8. Vi allego questo video. Nei primi secondi non tiri la frizione e si sente un rumore sincrono alla velocità di rotolamento della ruota. Nella seconda parte tiro la frizione e smette di fare rumore.... ????? ??? ?? ? Ho montato la gomma dietro. Tenendo la px sdraiata per un po' Adesso fa grun grun grun Solo quando la sposto senza frizione tirata Se la tiro non fa rumore Tolto tutto. Aperto i cerchi, cambiata camera d'aria e pneumatico sia avanti sia dietro. Davanti è andato tutto bene...
  9. Vi allego questo video. Nei primi secondi non tiri la frizione e si sente un rumore sincrono alla velocità di rotolamento della ruota. Nella seconda parte tiro la frizione e smette di fare rumore.... ????? ??? ?? ? Ho montato la gomma dietro. Tenendo la px sdraiata per un po' Adesso fa grun grun grun Solo quando la sposto senza frizione tirata Se la tiro non fa rumore Tolto tutto. Aperto i cerchi, cambiata camera d'aria e pneumatico sia avanti sia dietro. Davanti è andato tutto bene...
  10. Salve a tutti, non so se è mai capitato a qualcuno, ma è certo che in rete non ho trovato niente... ho uno strano problema di ruggine sul collettore della marmitta della mia 125GT in pratica la marmitta era da pulire perchè era piena di ruggine, ma dopo vari cicli di pulizia e scartavetraggi vari e averla pulita perfettamente, l'ho verniciata con la vernice per alte temperature... tutto perfetto, solo che a distanza di qualche giorno solo all'interno del collettore che aggancia al cilindro e esternamente ad esso, si formano delle piccole bollicine liquide di ruggine, toccandole il liquido viene via e si sente proprio il tipico odore di ruggine, se riesco domani faccio una foto nel dettaglio e la posto, ma il fatto ancora più strano è che dopo aver ripulito, dato un altro colpo di carta vetrata e riverniciato, sono uscite di nuovo... questa è la terza volta che ripeto l'operazione... ora posso capire che magari quella parte non è stata pulita perfettamente ma la cosa strana è che le bollicine liquide escono sopra la vernice asciutta... per il resto la marmitta è perfetta... solo questi due centimetri di collettore si comportano così... nemmeno all'interno del tubo di scarico dove è impossibile scartavetrare si è verificata questa cosa... vorrei cercare di risolvere il problema, perchè montandola poi sul cilindro non vorrei che la ruggine possa attaccare anche dove non deve
  11. Buongiorno a tutti, mi sono appena iscritto al forum in cerca di un consiglio su un problema del mio scooter. Se qualsiasi aspetto del mio messaggio non rispettasse le condizioni del forum me ne scuso in anticipo. Veloce premessa: mi chiamo Martino e la moto è una LML Star 125 2t del 2011 con poche migliaia di Km. A maggio con l'aiuto di un collega l'ho scatalizzata, montando una classica marmitta SITO. Il lavoro però non è stato terminato in quanto la moto richiedeva comunque la sostituzione del filtro dell'aria (la modifica casalinga dell'originale non era stata sufficiente) e la regolazione della carburazione. Tornato dalle ferie, in cui la moto è rimasta ferma (per una mia cazzata) con il rubinetto aperto, ho notato che fuoriusciva miscela dalla marmitta ed era totalmente ingolfata. Ho pensato ad una rottura dello spillo conico del galleggiante per cui per settimana prossima ho già programmato una revisione totale del carburatore con sostituzione del filtro dell'aria e dello spillo conico del galleggiante. Ieri facendo un giro dopo averla scaldata per liberare la marmitta dalla miscela in vista dell'intervento ho notato alcuni difetti: vuoti del motore o spegnimento dopo frenate o scalate di marcia e successiva ripresa (problema compatibile con un difetto allo spillo direi) ma soprattuto un rumore tipo squittio durante accensione con la pedivella e lo spegnimento. Il rumore si sente anche a chiave chiusa azionando la pedivella. Inizialmente non era presente ma si è presentato dopo un pò che giravo. Questa mattina dopo una notte di riposo a rubinetto chiuso era ancora presente. Vi allego i link a due video che ho girato per farvi sentire il rumore. Volevo quindi chiedere a voi che siete sicuramente più esperti se avete idea a cosa sia dovuto questo rumore e come si piò fare per eliminarlo. Vi ringrazio in anticipo, ciao a tutti!
  12. Salve a tutti, Due settimane fa, mentre facevo una salita in due con la mia ET3, ad un certo punto mi si è spenta la Vespa e bloccata la ruota. Diagnosi: grippaggio. L'altro ieri, appena avuto un po' di tempo, tiro giù il motore (mai fatto prima) e il gruppo termico, ed in effetti il pistone ha delle belle righette sul mantello . Va bene, cambierò il gruppo termico. A questo link (https://photos.app.goo.gl/YGpWNH6aqDytZ8K22) trovate una serie di foto. Già che il motore è giù dalla Vespa, quindi, ho deciso di revisionare tutto quello che posso revisionare, nei limiti del fatto che è la prima volta che lo faccio. Le ganasce dei freni penso siano da cambiare, e ho trovato dei fili elettrici della bassa tensione in condizioni pessime (vedi foto). Meglio se cambio ganasce e fili, giusto? Quello che però non riesco a capire cosa sia è un rumore regolare, come un clack, ogni giro dell'albero degli ingranaggi. Fondamentalmente come se girassi la ruota posteriore, ad ogni giro sento un clack provenire dall'interno dei carter. In un video al link che vi ho mandato potete vederlo. Volevo chiedervi secondo voi cosa può essere? Vorrei aprire i carter solo se strettamente necessario. Qualche dato aggiuntivo: la Vespa è una ET3 del '77 tutta originale. Motore revisionato completamente nel 2012 quando studiavo a Pisa da un signore che lavorava a Pontedera alla Piaggio. Da quel giorno quasi nessun problema, le ultime due estati ho fatto il giro della Croazia e della Corsica con mia moglie (5000km totali in 2+2 settimane) e tutto perfetto. L'unico problema me lo diede due estati fa, quando su una salita (la stessa del grippaggio di due settimane fa), partì in autoaccensione. La diagnosi fu che avevo una candela troppo calda (la Champion L86C), oppure che i paraoli era consumati. Passato alla NGK BR7HS non ho avuto più grandi problemi fino al grippaggio. Da notare che per una distrazione stupidissima quando ho grippato avevo su una NGK BR8H e non la BR7H . Oggi o domani aggiungerò alla cartella del link qualche foto del pistone smontato dalla biella (ho dovuto costruirmi un estrattore) e pulito con le righe belle in mostra, e delle foto più dettagliate dell'interno del cilindro. Grazie mille a chi può aiutarmi!
  13. buongiorno amici configurazione vespa px polini 177 raccordato al carter albero anticipato e bilanciato valvola lavorata carburatore 24 raccordato volano elestrart da 2 kg senza ghiera ,vespa va perfetta e anche troppo il problema mi capita che quando gli faccio il culo dopo se vado in discesa con gas chiuso la vespa alza di minimo come se stesse finendo la benzina quando mi fermo la vespa tiene il minimo normalmente come nulla fosse!!Escluso problemi paraoli dato che controllato e appurato ho pulito il carbuaratore e sembra che la cosa migliori il mio dubbio sembra essere a livello di corrente non vorrei che stesse partendo la bobina centralina!!??Grazie per suggerimenti o soluzioni
×
  • Crea nuovo...