Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'consigli'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

Trovato 155 risultati

  1. Salve a tutti, dopo 9 anni rientro su Vespaonline finalmente, mi chiamo Enzo, avrei gentilmente bisogno di alcuni consigli, ho deciso finalmente di restaurare un pk xl rush, e tra poco comincerò col motore. Purtroppo so benissimo che il difetto è un motore a 3 marce, ma preferisco lasciarla così com’è sotto questo aspetto. Come configurazione premettendo che puntiamo sull’accelerazione, (una vespa che si alzi di gas si spera) sarà un mezzo che comunque non farà molti chilometri, ma la tireranno fuori sporadicamente per qualche giro o qualche volta per andare a mare, avevamo pensato di settarla così : -Gt Polini EVO 135cc (in alluminio) -Carburatore 24 o 28 phbl con relativo collettore Polini -Campana Polini 24/72 da poter magari allungare successivamente con i pignoncini in caso di necessità -Semiespansione Polini a banana classica con silenziatore in alluminio -Accensione elettronica Polini / 1,2kg .....arriviamo al motivo della discussione..... - ALBERO sono indeciso , visto la vasta scelta che c’è, (ovviamente anticipato), ma comunque vorrei un albero affidabile. Girando e leggendo ho puntato lo sguardo su: Mazzuccheli supercompetizione anticipato corsa 51 (amt188) /130€ Polini for race , anticipato corsa 51 125€ Pinasco anticipato corsa 51 135€ di mio sarei orientato sull'albero Pollini in quanto sto cercando di far tutto il blocco monomarca per affetto verso la polini ma purtroppo in rete non ho trovato nessun parere su questo albero "for race", e non vorrei montare un albero che mi sbielli. (Ovviamente il blocco sarà chiuso montando il tutto raccordando travasi e collettore, e allargando l’aspirazione verso il basso di 4-5 mm come consiglia da manuale del gt polini, mentre sul gruppo termico non vorrei fare granché a livello di modifiche) Le mie incertezze sono sulla scelta dell’Albero e della Frizione su cui non ho la minima idea, ovviamente ogni altro consiglio da voi è sempre ben accetto Grazie in Anticipo a tutti, buon fine settimana
  2. Buonasera a tutti! Sono Francesco da Vicenza. Qualche anno fa ho deciso dopo un po' di sacrifici di regalarmi la mitica 180 Rally. La persona da cui l'ho acquistata però l'ha restaurata non proprio adeguatamente... Oltre ad alcuni difetti di carrozzeria che vorrei sistemare ha il seguente problema. L'erogazione purtroppo non è sempre fluida. La seconda e la terza hanno una specie di muro che, tirando un po' la marcia, viene superato. Ma la 4a non si riesce a lanciarla bene. Mi sembra di sentire come uno sfarfallio. Il problema poi in zona collinare si fa sentire moltissimo. A volte sono costretto a tenere la seconda soprattutto in due per avere un po' di forza con i giri. La carburazione è stata controllata mille volte, la marmitta avrà 1000km. Temo possa essere l'impianto elettrico (il condensatore non è originale). Vorrei, nel restauro, mettere accensione Pinasco per 180 Rally e vedere se ottendo un risultato migliore, diversamente (ma non sono ancora convinto) provare il 215cc dedicato a questo modello. Consigli? Qualcuno a cui è capitato un difetto simile? Grazie mille
  3. Ciao ragazzi, sto chiudendo un nuovo motore (stavo cercando massima resa minima spesa) con il 130 mhr in alluminio (quello “nuovo” in alluminio con i travasi belli grandi, perché l’hanno provato in molti e tutti mi hanno detto che gira pulito e va bene) e farlo turistico con non molti soldi. quindi avevo pensato al suddetto GT fatto da egig in maniera turistica con la pretesa che all’occorrenza io possa aggiungere una basetta per mettere magari un espansione. albero tameni spalle piene (spalla 83 e non 87 per non togliere integrità ai carter, però sono indeciso sulla Biella) ovviamente un 28 vhst dato il basso costo e la facile carburazione campana? 25/69? 27/69? Che marca ? cluster 18-20 nell’eventualità dell’espansione e rendere più godibile il motore O qualcosa di più corto? accensione vmc (dato che dalle recensioni sembra uguale a tutte le altre ma costa molto meno) frizione?
  4. Ciao a tutti, Sono nuovo nel forum,mi chiamo Gianluca e finalmente sto iniziando a restaurare la vecchia vespa 50 special 1° edizione 3 marce che è stata per anni ferma in garage. Ora ho molto dubbi sul da farsi per quanto riguarda il tipo di restauro. Diciamo che l'idea è quella di fare una base originale ma con alcuni dettagli non originali,con la possibilità di convertirla in un futuro (se proprio devo) con poca spesa. Partendo dal blocco motore, quello lo modificherò sicuramente con un elaborazione 102 completa, mantendo i suoi carter originali e senza lavorarli, così per un eventuale lontano futuro posso sempre rimetterla originale. Per quanto riguarda l'estetica, rifarò sicuramente il suo colore originale (chiaro di luna metallizzato) apportando qualche modifica magari sul colore dei cerchi e su qualche altro dettaglio (tipo nasello e coprivolano). Ora il mio dubbio riguarda alcuni pezzi che andrò a sostituire tipo tamburi, cerchi, parafango anteriore, che originali costano il doppio rispetto ai pezzi aftermarket. Seguendo la mia logica,vale la pena montare il tutto originale e andare fuori dal budget che mi ero predisposto? Oppure meglio puntare sull aftermarket per lo meno in parte? Il pensiero va al valore economico e soprattutto simbolico del mezzo per carità (originale varrà sicuramente di più e rappresenterà di più il simbolo della vespa), però al primo posto per me c'è un valore legato a mia nonna che non c'è più da anni (la vespa era sua) quindi non credo che la venderò mai.
  5. Tonino85

    Chiedo consigli

    Salve a tutti ho un p200e anno 1982 ho ristrutturato colore sabbia devo fare i pallini sul manubrio posso sapere di quali colori li devo fare grazie mille a tutti voi
  6. Salve ragazzi, vorrei chiedere un parere per quanto riguarda il motore della mia vespa. Io ora monto un 102cc Polini con marmitta espansiva Polini e campana 22/63 (ma sto pensando di prendere la 24/72) e carburatore 19/19. Per questioni di originalità e di legge, cosa cambia se mettessi la marmitta originale, che credo sia il padellino sito plus (giusto?), alla mia vespa con questi pezzi? Che conseguenze potrei avere? Non avrò solamente le prestazioni migliori (cosa che poco m'interessa) o potrei avere anche dei problemi (guasti) al motore? Premetto che la userei solo d'estate la vespa e nemmeno troppo... Grazie in anticipo a tutti!
  7. Ciao ragazzi, sono un ragazzino con una discreta esperienza in fatto di vespe small e in questi giorni di quarantena mi sto dando da fare su un motore di una vespa 50n tre marce con un 102 pinasco. il motore è una meraviglia, 24/72, carburatore 24 e accensione vmc, ma purtroppo solo tre marce (tra l’altro originali). Mi chiedevo che fasi di aspirazione, travaso e scarico tenere dato che avevo in mente di montare in espansione calcolata e magari un cluster tre marce con la terza corta. Avevo pensato intorno ai 125/65 di aspirazione, e magari sui 130-190 di scarico ma ero molto indeciso su travasi e larghezza di scarico. Dato che ho tanto tempo e pressato dall’onere con me stesso di fare un bel lavoro ero indeciso proprio sulle fasi ma anche sul fatto se mettere una bella aspirazione lamellare e eliminare completamente la valvola o tenere la valvola rotante (scelta preferita). grazie a tutti in anticipo.
  8. Buonasera ragazzi dopo anni di letargo sono di nuovo in ballo con la mia vespa special... Avendola passata di mano a nuovo proprietario "mio figlio" abbiamo deciso di fare insieme un nuovo motore vi elenco i pezzi già in nostro possesso.. polini 130cc carburatore 24 albero motore anticipato temani carter raccordati campana 27/69 accensione pk 4 poli volano special marmitta simonini racing ecco a questo punto volevamo un consiglio dai più esperti secondo voi questa configurazione può andare bene ? nel senso che chiudendo i carter non ce il rischio che dobbiamo riaprirli per qualche modifica inerente a questa configurazione? un altra cosa abbiamo letto molti pareri discordanti su la marmitta simonini d&f ma la nostra e una simonini racing quella con erminale in alluminio per intenderci dite che non e appropriata? mi dispiacerebbe non utilizzarla l'ho comprata nuova a suo tempo e mai utilizzata. certo di un vostro aiuto vi saluto grazie mille
  9. salve, vorrei dei consigli per elaborare , il mio px 200 senza mix , avere un motore affidabile , non sostituendo il carburatore ma solo cambiando i getti , marmitta sitoplus , grazie a tutti voi
  10. Salve sono nuovo nel forum .. vorrei qualche consiglio prima di fare scelte e acquisti sbagliati .. possiedo una vespa pk 50 XL. E ho deciso di trasformarla a 130 polini . la mia configurazione e la seguente: 130 polini in ghisa albero motore mazzucchelli anticipato corsa 51 carburatore polini 24 con collettore dedicato espansione indeciso su vmc o zirri accensione vmc campana indeciso se 24/72 o 27/69 Eseguirò i seguenti lavori : carter raccordati al cilindro e valvola allargata il più possibile , premetto che non ho intenzione di basettare Cilindro ecc ..e vorrei una vespa con tanta ripresa , se si alzasse di accelerazione sarei molto contento cosa mi consigliate ? Grazie mille
  11. Mi è stato consigliato di sostituire l'accensione a puntine con una elettronica. Che differenza di prestazione c'è? Ovviamente quella elettronica come affidabilità non si discute. Quale mi consigliate di comprare?
  12. Salve, vorrei avere un'informazione sul manubrio della mia vespa. Devo cambiare il cambio alla mia special perché non è originale quello che monta ora, in quanto è 3 marce ma la mia vespa è del 1978 e quindi originale sarebbe con le 4 marce. Una volta trovato e montato il cambio 4 marce, devo sostituire solo il selettore delle marce con uno da 4 marce o interamente il manubrio con uno che ha selettore 4 marce?? P.s. ho già fatto questa domanda su un'altra discussione ma non ho avuto risposta, quindi ho pensato di aprirne una nuova.
  13. Salve a tutti, vorrei chiedere un vostro parere sui rapporti da usare sul mio blocco pk 130 polini, cosi' assemblato Gt 130 polini Carter raccordati al cilindro Albero mazucchelli anticipato Carburatore pk ets 20 20 (e non vorrei montare un 24 o superiore) Scarico Sito Flash Rapporti DD 27/79 La vespa è troppo "lunga" la seconda va bene, ma la terza la posso mettere a circa 80 Km/h, la quarta NO Comment!!, in citta',per giunta uso prevalente è poco pratica.... Potrei risolvere coun pignone Drt ? Nel caso che misure.. Oppure leggevo della 22/ 63 DE in acciaio, ed ho paura che si "accorcia" parecchio...
  14. Buongiorno a tutti mi presento sono Vincenzo sono già possessore di una vespa Px125 e una special 4 marce che vorrei elaborare con un M1l d60 quattrini, carburatore 34 e tutto il resto che non sto ad elencarli (già tutto acquistato) per alloggiare nel telaio questa configurazione cosa devo tagliare/modificare. Grazie in anticipo per eventuali info.
  15. Salve a tutti, vi chiedo un rapido aiuto su che campana montare sul motore che sto facendo, più precisamente su che marca di campana. Sto facendo un 130 dr, e ho scelto per una 27/69 denti dritti. Ho un budget di 60-70 € non di più.. che Marche mi consigliate? Ovviamente con parastrappi. Ho visto in giro le polini, le drt, le parmakit... Vi ringrazia gis per l'aiuto.
  16. Ciao a tutti, mi presento sono thomas 39 anni, e mi sto per dirigere verso un acquisto di una vespa gl 150 del 63 apparentemente originale. Volevo sapere cosa controllare, cosa ce da sapere sul motore, da problemi? Necessita di troppi interventi? Va bene per i raduni a lu ghe percorrenze? Premetto che ho gia una 500 del 69 quindi ad alcune cose ci sono abituato. Targa vecchia e libretto nuovo, posso richiedere certificato base asi rilevanza storica? Grazie a tutti e piacere di far parte del club. Ciao
  17. Salve a tutti, sono Paolo dalla provincia di Udine e sono nuovo del forum. Oltre ad essere nuovo del forum, dopo un estate passata in doppia con una PX 125 di un mio amico, mi sono preso bene é ho deciso di cercarmi una vespa. Sarei orientato su una Primavera 125 degli anni ‘70, ma vedendo un po’ i prezzi, rimane un sogno. Ed in ogni caso, nella mia zona non si trovano. Alternativa il PX 125, ma anche di queste ne trovo pochissime in zona. Mi é capitata però un’occasione di cui però non sono molto sicuro, anche se mi sono innamorato. Un vecchietto del paese, ha restaurato in modo maniacale una VBB1 150 del 63’ rimettendo anche a nuovo il motore. Mi chiede 2600. I miei dubbi sono molti, e visto che dovrei fare anche la patente A, vorrei pensarci bene a maggior ragione essendo neofita della Vespa. Premetto che vorrei fare un uso quotidiano, per andare al lavoro, al mare, a frasche con gli amici😉, quindi voglio chiedere, a voi esperti, alcune cose: Posso usarla ogni giorno? Di che manutenzione ha bisogno? Com’é dal punto di vista della guidabilità, velocità, frenata,ecc? Per renderla un po’ più performante, senza creare un mostro, che modifiche si possono apportare (impianto termico, carburatore, accensione, ecc) e quanto andrei a spendere? Grazie in anticipo a tutti, provo ad allegare alcune foto Ciao
  18. ciao ragazzi come da titolo volevo un consiglio su una vespa px125 del 2001, la vespa in questione ha 4000km e mi hanno chiesto 2800€ trattabili... Io sarei più propenso prendere una "moderna" per l'elestart miscelatore e freno a disco, ma il prezzo è giusto secondo voi?? purtroppo da me in piemonte, se ne trovano poche e care... Vi allego qualche foto grazie 😊
  19. Salve a tutti, mi sono appena iscritto al forum pero' vi leggo da un bel po'. È la prima volta che faccio un motore vespa, la mia intenzione è di fare un 75 lamellare abbastanza spinto(valvola danneggiata), vi elenco la configurzione: 75 polini 6 travasi Campana 18/67 Marmitta polini banana Albero motore jasil corsa 43 Carter lavorati Valvola asportata per lamellare Scarico allargato quanto basta e lucidato ed infine alzare un po' le fasi. Adesso il mio dubbio è su quale carburatore montare, avevo in mente un 24, che dite potrebbe andare? Grazie anticipatamente.
  20. Buongiorno a tutti, volevo un consiglio su come mi conviene vendere una Vespa 50Special del 1980 conservata in ottimo stato. In particolare volevo sapere se mi conviene venderla con libretto piccolo originale e quindi senza passaggio, oppure fare immatricolazione per nuovo libretto conservando il suo libretto storico originale. Pongo questo quesito per il fatto che con le normative antinquinamento di molti comuni i motori Euro0 sono soggetti a blocco e quindi reimmatricolando e iscrivendola come veicolo storico al FMI aggirerei il problema e forse sarebbe più appetibile.......forse! Attendo consigli.
  21. Buongiorno a tutti vorrei esporvi la configurazione con il quattrini m1d60 che ho intenzione di fare : premetto che vorrei farlo lamellare al carter e non vorrei toccare i travasi e le luci del cilindro . -cilindro quattrini m1d60( lamellare al carter) - albero spalle piene corsa 51 cono 20 mazzucchelli AMT186VT (specifico per lamellare ) -primaria 27/69 -parastrappi e cestello drt -crociera drt -accensione pinasco flytech cono 20 1,4kg -scarico quattrini m3xc -carburatore phbh 28/30 -collettore lamellare vmc per carburatore da 28/30 -frizione rinforzata pinasco/drt Secondo voi e buona come configurazione per avere una Vespa discretamente potente ma allo stesso tempo affidabile ? E poi domanda da un milione di dollari .. devo aumentare la base di appoggio del cilindro o e sufficiente?
  22. Ciao a tutti! Finalmente, quest'estate avrò la scusa che stavo attendendo per andare di persona ad Amburgo e parlare direttamente coi ragazzi di Scooter&Service, vedere la loro serie "superlow" e decidere casomai per l'acquisto... Da quel che so, hanno contatti molto diretti con il TUV e non sembra abbiano problemi a far omologare la quasi totalità delle modifiche apportate ai mezzi sul libretto tedesco... Va da sè che nel caso si finalizzi l'acquisto, dovrei prima far intestare la vespa ad una persona dello staff in officina ed attendere sei mesi, affinchè il mezzo risulti usato e non ci siano problemi di Iva all'ingresso nel nostro paese dopo la cessione al sottoscritto... Ovviamente li contatterò un paio di settimane prima di partire anche per sapere se per caso abbiano già venduto ad italiani, ma mi risulta di no... Uno dei dubbi riguarda il COC (Certificato di omologazione comunitaria) necessario per l'immatricolazione in Italia: rilasciato di solito dalla casa madre, riporta i dati tecnici di un determinato veicolo. Ovviamente Piaggio non può rilasciare nulla per una Vespa profondamente modificata, ma leggo che: "Veicoli già immatricolati 1) Carta di circolazione dal 01/10/2005 denominata ZULASSUNGSBESCHEINIGUNG TEIL I e ZULASSUNGSBESCHEINIGUNG TEIL II in originale e tradotte le parti non conformi alla direttiva 1999/37/CE , i documenti precedenti FAHRZEUGSCHEIN e FAHRZEUGBRIEF restano validi per le immatricolazioni antecedenti e vanno tradotti . 2) C.O.C. originale o una sua fotocopia, oppure scheda tecnica rilasciata dall’ente estero autenticato nei modi di legge , oppure scheda tecnica o codice omologazione rilasciata dal Rappresentante della casa costruttrice in Italia." Che voi sappiate, la scheda tecnica rilasciata dall'ente estero al punto 2 può essere la documentazione rilasciata dal TUV tedesco dopo la certificazione delle modifiche apportate? Ne avete idea? E ancora, avete qualche riferimento di officine tedesche che abbiano già seguito questa procedura su Vespe? So che sicuramente ci sono trentini che hanno effettuato tutta la trafila, ma non ho riferimenti... Grazie mille come sempre! Ciao!
  23. Buongiorno a tutti, sono nuovo del forum, possiedo da 3 anni un bel px 125 del 2000 e da qualche tempo mi sto informando per elaborarlo ed avere un po' più di potenza. Ho quindi scelto di acquistare un DR 177 da montare senza aprire il carter e senza fare ulteriori modifiche dato che non ho comunque intenzione di stravolgere il motore originale. Oltre al cilindro ho comprato un pignone da 22 per la frizione ad 8 molle (da quello che ho capito è quella del px my 2000) ed i getti necessari e come carburatore lascerei il si 20/20. Proprio sui getti ho però qualche perplessità perché il getto del minimo che ho acquistato è un 48/140 e non sono sicuro vada bene. Come emulsionatore ho preso un be3 e come getto del massimo un 105. Un ulteriore dubbio lo ho avuto sul freno aria, dato che ho letto che non è fondamentale cambiarlo ho deciso di lasciare (per ora) il 140. La mia domanda è dunque se la configurazione della carburazione coi suddetti getti possa essere buona. Grazie in anticpo
  24. Buonasera, mi sono appena iscritto per chiedere consigli ma navigo da un bel pezzo in questo fantastico forum. Chiedevo gentilmente dei consigli. Quanti giri devo fare alla farfalla per ingrassare ecc. Ad un motore 102 dr marmitta proma e resto originale per rodaggio? Domani devo rettificare quel motore e nel frattempo compro i getti e chiedevo che getti montare oltre che carburazione fare. Attualmente monto un 90 pinasco, proma e con le altre componenti originali e ha tantissima compressione e gira una meraviglia, considerando che ha il resto originale fa 30 kmh in 1, 40 kmh in 2 fino ad arrivare a 75 kmh in 4 e aveva 3.15 di giri e la candela era leggermente nera. Ma non era grassa. Adesso avevo intenzione di cambiare motore. Grazie in anticipo per le risposte e se potete il prima possibile dato che come ho detto in precedenza devo rettificarlo domani e comprare i getti Ne approfitto per farvi gli auguri.
  25. Ho appena fatto un blocco con 132 malossi in ghisa con travasi allargati e scarico allargato,fasi originali 125 178, carter raccordati, aspirazione al carter con pacco lamellare vmc di 28, phbh 28, frizione drt 6 molle, rapporti 27 69 denti dritti drt con parastrappi rinforzati, cluster drt con 4a corta,crociera drt rinforzata, accensione polini 1,2 kg, albero mazzucchelli super competizione.Attualmente monto una proma ma vorrei sfruttare ancora meglio i gt, cosa mi consigliate?
×
  • Crea nuovo...