Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag ' 20/20'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Vespe Automatiche
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
    • Raid Prosecco 2020
    • Raid Carnia 2020
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

  1. Ciao Amici dopo il tanto acclamato post "l'importanza della ghigliottina" ho deciso di inserire una nuova guida dedicata all'elemento della carburazione meno utilizzato e meno conosciuto di tutti... IL FRENO ARIA.Questo oggettino apparentemente inutile o comunque di scarsa importanza è in realtà il regolatore di flusso della carburazione cioè a seconda della dimensione del foro cambia radicalmente lo smagrimento e l'ingrassaggio della carburazione dai medi agli alti.Innanzi tutto vediamo le regolazioni: di questi oggettini troviamo il 120-140-150-160-185 e la loro numerazione va dal più grasso al più magro... esatto più piccolo è il foro del freno aria e più la carburazione si ingrassa in maniera esponenziale. questo simpatico componente ha la stessa importanza del getto del massimo, andando a modificare questo componente possiamo cambiare completamente l'erogazione della vespa vi porto questo ultimo esempio di test effettuato prima di scrivere questo post:Nella mia VNB monto un 177 con carburatore 20/20, in tale carburatore originariamente c'era un freno aria 140/BE5, avevo problemi ai medi regimi a mio avviso un po' grassina (ghigliottina n┬░9 con taglio fine) ho deciso quindi di passare ad un 160/BE3 migliorando parecchio l'erogazione e pulendo i medi regimi, a questo punto ho fatto un ulteriore prova, BE5 con freno aria 120, la vespa dai medi agli alti non ne voleva più sapere di muoversi, sembrava di guidare con l'aria tirata.Questo non vuol dire che basta cambiare i freni aria per risolvere al 100% i problemi di carburazione ma possono aiutare ad evitare grippate o vuoti di carburazione ai medi regimi. vi consiglio di provare e sperimentare questi componenti, bisogna ricordarsi però che i freni aria cambiano le loro caratteristiche a seconda del polverizzatore che viene montato, con il BE3 l'erogazione data da un freno aria più piccolo o più grande cambia in maniera radicale rispetto agli stessi montati sul BE5. esempio sul carburatore T5 con BE3 e ghigliottina N┬░4 come polverizzatore uso un freno aria 200, (fatto in casa) il 160 risulta essere troppo piccolo...Ciao ciaoTurbo
  2. Salve gente, posto in questa sezione poichè potrebbe essere una minima elaborazione per una nonna di 50 anni. Volevo sapere se qualcuno ha montato un 20/20 Dell'Orto su una VBB e quale configurazione getti ha utilizzato. Avendo uno di questi carburatori a disposizione l'ho fatto per provare e la nonnetta ha cambiato carattere, va veramente molto meglio, tranne per una leggera incertezza nel salire di giri al primo 1/4 di acceleratore, dopo di che non ci sono problemi, bella progressione e V.Max aumentata di circa 5 Km/H. La Vespa parte sempre al primo colpo, anche se a caldo sembra essere meno pronta a mettersi in moto. Monto 160/Be3/100 e 48/160, vite posteriore a 1,5 giri, filtro aria PX con fori 5 mm. sul max e 3 mm. sul min, marmitta Sito per VBB nuova, candela nuova, bella marrone scuro dopo un tratto di statale fatto sul filo degli 80 KM/H. Aspetto pareri da chi magari ha tentato la mia stessa strada e da chiunque mi voglia dare consigli. Grazie.
  3. visto che ho un motore del gl in piu volevo sapere che elaborazione posso mettere oltre al cilindro pinasco a due travasi , si possono mettere i rapporti allungati del px , c' è un albero anticipato per il gl grazie
  4. Ciao a tutti, sono nuovo del forum e avevo bisogno di un consiglio. Ho appena finito il rodaggio della mia vespona p125x anno 1976 a cui ho rifatto completamente il motore frizione rinforzata crociera nuova rapporti allungati z23/64 cuscinetti e biella nuovi insomma della vecchia vespa sono rimasti solo i carter.. come gruppo termico ho montato il Dr 177 e come marmitta una sito plus che avevo prima. Il carburatore è quello originale a cui ho cambiato lo spillo getti e guarnizioni. Adesso ho finito il rodaggio "500 Km" ma mi sembra che non vada, come velocita non fa piu dei 90 e sopratutto è piatta da un terzo/meta acceleratore non ha coppia. Avete qualche consiglio da darmi, che sia colpa della marmitta? CIAOeGRAZIE Cris
  5. ...se rilascio dopo i vuoti torna ok. configurazione vespa Px attuale: carburatore pulito e revisionato 20/20 con bicchiere e spillo del 24 treno getto min del 24 treno getto del max del 24 con getto max 105, ho provato anche mettendo il 120 ma niente è uguale motore 151 del 2002 appena revisionato con GT 150. Candela ne ho tre ngh,champion,denso ma non cambia nulla. vite 2,5 giri la vite sopra la scatola non mi cambia il regime del minimo ne avvitando ne svitando olio Motul sta vespa è grassa o magra??? aiuto con la macchina non ho piu voglia di girare..........ciao a tutti
  6. Salve a tutti, mi trovo di fronte ad un "bivio"... montare pignone 22 denti oppure provare il 23 denti DRT per primaria 68 originale. Attualmente la mia Vespa PX150 del 2007 è così "elaborata": 177 Polini P&P Marmitta sito Carburatore 20/20 Spaco 160/BE3/110 Candela B8HS Statore posticipato di 1 mm in senso orario Non ho aperto i carter, ma dalle informazioni che ho trovato in rete dovrei montare una 21/68 con frizione 8 molle e da quanto ho capito per cambiare il pignone devo anche cambiare la frizione infatti, se non ho capito male, per il pignone 22 denti dovrei prendere la frizione 6 molle, mentre per il 23 denti DRT devo montare la 7 molle (del PX200), confermate? Utilizzo la vespa per andare al lavoro e tutto il percorso è una tangenziale, quindi i rapporti attuali sono decisamente troppo corti; ma abitando alle pendici dell'etna non mancano di certo le salite, anche se poche volte in due persone.. da qui deriva il mio dubbio! 22 o 23 denti?!? Ho letto che il pignone 23 denti DRT può dare un carico eccessivo alla corona, voi che ne pensate? Grazie anticipatamente per i consigli!
  7. Ciao a tutti, a maggio ho presto questa vespa da un amico che non la usava da anni e voleva demolirla. in questi mesi ho ho fatto un po' di lavoretti per rimetterla in funzione e la vespa va molto bene. Ho cambiato freni, camere d'aria,pneumatici, ammortizzatori, lampadine, regolatore di tensione, fari e altre cosette. come dicevo la vespa va bene e per ora escludo una revisione del motore. Adesso la parte interessante (per me che non l'ho mai fatto) il restauro della carrozzeria. mi sono letto svariati post pero' ho ancora quelche dubbio che spero possiate risolvere. ps non ho intenzione di fare un restauro da collezionista, soprattutto considerando che e la mia prima esperienza GRAZIE A TUTTI IN ANTICIPO 1) acquisto compressore i problemi sono relativi al poco spazio che ho nel box e quindi sono in dubbio tra 24l e 50l pero' credo che prendero' il 50l per il resto credo possa andare bene giusto ? 24l Leroy Merlin 50l Leroy Merlin 2) pistola su questo punto brancolo nel buio una cosa del genere puo' andare bene ? eBay Italia - Aste online e shopping a prezzo fisso 3) vernice - mi sapete indirizzare verso un buon colorificio a Genova ? per ora l'unico riferimento per costi e 'tipo' che ho trovato sono questi su internet: eBay Italia - Aste online e shopping a prezzo fisso eBay Italia - Aste online e shopping a prezzo fisso
  8. ciao a tutti, volevo chiedere un consiglio sull'acquisto di un albero: il motore è un gtr 1970, con pinasco 2 travasi, 20/20 d e marmitta sito...frizione penso surflex con molle malossi...che albero mi consigliate di montare: mazzucchelli atm 132, pinasco dedicato ai 2 travasi, o mec eur? ero convinto di prendere il mazzucchelli ma leggendo qua e la ho trovato un paio di post dove non ne parlano molto bene e mi è venuto il dubbio...
  9. Ciao amici di vol e da tempo che seguo questo forum, e quasi sempre ho trovato risposte ai problemi vari che ho avuto nel restauro del mio px, ma ora sono nel pallone più totale. Premetto che la vespa andava bene tranne che a caldo a volte non ne voleva sapere di avviarsi e da quanto ho letto mi conveniva passarlo a elettronico per ovviare a tanti problemi che le puntine possono dare. Acquistato uno statore, una centralina e un volano nuovi ho montato il tutto posizionando lo statore sulla tacca IT, e devo dire che si e avviato a mezzo colpo, il problema e che dalla marmitta ora esce miscela incombusta e anche variando la vite di regolazione aria non riesco a risolvere. La mia configurazione e cilindro 177 polini getto max 108 e marmitta espansione leovince carburatore 20/20 originale,configurazione che dal 1993 e non ci ho fatto tanti chilometri poichè subito dopo presi la patente e di conseguenza lo usavo solo per andarci a lavoro. Cosa mi consigliate? possibile che debba anticiparlo un po? aspetto vostre risposte grazie.
  10. Salve a tutti del forum, vi seguo da tanto e finalmente ho deciso di iscrivermi a questo splendido forum. Sono possessore di una vespa 125 px dell'81, ferma da parecchio che vorrei restaurare. Ho un dubbio, la vespa in passato ha subito delle modifiche al motore infatti ricordo andava come una bestia. I carter sono stati lavorati per poi montare un cilindro polini 177. Ora vorrei chiedere ai più esperti se è possibile rimontare il gruppo termico originale con i carter lavorati? E' tutt'ora anche montato un carburatore 28 con relativo collettore, però non so se è stata modificata anche l'aspirazione del collettore cioè allargata. Vorrei un parere dai più esperti se posso rimontare tutto originale o se devo pensare di cambiare blocco motore? Vi ringrazio in amticipo a tutti quelli che risponderanno e mi scuso se mi sono dilungato troppo.
  11. Ciao, vorrei montare la Simonini cromata sul cilindro DR 177 di un PX125E Arcobaleno '86, secondo voi quale marmitta dovrei montare quella del 125-125 oppure quella del 200? Con questa configurazione quali getti mi consigliate considerando che lascerei il carburatore SI 20/20 ??? Grazie a tutti. Matteo
  12. Date un benvenuto al mio nuovo acquisto! Vespa 125 Super '66 con targa e documenti in regola! Certo, c'è da metterci le mani ma ha avuto il coraggio di andare in moto dopo 20 anni di inattività! Però stavolta niente elaborazioni o cose strane. Deve diventare come nuova di fabbrica. Al massimo un cilindro 177 due travasi e carburatore 20/20. Non di più, con quelle ruotine meglio stare attenti...
  13. Ciao a tutti.. Stò restaurando una Vespa 150 VBB, ho appena aperto il motore ed ho scoperto che devo cambaire l'albero e fare la retifica la cilindro, pistone da cambiare visto le due tre quattro scaldate prese... Volevo chiedere che modifiche posso apportare per avere un pò più di sprint! Non volgio montare il 177 Pinasco volevo una cosa tranqui! Mi hanno consigliato di mettere il pistone del PX-150, l'albero montare l'originale, metter un carburatore 20/20 (del PX) e la padellina sempre del PX... In pratica falla avvicinare ad un PX!!!! Un pò ripetitivo he:biggrin: Accetto cosigli.. Specifico che non voglio una mega elaborazione, cosa tranquilla da viaggetti...visto che ho già un PX spinto!! Asta LA Vespa Siempre
  14. salve, come da titolo mi servirebbero consiglio su come elaborare questo tipo di motore a me sconosciuto. Prima cosa devo cambiare l'impianto elettronico sostituento lo statore,volano,(6v a 12v) per renderlo compatibile con il mio px150e. uso che ne devo fare è piuttosto turistico, motore molto brioso anche con passeggero e qualche bagaglio, velocità di crociera mi accontento anche degli 80 effettivi e max 90. dato che è un motore un pò raro sinceramente sono indeciso se raccordare i carter oppure no. per questo vorrei valutare prima di tutto una configurazione adatta alle mie esigenze senza raccordare. infatti incomincerei con questà configurazione : cilindro :dr 177 marmitta : originale rapporti :22/67 (originali) oppure stavo pensando di comprare solo la corona del 200 in modo da avere una 22/65 come primaria sempre se è possibile, visto che poi ho letto che il p125x ha i rapporti a denti piccoli.(forse la 23/65 del 200 è compatibile solo con le marce a denti grandi.) carburatore : 20/20 con aumento del getto massimo. sono ben accetti qualsiasi tipo di consiglio grazie.
  15. Salve,congratulazioni per il nuovo forum. avevo dei seri dubbi sulla configurazione di questo g.t. per il semplice motivo che la vespa cosa 150 di un mio caro amico ha i getti originali di partenza tutt'altro differenti da quelli del px. Al momento è in fase di rodaggio.... abbiamo montato min 45-140, max 102-160 e per finire un emulsionatore è rimasto be5.Con i buchi sul filtro aria. fin qui va tutto bene se non fosse che parecchi forum letti su questo g.t. richiede questa configurazione; un max di 105 oppure un 108 , be3, minimo inalterato oppure un 48. La vespa non presenta nessun vuoto, va una favola, e tra un pò vi diro anche i consumi. Ovviamente per maggiore sicurezza e per capirne di piu ho pensato bene di chiedervi qualche consiglio a riguardo, sperando di suscitare la curiosità di molti sul forum. A presto.
  16. Ecco la mia ultima creazione: Motore VNB6 4 marce, Pinasco 177 Alluminio 2 Travasi ,Albero motore Pinasco per VNB Anticipato (1°test di produzione), Marmitta Pinasco per 8", Testa VRH candela centrale, Cuffia Pinasco Candela Centrale (cuffia per VNB e GT stampata col foro candela spostato, NO PX), Molle Frizione Pinasco Clutch Slider, Carburatore Pinasco 20/20 specifico per VNB e GT, Rapporti 23/64 Polini. Come motore è decisamente una goduria, passare da un 125 a 3 marce da 75 km/h a un motore 4 marce da 102km/h di GPS non è male, purtroppo i rapporti sono ancora troppo corti, dovevo montare una 24/63 ma sarebbe stato più gustoso, se fosse esistita, montare una 25/62... ora è come un 125 Px elaborato coi rapporti originali la velocità massima viene presa nel giro di poco e la coppia ad ogni cambiata si sente, aprire il gas e sorpassare i camion in un attimo col VNB non ha prezzo... Vi posto qualche foto, l'altra cosa gustosa è che una volta messa la pancia non si nota nulla, il motore è originale eh ehehe he he se fosse una vespa precisa mi iscriverei a qualche raduno del registro storico vespa ha ah ah aha haha ha ha :- ) Ciao ciaoTurbo. Ma non si possono più mettere gli "a capo"? solo messaggi con allineamenti giustificati? che casino...
  17. volevo sapere dove posso trovare i getti magiorati 108 110 per il carburatore 20/20 del px grazie
  18. volevo sapere se sui carter della sprint 150 si può mettere la modifica 200 cc,oppure bisogna barenare i carter? poi i getti più grandi del carburatore 20/20 dove li posso reperire. grazie
  19. cortesemente vorrei una consulenza per la mia vespa sprint del 1968 che ho modificato con dr 177, marmitta simonini... volevo sapere come posso risolvere il vuoto di caburazione che ho sul lanciato il carburatore è quello originale 20/17 ,devo cambiare il getto? un amico mi ha detto di mettere il 24 quello del px 200 ..è uguale l'attacco il filtro ecc? era importante creare il terzo travaso sul carter in quanto la dr 177 lo ha ma i carter della sprint no. la frizione la devo modificare? grazie per le eventuali risposte
  20. Ciao ragazzi ho un dubbio. HO montato ieri sul mio PX un 177 pinasco plug and play configurazione del carburatore 20/20 SPACO: ghigliottina 6823.01; max 105 BE3 160; minimo 55/160 e vite aria posteriore svitate di 5 giri e mezzo (rispetto al carburo dell'orto ha il passo che è circa la metà). Però in rilascio non la sento scoppiettate come quado avevo il 125 originale ma sembra quasi un rumore da 4 tempi, un booooo continuo. Inoltre ho notato che dopo lunghe tirate a manetta se tiro la frizione la vespa sale di giri però qui ho paura che sia qualcosa tipo autocombustione perchè ho una candela calda B7HS forse dovrei mettere la B8HS. Che dite? Grazie ragazzi.
  21. Ciao ragazzi, ho bisogno del vostro aiuto, non riesco proprio a risolvere il mio problema. La mia TS con 177 Polini P&P (ho solo il padellino sito), freno aria 160, emulsionatore BE3, getto max 108 (non ne sono certo al 100% perchè ne ho provati molti l'anno scorso, forse ho il 110) e getto min originale in decelerazione tende a "frenare" a colpi, a "tirare il culo indietro", come se non le arrivasse sufficiente miscela (o ne arrivasse troppa, non ho molta chiarezza in merito) mentre in accelerazione è un violino, sale progressiva fino ai 100 km/h. Dove potrebbe essere il problema? Il getto del minimo? Oppure devo aumentare ancora quello del massimo? Inoltre, mi consigliate di fare dei fori nel coperchio della scatola del carburatore come ho letto in varie discussioni? Grazie infinite a tutti coloro che mi aiuteranno. Paolo.
  22. ciao ragazzi ho una vespa 125 del 60 , detta 2%,che funziona...solamente che con 2 passeggeri...arranca e non poco.. quindi vi chiedo, c'è un motore di una px..o qsa di + recente e brillante che potrei montare??? graziiieeeeeee
  23. Ho fatto la prova carburazione con 3 diversi getti: 105 107 e 108, la cosa strana è che ho praticamente la candela sempre uguale. Ecco le foto candela | Flickr - Photo Sharing! candela | Flickr - Photo Sharing! La mia attuale configurazione è Configurazione: Gruppo termico 177 Dr Max 105 Min 48/160 Emuls. Be3 Carb 20/20 d spaco Marmitta sito Filtro px normale senza fori Candela ngk grado 7 La cosa strana è che la vespa, che ora monta pignone z22, arriva fino a 80 km/h e da lì non si muove. Prima di arriva intorno agli 80 è come se avesse un leggerissimo calo di potenza e poi si pianta. Può essere la candela difettosa? non so darmi proprio una spiegazione
×
  • Crea nuovo...