Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'px125'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

Trovato 28 risultati

  1. MI SCUSO IN ANTICIPO PER IL LUNGO POST MA ESSENDO ALLA PRIME ARMI NON SO QUALI DETTAGLI SONO ININFLUENTI E QUALI NO Salve a tutti sono un nuovo iscritto e da poco mi sono cimentato nel mio primo “restauro” in cui ho aperto e revisionato totalmente il motore di un px125e dell’81. La gioia di vederlo ripartire dopo anni aihme è durata ben poco: dopo due brevi accensioni per constatare che il motore fosse risorto (partito praticamente subito) non l’ho più toccato per 2 giorni. Poco fa però l’amara scoperta: 1) il motore ha fatto moolta fatica ad accendersi, e acceso si spegneva dopo pochi secondi e al minimo tocco dell’acceleratore come se affogass 2) una volta partito il motore produce molto fumo, delle vere e proprie nuvole 3) candela sporchissima e bagnata e schizzi sparsi anche su gruppo termico e sul carter 4) la marmitta sputa residui credo oleosi (che però non possono essere gli stessi che hanno imbrattato i carter e il gruppo termico) e inoltre una volta spento il motore lascia risalire fumo. Vi chiedo quindi quale potrebbe essere il problema, io nella mia ignoranza ho pensato ad un trafilaggio di olio nella camera di manovella che sarebbe responsabile dell’ingolfamento iniziale, della candela bagnata e della grande quantità di fumo. Preciso anche che la marmitta è vecchia e quindi probabilmente molto tappata, potrebbe influire? Richiedo scusa per la lunghezza del post e confido in un vostro aiuto. Da cellulare non riesco ad inserire foto, nel pomeriggio da computer provvederò a aggiungere materiale
  2. Ciao a tutti, avrei bisogno di un consiglio... ho restaurato un px125 del 1981 per mio figlio che compie 16 anni, ho rifatto il motore e fatto una rettifica al cilindro portandola a 150ca e messo una marmitta ad espansione polini. La vespa va bene, parte alla prima pedalata ma ha un piccolo difetto, quando parto o nelle scalate in salita fa fatica leggermente a prendere i giri come se avesse un piccolo vuoto. Secondo voi devo cambiare i getti? sapreste consigliarmi cosa devo montare? grazie dell'aiuto
  3. Sera a tutti, per revisionare il motore del mio PX in "fai da te" cosa devo comprare esattamente?
  4. Ciao a tutti, ho un px che dopo una caduta si trova con il carter danneggiato nella parte dei rinvii del cambio. L'impatto purtroppo ha strappato le viti. credete sia possibile con un riporto di materiale livellare il carter garantendo la tenuta? potrei al limite trovare un semi carter da sostituire. E' compatibile quello del 150? grazie a chi rispondera'.
  5. Ciao a tutti, mi chiamo Gabriele, sono nuovo sul forum... anche perché è da pochi giorni che ho comprato una Vespa. Un Px125E dell’82. Il mezzo è stato restaurato recentemente. Il motore è completamente nuovo. Volevo chiedere se è normale che la vespa parta a freddo solo con l’aria aperta. Mi riferisco non tanto a quando rimane ferma per una nottata, ma a quando rimane spenta solo per 1/2 ore.. Sempre con riferimento all’accensione qual è il passaggio corretto? Io apro l’aria, pedivella e al primo colpo parte, poi do due colpetti di gas e chiudo l’aria. La cosa che avverto che è che appena parto, il motore perde leggermente potenza e giri quando do gas. Cosa che però si risolve dopo 200 metri percorsi. Grazie in anticipo per le risposte!! 😊
  6. Buongiorno a tutti, sono possessore di una vespa PX125 del 1998 da 8 giorni, primo mezzo a 2 ruote dopo il cinquantino che utilizzavo 10 anni fa. Ho sempre avuto la passione e ho deciso di prenderla ma mi sto subito imbattendo in qualche problema , dovuto forse anche a mia inesperienza col mezzo e alla scarsa conoscenza meccanica, anche se mi sto documentando molto. Premetto che potrei per questo motivo sbagliare a usare termini e vi chiedo la pazienza di aiutarmi in questa fase iniziale di conoscenza. Tornando a casa con la vespa dopo l'acquisto ho riscontrato il problema che a motore caldo accelerava da sola quando in folle o con la frizione premuta tanto che anche girando la chiave di accensione il motore non si spegneva. Non era la regolazione del minimo. Con mio padre (più esperto di me) abbiamo smontato e revisionato il carburatore, e il problema sembrava risolto. Domenica ho fatto un giro per verificare che non si ripresentasse il problema e sembrava tutto ok. La strada percorsa comprendeva una parte di salita e ho notato che la vespa faceva molta fatica. tornato in piano la vespa a giri bassi praticamente non aveva coppia, non sono mai riuscito ad utilizzare la 4a marcia perchè appena la inserivo iniziavo a perdere velocità vino a dover scalare nuovamente in 3a. parcheggiato il mezzo ho notato alcune gocce di olio sul pavimento sotto alla scatola del cambio. Ho già cercato informazioni a riguardo sul forum e verificherò se può essere lo sfiato dell'olio del cambio. Lunedì volevo portare la vespa da mio padre che ha tutta l'attrezzatura a casa, a circa 2 km da casa mia. Ho provato a mettere in moto la vespa con la pedivella ma la terzo tentativo la pedivella si è bloccata. ora il volano non gira e la pedivella non si muove, scende solamente con la frizione tirata. Ho provato a cercare informazioni anche riguardo a questo problema sempre su l forum, ma mi trovo con molte incognite, poche certezze e poche conoscenze, quindi preferisco chiedere a chi è piu esperto se magari sa ricostruire piu facilmente se i problemi son legati tra loro o no e come poter procedere per fare le verifiche di rito. Comunque sto cercando di non scoraggiarmi 😅 grazie
  7. Buonasera! Ho finalmente iniziato a smontare il motore della arcobaleno, ma come immaginavo le grane vengono a galla. Oggi sono riuscito solo a tirare giù il motore, ma dando un'occhiata veloce ho notato subito che la valvola è stata in precedenza """lavorata""". Facendo girare l'albero sembrerebbe tutto ok. Vorrei sapere se c'è qualche modo per capire se è stata massacrata o se è solo una lavorazione brutta a vedersi che non ha danneggiato la tenuta della valvola. Ho notato anche che l'albero è stato anticipato (e si vede che le mani che lo hanno lavorato sono le stesse della valvola). Prima di prendere una brutta calda, che poi ha compromesso l'utilizzo della vespa, il motore era mollissimo ai bassi, ma in lungo andava molto bene(fin troppo per un 125,e la valvola e l'albero potrebbero spiegare il motivo)velocità di punta gps 95kmh e con passeggero 83kmh. Premetto che ho sotto un'espansione messa proprio perché il motore era mollo mollo e da quando era stata montata il motore rendeva meglio anche ai bassi. Non avendo ancora aperto il GT non ho più neanche la certezza che sia originale, in questi giorni smonterò e vedrò. Intanto allego le foto della valvola e dell'albero.
  8. 1bisio

    Ricambi Vespa PX 125/150

    Ciao a tutti, dopo molto tempo torno a questo forum... è un po' come tornare a casa. Comunque,scrivo perchè devo liberare un box dove nel tempo ho accantonato troppe cose e piuttosto che buttarle preferisco darle via. Si tratta di pezzi di ricambio per PX 125/150 E, periodo '82 > '85, di vario tipo: - bauletto - campana frizione - mozzo anteriore perno "20 - portalampade - parabola faro anteriore - piatto statore con pickup da cambiare+ - 1 cerchio 10" sabbiato - 1 GT 150 originale piaggio - naso anteriore PX prima serie - cruscotto PX prima serie - leveraggi manubrio PX prima serie - comando fari manubrio PX arcobaleno e molto altro, ovviamente a breve posterò l'elenco dettagliato e foto. Preciso alcune cose: - non chiedetemi di spedire a meno che non vi paghiate voi stessi la spedizione - la carità è una gran cosa ma sappiate che è molto gradito lo scambio (cerco ganasce freno nuove, fanale posteriore ben tenuto, portapacchi)
  9. Ragazzi volevo chiedervi una cosa ho una vespa px125 con cilindro rettificato al tornio 130 e padella sito plus come marmitta. Premettendo che voglio mantenere i pezzi originali c è qualcosa che posso fare affinché riesca a migliorare le prestazioni dei pezzi che ho già montato?
  10. Salve, mi chiamo Alessio sono possessore di una vespa px125E del 1982, completamente originale. Da qualche settimana mi da problemi di aspirazione; mi spiego meglio: appena accendo la vespa, la carburazione è perfetta, dopo 6-7 chilometri, inizia a rimanere accelerata e a fare dei vuoti. Quando provo a tirare l'aria la vespa si spegne. Premetto che il carburatore l'ho revisionato e ho controllato 2 volte il corretto serraggio delle viti. Ho controllato i paraoli ma non ci sono perdite, possono essere loro i responsabili ? Grazie mille
  11. Buongiorno mi sono iscritto da poco e sono lieto esporre il mio quesito sperando che voi appassionati possiate darmi delle delucidazioni in merito. Posseggo un PX 125 del 82. Volevo modificare l'impianto elettrico per poter installare un antifurto e magari creare una presa per ricaricare il cell. Ovviamente mi sono reso subito conto che ho una altalenante corrente alternata. Aspetto un vostro prezioso pareva e buona vespa a tutti
  12. Ciao a tutti! Ho deciso da qualche mese di restaurare il mio Px 125 del 1981 ma, come da titolo, il contachilometri non funziona. Ho provato a sostituire il filo e l'ingranaggio dentato che si trova nella ruota ma niente da fare, continua a non funzionare. Ho pensato che fosse rotto il contachilometri ma prima di comprarlo vorrei esserne certo (soprattutto per il costo). Suggerimenti? Cosa potrebbe essere? Grazie mille per l'aiuto
  13. Ciao a tutti mi chiamo Davide e posseggo un px 125 dell'83, completamente originale. Ho recentemente cambiato l'olio motore con uno trovato al brico, SAE30 per tosaerba..questo perchè in seconda rilasciando la frizione mi si era bloccata la ruota 2-3 volte e pensavo che fosse una mancanza di olio...il mattino dopo ha fatto un fumo bianco pazzesco e carburazione grassa, sono comunque andato ad un raduno e appena si è scaldata tutto perfetto! una volta a casa ho fatto la prova della vespa accesa con tappo carico olio aperto e i giri aumentano, sintomo del paraolio frizione andato giusto? ora il mio meccanico mi ha confermato a detta sua questa cosa ripetendo il mestiere del tappo olio,e che quel blocco ruota è stato magari un pezzo del paraolio finito chissà dove e mi ha chiesto 400 euro piu euro meno per revisionare il blocco rettificando il cilindro, cambiando la crociera cuscinetti,ecc ecc...la domanda è.. siccome viaggio parecchio e ho un paio di viaggi medio-lunghi per agosto, aprire per aprire il blocco pensavo di montare un 177, magari rapporti e cambiare i getti...se tutto il resto non ha problemi chiaramente! premetto che non è mai stato aperto e non so ne cosa ci sia dentro ne da quanto non viene aperto il blocco..comunque un elaborazione da turismo ma senza pompare troppo..avete pareri? il 177 stavo vedendo in ghisa perchè per quello che voglio fare un alluminio forse non mi è indispensabile ...molti dicono DR è un mulo..altri dicono spendi qualcosa in più per il polini..voi che mi dite? ho come scarico la sito..grazie mille per la pazienza e la risposte
  14. Ciao a tutti, Sono nuovo e a breve vorrei comprare la mia prima vespa che è sempre stato un mio desiderio. Il problema è che dopo aver trovato il modello giusto mi sono accorto che la sigla del motore(VNX1M) è diversa da quella che dovrebbe essere e che è segnata sul libretto(VNL3M). Quella del telaio è VNX 1T. A che problemi vado incontro ? E' possibile iscriverla al registro storico lo stesso ? perde di valore se dovessi rivenderla e l'acquirente se ne accorge ? e se dovessero accorsene quando mi fermano?(cosa quasi impossibile). Grazie mille a tutti
  15. Ciao a tutti, Sono nuovo e a breve vorrei comprare la mia prima vespa che è sempre stato un mio desiderio. Il problema è che dopo aver trovato il modello giusto mi sono accorto che la sigla del motore(VNX1M) è diversa da quella che dovrebbe essere e che è segnata sul libretto(VNL3M). Quella del telaio è VNX 1T. A che problemi vado incontro ? E' possibile iscriverla al registro storico lo stesso ? perde di valore se dovessi rivenderla e l'acquirente se ne accorge ? e se dovessero accorsene quando mi fermano?(cosa quasi impossibile). Grazie mille a tutti
  16. Ciao a tutti, Sono nuovo e a breve vorrei comprare la mia prima vespa che è sempre stato un mio desiderio. Il problema è che dopo aver trovato il modello giusto mi sono accorto che la sigla del motore(VNX1M) è diversa da quella che dovrebbe essere e che è segnata sul libretto(VNL3M). Quella del telaio è VNX 1T. A che problemi vado incontro ? E' possibile iscriverla al registro storico lo stesso ? perde di valore se dovessi rivenderla e l'acquirente se ne accorge ? e se dovessero accorsene quando mi fermano?(cosa quasi impossibile). Grazie mille a tutti
  17. Buongiorno a tutti, è il mio primo post qui. Sono Vespista da circa 2 anni, non ne capisco molto di motori ma (anche) grazie alla Vespa ho iniziato ad appassionarmi. La mia vespa al momento dell'acquisto era una PX125E tutta originale. L'estate scorsa mi sono "cimentato" nel montaggio di un gruppo termico 150 Piaggio usato (mi rendo conto che è un giochetto ma per uno come me che non aveva mai aperto un motore prima di allora, è stata una gran soddisfazione fare tutto da solo ). Al momento la Vespa ha su: -pistone + cilindro 150 Piaggio -testa 125 Piaggio (non inorridite, mi hanno detto che la testa 125 e 150 Piaggio sono identiche, e anche se con qualche dubbio [squish?] ho voluto fidarmi!) -carb si 20/20 con getti per 150 (al momento non ricordo i valori esatti, comunque ho cercato su internet la tabella coi getti appropriati, e ho montato quelli) -tutto il resto è originale (o almeno chi me l'ha venduta mi ha detto così, non capendoci granchè non posso verificare al 100% ma per semplicità supponiamo siano tutte parti di PX125E originale) La mia domanda ora è questa: Vorrei un'elaborazione molto soft, puntando molto sulla coppia, anche se così facendo si sacrifica l'allungo (abito a Trieste, città piena di salite/discese e nell'80% dei casi siamo in 2 sulla Vespa). Vorrei qualcosa di affidabile, che non richieda manutenzione settimanale, che mi permetta di affrontare una salita in 2 senza momenti di imbarazzo, per ora la velocità massima è circa 90km/h ma non mi interessa aumentarla. Per ora ho messo gli occhi sul classico DR 177, che da quanto ho capito è un GT semplice, plug&play, senza pretese, affidabile ed economico come prezzo. Però mi chiedo: contando che al momento ho su un 150 Piaggio, avrebbe senso spendere soldi per un 177 DR? La differenza tra 125 e 177 è ampia, ma tra 150 e 177...? In alternativa, esistono altre soluzioni, sempre rimanendo su "elaborazione soft molta coppia"? Grazie in anticipo a chi mi aiuterà, e se potete spiegate bene le modifiche che eventualmente suggerirete, visto che a parte il GT il resto non ci ho mai messo mano
  18. Salve, premetto che possiedo una vespa px del 2011 (freno a disco), vorrei provare a dargli un po di più sprint senza dover stravolgerla più di tanto. Che marmitta mi consigliate? sip road 2.0, pinasco touring ... A sto punto mi consigliate di cambiare anche il carburatore magari con un 22, ha senso? Cos'altro mi consigliate? Ps: non ho intenzione di cambiare cilindro (quindi mi rendo conto che non ci sia molto altro da fare) Ringrazio tutti anticipatamente, buona giornata
  19. Ciao a tutti! Da un po di tempo notavo una macchietta di olio sotto la mia vespa dove la parcheggiavo. per qualche settimana ho pensato fosse solo una coincidenza a dove parcheggiavo, ma poi mi sono accorto che era proprio la mia a perdere olio dalla vite sotto al motore, quella per far uscire l'olio per intenderci. Ho comprato una guarnizione nuova pensando fosse semplicemente quella ma, a cambio olio fatto, mi sono accorto che la vite non si avvita bene. Non arriva a sforzare un po chiudendo, ma gira a vuoto. Non ho quindi forzato per evitare ulteriori danni ma ho visto che effettivamente continua ancora a perdere una goccia all'ora più o meno (valutando dalla macchia che trovo per terra). Pensavo di usare un po di teflon in modo che il tutto dovrebbe tenere bene ma non so come reagisce questo materiale con il calore del motore. Quali suggerimenti avete? Grazie mille a chi vorra rispondere! Un saluto
  20. Ciao a tutti, e complimenti per l'ottimo forum. E' il mio primo post, quindi vi chiedo di perdonare se sbaglio qualcosa. Ho da poco comprato una PX125E del '95 e pian piano la sto rimettendo a posto. Qualche giorno fa ho ritrovato in casa un tracker GPS TK103-b come questo L'intenzione e' di montarlo sulla mia PX con la speranza di rendere la vita difficile a qualche malintenzionato. Ho 2 domande che vorrei porvi prima di passare al montaggio (considerate la mia ignoranza in materia): credete che la batteria della vespa riesca a reggere il carico? Ricordo di aver letto in giro che la produzione di elettricita' della vespa basta giusta giusta a mantenere il motorino di avviamento e poco +. Eventualmente, cosa potrei fare per potenziare la produzione (o la batteria) o per ridurre il carico? Insieme al tracker vorrei installare il rele' che ho ricevuto (lo potete vedere nella stessa foto) e che servirebbe a staccare la corrente in modo da impedire l'accensione. Dite che e' meglio utilizzare un rele' + piccolo in modo da limitare l'assorbimento quando e' in funzione? Se si, che tipo di rele'? Grazie a chiunque voglia aiutarmi. Ciao
  21. Salve a tutti. Ho una vespa 125 px dell'80. Vorrei portarla a 105km/h dato che a manetta riesco a fare 95km/h. Avete qualche consiglio per montarla senza dover spendere troppo di componenti...grazie in anticipo
  22. Ho un'altra domanda per i più esperti, è mai stato montato il motore VNX1M, su telaio VNX1T, o è stato montato solo sul telaio VNX2T. GRAZIE
  23. 50celeste

    PARTI PX125 PX150

    Versione 1.0.0

    72 download

    PARTI PX125 PX150
  24. Ciao, volendo restaurare lo statore 5 fili per vespa PX125, chi sa dirmi il modo e i vari valori (Ohm) da verificare sulle varie bobine con il tester per vedere se è tutto funzionante prima di montarlo? grazie
  25. Ho un "piccolo" problema con la mia nuova PX 125 (ha una settimana di vita). Quando la accendo la mattina e' ok, tiro l'aria per qualche secondo poi la tolgo e va a razzo! La cosa insolita che mi succede e che dopo circa 25/30 min che la guido si inizia come ad ingolfare. dalla prima ripartire da un semaforo e' un'impresa, "affoga" quando apro il gas e certe volte si spegne al minimo cercando di accelerare. Ai medi ed alti va benissimo, solo quando mi fermo e riparto mi succede. Sono costretto ad usare la frizione e' ad accelerare per cercare di aumentare i giri e partire, ma cosi' consumo benza e frizione in modo eccessivo! Qualche idea al riguardo? Candela? Carburazione? Grazie in anticipo.
×
  • Crea nuovo...